Visualizza articoli per tag: Territorio San Secondo

Per tre giorni il centro di Sissa Trecasali è stato letteralmente preso d'assalto dagli appassionati gastronauti venuti da tutt'Italia. Molte le novità dell'edizione 2018 del November Porc  il  calendario degli appuntamenti, distribuiti tra Sissa, Polesine, Zibello, Roccabianca, si è arricchito delle manifestazioni gravitanti su San Secondo e Busseto.

di LGC - Sissa Trecasali 4 novembre 2018 - Girando tra i numerosi stand degli espositori e commercianti ospiti di Sissa si percepiva una grande sodisfazione. Graziati dal tempo, le presenze sono state stellari per il loro piacere e quello dei commercianti. Un flusso costante di mezzi, in entrata e uscita dalla piccola località della bassa sede della prima tappa del Tour Gastronomico più famoso d'Italia, il November Porc, ha contraddistinto la tre giorni dell'evento inaugurale del Tour che vedrà coinvolti, nelle prossime settimane, Polesine, Zibello e Roccabianca.

 

Sissa-NovemberPorc2018-PHOTO-2018-11-04-19-51-07_1.jpg

Sissa-NovemberPorc2018-PHOTO-2018-11-04-19-52-06_3_1.jpg

(segue Galleria fotografica)

Tante le novità dell'edizione n° 17

Innanzitutto percorso di November Porc si è integrato  con le manifestazioni e gli eventi di punta di San Secondo (Casa Nebbia) e Busseto (proiezioni cinematografiche Don Camillo e Peppone) come hanno ben illustrato gli amministratori dei due Comuni interessati.

 

IMG_1306.jpg

Nella "Bassa" c'è NOVEMBER PORC

Da Sissa a Polesine Parmense, poi da Zibello a Roccabianca, il maggior evento mondiale che "celebra" il maiale – A San Secondo Parmense CASA NEBBIA – A Busseto "Festival Guareschi" - Nei ristoranti della Strada del Culatello"A tavola con November Porc" – 2017: oltre 220mila visitatori

NOVEMBER PORC ... speriamo ci sia la nebbia!, per il 2017 ha attirato, nelle quattro località della Bassa parmense, oltre 220mila persone.
L'edizione 2018 presenta alcune novità: si tiene sempre nelle quattro cittadine, con una "tappa" per ognuno dei fine settimana di novembre, ovvero, si inizia a Sissa (1-4 novembre), poi si prosegue a Polesine Parmense (9-11 nov.), per spostarsi a Zibello (16-18) e concludersi a Roccabianca (23-25 novembre).
Da sottolineare che quest'anno ci sono due iniziative collegate: a San Secondo Parmense, da domenica 28 ottobre al 9 dicembre, la città della Spalla cotta "aggiunge" alla kermesse, CASA NEBBIA, e Busseto (10 novembre-9 dicembre) propone "Busseto Festival Guareschi"

NOVEMBER PORC si è confermato come il maggior evento mondiale dedicato al maiale e ai suoi prodotti, valorizzando e promuovendo il territorio della Bassa Parmense: non esistono eventi simili, espressione di una zona in cui vi è una concentrazione di grandi eccellenze: Culatello di Zibello DOP e Prosciutto di Parma, Spalla Cotta di San Secondo e Spalla cruda di Palasone, cui si affianca il Parmigiano Reggiano e il Fortana IGT, tanto per citare.

NOVEMBER PORC sta avendo flussi turistici di grandi dimensioni, "numeri" che sono stati guadagnati anno dopo anno, con la crescita della proposta, la serietà degli espositori e la professionalità di centinaia di volontari, che nell'ultimo biennio ha innescato interesse dall'estero, come dimostrano pullman provenienti dal Ticino, dalla Francia e dalla Polonia, che sono andati a "ingrossare" la schiera di 245 pullman che hanno portato buongustai da tante parti d'Italia per l'edizione 2017 (Brianza, Lecco, Brescia, Torino, Verona, Liguria, Toscana, ecc). E a proposito di mezzi di trasporto, basti segnalare gli oltre 700 camper nella sola "tappa" di Zibello. Ed anche l'edizione 2018 avrà spazi dedicati al parcheggio dei camper, in ognuna delle quattro località, in cui si terrà questa autentica Staffetta più golosa d'Italia.

La "formula" di NOVEMBER PORC prevede il venerdì sera (a Sissa c'è anche il giovedì sera) con spettacoli, ed apertura degli stand gastronomici, il sabato sera è la notte dei giovani (cui iniziano ad affiancarsi iniziative musicali anche per chi ha qualche anno in più), oltre ad incontri culturali e mostre.
Dalla mattina del sabato, fino a domenica sera, si tengono i mercati delle eccellenze con un autentico "Giro d'Italia" dei sapori, perché accanto alle specialità della Bassa Parmense si possono trovare prelibatezze lombarde e siciliane, prodotti trentini e piemontesi, toscani e umbri. Le giornate sono scandite da intrattenimenti vari e dall'ingresso nelle tensostrutture riscaldate per rifocillarsi. Ed intorno alle 15:30 della domenica in ogni località si assaggia gratuitamente un maxisalume per promuovere i "parenti poveri" del Culatello di Zibello DOP. Il 4 novembre a Sissa c'è il Mariolone (nel 2017 fu di 90 chilogrammi), l'11 a Polesine il Pretone (2017: 380 kg), il 18 a Zibello lo Strolghino più lungo (2017: 480 metri) e il 25 a Roccabianca, la Cicciolata (nel 2017 fu di 350 kg).
Nei ristoranti aderenti alla Strada del Culatello c'è "A Tavola con November Porc", con menù a prezzi concordati, con la novità che, per ricordare il "papà" di Peppone e don Camillo, verranno proposti piatti ispirati a Guareschi.

