Martedì, 27 Luglio 2021 15:48

Ponte di Colorno: contenere le violazioni.

Ponte di Colorno – Casalmaggiore, incontro tra Provincia e Polizia stradale. Si sono stabilite azioni congiunte al fine di contenere il diffondersi delle violazioni da parte dei camionisti, che per evitare le pese invadono addirittura la corsia opposta.

Alle Emittenti ed ai Giornali di Parma - Convocazione di Conferenza Stampa

Antonio Nunno Monteleone Foggia, 22 luglio 2021 - Alla scoperta dei Monti Dauni-Irpini. Siamo in provincia di Foggia al confine con l'Irpinia. Terra di frontiera, storicamente passata dalla Campania alla Puglia, il cosiddetto Appennino campano-sannita.

Giovedì, 15 Luglio 2021 06:13

Il Museo della Bilancia non s'ha da fare?

Ad Agnone del Molise i turisti non troveranno il “Museo della Bilancia “.

Franchini, Ruote Libere: “Tragedia sulla A1, la normativa sul trasporto delle merci pericolose è una carta vuota: nessun controllo da parte delle Motorizzazioni”

Tra Colorno e Casalmaggiore. Sopralluogo dei Presidenti della Provincia  Parma e di Cremona, i sindaci dei Comuni rivieraschi, esponenti di Anas e Fincantieri, i proff. Malerba e Montepara. Ponte chiuso al traffico veicolare dalle 8 alle 18. Rossi.”Prosegue la collaborazione con Anas per la realizzazione del nuovo ponte.”

 

Parma, 5 giugno 2021 – Oggi, a due anni dalla riapertura del ponte sul Po di Colorno - Casalmaggiore dopo i lavori di ristrutturazione, si concludono le operazioni di taratura e collaudo dell’impianto di monitoraggio strutturale e dei transiti installato sul manufatto.

In mattinata si é svolto anche un sopralluogo per assistere alle prove, a cui hanno preso parte il Presidente della Provincia di Parma Diego Rossi, il Delegato alla Viabilità Giovanni Bertocchi,  il Dirigente del Servizio Viabilità ing. Gianpaolo Monteverdi, il Presidente della Provincia di Cremona Mirko Signoroni, i Sindaci di Colorno Christian Stocchi e di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni, il geom. Salvatore Cavalli Capo centro di manutenzione per Parma, Reggio e Modena  di ANAS.

“Oggi una ulteriore importante tappa dell’intervento sul ponte di Colorno – Casalmaggiore, finalizzato al controllo dello stato di salute del ponte, importante per garantire la vigilanza nel tempo e monitorare il nostro lavoro – spiega il Presidente della Provincia di Parma Diego Rossi -  Prosegue la collaborazione, già avviata da tempo, tra Provincia di Parma e ANAS, ora proprietaria del ponte, per il completamento della progettazione e le modalità di realizzazione del nuovo ponte, che dovrà essere completato nell’arco dei prossimi dieci anni.”

 Ponte_Po_Colorno_1_Gruppoxweb.jpeg

Le prove sul ponte, chiuso al traffico veicolare, proseguono per l’intera giornata, comportando diversi passaggi di mezzi pesanti, con carichi diversi e velocità nota, al fine di tarare le pese poste sulla pavimentazione stradale. Il nuovo sistema, che entra in funzione lunedì 7 giugno, consentirà un controllo dei trasporti eccezionali, problematici per i vecchi ponti sul Po, risalenti agli anni ’50 del secolo scorso. 

Al sopralluogo erano presenti anche il prof. Antonio Montepara dell’Università di Parma, incaricato dalla Provincia della progettazione del sistema dei sensori, e il prof. Pier Giorgio Malerba del Politecnico di Milano, incaricato sempre dalla Provincia di Parma di individuare la tipologia strutturale della nuova opera, secondo parametri tecnico – economici che valuteranno anche l’aspetto della futura manutenzione.

SCHEDA TECNICA

Obiettivi principali del Sistema di monitoraggio:

  • monitoraggio delle inclinazioni in corrispondenza di alcune sezioni critiche;
  • monitoraggio per individuare la formazione di fessure in corrispondenza di alcune sezioni critiche;
  • monitoraggio dei carichi viaggianti;
  • monitoraggio delle velocità di percorrenza;
  • rilevamento dei mezzi pesanti in transito;
  • fornire informazioni e segnalazioni agli utenti della strada.

