Visualizza articoli per tag: ciclismo

Martedì, 12 Maggio 2015 18:08

Parma - Laurea honoris causa a Vittorio Adorni

La cerimonia aperta alla cittadinanza si terrà il 18 maggio, alle ore 18 al Teatro Nuovo di Salsomaggiore Terme. A pronunciare la "laudatio" sarà il Direttore della "Gazzetta dello Sport" Andrea Monti. Biglietti gratuiti a disposizione ritirabili lo stesso giorno. -

Parma, 12 maggio 2015 -

Dopo Bernardo Bertolucci, maestro del cinema, il nuovo laureato ad honorem dell'Università di Parma è un grande nome del ciclismo internazionale, campione del mondo nel 1968. La cerimonia di conferimento in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive ed adattate a Vittorio Adorni, che si terrà il prossimo 18 maggio al Teatro Nuovo di Salsomaggiore Terme.
L'Università di Parma conferirà tale laurea a Vittorio Adorni non solo per gli illustri risultati sportivi raggiunti ma anche per il suo costante impegno nel ruolo di educatore, allenatore, studioso della tecnica sportiva e amministratore pubblico nel mondo dello sport.
La scelta di Salsomaggiore Terme non è casuale: la cerimonia avrà luogo infatti all'interno della decade dei Campionati Nazionali Universitari (CNU), organizzati dal CUS Parma, che si svolgeranno dal 15 al 24 maggio proprio nella città termale.

La cerimonia prenderà il via alle ore 18. Sono previsti l'intervento del Rettore dell'Università di Parma Loris Borghi, la lettura della motivazione del conferimento da parte di Marco Vitale, Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Biotecnologiche e Traslazionali – S.Bi.Bi.T., la "laudatio" da parte di Andrea Monti, Direttore della "Gazzetta dello Sport", e infine la "lectio doctoralis" di Vittorio Adorni. Nel corso dell'appuntamento interverrà anche il presidente del CUS Parma Michele Ventura, che sottolineerà il legame tra la laurea ad Adorni e i Campionati Nazionali Universitari.
L'evento sarà arricchito da alcuni contributi video e impreziosito da brani musicali originali composti ed eseguiti da Alessandro Nidi.
Tutta la cerimonia sarà trasmessa in diretta sul sito web di Ateneo www.unipr.it 

Biglietti a disposizione della cittadinanza

Come già in occasione della laurea a Bernardo Bertolucci, l'Ateneo ha voluto riservare una parte dei posti alla cittadinanza interessata, che potrà dunque assistere all'evento: i biglietti per il pubblico, naturalmente gratuiti, potranno essere ritirati lo stesso 18 maggio alla Biglietteria del Teatro Nuovo di Salsomaggiore, in viale Romagnosi 24, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18.

Pubblicato in Cronaca Parma
Sabato, 18 Aprile 2015 12:04

Citroen partner di Tinkoff Saxo

Citroen partner del team Tinkoff-Saxo. Testimonial Citroen per la gamma dei veicoli commerciali, l'azzurro Ivan Basso vincitore di due edizioni del Giro d'Italia. -

Parma, 18 aprile 2015 -

Valori comuni hanno portato alla partnership fra il marchio francese e Tinkoff Saxo. A far propendere per questo accordo anche gli ottimi risultati degli atleti che compongono la squadra. Citroen Italia ha poi scelto di giocare in casa eleggendo a testimonial l'azzurro Ivan Basso, campione italiano. Il vincitore di due edizioni del Giro d'Italia è infatti protagonista della campagna pubblicitaria dei veicoli commerciali Citroen.

- Scopri di più nel video in fondo alla pagina -

(in collaborazione con www.videomotori.eu)

citroen partner tinkoff saxo rid

Pubblicato in Motori Emilia

Salsomaggiore ha salutato con grande emozione la vittoria del Tour de France da parte di Vicenzo Nibali -

Parma, 31 luglio 2014 - di Paola Tanzi -

Proprio nei mesi scorsi il ciclista, già maglia rosa al Giro del 2013, aveva partecipato ad un seminario di aggiornamento per atleti organizzato dal Centro Studi della Federazione Italiana Ciclismo. Con lui Michele Scarponi, Massimo Cacciari, l'ex campione del mondo Gianni Bugno ed Ivan Basso. I complimenti sono quindi giunti da parte del sindaco Filippo Fritelli, dell'assessore allo Sport Daniela Isetti e dell'amministrazione comunale.


