Visualizza articoli per tag: modenamoremio

Venerdì 16 ottobre il pubblico potrà raggiungere il nostro meraviglioso centro storico e godersi uno shopping serale "insolito" ammirando le vetrine dei negozi, dopo un aperitivo o una cena in compagnia. -

Modena, 15 ottobre 2015 -

Dopo l'esordio di venerdì scorso, la rassegna "SHOPPING AL CHIARO DI LUNA", ideata da Modenamoremio, società di promozione del centro storico di Modena, si arricchisce di partner e iniziative per una serata che si prospetta interessante da tutti i punti di vista.
Venerdì 16 ottobre il pubblico potrà raggiungere il nostro meraviglioso centro storico e godersi uno shopping serale "insolito" ammirando le vetrine dei negozi, dopo un aperitivo o una cena in compagnia.

Tra un acquisto e l'altro si avrà la possibilità di incontrare lungo il percorso diverse attività: a partire dalle 16.30 in Piazza Matteotti ci sarà un appuntamento dedicato ai più piccoli dal titolo "Recitiamoci", un vero e proprio laboratorio creativo sulle fiabe più famose organizzato in collaborazione con lo staff Opla' di Modena. Dalle 15 invece in Piazza Grande inaugurerà la Mostra Mercato de "La Bonissima", che terrà aperti i suoi stand enogastronomici fino alle ore 23; poi dalle 18.30 si potranno seguire le note della Banda Cittadina di Modena "A.Ferri" che toccherà i punti più importanti del nostro centro storico. Infine per la felicità di tutti gli amanti della zumba, dalle 21.30 in Piazza Roma si terrà una spumeggiante esibizione grazie alla collaborazione dello Zumba Team di Inbahl Haim Dance&Fitness.

Oltre alle inziative organizzate direttamente da Modenamoremio, vi è un ricco programma ideato dagli esercenti del territorio che si sono attivitati in prima persona per promuovere l'iniziativa, tra i tanti citiamo: la PEDALATA ENOGASTRONOMICA, a cura di Pregnolato Eventi, aperta a tutti coloro che amano mangiare e pedalare; "MODENA JAZZ - OPEN PROJECT - BAND" dalle 20 in via Sant'Agostino, organizzato da Decano; "PAOLO CASADIO SWING TRIO" in Corso Canalchiaro, organizzato da Art Cafè; "I FIGLI DEI FIORI DI PESCO" interessante tributo a Lucio Battisti, organizzato da Via Taglio 12; il "KARAOKE" alle 22 presso Bamboo Bar al Parco Novi Sad e, per finire, in via Malatesta "SALUMERIAFEST.. IN UTOBER" organizzato da Salumeria con Cucina.

Il programma completo si può consultare sul sito www.modenamoremio.it  o sulla pagina Facebook/Modenamoremio, dove consigliamo a tutti di condividere le attività proposte e di pubblicare la propria foto durante la serata citando l'hastag #shoppingmo.
Questo e tanto altro ancora comporrà la scenografia per uno "SHOPPING AL CHIARO DI LUNA" davvero speciale. Modenamoremio e i commercianti del centro storico sono pronti per accogliervi.
Un ringraziamento particolare al Comune di Modena per aver concesso il patrocinio all'iniziativa.

(Fonte: ufficio stampa Modenamoremio)

Si è tenuta domenica 4 ottobre l'ottava edizione della manifestazione enogastronomica più amata della città, svoltasi nella zona "sud" di Piazza Grande. -

Modena, 5 ottobre -

Per l'ottavo anno consecutivo, Stuzzicagente autunno fa il pienone e, nonostante il tempo incerto e piovoso, è stata registrata una grande partecipazione di modenesi e non che hanno scelto di trascorrere una serata all'insegna del buon cibo e dell'intrattenimento secondo la formula oramai consolidata di Modenamoremio, la società di promozione del centro storico di Modena.

