Visualizza articoli per tag: Prima Pagina

INCONTRO CON L'ASSOCIAZIONE PANDAS, L'IMPEGNO DI VIGNALI E PALLINI PER
AIUTARE CHI SOFFRE

“Non li lasceremo soli. Ascolto, comprensione e
risoluzione dei problemi sono i pilastri di una buona amministrazione”.
Così il candidato civico alla carica di sindaco, Pietro Vignali, a
margine di un incontro con la neonata associazione parmigiana Pandas. Si
tratta di una realtà associativa che si occupa di un disturbo
neurologico e psichiatrico, indotto da una reazione autoimmune, che
colpisce i bambini e presenta un’associazione con le infezioni da
streptococco.
Al dialogo, avvenuto nei locali della sede elettorale di Vignali in via
Cavour 35, era presente anche il medico Fabrizio Pallini, capolista
della civica Vignali sindaco. “Credo sia molto importante - spiega
Pallini - interessarsi riguardo le problematiche di questo genere.
Parliamo di casi delicati che riguardano sia la sfera sanitaria, sia
quella sociale e familiare. Dobbiamo - prosegue il medico - aiutare e
stimolare le autorità preposte nel diffondere la conoscenza di questa
sindrome. Questo può essere un passo prezioso. Così come importante è il
dare risposte tempestive in termini di aiuto concreto alle famiglie che
si trovano a dover fare i conti con questa condizione sanitaria. I
genitori - spiega Pallini - devono affrontare spese non coperte dal
Servizio sanitario nazionale visto che la sindrome di Pandas, scoperta
relativamente da poco tempo, ancora, purtroppo, non è annoverata nel
registro delle malattie rare”.
Molto significativo anche l’aiuto che deve arrivare in ottica di
formazione scolastica. “Nei plessi - sottolinea Pallini - è fondamentale
garantire un adeguato sostegno per l’inserimento e la continuità
didattica dei bambini affetti dalla Pandas”. Anche per far fronte a casi
delicati come questo sarà determinante l’istituzione dell’assessorato
comunale alla Salute annunciata dal candidato sindaco Pietro Vignali:
“Come primo cittadino - spiega Vignali - sarò il responsabile della
condizione di salute dei miei concittadini. Un compito importante che
intendo svolgere sino in fondo, con serietà e determinazione, anche
facendomi portatore degli interessi della nostra comunità davanti alle
aziende sanitarie e alla Regione. Per offrire un reale supporto a queste
famiglie - conclude Vignali - sarà prezioso sia l’offrire informazioni e
formazione ad hoc a insegnanti delle scuole comunali, medici e pediatri
e il lavoro di ascolto e supporto dell’Agenzia della famiglia, altro
strumento che abbiamo intenzione di mettere subito in campo”.

Pubblicato in Politica Parma

FECCI: ANCORA NESSUNA LETTERA DI RINUNCIA, A QUANTO PARE IL COMANDANTE
DEI VIGILI VA A BARI

Come prevedibile, a distanza di quattro giorni
dalla notizia, né il sindaco, né il comandante della Polizia Municipale
di Parma hanno mostrato alla città alcuna lettera di rinuncia alla
mobilità verso il comune di Bari del comandante Cassano.
Come tutti sanno, il 20 maggio, il comandante ha sostenuto con successo
un colloquio per diventare dirigente alla sicurezza del comune pugliese,
ma quando la notizia à emersa, ha improvvisato una smentita.
A distanza di una settimana, prendiamo quindi atto che, nonostante le
dichiarazioni d’amore del comandante verso Parma e il sindaco
Pizzarotti, sembra aver già preparato le valigie per Bari da molti
giorni.
Ci troviamo di fronte all’ennesima bugia della Giunta Pizzarotti alla
città in materia di sicurezza. Come anche la promessa elettorale di
assumere 100 vigili in 5 anni, da parte della stessa maggioranza che ha
permesso che gli agenti di polizia locale diminuissero di oltre il 30%.
Con Vignali sindaco, destineremo nel bilancio le risorse per assumere
immediatamente 30 agenti e ritorneranno il vigile di quartiere e i
presidi fissi,  smantellati da Pizzarotti, per portare la Polizia
Municipale  vicina ai cittadini, nelle piazze, nelle aree verdi, nei
mercati.
Così Fabio Fecci, presidente dell’associazione Sicurezza e Decoro per
Parma che sostiene la candidatura civica di Pietro Vignali a sindaco.

Pubblicato in Cronaca Parma

Di Domenico Lanciano, 27 maggio 2022 - C’è un turismo etico che educa. E’ quello che, ad esempio, porta le persone più sensibili e, in particolare, le scuole a visitare e prendere coscienza degli orrori delle guerre, delle persecuzioni, dei massacri, dei genocidi nel visitare i campi di concentramento nazisti.

Pubblicato in Politica Emilia
Sabato, 28 Maggio 2022 06:26

I Capannoni di Parma

Dal 12 febbraio al 25 aprile scorso Palazzo del Governatore, che affaccia nella centralissima piazza Garibaldi di Parma, ha ospitato la mostra "I Capannoni a Parma. Storie di persone e di città".