CASA NEBBIA è un allestimento temporaneo (20 ottobre-9 dicembre) che, prendendo lo spunto dal titolo della manifestazione ("November Porc ... speriamo ci sia la nebbia!") vuol essereun preciso riferimento culturale, oltre che turistico-paesaggistico, ad una componente del territorio e dell'economia della Bassa, la nebbia. E se la nebbia fa paura, però, iniziando a conoscerla si comprende come sia un fattore importante. Già, perchè senza la nebbia la Bassa non avrebbe un aspetto da favola e senza la nebbia Culatello e Parmigiano non sarebbero così squisiti. Dalla volontà di mostrare il "lato buono", nasce CASA NEBBIA (ingresso gratuito da venerdì pomeriggio a domenica sera), iniziativa collegata a NOVEMBER PORC, che il Comune di San Secondo Parmense ha collocato nelle Scuderie della Rocca dei Rossi, per un percorso guidato che affronti con suoni e immagini, parole e oggetti tutti i vari aspetti del fenomeno atmosferico e della sua influenza sul territorio. Inoltre, nel Chiostro antistante le Scuderie si offrirà l'occasione di conoscere Culatello di Zibello DOP e altri produzioni locali. Volendo, si potrà abbinare ad una visita guidata alla Rocca (a prezzo scontato).

Un'altra novità (ed iniziativa collegata alla kermesse) viene da Busseto, dove, per ricordare il cinquantesimo della scomparsa di Giovannino Guareschi, il 10 novembre al Teatro Verdi, inizierà il "Busseto Festival Guareschi - cinema, teatro e trattorie", dedicato ad uno degli scrittori più tradotti al mondo. Nel corso degli appuntamenti (si concluderanno il 9 dicembre) verranno proiettati anche alcuni dei films che portarono sul grande schermo le "storie del Mondo piccolo" con protagonisti Peppone e don Camillo, i personaggi più famosi creati dalla penna di Guareschi. Le proiezioni saranno introdotte da un paio di personalità della cultura. Inoltre, venerdì 7 dicembre, ore 17, al Caffè Guareschi di Roncole, si terrà lo spettacolo teatrale "Io lo conoscevo bene", con varie testimonianze sullo scrittore e la sua opera.

NOVEMBER PORC è organizzato dalla Strada del Culatello di Zibello DOP, con il sostegno dei Comuni interessati, Provincia di Parma, APT Servizi e Regione Emilia Romagna.

Per info: Strada del Culatello 0524 939081 – www.novemberporc.com 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - App: novemberporctour

 

IMG_1315.jpg

I macellini di Sissa Trecasali durante la conferenza stampa di presentazione della manifestazione

 

 

 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

Sarà ancora la tappa di Sissa Trecasali a inaugurare la nuova edizione di November Porc, il Tour gastronomico itinerante, ormai diventato un appuntamento di tutta la Bassa. Molte le novità e il calendario degli appuntamenti distribuiti tra Sissa, Polesine, Zibello, Roccabianca ma anche San Secondo e Busseto.

di LGC - Sissa Trecasali 26 ottobre 2018 - Dall'alto del Torrione della Rocca di Sissa si domina tutta la bassa; il luogo che ha dato i natali alle eccellenze gastronomiche, come il Culatello e la Spalla, ma anche a uomini eccezionali che hanno fatto conoscere la Bassa e la sua gente a in tutto il mondo. Giuseppe Verdi e Giovannino Guareschi i due splendidi rappresentanti della tenacia delle donne e degli uomini della Bassa, virtù che va a completare il set di ingredienti che hanno favorito il successo del November Porc , come ha sottolineato in chiusura della presentazione della nuova edizione, il Presidente Massimo Spigaroli.

Quasi vent'anni di storia ma quasi trenta se si considera, come si dovrebbe, l'esperienza innovativa e evolutiva de "I Sapori del Maiale", "il mese gastronomico sissese", evento da cui tutto prese vita  per iniziativa del Centro di Formazione per l'Agricoltura di Sissa, e che già dalla terza edizione aveva conquistato l'interesse di tutte le trasmissioni televisive nazionali (tre RAI e 3 Mediaset). Ma il valore dell'esperienza aveva raggiunto Carlo Petrin, il patron di Slow Food, al punto tale da invitare il nucleo base della manifestazione, un gruppo di macellini e di docenti, a inaugurare il Salone del Gusto di Torino in una delle primissime edizioni.

Ma ora November Porc è pronto a prendere ancor più il volo e, secondo quanto dichiarato in occasione della conferenza stampa di presentazione, per raggiungere nuove piazze fuori dalla Regione e addirittura fuori dall'Italia.

Intanto, da quest'edizione numero 17, il percorso di November Porc si integrerà con le manifestazioni e gli eventi di punta di San Secondo (Casa Nebbia) e Busseto (proiezioni cinematografiche Don Camillo e Peppone) come hanno ben illustrato gli amministratori dei due Comuni interessati.

 

IMG_1306.jpg

Nella "Bassa" c'è NOVEMBER PORC

Da Sissa a Polesine Parmense, poi da Zibello a Roccabianca, il maggior evento mondiale che "celebra" il maiale – A San Secondo Parmense CASA NEBBIA – A Busseto "Festival Guareschi" - Nei ristoranti della Strada del Culatello"A tavola con November Porc" – 2017: oltre 220mila visitatori

NOVEMBER PORC ... speriamo ci sia la nebbia!, per il 2017 ha attirato, nelle quattro località della Bassa parmense, oltre 220mila persone.
L'edizione 2018 presenta alcune novità: si tiene sempre nelle quattro cittadine, con una "tappa" per ognuno dei fine settimana di novembre, ovvero, si inizia a Sissa (1-4 novembre), poi si prosegue a Polesine Parmense (9-11 nov.), per spostarsi a Zibello (16-18) e concludersi a Roccabianca (23-25 novembre).
Da sottolineare che quest'anno ci sono due iniziative collegate: a San Secondo Parmense, da domenica 28 ottobre al 9 dicembre, la città della Spalla cotta "aggiunge" alla kermesse, CASA NEBBIA, e Busseto (10 novembre-9 dicembre) propone "Busseto Festival Guareschi"

NOVEMBER PORC si è confermato come il maggior evento mondiale dedicato al maiale e ai suoi prodotti, valorizzando e promuovendo il territorio della Bassa Parmense: non esistono eventi simili, espressione di una zona in cui vi è una concentrazione di grandi eccellenze: Culatello di Zibello DOP e Prosciutto di Parma, Spalla Cotta di San Secondo e Spalla cruda di Palasone, cui si affianca il Parmigiano Reggiano e il Fortana IGT, tanto per citare.

