Visualizza articoli per tag: scuola

Mercoledì, 10 Febbraio 2021 16:51

Ripartono le lezioni d’Europa alle superiori

Iniziata ieri la terza edizione il “What Europe does for me”, il percorso formativo promosso da Provincia di Reggio e Fondazione E35 che nei primi due anni ha coinvolto ben 4.000 studenti

Pubblicato in Scuola Reggio Emilia

Il nuovo progetto di comunicazione unisce per la prima volta enti e associazioni di categoria con l’unico obiettivo di sensibilizzare attraverso la didattica a distanza gli alunni delle superiori in Emilia Romagna

Pubblicato in Ambiente Emilia

Lucca 24 gennaio 2021 - Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani comunica di aver inviato al Presidente del Consiglio, prof. Giuseppe Conte, nella giornata del 24 gennaio una richiesta di incontro urgente su piattaforma web per discutere alcune questioni nevralgiche che stanno angustiando i professionisti del mondo della scuola e su cui più volte abbiamo richiamato l’attenzione:

L’indagine consegnata alla Ministra Azzolina: didattica a distanza genera stress, noia e fatica

Pubblicato in Scuola Emilia
Martedì, 19 Gennaio 2021 07:55

Torniamo stabilmente a scuola e all'università

Di Jacopo Ugolini Parma 18 gennaio 2021 - Agli inizi di maggio 2020 il ministro Azzolina narra trionfalisticamente del successo della didattica a distanza. Poche settimane fa invece conforta gli studenti definendosi a loro vicina e consapevole dell'impossibilità di prolungare la didattica a distanza ancora a lungo.

Pubblicato in Scuola Parma

Il Presidente della Regione Bonaccini, all'indomani della sentenza del Tar che dispone la riapertura delle scuole di 2° grado a partire da oggi, ha dichiarato che il lavoro fatto finora avrebbe coinvolto anche i sindacati, evidentemente nessuno lo ha informato che ciò non è avvenuto nei territori delle province di Parma e Piacenza, dove ai tavoli inerenti la situazione scolastica non sono mai state chiamate le organizzazioni rappresentative degli insegnanti, come se la scuola si facesse senza maestri e professori.

I primi tenui segnali di protesta iniziano a emergere. #IoApro1501 piuttosto che #FACCIAMORUMORE da parte dei ristoratori e “La DAD non è Scuola” da parte studentesca, sono alcune degli slogan che si sono intercettati in quasi tutte le città italiane in questi ultimi giorni.

Pubblicato in Politica Emilia
Sabato, 16 Gennaio 2021 18:16

Scuola, tante novità per ripartire in sicurezza

Grazie alla Provincia, in collaborazione con Seta e con la Consulta degli studenti, da lunedì 37 operatori anti-assembramento, nuovo sistema di videosorveglianza e una campagna informativa

Pubblicato in Scuola Reggio Emilia

L'emergenza Coronavirus per i proprietari delle scuole private sembra essere diventata una sorta di bancomat pagato dai contribuenti: nei giorni scorsi l'Ufficio scolastico territoriale ha reso noto che il Ministero dell'Istruzione ha fatto un altro regalo a chi possiede scuole non statali, in provincia di Parma verranno distribuite dazioni per quasi 2 milioni e 200.000 euro, già a settembre era stato dato circa un milione e mezzo di euro.

Da nord a sud, da est a ovest i ragazzi di DAD (Didattica A Distanza) non ne possono più. Così, da città in città i movimenti di protesta dilagano e anche a Parma gli studenti sono scesi in piazza e una loro rappresentanza, accompagnata da alcuni docenti, sono stati accolti dal Prefetto.

Pubblicato in Salute e Benessere