“Corporate Social Responsability”, un incontro live-streaming che non poteva mancare in Trentino. Ha dato voce a personalità di spicco per spiegare come hanno declinato la responsabilità sociale ed ambientale nelle loro aziende. Tra i protagonisti, Giovanna Flor, AD di Bauer, insieme a Giulio Bonazzi, Presidente Aquafil, Lorenzo Delladio, Presidente e Amministratore Delegato La Sportiva, Andrea Fedrizzi, Responsabile Marketing e Comunicazione Consorzi Melinda e La Trentina, solo per citarne alcuni.

Un incontro importante che ha visto il CSR fare tappa nel mese di maggio a Trento.

Un’occasione volta ad affrontare temi, quali mobilità, uso sostenibile delle risorse, inclusione sociale e salvaguardia ambientale. Argomenti che vedono il profondo impegno della Provincia Autonoma di Trento e di diverse imprese, in stretta collaborazione.

Di rilievo è stato l’intervento di Giovanna Flor, Amministratore Unico di Bauer, che ha esposto e presentato il percorso “Bontà 360°”, con particolare riferimento ai valori, certificazioni e processi di produzione riguardanti l’azienda.

Il claim “Bontà 360°” vuole essere sintesi del percorso decennale di Bauer volto al mettere al centro la Responsabilità Sociale di Impresa. Per Bauer questa racchiude in maniera olistica, la sostenibilità rispetto ai consumatori e ai prodotti, all'ambiente e alle risorse umane.

Bauer si concentra sui consumatori proponendo prodotti di ALTA QUALITÀ CERTIFICATA buoni e salutari, realizzati con materie prime selezionate, attraverso processi produttivi che ne rispettano tutte le proprietà organolettiche (con la garanzia di assenza di glutine, materie prime bio, certificazione vegana e vegetariana sui prodotti che lo consentono). Prodotti, dunque, senza aggiunta di aromi, additivi chimici, esaltatori di sapidità e correttivi del sapore, per un’alimentazione sana ed equilibrata, attenta alle esigenze dei consumatori.

Ponendo al centro il RISPETTO DELL’AMBIENTE, il sito produttivo di Bauer è stato il primo edificio al mondo certificato “LEED ITALIA 2009” con punteggio GOLD. L’edificio si contraddistingue, tra l’altro, per le coperture a verde, l’utilizzo di energia pulita e l’installazione di sistemi innovativi di cogenerazione a zero emissioni di gas serra, e per soluzioni d’accumulo dell’acqua piovana, utilizzate per l’irrigazione delle aree a verde e per i circuiti sanitari.

Per sottolineare invece l’importanza delle RISORSE UMANE e del loro quotidiano contributo, Bauer si è impegnata nel percorso di Certificazione Family Audit ed è stata la prima PMI del settore alimentare ad ottenere tale riconoscimento. Si tratta di uno strumento manageriale che consente il coinvolgimento dei dipendenti dal basso verso l’alto, valorizza la conciliazione tra esigenze lavorative e familiari, con ottimi benefici sull'armonia all’interno del contesto lavorativo, sullo sviluppo della consapevolezza del ruolo di ciascuno e sulla produttività.

Bauer, da azienda storica trentina, si conferma impresa dagli elevati standard qualitativi, in cui naturalità e sostenibilità delle risorse sia ambientali che umane, sono alla base di una produzione genuina, rispettosa di tutti coloro che ricercano una sana e corretta alimentazione.

Dopo il Canada arriva dal Dipartimento per il Commercio degli Stati Uniti “Patent and Trademark Office” ufficio brevetti e marchi la registrazione del marchio consortile “Piacentino – Piacentina” che accompagnerà i salumi piacentini a denominazione di origine protetta sull'importante mercato statunitense.

Cresce Fattorie Garofalo: acquista dal gruppo Amadori Fattoria Apulia, una tra le più grandi aziende agricole d’Italia.
L’operazione del valore complessivo di 30 milioni di euro si è realizzata con il finanziamento di UniCredit e Intesa Sanpaolo per complessivi 24 milioni erogati con la garanzia di SACE
Fattorie Garofalo punta così a rafforzare la capacità produttiva con una integrazione a monte della filiera ed a consolidare la propria leadership, anche sui mercati internazionali.