NOVEMBER PORC sta avendo flussi turistici di grandi dimensioni, "numeri" che sono stati guadagnati anno dopo anno, con la crescita della proposta, la serietà degli espositori e la professionalità di centinaia di volontari, che nell'ultimo biennio ha innescato interesse dall'estero, come dimostrano pullman provenienti dal Ticino, dalla Francia e dalla Polonia, che sono andati a "ingrossare" la schiera di 245 pullman che hanno portato buongustai da tante parti d'Italia per l'edizione 2017 (Brianza, Lecco, Brescia, Torino, Verona, Liguria, Toscana, ecc). E a proposito di mezzi di trasporto, basti segnalare gli oltre 700 camper nella sola "tappa" di Zibello. Ed anche l'edizione 2018 avrà spazi dedicati al parcheggio dei camper, in ognuna delle quattro località, in cui si terrà questa autentica Staffetta più golosa d'Italia.

La "formula" di NOVEMBER PORC prevede il venerdì sera (a Sissa c'è anche il giovedì sera) con spettacoli, ed apertura degli stand gastronomici, il sabato sera è la notte dei giovani (cui iniziano ad affiancarsi iniziative musicali anche per chi ha qualche anno in più), oltre ad incontri culturali e mostre.
Dalla mattina del sabato, fino a domenica sera, si tengono i mercati delle eccellenze con un autentico "Giro d'Italia" dei sapori, perché accanto alle specialità della Bassa Parmense si possono trovare prelibatezze lombarde e siciliane, prodotti trentini e piemontesi, toscani e umbri. Le giornate sono scandite da intrattenimenti vari e dall'ingresso nelle tensostrutture riscaldate per rifocillarsi. Ed intorno alle 15:30 della domenica in ogni località si assaggia gratuitamente un maxisalume per promuovere i "parenti poveri" del Culatello di Zibello DOP. Il 4 novembre a Sissa c'è il Mariolone (nel 2017 fu di 90 chilogrammi), l'11 a Polesine il Pretone (2017: 380 kg), il 18 a Zibello lo Strolghino più lungo (2017: 480 metri) e il 25 a Roccabianca, la Cicciolata (nel 2017 fu di 350 kg).
Nei ristoranti aderenti alla Strada del Culatello c'è "A Tavola con November Porc", con menù a prezzi concordati, con la novità che, per ricordare il "papà" di Peppone e don Camillo, verranno proposti piatti ispirati a Guareschi.

CASA NEBBIA è un allestimento temporaneo (20 ottobre-9 dicembre) che, prendendo lo spunto dal titolo della manifestazione ("November Porc ... speriamo ci sia la nebbia!") vuol essereun preciso riferimento culturale, oltre che turistico-paesaggistico, ad una componente del territorio e dell'economia della Bassa, la nebbia. E se la nebbia fa paura, però, iniziando a conoscerla si comprende come sia un fattore importante. Già, perchè senza la nebbia la Bassa non avrebbe un aspetto da favola e senza la nebbia Culatello e Parmigiano non sarebbero così squisiti. Dalla volontà di mostrare il "lato buono", nasce CASA NEBBIA (ingresso gratuito da venerdì pomeriggio a domenica sera), iniziativa collegata a NOVEMBER PORC, che il Comune di San Secondo Parmense ha collocato nelle Scuderie della Rocca dei Rossi, per un percorso guidato che affronti con suoni e immagini, parole e oggetti tutti i vari aspetti del fenomeno atmosferico e della sua influenza sul territorio. Inoltre, nel Chiostro antistante le Scuderie si offrirà l'occasione di conoscere Culatello di Zibello DOP e altri produzioni locali. Volendo, si potrà abbinare ad una visita guidata alla Rocca (a prezzo scontato).

Un'altra novità (ed iniziativa collegata alla kermesse) viene da Busseto, dove, per ricordare il cinquantesimo della scomparsa di Giovannino Guareschi, il 10 novembre al Teatro Verdi, inizierà il "Busseto Festival Guareschi - cinema, teatro e trattorie", dedicato ad uno degli scrittori più tradotti al mondo. Nel corso degli appuntamenti (si concluderanno il 9 dicembre) verranno proiettati anche alcuni dei films che portarono sul grande schermo le "storie del Mondo piccolo" con protagonisti Peppone e don Camillo, i personaggi più famosi creati dalla penna di Guareschi. Le proiezioni saranno introdotte da un paio di personalità della cultura. Inoltre, venerdì 7 dicembre, ore 17, al Caffè Guareschi di Roncole, si terrà lo spettacolo teatrale "Io lo conoscevo bene", con varie testimonianze sullo scrittore e la sua opera.

NOVEMBER PORC è organizzato dalla Strada del Culatello di Zibello DOP, con il sostegno dei Comuni interessati, Provincia di Parma, APT Servizi e Regione Emilia Romagna.

Per info: Strada del Culatello 0524 939081 – www.novemberporc.com 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - App: novemberporctour

 

IMG_1315.jpg

I macellini di Sissa Trecasali

 

 

 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

Dal 23 al 28 agosto torna l’atteso appuntamento con degustazioni di prodotti tipici, pranzi e cene all’aperto, musica, arte e lo spettacolo pirotecnico finale. Quest’anno ospiti speciali saranno i produttori di Cascia, borgo dell’Umbria colpito dal terremoto nel 2016 

San Secondo P.se (Pr) –

Prodotti tipici, mercatini, arte, musica, spettacoli, luna park e fuochi d’artificio: si presenta come sempre ricca di iniziative la Fiera della Fortanina e della Spalla di San Secondo, giunta quest’anno alla 62° edizione. Da giovedì 23 a martedì 28 agosto torna infatti la grande festa dedicata alla prelibata Spalla Cotta (che durante la manifestazione potrà essere degustata nella versione calda e tagliata a mano, come vuole la tradizione) e della Fortanina, tipico vino rosso frizzante della zona, dalla bassa gradazione e dall’inconfondibile dolcezza che invita all’assaggio.