Le strade e le piazze si sono riempite con i profumi e i sapori della nostra terra, animate dalla folla accorsa per gustare le migliori specialità proposte nei quattro menù: fiordaliso, menta, orchidea e fiordaliso. Ristoratori ed esercenti hanno messo a disposizione dei clienti le loro competenze, la passione e l'esperienza, offrendo loro il meglio della gastronomia modenese. Questa felice combinazione è il surplus di Stuzzicagente: buona tavola, compagnia e la cornice del centro storico che racchiude questa manifestazione di grandissimo successo.

Circa duemila i partecipanti alla manifestazione biglietto alla mano, insieme a molti che altri, che hanno riempito le piazze e le vie del centro storico a partire dalle 18.30, quando si sono aperte le porte di Stuzzicagente Autunno ed è cominciato lo spettacolo in città.
Stuzzicagente non è però solo una maratona enogastronomica, ma anche una competizione bonaria tra gli esercenti: i partecipanti hanno avuto la possibilità di votare a fine percorso il piatto migliore e il servizio più accurato. I vincitori, uno per ciascun menù, saranno prossimamente premiati alla presenza delle autorità e omaggiati di una cesta con le eccellenze gastronomiche dei Consorzi di tutela e Casa Modena.

Il successo di questa edizione va in particolare alla Banca Popolare dell'Emilia Romagna, Camera di Commercio - Tradizioni e Sapori, Casa Modena, oltre che è all'impegno degli organizzatori, dei ristoratori partecipanti e dei partner come Water Time isole d'acqua e Gruppo Sem naturalmente acqua che ha gentilmente offerto la bottiglietta d'acqua a tutti i commensali.
Un ringraziamento speciale va anche al Consorzio del Parmigiano Reggiano e il Consorzio tutela aceto balsamico tradizionale di Modena e alle quattro Associazioni di Categoria del territorio Ascom-Confcommercio, Cna, Confesercenti e Lapam.

Ricordiamo che Stuzzicagente Autunno è patrocinata dal Comune di Modena.

Per maggiori informazioni Modenamoremio tel. 059212714 www.modenamoremio.it 

(Fonte: ufficio stampa Modenamoremio)

 

Ospiti d'onore della giornata: FEDERICA GALLI, la dama 2015 della 34ª edizione della Sagra del Tortellino e giornalista di TRC e FABIO DONADIO e NICHOLAS SIGHINOLFI, due pallavolisti di Modena Volley. -

Modena, 25 Settembre –

Domenica 27 settembre si terrà la seconda edizione di "Pomplaza: il tortellino dal tramonto all'Alba" nella zona limitrofa a Piazza della Pomposa, organizzata dalle attività della zona con la collaborazione di Modena a Tavola e Modenamoremio.

Ricordiamo che per partecipare all'evento occorre acquistare un ticket, al costo di 20 euro, disponibili in prevendita fino al 26 settembre e disponibili presso il sito www.modenamoremio.it, ufficio di Modenamoremio in via scudari 12, le attività coinvolte all'evento (Osteria D'amare, Al Goblet, Resét, Salumeria del Cardinale, Trattoria Pomposa) e l'Associazione "La San Nicola" di Castelfranco Emilia. Durante la giornata della manifestazione sarà possibile ritirare i biglietti acquistati online e acquistare gli eventuali biglietti ancora disponibili.
Il pranzo avrà luogo in Piazza Pomposa e prevede due turni: il primo inizierà alle ore 12.30 mentre il secondo alle ore 13.30.

il menu completo è disponibile sul sito www.modenamoremio.it 

E per non farci mancare nulla, durante la giornata, e più precisamente durante il turno delle 12.30, avremo la presenza di tre ospiti d'onore: FEDERICA GALLI, la dama 2015 della 34ª edizione della Sagra del Tortellino e giornalista di TRC e FABIO DONADIO e NICHOLAS SIGHINOLFI, due pallavolisti di Modena Volley.

