Visualizza articoli per tag: territorio Bomporto

I Comuni di Bastiglia e Bomporto hanno incontrato le Banche del territorio per avviare nuove modalità di accesso al credito destinato a famiglie ed imprese -

Modena, 29 luglio 2014 -

Si studiano nuove modalità per l'accesso al credito destinato a famiglie ed imprese del territorio, danneggiate dall'alluvione del gennaio 2014.
Lunedì 28 luglio, presso la sede del Comune di Bomporto, si sono incontrati i Sindaci di Bastiglia e Bomporto insieme ai rappresentanti dei quattro Istituti di credito presenti sul territorio (Banco S.Geminiano e S.Prospero, BPER, CARISBO e UniCredit), per fare il punto sulle possibili modalità di attivazione di credito alle famiglie e alle imprese colpite dall'alluvione del gennaio 2014.

"Abbiamo ricevuto da tutti gli Istituti di credito – affermano i Sindaci di Bastiglia e Bomporto, Francesca Silvestri ed Alberto Borghi – ampia conferma circa l'impegno già avviato per supportare i territori colpiti. Al fine di velocizzare ed ottimizzare le pratiche di finanziamento, abbiamo proposto di avviare una procedura semplificata, volta a consentire alle banche l'anticipazione del contributo una volta ottenuta la concessione del medesimo da parte di Comuni e Provincia (nel caso dei risarcimenti alle imprese).
Dagli Istituti di credito abbiamo ricevuto favorevole disponibilità in tal senso e nei prossimi giorni verranno illustrate le modalità tecniche per realizzare il progetto, nel quale auspichiamo vorranno essere inclusi anche gli altri Comuni colpiti dalla calamità".

(Fonte: ufficio stampa Comune di Bomporto)

Riaperto nella sede di Piazzale Donatori di Sangue l'ufficio postale che era stato danneggiato dall'alluvione e sostituito con una struttura mobile -

Modena, 25 luglio 2014 -

Un altro importante segnale di ritorno alla normalità per i cittadini di Bomporto, colpiti dall'alluvione del 19 gennaio scorso. Dopo la riapertura dell'ufficio postale di Bastiglia anche a Bomporto, sono stati ultimati gli interventi di ristrutturazione, perfezionato il trasferimento delle apparecchiature e della documentazione dall'ufficio mobile alla sede nuovamente agibile ed effettuato il riallineamento informatico e contabile. La Filiale di Modena di Poste Italiane annuncia con soddisfazione la ripresa dell'attività dell'ufficio postale di Piazzale Donatori di Sangue 3.
Alla cerimonia di riapertura, avvenuta ieri mattina, erano presenti il vicesindaco del Comune di Bomporto Marcello Mandrioli, la responsabile risorse umane della Filiale di Modena di Poste Italiane Chinthia Marcelli e il direttore dell'ufficio Gianluca Ciuffreda.
L'ufficio postale di Bomporto è quindi nuovamente in grado di soddisfare, in condizioni di maggiore comfort e sicurezza, tutte le esigenze della clientela sia per quanto riguarda i servizi Postali sia per i servizi Bancoposta.
Gli orari di apertura rimangono invariati: da lunedì a venerdì dalle 8.20 alle 13.45 e il sabato dalle 8.20 alle 12.45.

(Fonte: ufficio stampa Poste italiane)

Pubblicato in Cronaca Modena

I Comuni di Bastiglia e Bomporto celebrano sabato 19 luglio i Comandi e le Forze dell'Ordine operanti durante l'alluvione dello scorso gennaio -

Modena, 17 luglio 2014 -

Ad alcuni mesi dagli eventi alluvionali che ne hanno pesantemente segnato i territori, i Comuni di Bastiglia e Bomporto intendono celebrare i Comandi e le Forze dell'Ordine che in quei giorni si sono spese con il proprio personale per garantire sicurezza, ordine pubblico e massima tutela a tutti i cittadini.
Sabato 19 luglio, alle ore 11.00, presso la Galleria "Tornacanale" di Bomporto (Piazza Matteotti, 35) sarà dunque allestita una cerimonia di ringraziamento che coinvolgerà Prefettura e Questura di Modena, Comando provinciale e locale dei Carabinieri, Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, Esercito Italiano ed Accademia Militare di Modena.
È prevista la presenza del Ministro per le Riforme, on. Maria Elena Boschi, nonché di esponenti politici della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Modena e dei Comuni colpiti da eventi sismici ed alluvionali degli ultimi due anni.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Bomporto)

Torna il 19 luglio a Bomporto l'appuntamento attesissimo della "Notte delle arti", una serata dedicata all'arte, alla musica, al teatro di strada, alla danza e ad ogni forma di espressione artistica. L'edizione 2014 è stata dedicata a Paolo Borsellino, a 22 anni dal brutale assassinio.

