Visualizza articoli per tag: GILDA

Parma-Piacenza 76 agosto 2022 - I Signori Consiglieri Regionali della Lega Matteo Rancan e Valentina Stragliati sono, per adesso, gli unici esponenti politici locali che hanno fatto almeno qualche esternazione relativa al taglio di docenti che ha provocato la chiusura della Scuola Secondaria di 1° grado di Ottone, ciò nonostante l’organico dei docenti della Scuola Statale non afferisce alle competenze della Regione, alla quale entrambi pare si vogliano rivolgere, ma a quelle del Ministero dell’Istruzione e del Ministero dell’Economia.

L’istruzione  non può essere a distanza e resa solo grazie alla disponibilità (non dovuta) di qualche docente

Giovedì, 14 Luglio 2022 06:50

Dare più docenti alle scuole della Val Trebbia

La Gilda degli Insegnanti incalza la politica 

Parma, 9 luglio 2022 - Il governo regala altri soldi a fondo perduto alle scuole private del Parmense e del Piacentino: nei giorni scorsi il Ministero dell’Istruzione, tramite l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna, ha emesso un provvedimento relativo allo stanziamento di fondi per i proprietari delle scuole parificate, un’altra pioggia di soldi che accolla ai contribuenti tutto il rischio di impresa che dovrebbe essere a carico di questi signori. 

Emerge un grave dato politico dal procedimento giudiziario che ha riguardato la causa, dovuta al taglio degli organici degli insegnanti, intentata dal Comune di Gropparello e da alcuni cittadini del paese piacentino contro il Ministero dell’Istruzione.

A Roma non contano nelle questioni dei loro collegi e poi si lamentano: intanto i loro capi annunciano la soppressione di altre 9600 cattedre

Il "Grido di protesta" arriva anche da Parma 

Parma: i candidati a sindaco si impegnino a pretendere dal Ministero dell’Istruzione più Scuole dell’infanzia Statali

Parma 12 aprile 2022 - Vari soggetti istituzionali oggi hanno annunciato di aver sottoscritto un “patto per la scuola” che riguarda le Istituzioni scolastiche Statali con sede nella città di Parma, una vicenda che paradossalmente non riguarda le sei organizzazioni che per legge rappresentano le centinaia di docenti e il restante personale che lavora nelle Scuole Statali parmigiane.

Pagina 1 di 27