Visualizza articoli per tag: violenza donne

Una panchina rossa per sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza alle donne.

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

“Uomini autori di violenza: prevenzione e recupero”, è il progetto per la cui gestione è stata siglata, tra Comune di Piacenza e l'associazione Cipm – Centro italiano per la promozione della mediazione, la convenzione presentata stamani in Municipio dall'assessore alle Pari Opportunità e Servizi Sociali Federica Sgorbati con Silvia Merli, presidente di Cipm Emilia Aps.

Pubblicato in Cronaca Piacenza
Giovedì, 25 Novembre 2021 12:17

CNA Impresa Donna: con rispetto, contro ogni volenza

In occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione di ogni violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea Nazionale delle Nazioni Unite, abbiamo voluto riempire le nostre bacheche di una parola fino ad ora sottovalutata, ma che racchiude un significato chiave per la lotta contro la violenza: rispetto.

Pubblicato in Cronaca Parma
Giovedì, 22 Luglio 2021 17:18

Premiati due femminicidi in provincia di Piacenza

Per la rubrica lettere al direttore ed opinioni - 

È la più grande popolazione al mondo senza uno Stato, 40 milioni di persone divise tra Iran, Iraq, Siria, Turchia e Armenia. Il gruppo più numeroso si trova in Turchia dove costituisce circa un quarto della popolazione. Sono invece oltre un milione e mezzo i curdi della diaspora che vivono in Europa e in Nord America.

Domenica, 03 Gennaio 2021 07:49

Re Folletto e il bimbo che doveva nascere

Claudia Belli: "Le favole sono un efficace strumento educativo che insegna al bambino a regolare le emozioni, a veicolare le sue apprendendo la conoscenza di se stesso mentre si immedesima nei personaggi delle fiabe, carpendo loro i diversi stati d’animo e imparando a riconoscerli". L'importanza delle favole

"Re Folletto e il bimbo che doveva nascere"

Domenica, 27 Dicembre 2020 09:22

L’ importanza delle favole.

Crescita emotiva e racconto

Domenica, 20 Dicembre 2020 06:52

Le stelline portafortuna

Di Claudia Belli Sant’Ilario d’Enza 20 dicembre 2020 - L’autunno era appena arrivato e la piccola Perla guardava al di là dei vetri le foglie che, cadendo, tappezzavano il viale di mille colori.

A pochissimo tempo dalla giornata internazionale dedicata alle donne vittime di violenza e al contrasto dei femminicidi, a San Polo di Torrile (Pr), ignobili individui hanno divelto la targa posizionata su una panchina rossa. Tali soggetti hanno anche cancellato la parola "femminicidio". Un gesto oltraggioso per tutte quelle donne che hanno e stanno subendo violenza.

Pubblicato in Cronaca Parma
Sabato, 28 Novembre 2020 14:09

Una minigonna non vuol dire “puoi toccarmi”

Educhiamo i bambini fin da piccoli al rispetto

Pagina 1 di 6