Modena, 16 luglio 2014 -

Sabato 19 luglio Bomporto diventa la sede di un evento davvero particolare: la "Notte delle Arti". L'edizione 2014 prende il nome di "Legalarte: in memoria di Paolo Borsellino", a 22 anni dalla tragica e delittuosa scomparsa, a testimonianza di un'attenzione alla legalità, prestata soprattutto in momenti in cui si celebra l'arte nelle sue varie forme.
Le vie, le piazze e i luoghi significativi del centro storico si animeranno di spettacoli provenienti dal variegato mondo dell'arte: musica, danza, teatro, arti visive, cabaret e molte altre forme espressive, collocate ben al di là dei canoni artistici tradizionali.
La manifestazione sarà aperta in Piazza Roma dalla comicità genuina della compagnia Traattori, cui seguirà il concerto dei memorabili Flower's Blues Band.
Nella ritrovata Piazzetta del Pozzo sarà possibile ascoltare i suoni blues-jazz degli Almagiumar, potendo degustare contemporaneamente il ricco menù preparato dalla Lanterna di Diogene.
Nella via principale del Comune, via per Modena, verrà allestita una zona dedicata alle associazioni di volontariato, cui si devono tante ed importanti iniziative a favore del territorio comunale, mentre, a partire dalle 22.00, prenderà vita una rassegna musicale di gruppi locali, con esibizione di giovani dj.
Piazza Matteotti sarà la sede principale del mercatino dell'ingegno ed ospiterà un percorso "gioco-natura" per bambini, a cura dell'associazione Wild Life Forever. Sotto la galleria del Tornacanale è invece allestito lo spettacolo di acrodanza "Tra me e me", curato da Pyro Hat.
Attese inoltre le finali del torneo di beach soccer (piazza Donatori di Sangue), tornei di nuoto e di beach volley (Piscina "Darsena"), assieme a tornei di hockey in line (Via Verdi).
Anche il mondo produttivo bomportese ha risposto con grande entusiasmo. Grazie al coordinamento dell'associazione "Porto delle Idee" e dei commercianti del capoluogo cittadino, è stata garantita sino a notte inoltrata l'apertura dei diversi esercizi commerciali, con offerte ed iniziative gastronomiche e del tutto particolari.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Bomporto)

Pubblicato in Dove andiamo? Modena
Sabato, 28 Giugno 2014 07:40

Modena - Festa Matildica di Sorbara

Questo pomeriggio ritorna la sesta edizione della Festa Matildica di Sorbara. La frazione famosa per il suo vitigno di Lambrusco DOC si appresta a celebrare la figura della Grancontessa, all'interno di una cornice storica, culturale e culinaria.

Modena, 28 giugno 2014 -

L'iniziativa, coordinata dal Comune di Bomporto, è stata realizzata e gestita da oltre settanta Commercianti e Aziende della frazione, riuniti nell'associazione di promozione territoriale "Porto delle Idee", nonché dal Comitato "Festa del Lambrusco", dalla Polivalente sorbarese, dall'Auser, dal Gruppo Scout e dalla Parrocchia di Sorbara e Banca del Tempo.