Il Sistema di monitoraggio effettua:

  • Misure e rilevamento del passaggio di mezzi pesanti con: pesatura dinamica WIM e sensori installati sulle corsie di marcia con riconoscimento targhe
  • Misure delle flessioni nelle travi mediante sensori installati all’estradossodelle travi/selle Gerber (inclinometri) e misure delle possibili fessurazioni sulle selle Gerber (fessurimetri)
  • Segnalazioni agli utenti della strada (pannelli a messaggi variabili, semafori).

Foto 1: un momento del sopralluogo.

Foto 2: Rossi, Bertocchi e Monteverdi sotto uno dei pannelli di segnalazione

Venerdì, 04 Giugno 2021 10:33

Al via la 1000 Miglia 2021

16 – 19 Giugno 2021, espressione dell'Italia che riparte. La 39^ edizione della 1000 Miglia 2021 partirà da Brescia il 16 giugno e transiterà per il controllo orario nella nostra città nella stessa giornata 

Per applicazione di quanto previsto all’art. 5 della Legge 12 giugno 1990, n. 146, sull’esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali, si rende pubblico che, su un organico in forza di 36 dipendenti, negli orari di svolgimento dello SCIOPERO NAZIONALE AUTOFERROTRANVIERI DI 24 ORE proclamato per MARTEDI’ 1 GIUGNO 2021, i turni di servizio in vigore interessati dallo sciopero prevedevano la presenza di n. 22 agenti; di questi, 19 hanno partecipato allo sciopero.

Venerdì, 04 Giugno 2021 09:55

Sabato il collaudo del fiume sul PO

Parma, 3 giugno 2021 – La Provincia di Parma – Servizio Viabilità comunica che sabato 5 GIUGNO 2021 verranno eseguite le operazioni di taratura e collaudo dell’impianto di monitoraggio installato sul ponte sul Po di Colorno - Casalmaggiore.

Il centro emiliano e quello abruzzese della provincia di Chieti hanno due personaggi storici in comune: Riccio de Parma e Antonio Cieri.

Mercoledì, 26 Maggio 2021 05:12

Aeroporto di Bologna. Verso una ripresa estiva?

L’estate è alle porte e la voglia di vacanza è nell’aria, ancora di più dopo un anno che ci ha visto chiusi nelle nostre case, nelle nostre città. Ma la possibilità di viaggiare non è mancata solo agli italiani, è stata latitante per tutti gli europei e ha portato un’assenza vistosa, per la nostra economia turistica: quella data dalla presenza del turismo internazionale.

Di Umberto Varoli Langhirano, 20 maggio 2021 - I gravi problemi della Massese, strada principe del Prosciutto di Parma, riempiono tristemente di notizie troppo spesso anche tragiche, le pagine dell'informazione locale.

Quando si ha bisogno di un'auto ci si potrà rivolgere a concessionari oppure a un'officina di fiducia. Se si vuole puntare sul risparmio e sulla convenienza, tuttavia, una soluzione particolarmente adatta è quella di optare per siti specializzati, in grado di proporre auto in tutta Europa garantendo sempre un costo molto contenuto. Tra questi vi è Caroom, operatore francese che offre veicoli nuovi o a Km 0 in tutta Europa, compresa l'Italia. Caroom è una realtà francese, per cui si pone come soluzione perfetta per tutti i francesi che vogliono acquistare un'auto in Europa o in Italia.

Siamo abituati a utilizzare internet per andare in cerca di info, aziende e persone ma soprattutto per fare shopping. Il range di prodotti che oggi è possibile acquistare è praticamente infinito e, in particolare negli ultimi tempi, la vendita degli pneumatici online è cresciuta in maniera importante. Questo perché le piattaforme dedicate sono ormai divenute sempre più sicure, inoltre anche i meno esperti si stanno abituando a navigare sul web per trovare prezzi bassi e occasioni. Oltre al vantaggio di poter scegliere e sondare in tutta calma costi e modelli, c’è anche la possibilità di ottenere rapidamente la consegna della merce e di effettuare velocemente sia cambi che resi. I canali digitali sono sempre più apprezzati per la grande trasparenza che assicurano in fase di consultazione: vengono infatti messe a disposizione tutte le info relative agli pneumatici in modo chiaro ed esaustivo, tramite le varie schede prodotto. L’acquisto potrà essere completato dunque in maniera più che consapevole, riducendo così il margine di errore. Si potrà conoscere per esempio la data di produzione, ovvero il DOT, così come il risultato degli specifici test qualitativi effettuati da enti indipendenti o dalle riviste del settore. 

