Visualizza articoli per tag: Bologna

Nobili Spa presenta il trituratore per erba idoneo per l’uso nei parchi e nei giardini che associa compattezza a professionalità. 

Pubblicato in Agroalimentare Emilia

Bologna, 20 Settembre 2021 – Mixer Cocktails annuncia la vendita di una quota di maggioranza alla francese La Martiniquaise-Bardinet (LMB), un gruppo indipendente di spirits fondato nel 1934.

Editoriale: Elezioni. La “giustizia a orologeria” fa la sua discesa in campo con la rinomata precisione svizzera - Lattiero Caseario: Prima sensibile flessione del Grana Padano - Cereali e dintorni. Leggera ripresa del telematico ma domani un nuovo USDA… -  Nobili Electronics e l’Agricoltura 4.0 diviene realtà - AGRICOLTURA, L’ABBATE (M5S): ulteriore passo in avanti per la riforma del servizio fitosanitario nazionale - Agricoltura. Aumentano i vigneti in Emilia-Romagna, autorizzati dalla Regione oltre 520 nuovi ettari coltivati e accolte quasi 3mila domande  - Parmigiano Reggiano e Fondazione Cuore Domani insieme per sostenere la ricerca sulle malattie cardiovascolare - 

Ma che sorpresa! In prossimità delle elezioni il padre di Matteo Renzi viene rinviato giudizio, fa la sua ricomparsa il processo Ruby Tre e una inquietante richiesta di “perizia psichiatrica” , in casa Lega scoppia il caso “Luca Morisi”, una notizia vecchia di 30 giorni, infine, già in silenzio elettorale, esce il caso di un presunto finanziamento illecito ai partiti  che travolge Fratelli d’Italia ma, nel frattempo, è stato silenziato il caso del cane della Cirinnà, presunto custode di soldi della “mala” locale.

Pubblicato in Politica Emilia

Il clima arido, le alte temperature e la siccità ormai endemica in Romagna hanno consentito al CER - la più importante opera idraulica italiana di prelievo e distribuzione di risorsa idrica dal Po per l’economia locale e l’export agroalimentare – di ammodernare ed incrementare la tecnologica avanzata dell’infrastruttura che oggi è ancora di più garanzia per tutto il territorio servito tra Ferrara, Modena, Bologna, Ravenna e Rimini

Venerdì, 01 Ottobre 2021 16:41

Letizia Onorati annuncia le prime date del suo tour

Dopo la pubblicazione del suo ultimo disco “con i miei occhi”: tre imperdibili appuntamenti live per ascoltare una delle più belle voci femminili del jazz made in italy  

02 OTTOBRE - @BOLOGNA (Bravo Caffe)

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

Monitoraggio settimanale epidemia Coronavirus in Emilia-Romagna

Di Luca Fusaro (*) 30 settembre 2021 - Monitoraggio settimanale dell’epidemia da Covid-19 in Emilia-Romagna a cura del Dott. Luca Fusaro: dati aggiornati al 29 settembre 2021 ore 17:00 (dati monitoraggio epidemia) e al 29 settembre 2021 ore 21:09 (dati vaccini).

Il monitoraggio, nella settimana 23-29 settembre, rileva un’ulteriore diminuzione dei nuovi casi (-15,8%) e degli ospedalizzati (-6,7%): -7% di pazienti ricoverati in area medica, -4,1% nelle terapie intensive. I posti letto occupati in area medica sono il 4,9%, in terapia intensiva il 5,3%. Tasso di positività da 1,2% a 1%. Hanno ricevuto almeno una dose di vaccino l’85,9% degli over 12 e il 91,3% degli over 50.

01_-_Trend_settimanale_dei_nuovi_casi.png

Il trend dei nuovi casi è in discesa per la 4ᵃ settimana consecutiva: 2.054 i contagi segnalati (-15,8%).

Cresce il numero degli attualmente positivi da 13.438 a 13.984 (+4,1%).

Il 96,9% dei casi attivi è in isolamento domiciliare (n. 13.552), il 2,8% ricoverato con sintomi (n. 385), lo 0,3% in terapia intensiva (n. 47).

Si registrano 31 ospedalizzati in meno (-29 i ricoverati con sintomi, -2 in terapia intensiva). I posti letto occupati in area medica scendono da 414 a 385 (-7%) e quelli in terapia intensiva da 49 a 47 (-4,1%). Il numero di persone in isolamento domiciliare aumenta da 12.975 a 13.552 (+4,4%).

Nella settimana 23-29 settembre i decessi registrati sono 26 (-13,3%).

02_-_Trend_settimanale_decessi.png

In dettaglio, rispetto alla settimana precedente, si registrano le seguenti variazioni:

  • nuovi casi settimanali: da 2.438 a 054 (-15,8%);
  • casi attualmente positivi: da 13.438 a 13.984 (+4,1%);
  • persone in isolamento domiciliare: da 12.975 a 13.552 (+4,4%);
  • decessi: da 30 a 26 (-13,3%);
  • ospedalizzati: da 463 a 432 (-6,7%);
  • ricoveri in terapia intensiva: da 49 a 47 (-4,1%);
  • pazienti ricoverati con sintomi: da 414 a 385 (-7%).