Si avrà il piacere di ospitare anche uno stand di Zona No Tax Area e Terremotiamo, saranno presenti anche i ragazzi dell'Istituto Statale Spallanzani che contribuiranno a servire le pietanze durante il pranzo domenicale. Il pezzo forte della giornata sarà la presenza delle "Sfogline", in Piazzale Muratori, le quali insegneranno la loro arte e tutti i segreti del "tortellino perfetto" a grandi e piccini.

Novità di questa edizione 2015 è il: Tortellino Street Food!

Sempre domenica 27 settembre in Piazza Pomposa, non si può perdere, dalle ore 18, l'aperitivo con il tortellino preparato sul momento dall'Associazione La San Nicola.
Si potrà degustare pertanto un cocktail, un bicchiere di vino o una pinta di birra accompagnati dal tradizionale piatto emiliano. Ad arricchire la serata, sarà anche la scuola di danza "Centro la Fenice" che si esibirà, dalle ore 19.00, in una coinvolgente danza urbana.

La qualità, bandiera inconfondibile di "Pomplaza, il tortellino dall'alba al tramonto", è tutelata dall'Associazione La San Nicola e da tutti i consorzi del gusto riuniti in Piacere modena, i quali ci permetteranno di assaporare le eccellenze eno-gastronomiche del territorio.

L'evento è patrocinato dal Comune di Modena e ha visto la gentile collaborazione di Modena a Tavola e Modenamoremio, società di promozione del centro storico.

(Fonte: ufficio stampa Modenamoremio)

Martedì, 15 Settembre 2015 17:58

Modena - Il tortellino torna in piazza

Domenica 27 settembre si tiene la seconda edizione di "Pomplaza: il tortellino dal tramonto all'alba" con un pranzo in Piazza Pomposa a base di prodotti tipici modenesi. La novità di questa edizione è il "Tortellino Street food", un gustoso aperitivo che si potrà gustare dalle 18. -

Modena, 15 settembre 2015 - di Manuela Fiorini – foto di Claudio Vincenzi -

Un successo così gustoso, non si poteva non replicare. Dopo il successo dello scorso anno, il tortellino torna in piazza, domenica 27 settembre, nella seconda edizione di "Pomplaza: il tortellino dall'alba al tramonto", promosso da Modenamoremio, in collaborazione con l'Associazione San Nicola di Castelfranco Emilia e con il consorzio Piacere Modena.

"Il tortellino è un simbolo della comunità e identifica la storia e la cultura di Modena", spiega Gianni Degli Angeli, presidente e fondatore dell'Associazione La San Nicola, che, grazie al lavoro sapiente e laborioso delle sue "sfogline", servirà i tortellini fatti con la sfoglia rigorosamente tirata a mano e ripieni con il tradizionale pesto. "La ricetta tradizionale, depositata, prevede un impasto fatto di lonza di maiale scottata in padella antiaderente, Prosciutto di Modena DOP e Mortadella di Bologna IGP, macinato almeno due volte. Dopodiché si aggiunge il Parmigiano Reggiano stagionato minimo per 24 mesi, uova, sale e un pizzico di noce moscata. I tortellini si lasciano poi riposare in frigo per 24 ore e poi si cuociono nel brodo di cappone, lasciato bollire per quattro ore".

DSC03986rid

Il programma della giornata prevede l'inizio del "banchetto" a mezzogiorno. Il pranzo avrà luogo in Piazza Pomposa e sono previsti due turni, uno alle 12 e uno alle 13.30. Il menù prevede un antipasto tipico con affettati misti, Parmigiano Reggiano e Aceto Balsamico, zampone con fagioloni e pane. Sarà poi la volta di un piatto di Tortellini Tradizionali di Castelfranco Emilia in brodo di cappone e, per concludere, sorbetto al Lambrusco, nocino e caffè. Il tutto accompagnato da una selezione di Lambruschi, acqua naturale e gasata.