La giornata di festeggiamenti inizierà alle ore 18.00 con l'apertura degli stand dei Commercianti e dei banchi del Mercato storico. Intorno alle 19,30 prenderà vita uno degli elementi caratterizzanti della Festa: l'apertura del Gran Banchetto di Matilde. Su oltre 140 metri di tavolata sarà possibile gustare ricette della tradizione, organizzate in due distinti menù, cui si accompagneranno l'immancabile Lambrusco (offerto dalle Cantine vinicole del Sorbara), la Frutta e la "Torta Matildica". La serata si chiuderà con lo spettacolo di fuochi e danze dal titolo "Belfagor e lo fuoco" e da suggestive fantasie pirotecniche.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Bomporto)

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

Sabato la Giunta incontra i cittadini sulle ordinanze relative all'alluvione -

Modena, 5 giugno 2014 -

Si rende noto che il Sindaco e la Giunta comunale intendono incontrare tutti i cittadini, per illustrare i contenuti delle ordinanze da poco pubblicate, relative alla concessione dei risarcimenti ai privati per i danni provocati dagli eventi alluvionali, nonché gli interventi d'urgenza previsti per la messa in sicurezza di parte del nodo idraulico provinciale e dei cavi arginali.

L'incontro è previsto sabato 7 giugno, alle ore 10.30, presso la Galleria Tornacanale di Bomporto (piazza Matteotti, 35).

(Fonte: ufficio stampa Comune di Bomporto)

La rassegna giunta alla nona edizione, questa sera dalle ore 21.00 si svolgerà presso la Cantina della Volta di Bomporto, ad aprire la serata il concerto di Frè Monti e a seguire ricche proposte culinarie  -

Modena, 5 giugno 2014 -

La rassegna "Rosso Rubino – Poesia e musica in Cantina" arriva questa sera, giovedì 5 giugno, presso la Cantina della Volta di Bomporto (via per Modena, 82).
Alle ore 21.00 la serata sarà aperta dal concerto di Frè Monti, giovane cantautore già noto per la sua partecipazione alla passata edizione di "The voice" che proporrà il proprio repertorio originale.
A seguire la degustazione dei vini della Cantina, che saranno abbinati alle ricche proposte culinarie dello chef di "Commestibili e Vini".

(Fonte: ufficio stampa Comune di Bomporto)

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

La rassegna giunta quest'anno alla nona edizione, ritorna nonostante l'alluvione, che ha pesantemente colpito il territorio comunale lo scorso gennaio.

Modena, 29 maggio 2014 -

Ospitati da 5 Cantine del Lambrusco di Sorbara, presenti sul territorio bomportese, "Rosso Rubino" sarà incentrata sulle "meraviglie" del nostro prodotto d'eccellenza: mantenere al centro dell'attenzione la tipicità del territorio, esaltandone le qualità ed il valore, quei profumi e sapori che lo hanno reso celebre e riconoscibile in tutto il mondo. Saranno poi la musica, la poesia, la danza ed il canto poetico a condurre gli intervenuti in un viaggio di grande suggestione.
La rassegna conoscerà quest'anno una "premiere": "Rosso Rubino" incontra infatti il "Festival delle Abilità differenti", curata dalla cooperativa sociale "Nazareno" di Carpi, il 1 giugno, presso la Cantina di Carpi e Sorbara.
Il calendario prevede poi questi appuntamenti: il 5 giugno presso la Cantina della Volta di Bomporto; il 10 giugno presso la Cantina Garuti di Sorbara; il 17 giugno presso la Cantina Paltrinieri di Sorbara; il 20 giugno presso la Cantina Divinja di Sorbara. Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle ore 21.00.
Le serate saranno allietate dalla degustazione dei vini della Cantina ospitante, accompagnati da alcune specialità culinarie. Sarà dunque l'occasione giusta per conoscere ed assaporare la qualità del nostro Lambrusco, anche nei possibili accostamenti con la gastronomia locale e nazionale.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Bomporto)

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

E' una data particolare, il 20 maggio, anniversario della prima scossa del tragico sisma del 2012 e in questa occasione una sensibile comunità di artisti porterà i propri gesti e le proprie parole in un luogo simbolicamente significativo.