Comprando online si risparmiano tempo e denaro

Tra i vantaggi che offre la formula dell’acquisto delle gomme auto online, c’è senza dubbio il grande risparmio che è possibile ottenere. I costi sono infatti molto più bassi rispetto a quelli dei negozi fisici e questo senza dover rinunciare alla qualità dei prodotti. Quando vengono lanciate promozioni oppure offerti sconti, molto più frequenti su internet che presso gommisti o rivenditori, si può arrivare ad abbattere la spesa fino al 50%. E, come detto, non bisogna sottovalutare la facilità di consultazione: è possibile prendersi tutto il tempo necessario, confrontando prodotti di brand emergenti con pneumatici dei marchi più blasonati. Il rapporto qualità-prezzo è buono, visto che è sempre possibile assicurarsi sia performance tecniche di rilievo che un alto livello di sicurezza. In questo modo è chiaro che diventa facile accontentare qualsiasi tipologia di utenza oltre che ogni necessità specifica. Ci sono infatti automobilisti che vogliono andare sul sicuro e che dunque si fidano soltanto dei grandi marchi ma c’è pure chi è più disponibile alla sperimentazione di brand emergenti o poco famosi e chi infine ama fare una completa panoramica scoprendo fin nel dettaglio ogni minima opzione che viene messa a disposizione. Il fatto stesso di offrire un affaccio così ampio sul pianeta degli pneumatici consente di incrementare le possibilità di trovare la perfetta soluzione per ogni richiesta ed esigenza degli utenti.

Il raffronto è veloce attraverso le vetrine digitali sempre aperte

Bastano pochi clic per ricevere le gomme a casa oppure per farle recapitare al gommista di fiducia. Molto spesso c’è una rete di professionisti convenzionata con lo specifico portale: sono tecnici ai quali ci si può rivolgere per effettuare le operazioni di montaggio dei prodotti comprati via web. La comodità è assoluta, visto che dopo aver effettuato una ricerca di tipo geografico e selezionato il gommista, verranno spedite le gomme (ovviamente previo appuntamento) in modo da ultimare la corretta installazione. Senza dubbio una soluzione migliore rispetto all’invio delle gomme al proprio domicilio, cosa che presuppone il fatto di doverle ancora caricare in macchina per trasportarle fino alla più vicina officina per il necessario montaggio. Ecco che allora al risparmio di denaro al quale abbiamo fatto cenno, si aggiunge anche quello di tempo: stop alle attese e alle ricerche di un centro per potersi assicurare le migliori gomme auto. Tra i portali che consentono di comprare gomme auto a buon prezzo sarà corretto indicare https://www.tiregom.it, che offre la possibilità di fare un veloce raffronto di gomme invernali, estive o quattro stagioni in base alle proprie esigenze di budget. Tutto questo filtrando per marchio, prezzo e dimensioni ma solo. 

Come controllare la data di produzione delle gomme

Online è sempre buona norma prestare un surplus di attenzione, visto che in certi casi un prezzo molto basso rispetto alla media in circolazione (oppure uno sconto eccessivamente alto) può nascondere gomme immesse da molti anni sul mercato, dunque in un certo senso ‘vecchie’. E’ chiaro che stiamo parlando di pneumatici che sono comunque nuovi e non ancora mai utilizzati, ad ogni modo la loro fabbricazione non è troppo recente. Ecco perché sarà importante andare in cerca di alcune info importanti come la sigla DOT (acronimo di Department of transportation). Si tratta dello specifico codice alfanumerico che consente di mettere a fuoco la data di produzione di un certo pneumatico. 

L’importanza di consultare opinioni, recensioni e schede prodotto

Si può scegliere la tipologia e il modello di pneumatici sia facendo riferimento alle schede prodotto che consultando i risultati dei test effettuati su di essi a cadenza periodica. Sono inoltre spesso presenti recensioni e opinioni rilasciate da altri utenti e automobilisti, utili a farsi un’idea ancora più precisa prima di completare l’acquisto. E’ chiaro che un surplus di attenzione dovrà essere posto per ciò che concerne dimensioni e misure: dovranno essere acquistati pneumatici in grado di essere montati sulla propria vettura correttamente. Per capire quali siano le giuste misure da selezionare sarà sufficiente consultare il proprio libretto di circolazione. Indice di carico e codice di velocità saranno ulteriori parametri utili da mettere a fuoco per non sbagliare. 

Effettuare acquisti online è davvero semplice: chiunque ha imparato a farlo, comprese quelle persone che possiedono competenze digitali davvero minime. Per completare l’intero iter servono solo pochi minuti, inoltre le principali piattaforme specializzate accettano pagamenti con i metodi più diffusi ovvero carte di credito e prepagate, PayPal, bonifici bancari. Una volta che la transazione sarà completata, non resterà altro da fare se non attendere la spedizione della merce (spesso non vi sono costi aggiuntivi). Inviando le gomme nei centri convenzionati sarà possibile assicurarsi un veloce e perfetto montaggio: viene così risolto uno dei principali problemi per gli automobilisti. 

