Visualizza articoli per tag: Parma

Enrico Letta: "Parma deve essere più consapevole di essere una grande capitale europea". Per una svolta, la città ha bisogno del Partito Democratico. "La vera forza del PD è lo sguardo lungo"

Pubblicato in Politica Parma

Di Elvis Ronzoni Parma, 16 maggio 2022 - Presso i locali del CUBO di Via Spezia è stato presentato il Parma Pride 2022, uno degli eventi più attesi dell’anno non solo dalla comunità LGBTIQ+ ma anche da parte della società. (In allegato Descrizione Convegno e Mappa Percorso)

Pubblicato in Cronaca Parma

News Lattiero Caseario - n° 16  19° e 20° settimana  - 16 maggio 2022 

Le principali quotazioni rilevate nel periodo della XIX e XX  settimana 2022  “Parmigiano” e “Pecorino” stazionari, Grana in forte risalita. Latte e derivati in flessione. - (In allegato la Newsletter di Confcooperative Parma)

Pubblicato in Agroalimentare Emilia

A Roma non contano nelle questioni dei loro collegi e poi si lamentano: intanto i loro capi annunciano la soppressione di altre 9600 cattedre

Gentile Direttore,

chiedo spazio sul suo Giornale per segnalare il cattivo stato di manutenzione di due Monumenti, entrambi ubicati nel comune di Langhirano.

Pubblicato in Cronaca Parma

Noi della lista L’Altra Parma - Marco Adorni Sindaco, dobbiamo amaramente constatare che il medesimo schema che abbiamo visto negli ultimi due anni nei media e nel dibattito pubblico nazionale, si sta ripetendo a livello locale in concomitanza con la campagna elettorale per le elezioni amministrative.

Pubblicato in Politica Parma

VIGNALI, PATTO PER LA SICUREZZA INTEGRATA CON FF.OO, PRIVATI E ASSOCIAZIONI

“Ogni giorno leggiamo di nuovi episodi di spaccio, degrado e microcriminalità. Quello che è mancato a Parma negli ultimi 10 anni è una sicurezza urbana integrata che ponga rimedio ai tanti problemi dei nostri quartieri, rafforzando il coinvolgimento della Polizia Locale a supporto delle Forze di Polizia dello Stato. La realizzeremo attraverso un nuovo Patto Per Parma Città Sicura che sia funzionale e operativo, che vogliamo firmare con la Prefettura.

Pensiamo a collaborazioni anche con gli istituti di vigilanza privata: il protocollo “Mille occhi sulla città” ha l’obiettivo di rilevare i fenomeni di degrado urbano e sociale e di promuovere, insieme alle Associazioni di Categoria la figura dello “Street Tutor” a tutela delle aree del divertimento serale.

Tutto il territorio comunale, in particolare le zone più calde, vanno presidiati costantemente: noi vogliamo tornare a un concetto di polizia locale di prossimità, di vicinanza, di comunità. Per questo la nostra organizzazione prevede presidi fissi ad alta visibilità nelle zone più a rischio criminalità e anche l’utilizzo di strumenti come il Daspo Urbano”. 

Così Pietro Vignali, candidato sindaco civico.

Pubblicato in Politica Parma
Lunedì, 16 Maggio 2022 12:13

Clonato il Postepay e prelevati 15.000€.

Clonano la Postepay e si impossessano di 15 mila euro. Denunciati

Pubblicato in Cronaca Parma

INFRASTRUTTURE, VIGNALI: COME AL SOLITO PARMA DIMENTICATA

Nonostante le promesse elettorali di Bonaccini e
Pizzarotti, alla prova dei fatti, anche nelle infrastrutture Parma resta
la cenerentola dell’Emilia-Romagna.

Oggi il presidente della Regione Bonaccini plaude alla proposta fatta
dal concessionario e dal ministero per un piano di investimenti sulla
A22 da 7,2 miliardi di euro che serviranno per la realizzazione di
Cispadana e della Bretella Campogalliano-Sassuolo. Mentre su questi
interventi si fanno consistenti passi in avanti dall’altra parte per le
nostre infrastrutture constatiamo con amarezza che tutto rimane fermo.
Come al solito.

La nostra città  in questo modo rimane isolata non solo dal resto del
Paese, ma è anche tagliata fuori dalla stessa rete del nord Italia.

A noi rimangono solo delle grandi incompiute, come la Tibre autostradale
ferma alla zona di Trecasali, la Pedemontana, la Cispadana dove mancano
i ponti sull’Enza.
Per non parlare dei ponti sul Po e della via Emilia Bis di cui Bonaccini
parla solo in campagna elettorale, senza realizzare i progetti che
invecchiano nei cassetti del Municipio da 10 anni.

Pubblicato in Politica Emilia

Pietro Vignali ha inaugurato la sede del comitato elettorale nella centralissima via Cavour insieme a tanti parmigiani che
sostengono il suo movimento civico e presentato alla città il clam che
lo sta accompagnando in questa campagna elettorale per diventare
sindaco: “Prima di tutto Parma”.
Uno slogan che racchiude lo spirito del civismo parmigiano di cui
Vignali è da sempre esponente.
“In questi mesi – ha detto Vignali nel suo intervento - ho girato tanto
i quartieri della nostra città e incontrato centinaia di persone che mi
hanno raccontato le loro preoccupazioni e la loro voglia di riscatto.
Non avrei mai accettato di impegnarmi in prima persona in queste
elezioni se non avessi visto che il nostro civismo è un’idea viva,
patrimonio della nostra gente. La nostra è una proposta e una
candidatura autenticamente civica, cosa che non possono dire altri che
avevano la tessera di partito in tasca fino a pochi anni fa.
Il civismo non si improvvisa quando arrivano le elezioni: è una storia,
la nostra storia di uomini e donne che mettono Parma prima di tutto:
prima dei calcoli della politica, degli accordi di potere, degli
interessi personali, di parte e di partito.
Per questo lo slogan della nostra campagna elettorale non poteva essere
che “Prima di tutto Parma”.
Perché è quello che racconta chi siamo e come intendiamo la città di
domani: una città che non accetta di essere una colonia di Bologna o di
chiunque altro, che prima di tutto pensa a dare risposta ai bisogni
delle famiglie e dei più fragili, che ascolta la voce dei quartieri e
delle frazioni, sostiene il lavoro e le attività economiche, piccole o
grandi che siano, che difende e valorizza la proprie eccellenze e
quell’identità culturale e sociale che la rende unica”.

Pubblicato in Politica Parma
Pagina 1 di 2031