Finalmente siamo ormai prossimi alla fase tre, quella del rilancio, e l’ordine sarà “fate un po’ come volete per salvarvi, noi continueremo incensarci e a multarvi”. Intanto in 3 mesi chiuse 11.000 aziende e entro il 2020 potrebbero essere 100.000 secondo una stima di CGIA di Mestre. E intanto...
Chi l’ha visto Colao?

Editoriale:  - Avanti tutta, in ordine sparso! Branca, Branca, Branca... Leon, Leon Leon... Ehhhh HOP! - Lattiero caseario. Impennata del latte spot..-Cereali e dintorni. Attenzione ai fondi e al meteo. -  Terremoto in casa Coldiretti? - Barometro del Cema: si intravede una luce in fondo al tunnel - ...

Di Mario Vacca Parma, 24 maggio 2020 - Tra le evidenze che l’emergenza sanitaria ha portato alla luce c’è quella che tutte le attività produttive e commerciali hanno la necessità di ottimizzare al meglio le risorse aziendali a loro disposizione.

La sopravvivenza e la crescita di un'azienda dipendono anche dalle decisioni che ogni imprenditore o amministratore stabilirà, in particolar modo in una fase critica come quella attuale, decisioni che dipendono da scrupolose analisi dei processi produttivi, amministrativi e gestionali.

Parma, 23 maggio 2020  - Son tornate in piazza per il quarto sabato di fila le Mascherine tricolori. Da Nord a Sud in decine di città, migliaia di italiani saranno in strada per manifestare contro il governo Conte e le misure assolutamente insufficienti e tardive messe in campo per far fronte ad una crisi economica e sociale senza precedenti. L’appuntamento a Parma è alle ore 16.30 in Borgo delle Cucine, di fianco alla Pilotta.

Il Ministero della Salute ha diffuso il richiamo di un lotto di zuppa con legumi e cereali Zerbinati, per la sospetta presenza di botulino. Nello specifico il prodotto interessato è distribuito in monoporzioni da 310 grammi, con il numero di lotto 20-113 e la data di scadenza 01/06/2020.

La salute e il benessere dei clienti e dei dipendenti sono le massime priorità di UniCredit. Grazie al progressivo allentamento delle prescrizioni da parte delle autorità, il Gruppo non solo mantiene ma amplia tutte le misure di sicurezza e prevenzione a tutela della salute e della sicurezza dei clienti e dei dipendenti, tra cui i dispenser di disinfettanti per le mani, le mascherine per la protezione di bocca e naso, il

Nei mesi scorsi, nel periodo soggetto alle restrizioni governative conseguenti alla diffusione pandemica del virus Covid 19, l’Autorità Distrettuale del Fiume Po – Ministero dell’Ambiente ha avviato anzitempo una ricerca scientifica volta ad analizzare la qualità delle acque del Fiume Po alla luce del mutato impatto ambientale sulla risorsa idrica.

Piacenza, 21 maggio 2020 -Tra i lavori portati a termine in comune di Ferriere, la messa in sicurezza sia della strada di bonifica per Centenaro, sia il Rio Cavallo a protezione dell’abitato di Retorto. 

E’ il Presidente del Consorzio di Bonifica, Fausto Zermani, a ricordare: "Questi, come tanti altri interventi portati a termine negli ultimi anni, erano stati discussi e valutati insieme a Giovanni Malchiodi, sindaco

UniCredit, con il suo ruolo di bookrunner, ha contribuito con successo all'emissione del nuovo BTP ITALIA a 5 anni.

Il risultato del collocamento conferma il ruolo del Gruppo come partner finanziario chiave per l'economia italiana. UniCredit è riuscita a garantire un portafoglio ordini di alta qualità grazie alla sua rete di clienti e a una forte capacità distributiva.

Venerdì, 22 Maggio 2020 10:27

Taleggio DOP a rischio listeria

"Taleggio DOP a rischio listeria", Coop richiama dal mercato due lotti di formaggio. Il taleggio che viene prodotto da Egidio Galbani S.r.l. è finito sotto la lente del Ministero della Salute per rischio batteriologico dovuto alla presenza di Listeria monocytogenes. Non si può escludere un rischio per la salute

Il Consiglio riunito in modalità mista, in parte in presenza, in parte in teleconferenza.
Bilancio solido, che permette di confermare la programmazione di tutti i lavori sulle strade e nelle scuole. La minoranza lamenta scarso coinvolgimento nelle decisioni.

