Visualizza articoli per tag: salute

L’operazione, con Garanzia Italia di SACE, è stata conclusa da un pool di 6 istituti: UniCredit Spa, nel ruolo di banca agente e global coordinator, Bnl Gruppo Bnp Paribas, Banca Monte dei Paschi di Siena, Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, Cassa Depositi e Prestiti e Crédit Agricole Italia.  Gli istituti finanziari sono stati assistiti dallo studio legale Orrick mentre la società dallo studio legale Legance

Casa di Cura Fogliani potenzia il proprio polo diagnostico inserendo una risonanza magnetica di ultima generazione
Comfort e sicurezza ai massimi livelli ed elevata risoluzione delle immagini. Contestualmente è stata attivata anche una nuova TAC

La tutela del consumatore e la sua salute, prima di tutto. Cresce l’attenzione per la sicurezza alimentare ancora di più se ha a che fare con le allergie e con i bambini.

Editoriale:  - E adesso tutti contro Johnson & Johnson. Così  Pfizer alza la posta e l'UE paga!  - Lattiero Caseario: Segnali di cedimento per il Grana Padano -  Cereali e dintorni. Nuova fiammata dei prezzi. - Parmigiano Reggiano: l’Assemblea approva Il Bilancio Consuntivo 2020 e ratifica Il Nuovo Consiglio di Amministrazione - Agricoltura 4.0 – I nebulizzatori Nobili IOT. - Fiume Po: piogge per un parziale ristoro dei territori, ma non basta - GOLDONI SPA: positivo l’esito del voto dei creditori sul piano concordatario. Superata la maggioranza necessaria per l’approvazione - Bertinelli riconfermato alla presidenza del Consorzio di Tutela del Parmigiano Reggiano.

Stesso trattamento di AstraZeneka è ora riservato al vaccino di Johnson & Johnson. E così Pfizer fa la figura del salvator delle patrie e promette di inonderà i mercati col suo vaccino mRNA. Nonostante Pfizer sia il più costoso, dopo i casi AstraZenka e J&J, la UE riordina 1,8 miliardi di dosi Pfizer a prezzo maggiorato di +7,5€/cad sino al 2023. Che affare… per Pfizer.

Pubblicato in Politica Emilia

Il noleggio dei generatori di ozono è un’ottima soluzione per la sanificazione degli ambienti pubblici e privati. Questi macchinari sono ecologici, non lasciano residui e arrivano a igienizzare anche gli angoli più nascosti.

L’ozonizzazione è consigliata per la depurazione non solo dell’aria, ma anche dell’acqua. In generale, si tratta di una tecnica che elimina sia gli agenti inquinanti, come le polveri sottili e le tracce delle bombolette spray, sia i virus, i batteri e gli acari che si accumulano negli spazi.

Nelle prossime righe metteremo in evidenza i principali motivi che rendono tanto vantaggiosa questa scelta. Prima, però, vogliamo segnalarvi un’impresa di pulizie presso cui è possibile comprare o noleggiare un generatore di ozono: Multiservice, l’azienda che opera nei territori di Ancona, Rimini, Pesaro e Macerata.

Un team specializzato in compiti come la disinfestazione e la disinfezione, che garantisce sempre e comunque un eccellente risultato. Quest’ultimo è dovuto a una longeva esperienza nel settore, nonché a una continua formazione che permette di conoscere i metodi più innovativi e green – come, appunto, l’utilizzo dell’ozono.

Multiservice esegue anche il trattamento di superfici come i pavimenti e le moquette, il lavaggio di tappeti, materassi e così via. Il servizio, nel complesso, è rapido, serio e professionale.

1 – Il generatore di ozono contro lo smog

Lo smog, purtroppo, è una realtà consolidata; ma vi sono dei dispositivi che ci consentono di respirare un’aria più pura e sana. I generatori di ozono sono tra questi.

Ricorrere all’ozonizzazione significa sconfiggere le tossine, le particelle responsabili dell’inquinamento, elementi come il fumo delle sigarette e gli allergeni. Tutti i contesti diventano più vivibili, sicuri e confortevoli grazie a questi apparecchi.

Ricordiamo che l’ozono, trascorso qualche minuto, si trasforma semplicemente in ossigeno. Uno strumento del genere è al 100% “verde” ed ecosostenibile.

2 – Un nemico di batteri e virus

I locali che abitiamo e che frequentiamo giorno dopo giorno sono pieni di virus e batteri. Con il noleggio dei generatori di ozono questo problema si limita in maniera notevole.