Per tutto il periodo della fiera, i visitatori potranno assaporare i due prodotti tipici in abbinamento tra loro o accompagnati da altre specialità locali, lungo le vie del centro storico e nei ristoranti, bar e aree ristoro della manifestazione, passeggiando fra le bancarelle del mercatino alimentare e dell’ingegno, oppure partecipare a una delle numerose attrattività in programma, fino all’attesa serata conclusiva, quando tutto il pubblico potrà ammirare lo spettacolo pirotecnico nell’area del luna park. La Fiera della Fortanina e della Spalla di San Secondo è promossa dal Comune in collaborazione con le associazioni e le Contrade del paese e organizzata da Edicta eventi.

Fra le novità di quest’anno, spicca la gradita partecipazione del paese di Cascia, uno dei borghi dell’Umbria gravemente colpiti dal terremoto del 2016, che grazie alla presenza di un pool di bancarelle provenienti da quella zona, proporrà in degustazione i suoi prodotti tipici, in uno scambio e incontro culinario con le bontà emiliane. In particolare da venerdì a martedì si potranno assaporare la selezione di salumi e formaggi provenienti direttamente dal comune di Cascia, la cui vendita darà l’avvio a una raccolta fondi a favore dell’Associazione L’oasi onlus – Cascia per la tutela dei disabili, mentre sabato e domenica altri espositori di specialità enogastronomiche e di artigianato di Cascia, arricchiranno lo spazio attorno alla piazza della Rocca, completando il mercatino in paese.

L’area centrale della fiera resta come sempre piazza Mazzini, ai piedi del castello, dove l’area ristoro sarà gestita dalla Contrada del Grillo. Sempre qui si alterneranno sul palco i concerti di: Reggae Kinky People (giovedì 23), il rock de Il Diavolo e l’Acqua santa (venerdì 24), Tree Gees tribute band dei Bee Gees e a seguire Human After All con il tributo ai Daft Punk (sabato 25), la musica latina dei Sismica Disco Hits con la danza dei Cohiba (domenica 26), ballo liscio con Orchestra Marco e Alice (martedì 28). 

La domenica sarà inoltre la serata dedicata al nuovo musical della Compagnia La Fabbrica del Piccolo Circo che quest’anno proporrà, nel giardino interno della Rocca, Tarzan Il Re delle scimmie (con replica il lunedì). Nel corso della manifestazione, cene a tema con musica e spettacoli si alterneranno negli altri punti e locali del paese, lungo le vie Roma e Garibaldi e l’antico maniero sarà aperto per visite guidate. Non mancheranno lo sport unito al piacere per la buona tavola con la 2° Staffetta della Spalla Cotta e il divertimento per i più piccoli con le giostre del luna park.

 

PROGRAMMA COMPLETO 62° FIERA DELLA FORTANINA E DELLA SPALLA DI SAN SECONDO

Giovedì 23 agosto

Ore 21, via Roma – STICKY FINGERS

Ore 22 piazza Mazzini – KINKY PEOPLE (tributo a Bob Marley)

Venerdì 24 agosto

Ore 20, piazza Garibaldi – STAFFETTA DELLA SPALLA COTTA

Ore 21, via Roma – DI BENEDETTO TRIO

Ore 21 piazza Martiri – CONCERTO LIRICO CORALE DON FURLOTTI

Ore 21 via Garibaldi – CONCERTO ROCK

Ore 22,30 piazza Mazzini – IL DIAVOLO E L’ACQUA SANTA

Ore 24 piazza Mazzini – BNOISE DJ SET

Sabato 25 agosto

Ore 19 piazza Mazzini – BAMBOLBì l’orchestra dei ragazzi

Ore 21,30 piazza Martiri – SERATA LATINA CON CHANGODANZA

Ore 21,30 via Garibaldi – DANIELE CUSUMANO DJ LIVE

Ore 22 piazza Mazzini – TREE GEES (tributo ai Bee Gees)

Ore 24 piazza Mazzini – HUMAN AFTER ALL (tributo ai Daft Punk)

Ore 1,30 piazza Mazzini – BNOISE DJ SET

Domenica 26 agosto

Ore 21 parco della Rocca – Musical TARZAN RE DELLE SCIMMIE

Ore 21,30 piazza Martiri – GERMANO DJ RGB STORY

Ore 21,30 piazza Mazzini – SISMICA DISCO HITS

Lunedì 27 agosto

Ore 21 via Roma – NEW STANDARD DUO

Ore 21 parco della Rocca – Musical TARZAN RE DELLE SCIMMIE

Martedì 28 agosto

Ore 21 piazza Garibaldi – CONCERTO ESTIVO DELLA BIG BAND

Ore 21 piazza Martiri – CHANGODANZA 

Ore 21,30 piazza Mazzini – Ballo liscio con ORCHESTRA MARCO & ALICE

Ore 23,15 GRANDE SPETTACOLO PIROTECNICO

 

INOLTRE 

Rocca dei Rossi di San Secondo

Visite guidate con orario continuato dalle 10 alle 20 sabato 25 e domenica 26 agosto

Artista del Vetro

Esibizione creativa di beads nel Torrione della Rocca dei Rossi domenica 26 agosto dalle 17 alle 20. Ingresso libero

Aemilia Bricks

Esposizione di creazioni in mattoncini Lego presso l’Oratorio Parrocchiale di via Repubblica, sabato 25 agosto dalle 16 alle 23 e domenica 26 agosto dalle 9 alle 18. Ingresso libero 

Museo Agorà Orsi Coppini

Sabato 25 e domenica 26 agosto apertura dalle 10 alle 13 e della 15 alle 18

san_secondo-fiera2018.jpg

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Confesercenti esprime la propria soddisfazione per l'approvazione in Consiglio Comunale delle nuove tariffe rifiuti; un risultato che premia il lavoro svolto nell'interesse delle imprese di San Secondo, iniziato dall'estate scorsa, grazie alla mobilitazione dei commercianti, abbiamo avviato un serrato confronto con l'Amministrazione Comunale che ha permesso alla fine di riportare sotto controllo la Tariffa rifiuti, avviando nel contempo un processo di riduzione che per bar e ristoranti, supera il 40%, se consideriamo che era previsto anche quest'anno un aumento di 20 punti.