Pubblicato in Cronaca Parma

Di Emilio Graziuso (*), 28 maggio 2022 - “Mentre percorrevo in bicicletta una strada comunale, a causa di un avvallamento presente sul manto stradale, sono caduto riportando lesioni alla persona ed al mezzo. Ho speranza di ottenere il risarcimento del danno? Ho letto in internet che ci sono state molte sentenze negative per pedoni, automobilisti, ciclisti per i casi di insidie stradali”

Pubblicato in Economia Emilia

PRESENTATO IL COMITATO CITTADINO DELLA BUONA DESTRA A SOSTEGNO DELLA
CANDIDATURA DI CASSINELLI AL CONSIGLIO COMUNALE

È nato il comitato cittadino la Buona Destra che
sostiene la candidatura di Leonardo Cassinelli, nella lista di Forza
Italia al Consiglio comunale e Pietro Vignali a sindaco della città.
A presentarlo sono intervenuti Filippo Rossi, leader de la Buona Destra,
Marco Binaglia, referente cittadino della Buona Destra di Parma,
F.Christian Di Nardo, coordinatore regionale della Buona Destra
dell’Emilia Romagna ed Enzo Raisi, responsabile Relazioni europee della
Buona Destra. All’incontro era presente anche il candidato sindaco
civico Pietro Vignali.
“La città si trova di fronte a una scelta, quella della propria guida ed
è un passaggio cruciale e ricorrente nella politica che si candida al
ruolo che le compete: assumere responsabilità, prendere decisioni e
realizzare i progetti. Altrimenti non è politica, ma solo propaganda –
ha dichiarato Leonardo Cassinelli”.
“Noi vogliamo cambiare pagina e scrivere un nuovo impegno per Parma -
hanno spiegato Binaglia, Di Nardo e Raisi -. Grazie al PNRR possiamo
costruire la città di domani che deve avere una classe politica
all’altezza del compito che le verrà affidato per rappresentare le
eccellenze della comunità. Per questo condividiamo la proposta e il
programma della coalizione che candida Pietro Vignali a sindaco di Parma
e Leonardo Cassinelli al Consiglio comunale”.

 
Pubblicato in Politica Parma

Una tavola rotonda virtuale dedicata al linguaggio e agli stereotipi che condizionano l’autonomia economica delle donne

Pubblicato in Economia Emilia

Domani sera alle 22.30, il circolo Fuori Orario di Taneto gestito dall’associazione B-Side dedica la serata alla comunità LGBTQ+. In collaborazione con Arcigay Gioconda arriva La Divina con Drag Queen Sisters Show, divertente spettacolo di cabaret e trasformismo capitanato da Simona Sventura Drag Queen.

Oltre alle consuete imitazioni e performance Simona è un’ottima presentatrice nonché vocalist e cantante. Un fantastico viaggio animato da costumi che sfiorano il limite del possibile, parrucche eccentriche, tacchi vertiginosi e performance curate in ogni dettaglio. Magici, divertenti ed entusiasmanti.

Ingresso a offerta libera, il cui ricavato andrà a favore dell'apertura della Casa Arcobaleno di Reggio Emilia.

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

MONTANARA: VIGNALI, PARCO URBANO, SPAZZINO DI QUARTIERE, PARCHEGGI E INIZIATIVE CULTURALI

Le priorità del Montanara sono un nuovo piano parcheggi, il potenziamento del collegamento con le frazioni, la riqualificazione urbanistica, la valorizzazione del commercio con il Centro commerciale naturale, la sistemazione delle aree verdi e più sicurezza con il ripristino del vigile di quartiere. Inoltre realizzeremo un grande parco urbano a partire dalla confluenza tra La Parma e il Baganza con la realizzazione di percorsi ciclabili naturalistici di collegamento con le frazioni a Sud del quartiere Vigatto”. Così Pietro Vignali, candidato sindaco civico, all’incontro con i cittadini del quartiere organizzato dall’associazione “Dedlà da l'acua”, che lo sostiene.

“Anche il Montanara  - ha proseguito - ha bisogno, per contrastare spaccio e microcriminalità, di un presidio territoriale fisso come il Vigile di Quartiere e, per prevenire i furti nelle abitazioni sarà rafforzato anche il sistema di telecamere di videosorveglianza e potenziata l’illuminazione pubblica, oggi molto scarsa.
E’ necessario ampliare il Ponte Dattaro con realizzazione terza corsia per gli autobus.”.

Parlando delle attività produttive il candidato sindaco civico ha spiegato: “Via Montanara dovrà tornare ad essere un Centro Commerciale Naturale. Per questo serve un nuovo piano parcheggi, con postazioni dedicate a residenti e commercianti, ma anche la sistemazione dei marciapiedi e dei percorsi pedonali per il collegamento tra le strade del quartiere. E, non ultimo, un nuovo piano per la raccolta differenziata, perché non funziona e strade e marciapiedi sono sporchi. Noi vogliamo introdurre lo spazzino di quartiere”.

Un discorso a parte lo meritano Largo 8 marzo che deve essere riqualificata e la Piazza pubblica davanti al cinema Edison che dovrà essere riqualificata per diventare “un luogo decentrato della Cultura e dello Spettacolo di Parma”.

Tra le priorità indicate da Vignali anche l’ampliamento del Parco del Cinghio per dare più spazi alle società sportive che animano il quartiere e la manutenzione straordinaria dell’area attigua agli Orti Sociali.

Pubblicato in Politica Parma

Zoni e Morreale: "Problematiche del San Leonardo non risolte” 

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 1 di 2152