Visualizza articoli per tag: Festival del Cinema

Con alle spalle il buon risultato della sua prima edizione nell’estate del 2020, Pillole festival torna il 24, 25, 26 e 27 giugno alle Serre Petitot nel programma “Parma Estate” del Comune di Parma. Una rassegna di incontri dal vivo, cultura, intrattenimento e svago intelligente dedicati a un pubblico di tutte le età. “Pillole” di letteratura, arte, musica, favole: quattro giorni di appuntamenti per ritrovarsi e riallacciare i legami e le relazioni grazie al potere della cultura, portando avanti il motto “la cura dell’arte”.

Pubblicato in Cronaca Parma

Un marchio giovane ma che racconta, nell'esperienza che sta vivendo alla settatacinquesima Mostra Internazionale del Cinema, tutta la qualità in grado di offrire ai suoi clienti. Lexus, per il secondo anno consecutivo è main sponsor in laguna, proponendo una lounge di classe ma, allo stesso tempo, frizzante e ricca di sorprese.

Mauro_Caruccio.jpg

Mauro Caruccio, Amministratore Delegato Toyota Motor Italia, non può che essere soddisfatto del rapporto instaurato con le istituzioni locali e con la Biennale: "Venezia è unica: Lexus, proprio come l'amministrazione veneta, ha particolarmente a cuore la tutela del patrimonio artistico e la difesa dell'ambiente. Lexus, con due soluzioni tecnologiche a emissione zero, ha trovato qui un terreno fertile per esaltare le sue peculiarità. Una proposta concreta divenuta realtà? Il sistema di carsharing innovativo che sta già dando risultati invidiabili: in pochi mesi, più di 1.700 clienti ci hanno già dato fiducia. Sono oltre 42.000, invece, i chilometri percorsi e oltre il 50% di essi sono in modalità zero emissioni".

LEXUS LOUNGE

Fabio_Capano.jpg

In particolare la presenza di Lexus alla Mostra Internazionale del Cinema si manifesta con la struttura che si specchia nel famoso red carpet del Festival. Fabio Capano, Director Lexus Division, racconta il motivo di una partnership che si è dimostrata amore a prima vista: "C'è un'affinità di valori che ha favorito la nascita di questo binomio. La nostra launge è un punto di incontro per i grandi artisti presenti alla Mostra. L' ambiente Lexus esprime visivamente quelli che sono i nostri valori. Attenzione al dettaglio di alto livello innanzitutto. E poi l'occasione di presentare le nostre ultime novità, prima fra tutte la UX250H che verrà messa a disposizione del pubblico nel primo trimestre del prossimo anno. A partire da metà ottobre, poi, saremo itineranti in alcune delle principali realtà italiane, tra cui anche città emiliano romagnole. L'Emilia Romagna è, da sempre, strategica per Lexus a causa della presenza di alcuni concessionari storici".

Di Pietro Razzini

Pubblicato in Motori Emilia
Venerdì, 08 Settembre 2017 14:02

Il Casino' del Lido si rifa' il trucco

Il Lido di Venezia sembra essersi rifatto il trucco per l'occasione durante il 74esimo Festival d'arte cinematografica. Edifici, percorsi, zone ristoro e lounge bar si presentano in modo molto diverso rispetto alla scorsa edizione. Ci troviamo infatti di fronte a edifici bianchi, luminosi ed elegantissimi che separano le varie zone. Lo stile italiano si vede anche in questo. Ma al di là delle differenze estetiche ritroviamo tutto ciò che contraddistingue il festival di Venezia, come ad esempio le esclusivissime zone all'interno del lussuoso hotel Excelsion che ospita l'Italian Pavillion e numerose feste che accompagnano le serate del festival. Non mancano, come sempre, i numerosissimi fan lungo le barriere del red carpet in attesa dei loro miti del cinema, con ombrelli e addirittura scalette.

Inoltre, non meno importante, la presenza di forze dell'ordine è aumentata, con numerosi posti di blocco, controllo bagagli e appostamenti per garantire la sicurezza a tutti i partecipanti.

Articolo di Federico Meneghini
Foto di Ludovico Casalone e Federico Meneghini

Clicca su ogni foto per passare alla successiva!

Pubblicato in Cultura Emilia
Venerdì, 08 Settembre 2017 12:13

Un Festival dal sapore "Hollywoodiano"

E' in corso il 74esimo Festival d'arte cinematografica al Lido di Venezia, iniziato il 30 agosto che durerà fino al 9 settembre. Un'edizione carica di novità, a partire dal nuovo look del Palazzo del Casinò che ospita il festival e del red carpet che quest'anno rappresenta meglio che mai l'eleganza italiana. Ma del nuovo aspetto e delle nuove regole di sicurezza ne parleremo in un articolo dedicato. Quello che salta però subito all'occhio è la presenza di attori americani e inglesi, a questa edizione del festival del cinema italiano più amato al mondo.

festivaldelcinemavenezia-credis-federicomeneghini44.jpg 

Già l'anno scorso, il 2016, avevamo notato un'aumento di celebrità internazionali ma quest'anno la fanno decisamente da padrone. Da George Clooney, Julianne Moore e Matt Damon con il loro "Suburbicon" a Jennifer Lawrence, Javier Bardem e Michelle Pfeiffer diretti da Darren Aronofsky in "Mother!", un film fischiato ma che ha comunque attratto l'attenzione di molti. Presenti anche Jim Carrey e Michael Caine con i rispettivi documentari.

festivaldelcinemavenezia-JimCarrey-credis-federicomeneghini.jpg

Ma non solo, ci sono anche attori americani e non che sono stati diretti dall'italianissimo Paolo Virzì. Stiamo parlando di Helen Mirren e Donald Sutherland in "The Leisure Seeker". E tantissimi altri tra cui Judy Dench, Guillermo del Toro e John Landies con il video restaurato di Thriller di Michael Jackson che nel 2017 vanterà anche una versione 3D. 