Ringraziamenti anche i tecnici di Iren che sono stati fondamentali nell' individuare e applicare le modalità tariffarie attuali. "Tuttavia, in particolare per il settore alimentare e la ristorazione – evidenzia Stefano Cantoni di Confesercenti - la tariffa rimane più che doppia rispetto a tutti i Comuni limitrofi e dell'intera Provincia, penalizzando fortemente le aziende locali, motivo per cui continueremo il nostro lavoro di monitoraggio e assistenza alle imprese affinchè si raggiunga finalmente una vera equità tributaria".

 

Pubblicato in Economia Parma

Come uscire dalla dipendenza dal gioco: se ne parla a San Secondo. Il 22 febbraio, alla Casa della Salute, all'incontro di educazione sanitaria dell'AUSL

La dipendenza da gioco d'azzardo definita "l'eroina del nuovo millennio" è una malattia che riguarda sempre più persone. E i danni che provoca non ricadono solo sui singoli, ma anche su familiari e amici. Per questo è importante riconoscere i sintomi e sapere a chi rivolgersi, per chiedere aiuto. Solo nel 2016, sono state 93 le persone seguite dai servizi dell'AUSL per uscire dalla dipendenza, di cui 33 nuovi casi.

Si parlerà di questa patologia e di come guarire il 22 febbraio alla Casa della Salute di San Secondo.

All'incontro di educazione sanitaria "Il tè del giovedì", con inizio alle 17, intervengono le professioniste dell'AUSL Simonetta Gariboldi, psichiatra, Nadia Cantarelli, educatrice e Donatella Anelli, assistente sociale, insieme a Gianandrea Borelli psicologo del Centro per le Famiglie di Fidenza e ai Volontari dello sportello d'ascolto "Giocatori Anonimi" di Parma.

E' un'iniziativa dell'AUSL di Parma. L'ingresso è libero e la cittadinanza è invitata a partecipare. Come d'abitudine sarà offerto il .

QUANDO IL GIOCO DIVENTA UNA DIPENDENZA
Se giochi spesso d'azzardo, se ti capita di giocare somme superiori a quello che ti puoi permettere, se torni a giocare nel tentativo di rifarti delle perdite, se nascondi agli altri la frequenza e l'entità delle giocate e se non riesci a smettere anche se vorresti, allora per te il gioco non è più un divertimento, ma una dipendenza. Il gioco d'azzardo patologico è una malattia che si può curare. Rivolgiti con fiducia ai Servizi per le dipendenze dell'AUSL. L'accesso è libero, gratuito ed è garantita la massima riservatezza.

Info su sedi e orari sono disponibili sul sito www.ausl.pr.it 

(Foto: Dipinto - Caravaggio -  Giocatori d'Azzardo)

 

te_del_giovedi_febbraio_2018.jpg

 

 

Scuole della Bassa Parmense e del territorio piacentino sotto attacco, la Gilda chiede aiuto alle istituzioni.

La Gilda degli Insegnanti dopo una campagna di ascolto che ha coinvolto numerosi docenti che lavorano nel Parmense e nel Piacentino, ritorna sul caso della scuola media privata aperta recentemente a Roncole Verdi, in un immobile di proprietà pubblica nel quale solo qualche mese prima c'era un plesso di scuola statale, chiuso per mancanza di alunni a causa della denatalità che affligge la zona.

Preoccupa molto che grazie al sostegno di un ente pubblico, in questo caso il comune di Busseto, un'impresa privata possa essere messa in condizione di sottrarre alunni alla scuola statale in un territorio dove i ragazzi sono pochi. Ciò rischia di fare in modo che le istituzioni scolastiche della zona, nei prossimi anni, possano vedersi assegnate meno risorse a causa del calo di iscrizioni che viene agevolato dalla politica locale.

Per questo Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda degli Insegnanti di Parma e Piacenza, ha inviato una missiva all'ufficio scolastico regionale, a quello provinciale, ai dirigenti scolastici delle scuole interessate, ai sindaci ed agli assessori all'istruzione dei comuni di Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, San Secondo Parmense, Zibello, Soragna, Roccabianca, Fiorenzuola d'Arda e Villanova d'Arda, sollecitando loro ad intervenire di fronte alla gravità di quanto sta accadendo.

Inaugurata a San Secondo la Panchina Rossa: l'iniziativa rientra nella campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne 
promossa da Asp Distretto di Fidenza.

San Secondo P.se, 22 novembre 2017

Un posto vuoto lasciato nella società da ogni donna uccisa da un uomo. È questo il significato della Panchina Rossa, inaugurata questa mattina in piazza Martiri della Libertà a San Secondo, alla presenza delle autorità cittadine, forze dell'ordine, di Elena Cagliari, direttore di Asp Distretto di Fidenza, del Consiglio Comunale dei Ragazzi con il Sindaco del Ccr Alexandra Magni e dei cittadini. Un segno visibile e tangibile per abbattere il muro dell'indifferenza e sensibilizzare tutta la comunità su «un fenomeno che sta assumendo dimensioni sempre più significative» ha sottolineato Annalisa Pigazzani, assistente sociale di San Secondo per minori e adulti.
L'iniziativa è promossa da Asp Distretto di Fidenza con il sostegno delle Amministrazioni locali, del Centro Antiviolenza e dell'Ufficio di Piano, ed è in corso in tutti i comuni di competenza proprio nel mese della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne", fissata dalle Nazioni Unite il 25 novembre.
«È importante che oggi i ragazzi siano presenti all'inaugurazione della Panchina Rossa – ha spiegato il vicesindaco Ketty Pellegrini – perché rappresentano gli ambasciatori di un impegno collettivo al contrasto alla violenza di genere e a ogni forma di sopraffazione, a favore dei sentimenti e del dialogo».
La Panchina Rossa è stata realizzata dalla Coop Cristina e da Parmacolor ed è stata collocata in un luogo pubblico molto vissuto dai cittadini, davanti alla Casa della Salute. Proprio la Casa della Salute di San Secondo ospiterà, il 25 gennaio, il seminario "Nell'anima e nel corpo", organizzato nell'ambito degli incontri de "Il tè del giovedì". Si tratta di un'iniziativa, che come la Panchina Rossa, rientra nel più ampio progetto "Fuori dal silenzio" che porterà in tutti i comuni del Distretto diversi eventi, sfruttando la rete di relazioni già presente sul territorio.

