Visualizza articoli per tag: vela

La regata nazionale, inserita per il primo anno nel calendario ufficiale della FIV, è stata organizzata dallo Yacht Club Parma nel Golfo di La Spezia. -

Parma, 19 maggio 2015 - foto in galleria -

Quarta vittoria in otto anni per la barca parmigiana Stella nel "Trofeo Roberto Allodi", regata velica organizzata dallo Yacht Club Parma nelle acque del Golfo di La Spezia sabato 16 e domenica 17 maggio 2015. Quest'anno il Trofeo, che ha visto la partecipazione di una cinquantina di imbarcazioni nelle classi Orc, Regata e Gran Crociera, è stato inserito nel calendario ufficiale della Fiv (Federazione Italiana Vela) come regata nazionale.
Condotta dagli armatori Stefano Fava e Giuseppe Cavalieri, la barca dello Yacht Club Parma si è imposta sia nella classifica generale Orc A, davanti a Fantaghirò di Carlandrea Simonelli del Club Nautico Marina di Carrara e a Strixia di Marco Servadei del Circolo Vela Erix di Lerici, sia nella classifica Overall ottenuta accorpando i gruppi A e B in Orc e valida per l'assegnazione dell'"8º Trofeo Roberto Allodi", che Stella ha ricevuto dalle mani di Rosy Allodi (vedova di Roberto) durante la premiazione a Porto Lotti di La Spezia.

Roberto Allodi è lo stimato imprenditore parmigiano e appassionato di vela scomparso nel 2000. Al Trofeo, sponsorizzato dal Fidenza Village e dalla concessionaria Schiatti Class, hanno preso parte anche le sue figlie Michela e Daniela, rispettivamente con le barche Favela Chic e Pisolo, quest'ultima piazzatasi terza nella classe Orc B.

Il sabato, primo giorno di regata, ha registrato un tempo perturbato e un vento difficile da interpretare, ma almeno è sfociato nell'esilarante show serale del duo cabarettistico I Beoni, proveniente da "Zelig". La domenica, nonostante un sole splendente, il vento ha obbligato la giuria (abilmente presieduta da Sandro Gherarducci) a optare per un percorso costiero, molto stimolante per tattici e prodieri, nonché combattutissimo.
Alla fine, la vittoria generale è stata appannaggio di Stella. Primi posti anche per Melagodo di Lorenzo Marinelli del Circolo Vela Erix di Lerici in classe Orc B, Eugenia di Mauro Broglio dello Yacht Club Parma in Gran Crociera A, Bella 'Mbriana di Giovanni Stefanini del Circolo Vela Erix in Gran Crociera B (dove la barca Alkmaar di Lorenzo Rainiere di AssoNautica di La Spezia si è aggiudicata la gift card) e Malandrina in Meteor, in vista del Campionato Assoluto di questa classe al via in settimana a La Spezia.

equipaggio di Stella vincitore del Trofeo Allodi 2015 prima rid

(fonte: ufficio stampa Yacht Club Parma)

L'incontro, Mercoledì 29 alle ore 17 presso la palestra Campus Sport Center, è aperto al pubblico, in particolare a quei genitori che desiderano approfondire la disciplina della vela con domande per gli istruttori della Federazione Italiana Vela. -

Parma, 27 aprile 2015 -

I nuovi corsi estivi di vela dello Yacht Club Parma, aperti ai ragazzi dagli 8 ai 15 anni, vengono presentati in anteprima mercoledì 29 aprile 2015 alle ore 17 nella sede del club, al primo piano del Centro Ercole Negri, presso la palestra Campus Sport Center in via Cardani 19 a Parma.

A ingresso libero e gratuito, l'incontro è rivolto a tutti, in particolare a quei genitori che desiderano approfondire la disciplina della vela e che, nell'occasione, possono togliersi qualsiasi curiosità parlando direttamente con gli istruttori. Lo Yacht Club Parma, prima istituzione nautica della città, rappresenta una garanzia nell'organizzazione dei corsi della Federazione Italiana Vela (Fiv), grazie alle positive esperienze accumulate negli ultimi sette anni con la Scuola Vela a Desenzano del Garda.

Anche nel 2015 i corsi di vela per ragazzi avranno una durata settimanale in giugno, da lunedì 15 a venerdì 19 e/o da lunedì 22 a venerdì 26, sempre a Desenzano nella splendida cornice del Parco del Garda, a due passi dal centro storico. Gli istruttori sono tecnici federali con competenze mirate alla didattica per i ragazzi, che quindi verranno seguiti 24 ore su 24 da personale addetto e alloggeranno in albergo. Per il servizio di trasporto c'è la disponibilità del pulmino dello Yacht Club Parma.

Il successo di questi corsi si fonda innanzi tutto su divertimento, svago e amicizia. Attraverso la vela, i ragazzi possono stare a stretto contatto con la natura ed esercitare abilità che non sono necessariamente solo fisiche, ma anche di ordine mentale. Oltre ai corsi settimanali nella seconda metà di giugno, lo Yacht Club Parma riserva ai giovani alcuni weekend e giornate singole.

Tutte le iniziative verranno illustrate nella presentazione di mercoledì 29 alle 17, durante la quale si potrà prendere visione delle foto e dei filmati delle edizioni precedenti e toccare con mano quanto previsto dalle iscrizioni: due magliette polo griffate "YCP", uno zainetto, un cappellino, la tessera Fiv, il materiale didattico, vitto e alloggio, assicurazioni, diploma finale e assistenza 24 ore su 24.
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.yachtclubparma.it, telefonare al 342-6428884 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. 