Modena, 19 maggio 2014 -

Verrà infatti proposto al Teatro di Bomporto lo spettacolo "MAGNITUDO EMILIA", tratto dall'omonimo volume della giornalista modenese Annalisa Vandelli e del fotografo Luigi Ottani.
 Alle 21.00 di martedì 20 maggio, presso il teatro comunale di Bomporto, verranno portati sul palco le emozioni, i sentimenti, i ricordi della gente della nostra bassa, in una sequenza di momenti, alcuni suggestivi e poetici, altri perfino divertenti, sempre e comunque toccanti.
 Su iniziativa della Banca del Tempo di Bomporto e col patrocinio dell'Amministrazione Comunale, lo spettacolo verrà presentato per la prima volta al pubblico della Bassa, vero protagonista del tragico evento. 
Lo spettacolo è nato dall'esperienza di otto mesi di laboratorio teatrale ed è dedicato alle vittime dei vari eventi tragici che hanno colpito queste terre, il sisma del 2012, l'alluvione del gennaio scorso, le trombe d'aria recenti, e a tutti quei volontari che nei giorni e mesi del bisogno si sono prodigati per la popolazione.



La regia è di Lucia Pantano mentre i testi sono di Annalisa Vandelli e le musiche di Alessandra Fogliari. Sul palco saranno gli attori Luca Ferrari, Laura Giallombardo e Daniela Reggianini, che ha curato anche i movimenti di scena e le coreografie. Da ricordare il prezioso contributo di tipolito Salvioli per la realizzazione delle scenografie. 

Da sottolineare che lo spettacolo verrà offerto alla comunità bomportese e agli ospiti che verranno da tutta la provincia, con lo scopo di raccogliere fondi da destinare al potenziamento dei sistemi di allerta della popolazione in momenti di emergenza. La serata sarà ad offerta libera e prevede, dopo lo spettacolo, anche un brindisi con buffet realizzato dai soci della Banca del Tempo, in collaborazione con la Cantina Paltrinieri di Sorbara e i Supermercati SIGMA di Bomporto.

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

Intorno alle 13.30 un violento temporale, seguito da una violenta grandinata e da quattro trombe d’aria ha colpito la zona tra Modena, Nonantola e Castelfranco. Danneggiate le colture, alberi sradicati e ingenti danni a capannoni e abitazioni. Cinque feriti lievi. 

 

Modena, 30 aprile 2014 - di Manuela Fiorini -  Foto di Claudio Vincenzi

Non c’è pace per la Bassa modenese. Dopo il terremoto, un tornado e l’alluvione, attorno alle 13.30 di oggi, mercoledì 30 aprile una violenta combinazione di pioggia, grandine e una serie di trombe d’aria ha colpito la zona tra Nonantola, Gaggio e Castelfranco Emilia. In pochi minuti sono caduti 65 mm di acqua, seguiti da una violenta grandinata di oltre 15 minuti, che ha messo in ginocchio le colture tra Bastiglia, Bomporto, Sorbara, San Prospero, Cavezzo e Nonantola e danneggiato centinaia di auto.

 

DSC00179rid

 

Le violente raffiche di vento hanno purtroppo trovato le condizioni ideali per volgere in trombe d’aria. Ben quattro, secondo il sito MeteoWeb, quelle che avrebbero agito in contemporanea sul territorio modenese.  L’occhio del ciclone sarebbe stato individuato a Campazzo di Nonantola , dove una casa è stata scoperchiata e molti alberi sono stati sradicati, creando disagi alla circolazione. Colpita anche la zona industriale di Nonantola, con diversi capannoni scoperchiati. I danni maggiori si registrano presso l’azienda Bosch, dove ci sono stati anche  alcuni feriti lievi, colpiti dalla caduta di parti del tetto dell’azienda. Cartelli stradali divelti, alberi sradicati, antenne piegate, auto con i vetri infranti e danni agli edifici anche a Castelfranco Emilia. In località Sant’Anna, tra Nonantola e Castelfranco, un albero caduto su un’autocisterna ha paralizzato il traffico. Alberi sradicati e allagamenti si sono registrati anche nel territorio di Carpi, San Prospero e Campogalliano.

 

DSC00173rid

 

I Vigili del Fuoco e la Protezione Civile sono tutt’ora al lavoro per verificare i danni e le condizioni di sicurezza di capannoni e abitazioni, mentre i tecnici della viabilità provinciale stanno ripulendo le strade da lamiere, alberi e detriti. Resta ancora alta l’attenzione sulle condizioni meteo. Fino alle 23 di oggi, infatti, sono previsti temporali tra Piacenza e Bologna con precipitazioni localmente intense associate a raffiche di vento, fulmini e grandine. Qualche schiarita nella giornata di domani. 

 

 

Pubblicato in Cronaca Emilia