Durante la giornata sarà possibile osservare, in Piazza Muratori, le "sfogline" direttamente all'opera e imparare da loro i segreti del "tortellino perfetto". Saranno presenti anche stand delle associazioni no profit Terremotiamo, Zona No Tax Area e Amici di Ermes, che proporranno magliette, gadget e gnocco fritto il cui contributo è destinato a progetti di solidarietà per le popolazioni della Bassa colpite dal terremoto del 2012 e per la costruzione di una scuola in Kenya.

DSC04017rid

Infine, si scoprirà che il tortellino non è solo un gustoso primo piatto da mangiare a pranzo o a cena, ma anche un goloso aperitivo. La novità dell'edizione di quest'anno di Pomplaza è il Tortellino Street Food. Dalle ore 18, il tradizionale piatto modenese si potrà gustare, preparato al momento, insieme a un bicchiere di vino, a un cocktail o a una birra.
L'animazione della serata è affidata alla scuola di danza "Centro la Fenice" che, alle 19, proporrà una coinvolgente danza urbana. I locali della Pomposa rimarranno aperti fino a tardi.

Il ticket costa 20 € (10 € per i residenti della Pomposa) e si può acquistare in prevendita fino a sabato 26 settembre: on line sul sito www.modenamoremio.it, presso l'Ufficio di Modenamoremio in via Scudari 12, presso le attività coinvolte nell'evento (Osteria D'amare, Al Goblet, Resét, Salumeria del Cardinale e Trattoria Pomposa). I biglietti acquistati on line si potranno ritirare il giorno della manifestazione, prima dell'inizio dei due turni. Inoltre, si potranno acquistare i biglietti ancora disponibili.

Luca Marchini e sfoglina Graziella Bassi rid

Pubblicato in Cronaca Modena

Sabato 5 settembre alle ore 18.30 esibizione in Piazza Roma della band Kaputte 13 direttamente dalla Germania. Spettacolo con fiati e percussioni; repertorio presentato da circa 20 membri della formazione. -

Modena, 2 settembre 2015 -

L'iniziativa si inserisce nell' ambito di un tour, organizzato da Modenatur, che prevede, per la band musicale, la visita del nostro territorio alle principali emergenze nel campo dei motori e dell' enogastronomia.
Nel contempo, con la collaborazione di Modenamoremio, si è organizzato uno scambio che consentirà al gruppo di esibirsi in centro storico, nella cornice completamente rinnovata di Piazza Roma, per farci conoscere la Guggemusik, un genere popolare in Svizzera, Germania meridionale e Austria.
I Kaputte 13 si sono già esibiti varie volte in Italia, in occasione di alcuni "Guggemusik-Festival": Verona, Venezia, Trieste, Mantova e Roma.
Per la prima volta presenteranno questo genere rock-funk-latin anche a Modena.
La band è stata fondata nel 1983 ed alcuni dei membri originari sono ancora oggi attivi nella formazione. Si tratta di persone che vivono la musica principalmente come un hobby e la affiancano a normali professioni. Hanno pubblicato vari CD fino ad oggi, presentando i propri arrangiamenti strumentali di pezzi, tra gli altri, dei Deep Purple, van Halen, AC/DC, Steppenwolf e Tina Turner.

L'evento è organizzato da Modenatur, con il patrocinio del Comune di Modena e in collaborazione con Modenamoremio, società di promozione del centro storico.

(fonte: ufficio stampa Modenamoremio)

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

Il tortellino tradizionale di Castelfranco Emilia incontra le eccellenze modenesi dei consorzi di Piacere Modena. -

Modena, 2 Settembre –

Dopo il successo della prima edizione tenutasi lo scorso anno, domenica 27 settembre si terrà la seconda edizione di "Pomplaza: il tortellino dall'alba al tramonto" nella zona limitrofa a Piazza della Pomposa, organizzata dalle attività della zona con la collaborazione di Modena a Tavola e Modenamoremio.