(Fonte: ufficio stampa Yacht Club Parma)

Pietro Bianchi dello Yacht Club Parma vince la maggior competizione mondiale nella vela d'epoca. La sua barca Namib è rimasta nelle prime tre posizioni in tutte le 6 regate del circuito del Mediterraneo, con tattico il grande Mauro Pelaschier -

Parma, 4 settembre 2014 -

Il più importante riconoscimento mondiale per yachts d'epoca va al parmigiano Pietro Bianchi, avvocato e consigliere dello Yacht Club Parma, che ha portato a compimento un'impresa senza precedenti aggiudicandosi il "Trofeo Panerai Classic Yachts Challenge 2014".

Namib premiazione dellequipaggio al Trofeo Panerai rid

La regata conclusiva si è svolta lo scorso weekend nel suggestivo scenario delle acque di Cannes, in Francia, dopo che il Trofeo si era snodato attraverso il Mediterraneo, toccando anche Stati Uniti, Inghilterra e Paesi legati alla vela d'epoca. Bianchi ha vinto con la sua imbarcazione a vela Namib, uno sloop dei Cantieri Sangermani datato 1967 e tornato a splendere dopo un primo restauro e un ulteriore refitting in preparazione proprio del "Panerai".

rid Namib di Pietro Bianchi in navigazione

Grande la soddisfazione per il circolo di appartenenza, lo Yacht Club Parma, che iscrive così il proprio nome nell'albo d'oro della più classica delle manifestazioni veliche internazionali e si conferma nelle zone alte del sailing mondiale. Quasi tutto parmigiano, infatti, l'equipaggio di Pietro Bianchi, con i suoi cugini Giovanni Violi, Davide Capobianco e Bernardo Bianchi.
In questa barca a conduzione familiare vanno poi segnalati i rilevanti innesti di Davide Besana e del tattico Mauro Pelaschier, uno dei più famosi velisti di sempre, già pluricampione italiano, timoniere della mitica Azzurra in Coppa America, olimpionico e protagonista di regate transoceaniche, nonché ospite dello Yacht Club Parma lo scorso dicembre.

rid Namib e la flotta in azione al Trofeo Panerai

Pelaschier ha dato prova di maestria nelle opzioni di regata, ma a far la differenza è stata la passione riversata da Pietro Bianchi nella sua Namib, che può vantarsi di aver incrociato la prua con altre signore del mare quali Il Moro di Venezia, Mariquita, Ojala... praticamente la storia degli anni epici della vela.
Le tappe del successo di Namib nel Trofeo Panerai sono state sei, tutte nel circuito del Mediterraneo: l'inizio ad Antibes, poi l'Argentario in giugno, Napoli all'ombra di Castel dell'Ovo, Mahon nell'isola di Minorca, Imperia e infine Cannes, per un totale di 23 giorni di regate senza perdere un colpo, sempre nelle prime tre posizioni.
Ulteriori informazioni si trovano sul rinnovato sito www.yachtclubparma.it.

Tutte le foto nella galleria immagini in fondo alla pagina -

(Fonte: ufficio stampa Yacht Club Parma)

 

Lo Yacht Club Parma dà il via ai suoi Corsi di Vela nello splendido scenario del Garda: iscrizioni fino al 24 maggio -

 

Parma, 5 maggio 2014 -

 

Il 1° maggio lo Yacht Club Parma ha dato il via alle iscrizioni per i suoi corsi di vela, principalmente rivolti ai ragazzi dagli 8 ai 15 anni nella formula settimanale o weekend. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 24 maggio o comunque fino a esaurimento dei posti disponibili.

Forti del successo di un’organizzazione collaudata in sei anni, i corsi settimanali dello Yacht Club Parma si svolgeranno presso la base nautica di Desenzano, sul Lago di Garda, nelle ultime due settimane di giugno, periodo ottimale per avvicinare i giovani alla vela, uno sport aggregante a stretto contatto con la natura.

I ragazzi, alloggiati in un albergo con tutti i comfort e assistiti da personale addetto 24 ore su 24, in primis da uno staff di esperti istruttori della Federazione Italiana Vela, saranno impegnati dal lunedì mattina al venerdì pomeriggio e potranno subito imparare a condurre l’imbarcazione, cimentandosi con scotte e timoni. A fine corso riceveranno un attestato con la tessera Fiv del velista e il kit omaggio composto da zainetto, magliette e cappellino.

Nei corsi di vela dello Yacht Club Parma viene curato ogni dettaglio, persino le ore di svago per un approccio ludico a questa disciplina che ha la caratteristica di non pretendere particolari capacità fisiche. Costo di una settimana 400 euro, tutto compreso, con un incentivo di 100 euro a chi si iscrive per due settimane.

Lo Yacht Club Parma è il primo club nautico cittadino e opera senza fini di lucro: l’attenzione verso i giovani costituisce il principale obiettivo per un ricambio generazionale che vede gli adulti agonisti già affermarsi sui campi nazionali di regata. Anche per i maggiorenni l’offerta di corsi è ampia e completa, come dimostra l’interessante iniziativa “Vela a costo zero”

Per saperne di più, si può visitare il sito www.yachtclubparma.it, scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., telefonare al numero 342-6428884 o presentarsi in sede ogni lunedì e mercoledì dalle 18.30 alle 20 al Campus SportCenter in via Pietro Cardani 19 (al primo piano del Centro Ercole Negri).

 

(Fonte: ufficio stampa Yacht Club Parma)

 

 

Giovedì, 04 Luglio 2013 10:15

Yacht Club Parma, undicesimo al mondo

 

Parma, 04 luglio 2013 --

Grande risultato per il circolo velico parmigiano, che con la barca Stella si è piazzato 11º al Mondiale di Vela d'altura, tra 120 partecipanti e 14 nazioni

Pubblicato in Sport Emilia