In particolare l'assessore Isetti ha commentato la vittoria con l'orgoglio dell'amministratore che ha avuto l'onore di ospitare il campione, e della tifosa: "La vittoria di Vincenzo Nibali al "Tour de France" rappresenta per tutto lo sport italiano un risultato di raro spessore. Per come è stato conquistato un risultato che premia il lavoro, la programmazione e la professionalità di un atleta che in precedenza aveva primeggiato alla "Vuelta" ed al "Giro". Il ciclismo italiano sta vivendo un buon momento, anche grazie ai recenti risultati ottenuti ai campionati europei su pista, così come nelle prove di coppa del Paralimpico o nel fuoristrada."

"Salsomaggiore Terme - ha aggiunto l'assessore - rappresenta la sede della formazione dei tecnici federali, con il meeting nazionale che da 9 anni si tiene nel mese di novembre. Lo scorso anno sono stati ospitati anche tutti gli atleti professionisti, in occasione del primo corso di formazione obbligatorio per atleti: un evento unico per lo sport italiano. Salsomaggiore e Tabiano hanno le carte in regola per proporsi a pieno titolo come città per lo sport ed in particolare ai sempre più numerosi appassionati delle due ruote, in stretta correlazione anche con gli aspetti turistici attinenti a questa pratica sportiva che ben può coniugarsi alle attività termali e di riabilitazione".

Pubblicato in Cronaca Parma

A due anni da terremoto, il Giro d'Italia nel corso della decima tappa Modena-Salsomaggiore Terme di 184 km, ha toccato alcuni centri della provincia di Modena profondamente segnati dal terribile sisma che li colpì nel maggio 2012 -

Modena, 20 magggio 2014 -

Grande presenza di appassionati, stamani, alla partenza dal parco Novi Sad di Modena e lungo il percorso, che ha portato la carovana in alcuni comuni della bassa colpiti esattamente 2 anni fa, dal devastante terremoto, come Mirandola, Camposanto e Concordia. Il gruppo ha poi proseguito la sua corsa verso l'arrivo di Salsomaggiore.

IMG 20140520 142737rid

Pubblicato in Sport Modena

AAA volontari ufficiali cercasi per entrare a far parte dello staff organizzativo della tappa del Giro D'Italia a Salsomaggiore

 

Parma, 7 maggio 2014 –

Per tutti gli appassionati del due ruote e del mondo dello sport e per i volenterosi vi è la possibilità di diventare volontario ufficiale dello staff organizzativo gli eventi del Giro.

Basta trovare il ruolo più idoneo alle proprie capacità e candidarsi all’Ufficio Sport del Comune di Salsomaggiore Terme, perché sono aperte le iscrizioni per lavorare con alcuni dei più grandi sportivi ed operatori del settore e vivere un'esperienza unica.

Obiettivo la preparazione della tappa del 20 maggio prossimo, ma già dall’8 maggio Salso sarà “pink”. Come la maglia in palio per i ciclisti.

«Lavorare come volontario per il Giro d'Italia a Salsomaggiore- spiega la nota comunale- non sarà una passeggiata, ti chiederemo di mettere in gioco le tue capacità di lavoro di squadra e di relazione con il pubblico. Significa contribuire ad un progetto importante per la tua città, stare fianco a fianco con un alcuni dei più importanti sportivi ed operatori del settore, e respirare da vicino l'aria di una grande manifestazione sportiva». Tra i ruoli aperti, a cui inviare le proprie candidature quello di “Desk Informazioni ed Accoglienza”, per il gruppo che fornisce informazioni utili al pubblico dei diversi eventi e agli spettatori del Giro d'Italia, “Maschera” cioè gli addetti alle sale per la gestione del pubblico, “Promozione”, per portare tutto il materiale informativo e pubblicitario nei luoghi indicati dagli organizzatori e dialogare con la gente per strada invitandola a partecipare ai tanti eventi in programmazione, ed infine “Logistica”, fulcro sul quale si muove tutta la manifestazione con molteplici mansioni operative come montaggio e smontaggio delle apparecchiature, allestimenti e molto altro ancora.

 
Per info:

Gian Pietro Angius: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio Sport Comune di Salsomaggiore Terme

Galleria Warowland - Piazzale Berzieri  43039 Salsomaggiore Terme (PR)
tel.  0524.580215 - fax  0524.580219

 

Pubblicato in Cronaca Emilia

Presentato ieri nella sala consigliare del comune di Salsomaggiore, il calendario di eventi «Aspettando... il Giro d'Italia» in programma dall'8 al 20 maggio, quando la carovana rosa raggiungerà la cittadina termale.

