Visualizza articoli per tag: studenti

Nuovo appuntamento per conoscere la scuola media di via Grenoble diretta da don Francesco Rossolini

La scuola media San Paolo - in via Grenoble, 9 a Parma - riapre le proprie porte venerdì 2 dicembre alle ore 19.00 ai genitori e ai ragazzi/e che stanno scegliendo la scuola in cui iscriversi il prossimo anno scolastico.

Durante l'incontro, presieduto dal direttore don Francesco Rossolini e a cui sarà presente il corpo docente, verrà illustrata la proposta formativo-educativa della scuola, che si fonda sui principi e valori cristiani, ma al contempo aderisce ai programmi scolastici del Miur, nonostante la libertà prevista dalla condizione di scuola “non paritaria”.

La scuola è dotata di aule con moderne tecnologie per imparare con facilità e gli studenti trovano un ambiente adatto a concentrarsi e apprendere con profitto. Nelle ore pomeridiane si svolgono i compiti e si agevola lo sviluppo di tecniche di studio mirate all'acquisizione di una autonomia crescente da parte degli studenti.

La proposta formativa comprende infatti anche un “dopo scuola” con uscita alle 16.30 o alle 18.00 dove ragazze e ragazzi possono studiare, ma anche divertirsi alternando allo studio momenti di gioco e svolgere corsi para-scolastici sotto la guida degli educatori, mentre agli studenti in difficoltà offre la possibilità di frequentare corsi di recupero.

La scuola dispone inoltre di una cucina interna che garantisce il servizio mensa giornaliero e di una moderna palestra attrezzata di spogliatoi e bagni dove si svolgono le attività di educazione motoria e i corsi sportivi. 

Gli studenti affrontano un esame scritto e orale alla fine di ogni anno scolastico e in terza media sostengono l'esame di Stato che consente l'iscrizione alle scuole Superiori.

Le attività ludico ricreative vengono svolte anche nel periodo estivo grazie alle vacanze organizzate dalla scuola e al centro estivo interno.

Per ulteriori informazioni in merito all’open day e alla iscrizione scolastica è possibile contattare la scuola al numero 0521 633843 o tramite mail scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Pubblicato in Cronaca Parma

A Casinalbo di Formigine presso il Club La Meridiana.
L’appuntamento, organizzato in collaborazione con l’Ambasciata del Canada in Italia, è in programma per il 16 novembre alle ore 18. L’iniziativa è gratuita e si rivolge alle famiglie e agli studenti.

Venerdì 28 novembre porte aperte alla scuola media San Paolo di via Grenoble

Pubblicato in Cronaca Parma

Da Fondazione Cariparma e LUdE 500 mila euro per finanziare e accompagnare le migliori idee presentate da gruppi di giovani tra i 18 e i 35 anni che vivono, studiano o lavorano a Parma

Parma – È stato pubblicato sul sito www.thinkbigparma.it il bando della terza edizione di ThinkBig, la call con cui la Fondazione Cariparma e la Libera Università dell’Educare mettono a disposizione dei giovani di Parma e provincia 500 mila euro e accompagnamento formativo per trasformare le loro idee in progetti concreti. Ancora una volta l'obiettivo della call è promuovere il contributo e la partecipazione delle giovani generazioni ai processi di sviluppo locale.

Per partecipare c’è tempo fino all’8 luglio 2022, seguendo le istruzioni presenti sul sito www.thinkbigparma.it. Tutte le proposte ritenute ammissibili saranno pubblicate online e valutate da una Commissione. Come sempre, la call si rivolge a giovani tra i 18 e i 35 anni residenti nella provincia di Parma o iscritti all’Università di Parma o con sede di lavoro nella provincia di Parma, organizzati in gruppi composti da un minimo di tre persone.

 

La novità di questa edizione è che sono considerate ammissibili con riserva le idee proposte da singoli o coppie di giovani, purché riescano a costituire un gruppo di almeno tre persone nel prosieguo della call. Inoltre, e questo è l’altro elemento nuovo, saranno particolarmente apprezzate le idee che contribuiranno a sviluppare un impatto positivo sulla qualità della vita dei bambini e degli adolescenti nonché sullo sviluppo delle aree interne e montane della provincia di Parma.

Infine, il bando prevede espressamente la possibilità, in casi particolari, riconosciuti come tali dalla Commissione valutatrice, di dare vita a una alleanza progettuale tra i giovani proponenti delle idee e un’associazione nata nel corso della prima o della seconda edizione della call.

Per il resto, il meccanismo di ThinkBig 3rd ricalca quello delle precedenti edizioni: chiusa la fase di invio delle idee, dal 12 al 22 luglio è prevista la votazione da parte della community online. L’idea più votata entrerà automaticamente nella shortlist delle idee che proseguono la selezione, pubblicata entro il 30 settembre. Dopo il tradizionale appuntamento con l’Idea Camp, previsto per ottobre, i gruppi di giovani dovranno inviare la progettazione esecutiva. Entro il 15 dicembre la Commissione valutatrice pubblicherà la graduatoria definitiva dei progetti ammessi a finanziamento. Infine, entro il 19 dicembre, è prevista la stipula di specifici Accordi di sviluppo per la realizzazione dei progetti, che dovranno prevedere una durata massima di 12 mesi.

Dal 2018 ad oggi ThinkBig ha sostenuto 150 giovani e ha finanziato 27 progetti con 1 milione di euro. In totale, sono stati circa 500 i partecipanti, con un’età media di 26 anni, e più di 150 le idee valutate. Proprio in questi giorni, si chiude ufficialmente la seconda edizione, lanciata in piena pandemia. Al termine del percorso fatto insieme a Fondazione Cariparma e LUdE, i progetti sostenuti da ThinkBig continuano a camminare sulle loro gambe e alcuni sono già usciti dai confini provinciali. Tutti gli aggiornamenti sui canali social di ThinkBig.

Pubblicato in Cronaca Parma

Tra gli argomenti più apprezzati: l’App YouPol, il canale diretto con la Questura per segnalare episodi di spaccio, bullismo

Pubblicato in Cronaca Modena

Visita dell'assessore alle Politiche di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche Michele Alinovi all'Istituto Tecnico Tecnologico "C. Rondani", dove è stato accolto dalla dirigente scolastica Lucia Ruvidi.

Pubblicato in Scuola Parma

Pubblicato il bando: domande entro le ore 13 del 9 maggio 2022.
Quest’anno saranno ammessi 30 progetti alla prima fase della competizione.
Ai vincitori contributi in denaro e assistenza per sviluppare il business.

Venerdì, 04 Febbraio 2022 16:47

Non vogliamo la luna, vogliamo lo spazio!

Gli studenti universitari in protesta per la mancanza di spazi, e per ribadire il diritto essenziale allo studio.  A seguire il “volantino” della protesta con l’elenco dei desideri. (Foto di Francesca Bocchia) 

Pubblicato in Scuola Parma

Legione Carabinieri "Emilia-Romagna"
Comando Provinciale Carabinieri Parma

Pubblicato in Cronaca Parma
Lunedì, 22 Novembre 2021 11:33

Giornata Nazionale degli Alberi

I carabinieri forestali e gli studenti di undici scuole della provincia di Parma mettono a dimora giovani piantine.

Pubblicato in Ambiente Parma
Pagina 1 di 3