Visualizza articoli per tag: musica

I premiati all’ ”International Call for Score of Contemporary Music”

Pubblicato in Cultura Emilia

Alcuni dei migliori allievi del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma si esibiscono in sette appuntamenti con la musica di tutti i tempi, dal 6 al 16 giugno nell’Auditorium del Carmine.
Ingresso libero

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Patrocinato dal Comune di Parma è valido per i crediti formativi dell’Ordine dei giornalisti e sarà trasmesso anche in diretta streaming. Il terzo appuntamento della rassegna – giunta alla XXII edizione – avrà come ospiti Mariano Fiorito, Marco Stanzani e Claudio Trotta

Pubblicato in Cultura Emilia

Promossi da Fondazione Monteparma in collaborazione con l’Accademica Filarmonica di Parma, per una rassegna multidisciplinare ricca di suggestioni.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Di redazione 22 maggio 2023 - Davide Lo Surdo viene consacrato per sempre nella storia della musica e diventa una leggenda vivente. Il giovane chitarrista italiano è stato inserito nel libro dedicato alla Storia della Musica “Rock Memories vol. II”, accanto a nomi del calibro di Beatles, Pink Floyd, Jimi Hendrix e John Lennon.

Pubblicato in Cultura Emilia

Iniziativa coordinata e promossa dallo stilista parmigiano Morgan Visioli, insieme ad un pool di realtà imprenditoriali della zona

A Piero Cassano il Premio Speciale Mangiacinema - Creatore di Sogni

Venerdì 16 giugno a San Secondo Parmense il maestro genovese con il recital "Quando nasce un amore... per una canzone": brani, note e racconti della straordinaria carriera del cofondatore dei Matia Bazar, tra gli autori italiani più ascoltati al mondo 
 

SAN SECONDO PARMENSE (PARMA) – Brani intramontabili come "Solo tu""Per un'ora d'amore""Cavallo bianco""Una storia importante""Adesso tu""Cose della vita""Devi dirmi di sì" (e l'elenco potrebbe continuare) hanno un "comune denominatore", che è un autentico "peso massimo" e fuoriclasse della musica internazionale: il maestro genovese Piero Cassano. Oltre ad essere il cofondatore dei Matia Bazar e lo storico tastierista del gruppo (da cui è uscito nel 2017), è stato anche autore e compositore per Eros Ramazzotti, Mina e Anna Oxa, tra i tanti. Venerdì 16 giugno, nella meravigliosa Sala delle Gesta della Rocca dei Rossi di San Secondo Parmense, Cassano sarà ospite d'onore a Mangiacinema - Festa del cibo d’autore e del cinema goloso con il recital "Quando nasce un amore... per una canzone" (Quando nasce un amore è un'altra sua hit composta per la Oxa nel 1988, ndr). Al termine della serata riceverà il Premio Speciale Mangiacinema - Creatore di Sogni, a cinquant'anni dal suo primo Sanremo nel 1973.
L'edizione del decennale del Festival più pop d'Italia, ideato e diretto dal giornalista Gianluigi Negri, si svolgerà nel Comune della Bassa Parmense dall'8 al 18 giugno (con l'aggiunta dell'evento speciale dedicato ai quarant'anni di carriera di Isabella Ferrari sabato 24 giugno). 