Sono iniziate le visite guidate organizzate dalla Delegazione FAI di Parma e dal Comune di Parma con la V Edizione "I like Parma". Il report e le immagini di Antonio Nunno.

di Raffaele Crispo ed Elvis Ronzoni - Mercoledì 12 maggio a Parma in Piazza Garibaldi la Confartigianato ha presentato un’utile ed interessante guida dal titolo “ Parma Made In - Una guida per turisti urbani”.

Autovelox anche contro i pedoni. Accade in Germania: 52 podisti multati in 2 giorni mentre correvano a 26 km/h dopo l’installazione del sistema “Alice” - VIDEO

Da domani, sabato 17 aprile, grazie alle ordinanze dei Comuni di Parma e Sissa Trecasali, emesse su parere positivo della Provincia di Parma, proprietaria della strada. Oggi alle 16 il sopralluogo del Presidente della Provincia Diego Rossi in vista della presa in carico della tangenziale di Viarolo da parte dell’impresa costruttrice.

Al via sulla linea 5 il pagamento della corsa con carta di credito contactless. Da settembre il nuovo sistema di pagamento sarà esteso all’intera rete urbana. 190 autobus già attrezzati con la nuova tecnologia. A regime, il servizio addebiterà automaticamente la tariffa giornaliera più conveniente per il passeggero: dal terzo viaggio sarà applicato il biglietto giornaliero a 4 euro. Accettate tutte le carte contactless dei circuiti Visa, Mastercard e Maestro. 

A seguire i comunicati stampa di TEP Parma e TPER Bologna Ferrara in merito alla sciopero programmato per il 26 marzo prossimo

L’Emilia Romagna è una delle regioni italiane più indicate per le vacanze in famiglia. Terra di accoglienza per eccellenza, racchiude lungo il suo litorale alcune delle località più ricche di attrazioni per grandi e piccini.

Dalle ore 8 alle ore 20 interruzione totale del traffico a tutti i mezzi e i pedoni per eseguire i lavori di installazione del sistema di monitoraggio.

Lunedì, 08 Febbraio 2021 07:57

Il giardino come opera d'arte

di Raffaele Crispo ed Elvis Ronzoni Parma 7 febbraio 2021 - In attesa della primavera la professoressa Eles Iotti insieme a Fuori Città Viaggi ci offre la possibilità di viaggiare attraverso meravigliosi giardini con un ciclo di tre incontri pomeridiani, tutti comodamente fruibili da casa in modalità on line.

Mercoledì, 27 Gennaio 2021 17:37

Visitpiacenza.it sbarca sulla rete

È online il nuovo portale turistico informativo della provincia di Piacenza, integrato con i canali social e con i sistemi di Visit Emilia e Regione Emilia Romagna.

Nuove ricette autorizzate dalla Commissione DE.C.O. (Denominazione Comunale di Origine) di Noceto sono state presentate nei giardini della Rocca in presenza del Sindaco, della Vice Sindaco, di altri amministratori comunali, dal Presidente e da altri  componenti della commissione accompagnati  da rappresentanti delle associazioni titolari delle ricette e degli eventi autorizzati. Anticipato anche il sito web che sarà presto online.

Lunedì, 28 Dicembre 2020 05:28

Novità sul Ponte di Colorno-Casalmaggiore

“Amo Colorno” sollecita i sensori per la sicurezza e l’On. Laura Cavandoli chiede l’impegno del Governo per finanziare il nuovo ponte.

Mercoledì, 23 Dicembre 2020 06:42

Da oggi in servizio 3 nuovi Filobus 100% elettrici

Parte dalla storica Linea 1 il rinnovamento del parco mezzi di TEP. Da oggi in funzione i primi 3 filobus FULL-ELECTRIC.

Parma 4 dicembre 2020. Proseguono gli interventi per ampliare la rete di piste ciclabili cittadine con 4 nuovi itinerari che collegano tratti esistenti, quali il collegamento in Tangenziale Sud fra Parma Mia e strada Martiri della Liberazione a Vicofertile; viale della Villetta, dall'ingresso principale del Cimitero a via Chiavari; via Volturno, da via Fleming a Cà Peschiere e, in fine, l’intervento in via Casello Poldi, come ricucitura conclusiva di via Europa.

Pagina 1 di 16