 

Parma, 29 aprile 2014 -


«Un evento che ci porterà all'attenzione del mondo e che Salso sta aspettando con grande fermento. Tutte le categorie economiche sono impegnate per accogliere al meglio la tappa ed i suoi protagonisti» ha spiegato l'assessore al Turismo ed allo Sport Daniela Isetti, che sin dal suo arrivo in amministrazione comunale ha lavorato per questo importante appuntamento.
Al via quindi l'8 maggio, con la conferenza stampa di apertura degli eventi alla Palazzina Warowland e l'inaugurazione della mostra dell'artista Rino Sgavetta. Tanti e differenti gli eventi, organizzati dall'amministrazione comunale e dalle associazioni del territorio, che si susseguiranno nel corso dei nove giorni, durante i quali Salso, ed alcuni dei suoi spazi più suggestivi, apriranno le porte alla comunità. Grandi protagonisti Gino Bartali e Marco Pantani, cui saranno dedicati alcuni appuntamenti perché il binomio sport-cultura sarà il fil rouge di un calendario che culminerà con la presentazione del libro «Gino e Fausto» di Franco Quercioli e l'incontro Talk Radio Sport con «Nel nome di Marco» di Marco Marziani.
E l'arrivo del Giro sarà l'occasione della prima edizione del «Salso Bike Festival»: due giorni, il 17 ed il 18 maggio, dedicati al mondo del ciclismo, con tanti eventi e gare sportive. Due gli eventi particolari: le gare di biciclette a scatto fisso e quella di bike polo.
«Salso sta diventando sempre più una città dello sport e per lo sport» ha commentato l'assessore al turismo Daniela Isetti. «Grazie a tutti quanti stanno collaborando: per l'entusiasmo e la volontà».
E in concomitanza vi sarà il «Ferrari Tribute», con l'arrivo di un centinaio di rosse che stazioneranno in viale Berenini, e la Notte Rosa. Biciclettata in serata con la «Movibici», tradizionale appuntamento salsese che quest'anno per l'occasione si veste di rosa. E l'invito è quello di rendere rosa la città con le sue vetrine ed i suoi angoli.
«Un grazie a tutti i volontari. Questa sarà per noi una nuova prova. Abbiamo appena concluso la Gran Fiera di San Vitale che è stata un vero successo. Il calendario del Giro grazie alla collaborazione di tutta la città sarà sicuramente un altro ottimo risultato. Il lavorare insieme è il modello di azione che Salso deve proseguire negli anni a venire. Il mese di maggio sarà anche per noi il momento di una tappa importante» ha concluso il sindaco Filippo Fritelli.
Il giro giungerà a Salsomaggiore il 20 maggio. La corsa giungerà da Fidenza. I corridori attraverseranno Tabiano, proseguiranno verso il Poggetto, e poi scenderanno a Salso attraverso via I Maggio, via Salvo D'Acquisto, ponte via Iqbal Masih, via Gramsci, via XXV Aprile, via del Lavoro. Quindi arrivo di fronte in via Roma, di fronte il Monumento dedicato alla Resistenza.

Pubblicato in Cronaca Emilia
Domenica, 09 Febbraio 2014 12:18

Premiati i campioni delle due ruote Uisp


Dall'Ovo: "Il ciclismo è uno sport vivo, come dimostrano le oltre 70 manifestazioni proposte ogni anno"