UN TALENTO UNICO, MILLE SOGNI DIVENTATI MUSICA 
Durante il recital "Quando nasce un amore... per una canzone", Cassano, con l'immancabile tastiera, proporrà brani, note e racconti legati alla sua vita di musicista, compositore e produttore. In questi tre ruoli diversi, vanta il record di presenze al Festival di Sanremoventuno in tutto, di cui quattro vinti (due con i Matia Bazar, uno come compositore e produttore di Ramazzotti, uno come produttore di Laura Bono nella categoria Sanremo Giovani). A lui si deve l'ottanta per cento del repertorio dei Matia Bazar. In ambito internazionale, ha composto brani per Mireille Mathieu, Demis Roussos, Sergio Dalma, Ricardo Montaner, Jakie Quartz. Durante la sua serata d'onore, spazio anche ai ricordi legati alle amicizie e alle collaborazioni con De André, Bruno Lauzi, Milva, Dori Ghezzi, Adelio Cogliati, Riccardo Manerini, Massimiliano Pani, Mara Maionchi, Cristina D'Avena.
In questa stagione, i suoi grandi classici sono diventati la colonna sonora degli spot Alfa Romeo (per il mercato internazionale), Dolce & Gabbana, Unieuro, Tavernello e Perugina.
"Nell'arco della sua straordinaria carriera, Piero Cassano ha dato vita a un'infinità di sogni, diventando uno dei principali hitmaker italiani di sempre uno degli autori italiani più ascoltati al mondo. Per noi dunque - afferma Negri - è un privilegio poter consegnare questo speciale Premio Creatore di Sogni a chi, come lui, ha un autentico 'cuore con le ali' (per citare un altro dei suoi successi scritti per Ramazzotti)".  
     
LE MODALITÀ DI ACCESSO, LE MANGIASTORIE EL LE DEGUSTAZIONI GRATUITE
Mangiacinema (il cui programma completo sarà annunciato a fine maggio) si svolgerà negli spazi all'aperto dello splendido Museo Agorà Orsi Coppini (in caso di maltempo nell'auditorium) e negli spazi comunali della straordinaria e quattrocentesca Rocca dei Rossi (al riparo da eventuali intemperie). Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili. La Sala delle Gesta Rossiane è climatizzata. 
La sezione Mangiastorie è curata da Sandro Piovani, giornalista della Gazzetta di Parma e responsabile dell'inserto "Gusto". Ogni Mangiastoria si chiuderà con una degustazione gratuita.

PARTNER 2023
Oltre al sostegno del Comune di San Secondo Parmense, di Coppini Arte Olearia Fondazione Monteparma, per il decimo anno della kermesse che porta nella provincia di Parma turisti, visitatori e nomi dello spettacolo e del mondo del gusto, il main partner storico rimane Gas Sales Energia. Mangiacinema è patrocinato dalla Provincia di Parma, dall'Associazione Castelli del Ducato e dall'Associazione Corte dei Rossi.
I Premi Mangiacinema sono realizzati dall'artista Lucio Nocentini.
media partner sono Radio 24 (con il programma "La rosa purpurea" di Franco Dassisti, da sempre al fianco di Mangiacinema fin dalla prima edizione del 2014), il settimanale Film Tv, l'agenzia di stampa Italpress, l'emittente Teleambiente, le testate GustoH24Italia a TavolaGazzetta dell'Emilia & dintorni e Stadiotardini.it.

Piero Cassano a Mangiacinema 2020 alle Terme Berzieri di Salsomaggiore (Foto di Roberto Frigeri)
Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Di Giulia Bertotto Roma, 11 maggio 2023 (Quotidianoweb.it)  - “Nella nostra comunità del “dissenso” c'è molto individualismo e questo fa il gioco di chi ci governa: è raro il servizio al noi e molto più spesso vedo il servizio all'io...anzi al super-io narcisistico, di freudiano insegnamento”...questa è solo una delle grida che può lanciare Andrea Ra durante un'intervista.

Pubblicato in Cultura Emilia

L’attività culturale di Fondazione Cariparma per i cartelloni di “èArte” e della Biblioteca di Busseto prevede, nella settimana dal 16 al 21 maggio i seguenti appuntamenti:

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Oltre 1.000 i ragazzi coinvolti sul tema “A un passo da me”, filo conduttore dei lavori di approfondimento e confronto durante l’anno scolastico. Un’iniziativa di promozione della salute e prevenzione del disagio giovanile dello Spazio Giovani Ausl, insieme a Comune e Università di Parma, Ufficio Scolastico Provinciale, Associazione Galleria dei Pensieri e Compagnia Era Acquario

Pubblicato in Dove andiamo? Parma