 

Incidenza settimanale per 100.000 abitanti e occupazione posti letto COVID

L’incidenza settimanale per 100.000 abitanti scende da 55 a 46. I posti letto occupati in area medica sono il 4,9% (385 su 7.920), in terapia intensiva il 5,3% (47 su 889).

03_-_Incidenza_settimanale_per_100.000_abitanti.png

Col decreto-legge 23 luglio 2021 n. 105 pubblicato in GU n. 175 del 23-7-2021 cambiano i parametri. Si resta in zona bianca se si registrano meno di 50 contagi settimanali ogni 100mila abitanti. In caso di contagi settimanali tra 50 e 150 ogni 100mila abitanti per restare in zona bianca è necessario che il tasso di occupazione delle terapie intensive non superi il 10% o che il tasso di occupazione dei reparti ospedalieri non superi il 15%. Se i due parametri sono entrambi superati si passa in fascia gialla. Scatta la zona gialla anche se i casi settimanali superano i 150 settimanali ogni 100mila abitanti ma il tasso di occupazione delle rianimazioni non supera il 20% oppure quello dei reparti ordinari non supera il 30%. Scatta l’arancione se entrambi i parametri sono superati. La zona rossa è attivata nei territori dove l’incidenza settimanale dei contagi è pari o superiore a 150 casi ogni 100mila e si verificano entrambe queste condizioni: il tasso di occupazione dei posti letto in area medica supera il 40% e quello in terapia intensiva supera il 30%.

Testing e tasso di positività

Il numero dei tamponi settimanali passa da 200.967 a 203.879 (+1,4%), in media 29.126 al giorno.

 04_-_Tamponi_settimanali.png

Il tasso di positività è un indicatore della diffusione di una epidemia. Viene definito come il rapporto tra il numero di positivi rispetto ai tamponi effettuati. Un’altra possibile definizione considera i “casi testati” al posto dei tamponi. La ragione di questa definizione alternativa è dovuta al fatto che il numero di tamponi include anche quelli di controllo effettuati per accertare la guarigione di un soggetto positivo.

In Emilia-Romagna il tasso di positività, calcolato sui tamponi, scende da 1,2% a 1%.

05_-_Tasso_di_positività_settimanale.png

La diminuzione dei casi settimanali da 2.438 a 2.054 (-15,8%), nonostante l’aumento dell’attività di testing (+1,4% di tamponi), evidenzia la minore circolazione del virus, infatti il tasso di positività si riduce da 1,2% a 1%.

Vaccini

Nota metodologica: nel calcolo delle percentuali dei vaccinati utilizzo come dato non l’intera popolazione regionale ma la platea interessata ossia i soggetti ≥ 12 anni che secondo i dati provvisori dell’Istat sulla popolazione residente al 1° gennaio 2021 è pari a 4.005.150.

Al 29 settembre (aggiornamento ore 21:09) il 4,8% della popolazione over 12 è in attesa della 2ᵃ dose (n. 194.159), l’81,1% ha completato il ciclo vaccinale (n. 3.246.766), il 14,1% non ha ricevuto alcuna dose (n. 564.225), l’85,9% ha ricevuto almeno una dose di vaccino (n. 3.440.925).

Gli over 50 che hanno completato il ciclo vaccinale sono 1.853.368 su 2.081.622 (89%), 1.901.224 hanno ricevuto almeno una dose (91,3%), 47.856 sono in attesa della 2ᵃ dose (2,3%), 180.398 non hanno ricevuto nemmeno una dose di vaccino (8,7%).

Vediamo in dettaglio la percentuale di vaccinati per fasce di età.

 

06_-_Coperture_vaccinali_per_fasce_di_età.png 

 07_-_Dati_vaccini_29_settembre_ore_21_e_09.png

(*) Autore analisi-
Dott. Luca Fusaro, nato il 20/12/1982 a Cosenza, ha conseguito una laurea triennale in Economia e una laurea magistrale in Economia Applicata presso l'Università della Calabria. Dottore commercialista e Analista di dati, da inizio pandemia collabora con varie redazioni giornalistiche in merito al Covid-19 attraverso l'elaborazione di dati e l'analisi grafica.
per eventuali contatti diretti: mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." rev="en_rl_none">(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
 
Autore_analisi.png

 

Software sempre più sofisticati e efficienti, coadiuvati da sensori, reti e alta portabilità grazie alle  “app” vengono in sostegno  agli imprenditori agricoli nell’esercizio dei lavori migliorando enormemente l’efficienza tecnico-economica dell’impresa agricola, sempre più posizionata sul ftonte del mercato. Internazionale, o globale come ora viene indicato.

Pubblicato in Agroalimentare Emilia

#ParmigianoReggiano - Reggio Emilia, 29 settembre 2021 – In occasione della Giornata Mondiale del Cuore, Consorzio Parmigiano Reggiano e Cuore Domani, Fondazione della Società Italiana di Chirurgia Cardiaca, annunciano una nuova partnership con l’obiettivo di supportare la ricerca scientifica e favorire una corretta divulgazione delle abitudini alimentari. Il primo impegno concreto da parte del Consorzio consiste nel finanziamento di una borsa di studio che sarà destinata ad un progetto di ricerca sulle malattie cardiovascolari.

Pagina 5 di 46