Visualizza articoli per tag: bomba

Venerdì, 24 Settembre 2021 12:03

Allarme bomba all’Ulivi

Evacuato il Liceo Ulivi a causa di un allarme Bomba.

Pubblicato in Cronaca Parma

Un volo Ryanair sulla tratta Dublino a Cracovia è stato costretto ad atterrare a Berlino a seguito di quello che secondo i media  è stato un falso allarme bomba. “Le misure di sicurezza della polizia sono terminate senza che sia stato rilevato alcun pericolo.

Pubblicato in Cronaca Emilia

Ieri la notizia dell’ordigno bellico risalente alla Seconda guerra mondiale trovato in mare a San Cataldo, marina di Lecce.

Pubblicato in Cronaca Emilia
Mercoledì, 12 Febbraio 2020 05:54

Disinnescata una bomba della seconda guerra mondiale

Nella mattinata di ieri, un funzionario della Polizia di Stato delegato dal Questore, insieme ad operatori della Squadra Volante e a personale della locale Polizia Municipale, ha coordinato un servizio di ordine pubblico in via del Partigiano, in quanto, nel corso dei lavori di scavo per la canalizzazione della rete fognaria, era stata segnalata al 113 la presenza di uno spezzone di bomba risalente al periodo della II guerra mondiale.

Pertanto, dopo aver messo in sicurezza l’area, personale del nucleo artificieri del 2° Reggimento dell’Esercito Militare Genio Pontieri di Piacenza ha provveduto a far brillare l’ordigno, operazione che si è conclusa senza alcuna conseguenza grazie al coordinamento di tutte le forze presenti.

RE_Bomba_II_guerra-IMG_5738.jpg

#essercisempre
#sicurezzasempre

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia
Martedì, 03 Aprile 2018 08:52

Disinnescato un potenziale ordigno

Momenti di tensione e paura sono stati vissuti ieri nel centro storico Piacenza. Gli artificieri sono infatti intervenuti, con l'ausilio dei Vigili del Fuoco, per mettere in sicurezza l'area potenzialmente interessata dall'esplosione di un oggetto, dall'apparenza di un rudimentale ordigno, abbandonato vicino a una chiesa del centro storico.

A riferirlo è stata l'ANSA specificando anche che si trattava di "una bobina elettrica che era stata collegata con due cavi saldati a una provetta di plastica con all'interno un liquido che non è ancora stato identificato"

L'intervento degli artificieri, sotto la direzione in persona del questore di Piacenza Pietro Ostuni, si è concluso con il disinnesco del manufatto che, comunque, a detta dello steso questore, non si sarebbe trattato di un oggetto pericoloso. 

 

(immagine di repertorio)

Pubblicato in Cronaca Piacenza