Pubblicato in Cronaca Parma

Dal 24 al 29 agosto degustazioni di prodotti tipici, bancarelle, concerti live, il musical Frozen, visite guidate alla Rocca e ai luoghi d'arte, luna park e lo spettacolo pirotecnico finale

San Secondo P.se, 16 agosto 2017 – Sei giorni da vivere a tutto gusto con la Fiera della Fortanina e della Spalla di San Secondo.

Dal 24 al 29 agosto torna l'appuntamento dedicato a due prodotti di eccellenza della Bassa parmense, simboli indiscussi dell'antica tradizione gastronomica di questa terra: il vino rosso Fortana dal caratteristico retrogusto amabile e la Spalla Cotta, salume che per la Fiera potrà essere assaggiato secondo l'usanza locale della fetta tagliata a mano e servita ancora calda.

La manifestazione, organizzata dal Comune di San Secondo in collaborazione con commercianti e associazioni, prevede pranzi e cene in tutto il paese, mercatini alimentari, bancarelle ed esposizioni di artisti dell'ingegno, mostre, spettacoli, concerti, iniziative sportive e il luna park. Immancabile, l'atteso evento pirotecnico che il pubblico potrà ammirare la sera del 29 agosto nell'area delle giostre.

«La Fiera di San Secondo è diventata negli anni una manifestazione di grande richiamo per i turisti, desiderosi di assaggiare i nostri prodotti tipici: in ogni via e piazza del paese sarà infatti possibile degustare le diverse eccellenze gastronomiche, preparate dai ristoratori e dalle associazioni – sottolinea il vicesindaco Ketty Pellegrini -. Come sempre ci siamo impegnati per realizzare un programma ricco di iniziative nuove e legate alla tradizione. Ringrazio per il lavoro fatto le associazioni, i commercianti e gli sponsor che hanno contribuito, ognuno per la propria parte, all'evento».

La 61° edizione della kermesse gastronomica culturale è quindi un appuntamento imperdibile per i tanti buongustai che vogliono assaggiare la Spalla Cotta, degustandola nella versione classica, oppure attraverso vari abbinamenti e ricette. Ma il salume di San Secondo diventa anche l'occasione per la 1° Staffetta dell'Avis, in programma venerdì 25 agosto, con partenza alle 20 da piazza Garibaldi. La manifestazione podistica non competitiva si rivolge a squadre di 4 atleti e prevede 1 km per ogni frazionista, da percorrere nelle vie del centro storico. La gara terminerà con una cena a base di prodotti tipici nella piazza della Rocca.

Il programma continua con spettacoli, come concerti live in diversi punti, musica con dj set e serate danzanti a tema, momenti di incontro con la Croce Rossa di San Secondo per approfondire stili di vita sani per i bimbi ed educazione stradale per adulti, Pompieropoli, degustazioni e aperitivi, Mercato contadino a km0, mercato di qualità, visite guidate alla Rocca dei Rossi, alla Pieve di San Genesio e all'Oratorio di San Luigi, visite spettacolo in notturna al maniero con l'iniziativa "Arte e suggestioni in Rocca".

Grande spazio è dedicato alla biodiversità, grazie alla rassegna "Tutti i sapori della mia vita" a cura di Terre di San Secondo, in collaborazione con gli agricoltori dell'associazione Terre Rossiane. L'esposizione è aperta sabato dalle 15 alle 24 e domenica dalle 10 alle 24 nella Sala degli Stucchi del castello. Ospite l'ex star di Hollywood Roberta Mell, diventata l'agricoltore con la più ampia varietà di pomodoro d'Italia e residente proprio a Parma.

Il nuovo musical de La Fabbrica del Piccolo Circo, ispirato alla storia di Frozen e realizzato grazie al costante impegno di attori amatoriali, è lo spettacolo in cartellone domenica alle 21, nel Parco della Rocca, con replica il giorno successivo. Quest'anno gli organizzatori vogliono coinvolgere il pubblico più piccolo già dal pomeriggio della domenica, quando alle 18 Elsa, Anna e altri protagonisti sfileranno nelle vie centrali del paese, accompagnati dalla Banda Vito Frazzi, per giungere al Parco della Rocca e immergersi nel suggestivo allestimento del villaggio di Arendelle. Qui i bimbi potranno divertirsi per oltre 2 ore con giochi, fatine, sorprese magiche e golose merende.

Da citare, infine, la mostra personale di Elia Ragazzini, allestita, da giovedì 24 agosto a domenica 10 settembre, nella Sala ex Scuderia della Rocca, e il Plastico modulare del Trentino dell'Associazione Safre di Reggio Emilia, presente all'Oratorio sabato 26 e domenica 27 agosto. Sempre sabato e domenica sarà aperto al pubblico il Museo Agorà Coppini.