Articolo di Federico Meneghini
Foto di Ludovico Casalone e Federico Meneghini

Tutta la galleria immagini qui sotto! Tocca di lato della foto per passare alla successiva.

Pubblicato in Cultura Emilia
Mercoledì, 07 Settembre 2016 14:06

Il tappeto rosso piu' famoso d'Italia

Ogni giorno, alla stessa ora, il cielo si tinge di rosso, proprio come il red carpet del Lido di Venezia in questi giorni. Su questo fantastico palcoscenico sfilano attori e attrici, registi e personaggi della tv. Dai presentatori italiani fino alle star americane più famose, non ci sono distinzioni. Il pubblico, in attesa fino dalle prime luci dell'alba di vedere i loro idoli, esulta e chiede a gran voce foto e autografi che (quasi) sempre gli vengono concessi.

Festival cinema venezia 2016 red carpet

Festival cinema venezia 2016 red carpet 21

Sono due gli appuntamenti per i fan del tappeto rosso: alle 18 e alle 21. I giornalisti accreditati e coloro che partecipano alle conferenze stampa mattutine e pomeridiane sanno già cosa aspettarsi e chi attendere, ma le sorprese non mancano mai. Infatti, non si parla di soli attori o registi ma anche di tante modelle, stilisti e fashion blogger. Fin dai primi giorni, il pubblico ha potuto godere della presenza di grandi nomi quali Michael Fassbender, Jake Gyllenhaal, Alicia Vikander, Emma Stone, James Franco, Amy Adams, il nostro immancabile (da ormai diversi anni) Paolo Sorrentino e tanti altri che si preparano alla proiezione dei film o documentari presentati; ma anche Belen, Bianca Balti e Chiara Ferragni.

Cosa ci riserverà il festival nei prossimi giorni? Solo il tempo potrà dirlo, ma una cosa è certa: il tappeto rosso non delude mai.

Articolo di Federico Meneghini e Luca Fantuzzi
Foto di Federico Meneghini, Luca Fantuzzi e Ludovico Casalone

Festival cinema venezia 2016 red carpet 3

Festival cinema venezia 2016 red carpet 7

Festival cinema venezia 2016 red carpet 9

Festival cinema venezia 2016 red carpet 12

Festival cinema venezia 2016 red carpet 17

Festival cinema venezia 2016 red carpet 20

Festival cinema venezia 2016 red carpet 23

Festival cinema venezia 2016 red carpet 18

Le foto continuano nella galleria in fondo alla pagina

Pubblicato in Cultura Emilia

Appena entrati nella sala conferenze del Palazzo del Festival di arte cinematografica di Venezia, nonché Casino, si respira un'aria particolare. Poter semplicemente camminare e sedersi a pochi metri di distanza da artisti di fama mondiale, registi emergenti e produttori di alto livello, è una sensazione unica e indimenticabile. Dalle risposte alle domande dei giornalisti presenti in sala, emerge l'energia dei nuovi progetti o dei grandi classici riproposti, come ad esempio "The Bleeder" di Philippe Falardeau con Naomi Watts e Liev Schreiber, oppure la versione restaurata in 4K di "Zombi (Dawn of The Dead)" di George A. Romero presentato da Dario Argento insieme a Nicolas Winding Refn e proiettato per l'occasione a mezzanotte.

Novità di quest'anno è "Jesus VR – The Story of Christ", ovvero il primo film interamente da vedere e vivere attraverso la realtà virtuale. Girato con le nuove tecnologie 360, narra gli eventi principali della vita di Gesù come mai prima d'ora.

Articolo di Federico Meneghini e Luca Fantuzzi
Foto di Federico Meneghini, Luca Fantuzzi e Ludovico Casalone

mostra cinema venezia 2016 attori IMG 0577

mostra cinema venezia 2016 d fanning

mostra cinema venezia 2016 j franco

mostra cinema venezia 2016 j law conferenza

mostra cinema venezia 2016 j law

 

 

 

 

Pubblicato in Cultura Emilia
Martedì, 06 Settembre 2016 10:08

Venezia città del cinema

Come ogni anno, da ormai 73 edizioni, la città di Venezia apre le braccia ad uno dei più grandi eventi d'arte cinematografica del mondo. Dieci giorni all'insegna del buon cinema. Tra i numerosi turisti si scorgono critici, produttori e semplici fan che ogni giorno si imbarcano verso il Lido di Venezia per assistere alle numerose attività che il festival propone.

festival del cinema di venezia 2016 1

C'è anche la tratta diretta San Marco – Casinò per gli addetti ai lavori. L'atmosfera è frenetica, anche visti gli eventi che si sovrappongono ogni giorno: dalle proiezioni, alle conferenze stampa, dai photocall fino al classico e immancabile red carpet serale. Attraversando la città, si notano subito i fan in attesa dei loro idoli, le telecamere e i fotografi appostati, i giornalisti al lavoro e i semplici curiosi che tentano di scoprire chi sarà la prossima star ad attraversare il red carpet.

festival cinema venezia IMG 0912

Nei pressi del Palazzo del Festival si trovano svariate zone di ristoro che alle ore di punta si riempiono e le varie sale di proiezione, ognuna chiaramente riconoscibile per lo stile colorato. Si prospetta un'edizione interessante ed innovativa, anche grazie all'introduzione di nuove tecniche cinematografiche come quella della realtà virtuale.

Articolo di Federico Meneghini e Luca Fantuzzi
Foto di Federico Meneghini, Luca Fantuzzi e Ludovico Casalone

 

 

Pubblicato in Cultura Emilia