L’impegno del Centro Ricerche Produzioni Vegetali: recupero di grani e mais antichi, olive e oli dell’Appennino; riscoperta di varietà di frutta a rischio scomparsa; una “biblioteca” di vitigni perduti e ora nuovamente coltivabili.

Cesena, 20 maggio 2020 – Bios, dal greco “vita” e Diversitas, dal latino “diversità, varietà”. In sintesi “varietà della vita presente sul pianeta”. È questa ricchezza immensa che si celebra nella Giornata Mondiale della Biodiversità istituita dall’Onu per il 22 maggio. “La biodiversità è un tesoro inestimabile – commenta Alvaro Crociani, direttore del Centro Ricerche Produzioni Vegetali, realtà con sede a Cesena (FC)

Da Manifesto per San Leonardo pubblichiamo le considerazioni in merito alla prossima apertura di un grande deposito di logistica di una nota multinazionale. Una opinione che raccoglie, probabilmente, il consenso di una gran parte dei cittadini, soprattutto dopo le riflessioni obbligate dal lungo periodo di isolamento e la riscoperta dei negozi di vicinato.

A seguire il testo

Ebbene si ....... mentre noi eravamo chiusi in casa ..... qualcuno ha continuato a lavorare per noi e così "et voilà":

Tra i settori maggiormente colpiti dagli effetti economici della pandemia Covid-19 spicca il comparto florovivaistico italiano che sta vivendo una situazione di estrema difficoltà. Il periodo primaverile, infatti, è quello in cui si realizzano i maggiori introiti e se la filiera del vivaismo orticolo ha proseguito il lavoro a sostegno delle coltivazioni agricole, nonostante i tanti sforzi e le complicazioni, quello ornamentale ha dovuto fronteggiare una crisi senza precedenti.

Nove imprese su 10 sono ancora in attesa dopo 40 giorni. Qualcuno getta la spugna.

A 40 giorni dal DPCM liquidità, quasi 9 imprese su 10, in Emilia Romagna, non hanno ancora ricevuto il finanziamento fino 25 mila euro. Il 7% rinuncia per la complessità della burocrazia. Questo in estrema sintesi il quadro che emerge da un sondaggio condotto dal Centro studi di Confartigianato Emilia-Romagna, realizzato mediante interviste rivolte ai responsabili degli Uffici Credito delle organizzazioni confederate del territorio.

Di Coopservice 14 Maggio 2020 - I servizi di pulizia a marchio Green Leaf by Coopservice hanno ottenuto la certificazione Ecolabel UE.

L’impegno di lunga data dell’Europa per l’Ambiente.

L’Unione Europea ha adottato da tempo decisioni e indirizzi nel campo della sostenibilità ambientale, caratterizzandosi quale precorritrice dei programmi di azione che oggi coinvolgono l’intero pianeta.

Mercoledì, 20 Maggio 2020 05:58

Le api blu credute estinte esistono ancora!

Gli scienziati fortunatamente si sbagliavano: le “api blu” (Osmia calaminthae) esistono ancora. Un rarissimo esemplare è stato avvistato lo scorso marzo in Florida

Dal Museo di storia naturale della Florida, giunge una meravigliosa notizia inerente il mondo della natura, e nello specifico quello degli insetti: le api blu, credute estinte, sono in realtà vive, vegete e più abbondanti di quanto gli scienziati potessero immaginare e sperare. In realtà, non si tratta propriamente di un’ape, ma di un insetto appartenente alla specie Osmia calaminthae.

Il Ministero dell’Agricoltura ha promosso il progetto della Bonifica Parmense. Da Parma a Colorno saranno realizzati ammodernamenti alle datate condotte che permetteranno di guadagnare circa il 40% di risorsa idrica in più a sostegno delle imprese agricole del territorio.

Martedì, 19 Maggio 2020 16:20

Lattiero caseario. Impennata del latte spot.

Forte rimbalzo del latte spot mentre crollano Grana Padano e Parmigiano Reggiano. In leggera ripresa invece il Burro e le creme.