--------------------------

PROGRAMMA COMPLETO FIERA DI SAN SECONDO

Giovedì 24 Agosto
Ore 17 – Sala ex Scuderie, Rocca dei Rossi
INAUGURAZIONE MOSTRA

Ore 19 –Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA E LIVE MUSIC con i "THE CUGGINIS"

Venerdì 25 Agosto
Ore 12 – Piazza Mazzini
Apertura Luna Park

Ore 19 –Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA E LIVE MUSIC con Elisa Sandrini
Tavolata in Piazza Racchetta

Ore 19 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
CENA CON PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 20 – Piazza Garibaldi e centro storico
STRAFFETTA DELLA SPALLA COTTA
A cura della Pro Loco di San Secondo

Ore 21 – Piazza Martiri
MUSICA LIRICA E BRANI DI OPERETTA
Con la Corale "DON FURLOTTI"

Ore 21 – Via Garibaldi 37 – Nuova Pasticceria Lady
MUSICA DAL VIVO – Concerto Tributo ai Dire Straits

Ore 22,30 – Piazza Mazzini
CONCERTO LIVE
Cover band Blood Brothers (Tributo a Bruce Springsteen) offerto dalla contrada del Grillo

Sabato 26 Agosto
Dalle 9 alle 24 – Via Garibaldi e Via Roma
IL MERCATO DELLA FORTANINA E DELLA SPALLA

Dalle 9 alle 13 – Piazza Martiri
MERCATO CONTADINO KM0
I migliori prodotti degli agricoltori delle terre rossiane

Dalle ore 15 – Piazza Mazzini
ATTIVITA' DELLA CROCE ROSSA DI SAN SECONDO
Truccabimbi e stili di vita sani per bambini
Educazione stradale per adulti, con simulazione dello stato di ebbrezza e alcool test

Ore 17 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada Trinità
CENA SOTTO I PORTICI
Dalle 17 Torta fritta dalle ore 19 Specialità gastronomiche locali

Ore 19 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
CUCINA IN PIAZZA CON LA DRAGONDA
Menù tipico Sansecondino

Ore 19- Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
SC-IENE DA PALCO
Musica live e aperitivo a cura della contrada del Grillo

Ore 19 - Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA IN PIAZZETTA
Tavolata in piazza Racchetta

Ore 19 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
CENA CON PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 19,30 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada Trinità
MUSICA DAL VIVO con Daniele Cusumano

Ore 21 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
SERATA LATINA con CHANGODANZA

Ore 22,30 – Piazza Mazzini
DISCOTECA TAVERNA PONTE
Si balla fino a notte fonda con la musica anni '70 – '80 – '90 – 2000!!

Domenica 27 Agosto
Dalle 9 alle 21 – Via Garibaldi e Via Roma
IL MERCATO DELLA FORTANINA E DELLA SPALLA

Dalle ore 9,30 – Piazza Mazzini
ATTIVITA' DELLA CROCE ROSSA DI SAN SECONDO
Truccabimbi e stili di vita sani per bambini
Educazione stradale per adulti con simulazione dello stato di ebrezza e alcool test

Dalle 10 alle 19,30 – Piazza Mazzini
POMPIEROPOLI

Dalle 11 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
CUCINA IN PIAZZA CON LA DRAGONDA
Il menù Sansecondino solo da asporto

Dalle ore 12 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada
PRANZO SOTTO I PORTICI
Specialità gastronomiche locali

Dalle ore 12 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
STAND GASTRONOMICO PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 16,30 - Piazza Martiri – Contrada Dragonda
MERENDA DRAGONDINA
Apertura bar e pupazzetti di torta fritta con Nutella offerti a tutti i bambini

Ore 16,30 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
Happy Hour & Dj SET con Taverna Ponte Dj Team
Area Bimbi con animatrici

Ore 18 – Parco della Rocca
ARENDELLE
Sfilata della banda Vito Frazzi che accompagnerà Anna e Elsa nel "paese dei bambini che sorridono"
A cura de la fabbrica del piccolo Circo

Ore 17 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada Trinità
CENA SOTTO I PORTICI
Dalle 17 Torta fritta dalle ore 19 Specialità gastronomiche locali

Ore 19 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
CENA CON PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 19 - Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA IN PIAZZETTA
Tavolata in piazza Racchetta

Ore 19 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
CUCINA IN PIAZZA CON LA DRAGONDA
Menù tipico Sansecondino

Ore 21 – Parco della Rocca
FROZEN... LA STORIA VERA!
A cura de La Fabbrica del Piccolo Circo

Ore 23 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
Dj SET con Taverna Ponte Dj Team

Lunedì 28 Agosto
Ore 19 –Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA E LIVE MUSIC con Barbara Barbieri
Tavolata in Piazza Racchetta

Ore 21 – Via Garibaldi 37, Nuova Pasticceria Lady
MUSICA DAL VIVO – Concerto Fusion musica anni 60-70

Ore 21 – Parco della Rocca
FROZEN... LA STORIA VERA! (Replica)
A cura de La Fabbrica del Piccolo Circo

Martedì 29 Agosto
Ore 18 – Via Roma
ESPOSIZIONE DI ARTIGIANANTO ARTISTICO

Ore 19 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
CUCINA IN PIAZZA CON LA DRAGONDA
Menù tipico Sansecondino

Ore 19 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada Trinità
CENA SOTTO I PORTICI
Specialità gastronomiche locali

Ore 19 - Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA IN PIAZZETTA
Tavolata in piazza Racchetta

Ore 19 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
CENA CON PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 19,30 – Piazza Martiri
DJ SET al Caffè Sant'Angelo
Torta fritta e menù Sansecondino

Ore 20,30 – Piazza Garibaldi
CONCERTO ESTIVO DELLA BIG BAND
Esibizione della banda Vito Frazzi e altri Gruppi

Ore 21,30 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
BALLO LISCIO con "ORCHESTRA Marco e Alice"

Ore 23,30 – Piazza Mazzini – area luna park
GRANDE SPETTACOLO PIROTECNICO

MOSTRE
Sabato 26 e Domenica 27
MUSEO AGORÀ COPPINI
Apertura per visite guidate gratuite
Sabato 26 e Domenica 27 agosto dalle 10 alle 13 e 15 alle 18