A partire dalle ore 12.00 prende il via quella che sarà una rassegna delle eccellenze del gusto modenese, in collaborazione con "Piacere modena" e l'Associazione "La San Nicola". Il pranzo avrà luogo in Piazza Pomposa e prevede due turni: il primo inizierà alle ore 12.00 mentre il secondo alle ore 13.30.

Fino a sabato 26 settembre i ticket saranno acquistabili al costo di 20 euro:

- on line sul sito di www.modenamoremio.it 
- presso l'ufficio di Modenamoremio, via scudari 12
- presso le attività coinvolte all'evento (Osteria D'amare, Al Goblet, Resét, Salumeria del Cardinale, Trattoria Pomposa)

Durante la giornata della manifestazione sarà possibile ritirare i biglietti acquistati online (prima dell'inizio dei due turni fissati alle 12.00 e alle 13.30) e acquistare gli eventuali biglietti ancora disponibili. Verrà inoltre dato un braccialettino identificativo, il quale verrà usato per accedere ai servizi della manifestazione e potrà essere tenuto come ricordo da ogni avventore.

Questo secondo pranzo domenicale in Pomposa sarà aperto da un tipico antipasto composto da: affettati misti, Parmigiano Reggiano e aceto balsamico, gentilmente offerti da Piacere Modena e Salumificio San Celestino, cotechino con fagioloni gentilmente offerti da Piacere Modena e pane offerto dal Forno Cristini.
Si prosegue con un piatto di Tortellini tradizionali di Castelfranco Emilia serviti in brodo di Cappone, per poi essere deliziati da un dolce ideato dall'Osteria D'Amare e dalla Gelateria Slurp, come da tradizione. Per finire si potrà degustare il Nocino gentilmente offerto dall'Ordine del Nocino di Spilamberto e il caffè di Mokador.
Il tutto sarà accompagnato da una selezione di Lambruschi offerti dal Consorzio di Modena, Azienda Agricola Ca' Sparse e Pentabevande oltre che da acqua naturale e/o gasata.

Le attività partecipanti all'evento saranno: Osteria D'amare, Al Goblet, Resét, Salumeria del Cardinale, Trattoria Pomposa.

Durante la giornata si avrà il piacere di ospitare uno stand di Zona No Tax Area e Terremotiamo, saranno presenti anche i ragazzi dell'Istituto Statale Spallanzani che contribuiranno a servire le pietanze durante il pranzo domenicale. Il pezzo forte della giornata sarà la presenza delle "Sfogline", in Piazzale Muratori, le quali insegneranno la loro arte e tutti i segreti del "tortellino perfetto" a grandi e piccini.

Novità di questa edizione 2015 è il: Tortellino Street Food!
Sempre domenica 27 settembre in Piazza Pomposa, non si può perdere, dalle ore 18, l'aperitivo con il tortellino preparato sul momento dall'Associazione La San Nicola.
Si potrà degustare pertanto un cocktail, un bicchiere di vino o una pinta di birra accompagnati dal tradizionale piatto emiliano. Ad arricchire la serata, sarà anche la scuola di danza "Centro la Fenice" che si esibirà, dalle ore 19.00, in una coinvolgente danza urbana.

La qualità, bandiera inconfondibile di "Pomplaza, il tortellino dall'alba al tramonto", è tutelata dall'Associazione La San Nicola e da tutti i consorzi del gusto riuniti in Piacere modena, i quali ci permetteranno di assaporare le eccellenze eno-gastronomiche del territorio.