Le realtà imprenditoriali del settore caseario, quelle di piccole dimensioni così come le leader di settore, sempre più spesso ricorrono a strumentazioni ad alta tecnologia che consentono un incremento della resa e un innalzamento del livello qualitativo dei prodotti.

Si torna a parlare di problema siccità, eppure siamo appena nel mese di maggio. Il nostro fiume PO a causa della mancanza di piogge negli ultimi mesi si è ritrovato con il livello idrometrico più basso degli ultimi 10 anni. Le ultime piogge sono state una manna dal cielo, ma fino a quando si potrà andare avanti con le poche risorse idriche che abbiamo? Un problema, quello della siccità, da non sottovalutare viste anche le ultime misurazioni dell'autorità di bacino che ha stimato un calo del 30-40% di acqua nel fiume PO.

Ulteriori 2,6 milioni di euro per 29 progetti che si aggiungono ai precedenti 31 da 3,4 milioni di euro per curare le ferite della montagna
Reggio Emilia, 18 Maggio 2020 – Un piano imponente e strutturato per la difesa e la salvaguardia dell’Appennino nei territori delle province di Modena, Reggio Emilia e Parma. Il Consorzio di Bonifica dell’Emilia

L’indice generale del clima economico dell’industria europea delle macchine agricole misurato dal Business Barometer del Cema di maggio  – l’indagine online effettuata mensilmente dal comitato che rappresenta i costruttori europei di macchine agricole ­–  fa registrare un leggero miglioramento anche se se continua ad essere fortemente negativo.

Domenica, 17 Maggio 2020 14:48

Criticità e lacune del decreto rilancio

Ricevo e pubblico le considerazioni di Amo Colorno per voce del presidente Nicola Scillitani in merito al decreto del 13 maggio scorso.

Da domani 18 maggio inizia la vera e propria FASE 2, quella che vede la riaperture di quasi tutti i negozi.  Ma non dimentichiamo quegli esercizi, bar e ristoranti sotto casa, gli stessi che in questi 67 giorni ci hanno “coccolati”, serviti e riveriti. Da Domani  saranno loro ad aver bisogno di noi per potersi riprendere e tornare a volare, per pagare affitti , personale e le imposte nel tentativo di tornare a vivere una vita quantomeno dignitosa.

Cibus Agenzia Stampa Agroalimentare: SOMMARIO Anno 19 - n° 20 17 maggio 2020 -
Editoriale:  - Coraggio, ma prudenza e soprattutto non dimentichiamoci di loro: i negozi sotto casa! - Lattiero caseario. Parmigiano Reggiano in flessione marcata - Cereali e dintorni. Mercati ancora incerti e confusione tra gli operatori - - Il mercato del vino nella distribuzione moderna tra Gennaio e Pasqua - Migranti: regolarizzazione per i soli lavoratori agricoli - Digitale per conquistare USA e CANADA: in campo agroalimentare e Meccanica - CIBUS rinviato a Maggio 2021. -

Di Mario Vacca Parma, 17 maggio 2020 - I soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo, titolari di partita IVA, comprese le imprese esercenti attività agricola o commerciale anche se svolte sotto forma di cooperativa e con fatturato inferiore a 5 milioni di euro (almeno nell’ultimo periodo d’imposta) saranno i beneficiari della sovvenzione statale inserita nel Decreto Rilancio pronto che a breve sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

I dati elaborati da IRI per Vinitaly nel periodo tra il 1° gennaio e il 19 aprile 2020 – Le vendite crescono del 7,9% a volume e del 6,9% a valore - L’analisi tiene conto del fatto che i primi due mesi dell’anno non sono stati toccati dall’emergenza Covid19, a differenza di marzo e aprile - Il confronto con i dati del 2019

UniCredit ha erogato più di 500 milioni di euro a 23 mila aziende italiane che hanno presentato le richieste per un finanziamento fino a 25mila euro con garanzia dello Stato, sulla base del Decreto Liquidità. La banca ha infatti rafforzato e accelerato il processo per i finanziamenti richiesti, anticipando l’erogazione in attesa di ricevere la garanzia da parte del Fondo centrale.

Pagina 1 di 166