Sabato 26 e Domenica 27
TUTTI I SAPORI DELLA MIA VITA – SALA DEGLI STUCCHI ROCCA DEI ROSSI
Rassegna sulla biodiversitrà a cura dell'associazione Terre di San Secondo in collaborazione con gli agricoltori delle terre rossiane

Da Giovedì 24 a Domenica 10 Settembre – Sala ex Scuderie, Rocca dei Rossi
IN ROCCA, OPERE RECENTI IN MOSTRA
Personale di Elia Ragazzini

Sabato 26 e Domenica 27
ORATORIO PARROCCHIALE
Plastico modulare del trenino dell'associazione SAFRE di Reggio Emilia
Sabato 26 agosto dalle ore 16 e Domenica 27 agosto dalle ore 9

LUNA PARK aperto da venerdì 25 a martedì 29

PESCA DI BENEFICIENZA
da giovedì a martedì, Oratorio di San Secondo Parmense

VISITE GUIDATE
Sabato 26
Ore 15-16-17-18
ROCCA DEI ROSSI VISITE GUIDATE
Info: 0521-873214 / 0521-871500

Dalle ore 16 alle ore 19
PIEVE DI SAN GENESIO
Visite guidate gratuite su prenotazione a cura dell'Archeoclub d'Italia sede di San Secondo Parmense. Info e Prenotazioni 338 3625900

Dalle ore 16 alle ore 19
ORATORIO DI SAN LUIGI – 300° Anniversario della posa della prima pietra
Visite guidate gratuite su prenotazione a cura dell'Archeoclub d'Italia sede di San Secondo Parmense. Info e Prenotazioni 338 3625900

Ore 21,30
ARTE E SUGGESTIONI IN ROCCA... E DEGUSTAZIONI!!
Visita spettacolo notturna con la Corte dei Rossi. Al termine visita a "La Cantina Golosa" e degustazione della spalla di San Secondo e altri prodotti tipici

Domenica 27
Ore 10-11-12-15-16-17-18
ROCCA DEI ROSSI VISITE GUIDATE
Info: 0521-873214 / 0521-871500

Dalle ore 16 alle ore 19
PIEVE DI SAN GENESIO
Visite guidate gratuite su prenotazione a cura dell'Archeoclub d'Italia sede di San Secondo Parmense. Info e Prenotazioni 338 3625900

Dalle ore 16 alle ore 19
ORATORIO DI SAN LUIGI – 300° Anniversario della posa della prima pietra
Visite guidate gratuite su prenotazione a cura dell'Archeoclub d'Italia sede di San Secondo Parmense. Info e Prenotazioni 338 3625900

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Sopralluogo del presidente della Regione Stefano Bonaccini nelle zone colpite dalla tromba d'aria a San Secondo Parmense, accompagnato dall'assessore Gazzolo e dal direttore della Protezione civile, Mainetti. Richiesta dello stato di emergenza nazionale, estendendo quella già presentata al Governo su Ravenna, e disponibilità economica immediata da parte della Regione per affrontare gli interventi più urgenti.

13 luglio 2017

A nemmeno 24 ore dalla tromba d'aria che ha colpito lunedì il territorio di San Secondo Parmense (Pr), in particolare la frazione di Castell'Aicardi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini – accompagnato dal sindaco Antonio Dodi, dall'assessore regionale alla difesa del suolo Paola Gazzolo e dal direttore delll'Agenzia per la protezione civile Maurizio Mainetti – ha voluto visitare le zone colpite, per rendersi conto direttamente della situazione generata dall'evento atmosferico.

Immediata la disponibilità del presidente Bonaccini a richiedere lo stato di emergenza nazionale, estendendo la procedura già aperta per il territorio di Ravenna, in modo tale rendere possibile il rimborso dei danni subiti anche per i fabbricati privati.

La Regione ha comunque già assicurato al sindaco la propria disponibilità a sostenere economicamente gli interventi più urgenti sulla parte pubblica, se necessari, una volta stabilite le priorità.

Bonaccini_a_San_Secondo_Parmense1.jpg

"Quando accadono fenomeni di questo tipo – ha detto il presidente Bonaccini – credo sia importante rendere immediatamente concreta la presenza della Regione, per definire da subito con gli amministratori locali il quadro dei bisogni e le risposte più adeguate da dare rispetto quanto accaduto. Lo abbiamo fatto oggi, così come in tutte le occasioni in cui eventi atmosferici hanno colpito le nostre comunità".

"Purtroppo ogni giorno – ha concluso il presidente – abbiamo la prova di come i cambiamenti climatici stiano condizionando la vita delle nostre comunità. Confermiamo una volta di più il nostro impegno per un modello di crescita sostenibile, come dimostra il piano energetico regionale che prevede un investimento di quasi 250 milioni in tre anni per la green economy e le fonti e energetiche rinnovabili, oltre al rispetto dell'accordo di Parigi, ribadito anche al recente G7 Ambiente di Bologna".

Per quanto riguarda i danni accertati sulla base di una prima verifica (interessati 20 edifici, danneggiate soprattutto le coperture, con diversi case private e due stalle, una delle quali di un allevamento in attività con circa 100 capi bovini), si attende una prima stima economica.
Sono già al lavoro, comunque, i tecnici per affrontare le prime emergenze, compreso una squadra di tecnici Arpae impegnati nello smaltimento di materiali contenenti amianto.

(Fonte: ufficio stampa ER)

Una forte tromba d'aria ha colpito nel pomeriggio di ieri la provincia di Parma, causando gravi danni ad abitazioni, aziende agricole e capannoni industriali. E' durata solo pochi minuti ma è stata di grande intensità, al punto da scoperchiare alcuni tetti.

Fra i paesi più colpiti c'è quello di Castell'Aicardi di San Secondo, dove si registrano anche due feriti e un uomo colpito da malore. Nelle frazioni è mancata anche l'elettricità e le linee telefoniche sono state interrotte. 
Sul posto, Vigili del Fuoco e Carabinieri hanno avviato verifiche sulle case lesionate, ma anche sui danni a colture e vegetazione.

tromba-daria-sansecondoluglio2017.jpg

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 3 di 7