Parma, 08 febbraio 2014 – Un perfetto lavoro di squadra che ogni anno si rinnova nel segno della continuità e dell'entusiasmo. Sono questi i veri segreti del successo del ciclismo Uisp che ieri sera si è dato appuntamento all'Auditorium Toscanini nell'attesa Festa del ciclismo, momento ufficiale per presentare la nuova stagione a due ruote e premiare gli atleti e le società vincitrici delle gare 2013.
«Grazie a tutta la squadra, ai volontari, alle società, alle amministrazioni locali, alla Protezione civile e all'Assistenza pubblica che ogni anno ci sostengono e rendono possibile il grande successo della Uisp – ha esordito Giovanni Dall'Ovo, presidente della Lega ciclismo -. Indispensabile è inoltre il contributo degli sponsor che credono nelle nostra proposta sportiva. Grazie quindi a Ottica Marchesini, Emiliana Trasporti, salumificio Terre Ducali, Rettifiche Meccaniche Tirelli, Valenti Premiazioni, Cantine Ariola, Electroservice, Fimu e Guareschi Claudio».
«Anche quest'anno presentiamo una ricca e interessante proposta sportiva: ben 70 appuntamenti fra gare, cicloraduni, percorsi in mtb, escursioni, enduro, pedalate come il Bicincittà, gite turistiche – ha proseguito il presidente della Lega ciclismo –, dimostrazione di come questo sport, nonostante la crisi e le ombre gettate dal doping, sia ancora vivo e capace di coinvolgere un numero crescente di appassionati. Si pensi solo che delle 50 società ciclistiche iscritte alla Uisp, 36 organizzano almeno una manifestazione all'anno». Confermate per la nuova stagione del ciclismo Uisp le principali gare e appuntamenti dedicati alle due ruote. La primavera ciclistica parmense avrà infatti un calendario molto fitto di iniziative che vedranno nel Gp Primavera e in Bicincittà (11 maggio) i momenti di maggior prestigio. Poi tante gare, escursioni, numerosi cicloraduni prima di chiudere con il famoso Gp D'Autunno e le prove del Tour dell'Appennino. Particolare attenzione sarà inolte dedicata alla mountain bike, settore in forte crescita che ha già anticipato il nuovo anno con il Trofeo d'Inverno che si concluderà il 15 febbraio a San Secondo.
In tema di doping Dall'Ovo ha poi plaudito all'introduzione del Certificato Etico con il quale i ciclisti devono dichiarare di non aver mai fatto uso di sostanze stupefacenti: «Una decisione importante per certificare la purezza del nostro sport – ha commentato il presidente -. Probabilmente il regolamento avrà bisogno di correzioni, ma il nuovo strumento è certamente un ulteriore passo nel segno della trasparenza».
A fianco del presentatore della serata, si sono via via susseguiti i responsabili della Lega ciclismo, come Gianni Lunghi del settore Mountain bike e Massimo Bertoldi del settore Cicloturismo, oltre al presidente Uisp Parma Enrica Montanini e agli amministratori locali, fra cui Gabriele Carpena di Sala Baganza, Franco Ceccarini di Collecchio e Maria Novella Pavesi di Lesignano che hanno partecipato all'assegnazione degli oltre 230 premi ad atleti e società. Fra i premiati anche campioni nazionali come Gabriele Rivara, vincitore del Campionato italiano cicloamatori strada e Massimo Balduini, vincitore del Criterium invernale nazionale.
La serata è stata infine allietata dall'allegria dei Fis'cen dl'Uisp, la nota compagnia dialettale di arbitri che ha divertito il pubblico con due brevi scheck comici.

 

Calendario ciclismo Uisp 2014
Le principali manifestazione

Cicloamatori
G.p Primavera. Si inizia il 16 marzo a Collecchio con il Pinelli per proseguire a Costamezzana, San Michelino, La Fratta, Roccabianca, Felino, Arceto e terminare il 14 giugno a Lesignano.

Giro della Val Padana. "Parma-Neviano" in programma il 17 maggio, sesta e ultima tappa del Circuito.

Gran Premio d'Autunno. Dalla Bassa alla Pedemontana. Si inizia il 13 settembre a Sorbolo per poi proseguire a Costamezzana, Coenzo, Carignano, Polesine e terminare l'11 ottobre a Sala Baganza con il Guareschi.

Cicloturismo:
Tour dell'Appennino. Nove gare da maggio a settembre sulle colline e montagne parmensi. Monticelli Terme "La Matildica" (1° maggio ), Parma-Berceto (25 maggio), Parma-Vernasca (2 giugno), Parma-Schia (8 giugno), Giro del Monte Fuso (15 giugno), Bruno Raschi a Collecchio (6 luglio), Giro del Sillara a Sala Baganza (20 luglio), Tölasùdölsa a Salsomaggiore (7 settembre), "Parma-Regnano" a Monticelli (28 settembre).

The Long Road. Mini circuito cicloturistico di tre prove caratterizzate da un percorso di 100 chilometri, con premiazione finale individuale e per società.
1° giugno "100 km dei 6 Team", poi il 29 giugno "100 km di Berceto" con partenza da Vigheffio e il 27 luglio "100 km dei Cento Laghi" con partenza da Langhirano.
L'originalità di questo nuovo percorso è rappresentato dalla prima prova: un raduno a percorso antiorario ad annello aperto, organizzato con il contributo di sei gruppi (Team Pro Bike, Circolo Inzani, Gs Torrile, Avis Soragna, Ciclistica Salsese, Gs Amatori Collecchio). Il percorso tocca cinque località della provincia (Parma, Torrile, Soragna, Salso, Collecchio) dove è posto un punto di iscrizione/controllo e termine della prova.

Mountain Bike
Trofeo d'Inverno. Iniziato il 25 gennaio a Casale di Mezzani, terminerà il 15 febbraio a San Secondo.

Rampikino, escursioni in Mtb non competitive. Sedici uscite nel territorio parmense immersi nelle suggestioni della natura. La prima uscita è il 25 aprile a Ravarano e l'ultima il 9 novembre con il Winter Bike.

E poi Appennino off road, Ultra enduro e Campionato provinciale Cross Country.

Per info e programmi completi: www.uisp.it/parma

Pagina 4 di 4