I virus che si diffondono nell’atmosfera hanno i minuti contati in virtù di questi macchinari, e lo stesso vale per batteri come la salmonella, la legionella e l’Escherichia coli. L’ozonizzazione è utile anche contro gli acari della polvere, i funghi e le spore.

3 – Un mezzo per la rimozione dei cattivi odori

Molti dispositivi per la sanificazione non eliminano totalmente i cattivi odori, ma li mascherano soltanto; al contrario, i generatori di ozono li rimuovono e purificano l’aria in modo completo.

L’ozono è infatti capace di scomporre i composti e di tramutarli in sostanze inodori. Questo è un vero toccasana tanto per le case private quanto per i luoghi professionali, i centri sportivi, le scuole ecc. Qualunque ambiente profuma di fresco dopo un trattamento a base di ozono!

4 – Come liberare l’acqua da funghi e muffe

Come già abbiamo anticipato, il noleggio dei generatori di ozono è conveniente per la salubrità dell’aria e anche per le acque. Nello specifico, quelle reflue e quelle potabili.

L’acqua, non di rado, è infestata da virus, batteri e funghi. Senza tralasciare le muffe e le alghe, che spesso ne minano la qualità. È qui che emerge appieno il valore dei generatori di ozono, che risolvono la problematica velocemente e con efficienza.

5 – Un apparecchio versatile e comodo

Un altro pro del generatore di ozono è la sua comodità. Tali strumenti sono leggeri e maneggevoli, si spostano agevolmente da una stanza all’altra e sono molto pratici da usare.

L’ozonizzazione può essere svolta in tutti gli spazi: negli appartamenti e nei condomini, certo, ma anche negli uffici, nei negozi, nei centri commerciali. Sta diventando sempre più popolare negli edifici industriali, nei laboratori e negli stabilimenti, così come nelle scuole e nelle palestre. I generatori di ozono sono a dir poco duttili e versatili.

6 – Una soluzione a favore della natura

Da tutto quello che abbiamo detto finora, senza dubbio si evince il carattere ecologico dei generatori di ozono. Questi macchinari combattono l’inquinamento con mezzi eco-friendly, non prevedono alcun residuo e assicurano il rispetto dei più alti standard in materia di sanificazione microbiologica.

Un altro lato positivo legato a questo aspetto: chi opta per l’ozonizzazione mette da parte i classici detersivi, che possono contenere ingredienti pericolosi per la natura, per l’uomo e per gli animali.

7 – Generatori di ozono e alimenti

Infine, il noleggio dei generatori di ozono è suggerito a tutti coloro che gestiscono un’attività basata sulla vendita di alimenti: supermercati, ristoranti, salumerie, bar e così via. L’ozono non danneggia assolutamente i cibi, e permette di conservare intatta la qualità dei prodotti.

Ecco tutti i motivi per cui conviene noleggiare o acquistare un generatore di ozono. Una scelta per eliminare in maniera definitiva i detergenti aggressivi e gli apparecchi che implicano l’emissione di sostanze chimiche.

Editoriale:  - L'Atlante delle varianti non contempla la Cina.   -  Cereali e dintorni. Apparente normalità. - La Versione del Professor Giampietro Comolli - Agricoltura. Riparto risorse sviluppo rurale 2020-2021, l'Emilia-Romagna sostiene la proposta del ministero Politiche agricole e alimentari. - Rinvio elezioni Consorzio di Bonifica di Piacenza - Oktopus Boom, l’irroratrice a controllo integrale. Massima precisione (Video). - Summit Emilia Centrale-Bonifica Parmense: imminente la nuova Centrale idroelettrica che servirà Fontaneto (San Polo d’Enza) e Guardasone (Traversetolo) - 

Domenica, 11 Aprile 2021 06:13

L'Atlante delle varianti non contempla la Cina.

La Cina sembra sparita dai radar del COVID. Cresce l'economia a due zeri e sembra siano tutti in perfetta salute mentre nel resto del mondo le varianti si sono scatenate e sembrano incontenibili.

Pubblicato in Politica Emilia
Lunedì, 05 Aprile 2021 07:32

Controlli anti covid. Chiusi due locali.

Sanzionate 17 persone e chiusi due locali  

Pubblicato in Cronaca Parma

Editoriale:  - Serena Pasqua.-  Lattiero Caseario: mercati in flessione - Cereali e dintorni. Non è un “Pesce d’Aprile” - Consorzio Parmgiano Reggiano e JRE-Jeunes Restaurateurs d’Europe lanciano il progetto “40 chef per il 40 mesi - Il Granaio delle Idee conquista Dubai con il pane italiano e la filosofia “Clean Label - Elevatore portato Nobili ME. Massima Visibilità. -