L'evento è patrocinato dal Comune di Modena e ha visto la gentile collaborazione di Modena a Tavola e Modenamoremio, società di promozione del centro storico.

locandina pomplaza rid

(Fonte: ufficio stampa Modenamoremio)

Premiati oggi in Comune gli esercenti vincitori del concorso: Trattoria Omer, Via Taglio 12 e Happy Yo. -

Modena 16 luglio 2015 –

Vengono premiati oggi dal Sindaco Gian Carlo Muzzarelli e dagli Assessori Tommaso Rotella e Ingrid Caporioni presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Modena, i tre esercenti più votati dal pubblico di Stuzzicagente: Omer Caiumi, titolare Trattoria Omer, Roberto Moncata, titolare Via Taglio 12 Eat & Drinks e Daniele Antonello, titolare Happy Yo. Sono loro i tre vincitori dei menu legati a Stuzzicagente 2015, la famosa maratona culinaria modenese tenutasi domenica 7 giugno.

Il primo ha conquistato le migliaia di partecipanti alla manifestazione con i gustosi Stricchetti all'ortolana, il secondo ha stregato tutti con il tradizionale Gnocco da Favola ed infine l'ultimo ha deliziato i partecipanti con una Fantasia di yogurt gelato. I tre sono stati i preferiti tra i trentatrè che hanno dato vita, domenica 7 giugno, alla tredicesima edizione della manifestazione organizzata da Modenamoremio, società di promozione del Centro Storico di Modena, insieme a bar, gastronomie, ristoranti e forni nelle vie del quartiere Pomposa, Taglio, Battisti e Borgo Sant'Eufemia e Novi Sad.

Una folla di modenesi e turisti si è riversata lungo tutto il centro storico per assaggiare piatti della tradizione e prelibatezze di alta cucina. Misura del successo, la vera e propria caccia al biglietto che si è scatenata già nelle settimane di prevendita e nel giorno della manifestazione. I commensali di questo ristorante itinerante avevano l'opportunità di votare il preferito tra tutti gli esercizi che hanno preso parte all'evento, esprimendo un giudizio per qualità e servizio.

I fortunati partecipanti del concorso "VOTA IL PIATTO PIU' GOLOSO" sono:
- Valentina Baisi
- Francesca Crugliano
- Alice Ghelfi
Questi tre affezionati vincono 2 biglietti a testa per partecipare all'edizione autunnale di Stuzzicagente, che si terrà Domenica 4 ottobre. Complimenti!

Ricordiamo che la manifestazione è stata organizzata da Modenamoremio, con il patrocinio del Comune di Modena, e l'importante sostegno della Banca Popolare dell'Emilia Romagna.
Un ringraziamento particolare va a Casa Modena, ai Consorzi Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e Parmigiano-Reggiano che hanno messo a disposizione i premi per i tre ristoratori.
Un ringraziamento speciale va anche a Water Time isole d'acqua, e Gruppo Sem naturalmente acqua, Cleto Chiarli e alle quattro Associazioni di Categoria del territorio Ascom-Confcommercio, Cna, Confesercenti e Lapam, Casa Modena

Per informazioni Modenamoremio:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Tel. 059 212714

(Fonte: ufficio stampa Modenamoremio)

Ancora aperta per questo fine settimana la mostra tra arte e fashion alla Chiesa di San Carlo promossa da Modenamoremio per EXPO 2015. Tra i capolavori della moda e della pittura anche le creazioni delle allieve del "Venturi" di Modena. -

Modena, 15 luglio 2015 -

Si avvia alla conclusione la mostra "Il gusto della contaminazione" che ha superato fino ad ora le 8.500 presenze nella suggestiva chiesa barocca di San Carlo in centro a Modena. Gli ultimi giorni per visitarla saranno giovedi e venerdi dalle 16 alle 19.30 e sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30 con ingresso gratuito. L' iniziativa promossa da Modenamoremio nell'ambito degli eventi modenesi per EXPO 2015 ha permesso al pubblico di ammirare dipinti provenienti da collezioni modenesi difficilmente visibili in altre occasioni, mettendoli in "connessione" con capi di moda altrettanto rari selezionati tra le griffes italiane, il tutto sul tema del cibo nelle interpretazioni più creative.

Tra le tante firme italiane note nel mondo hanno trovato spazio anche le stiliste emergenti del corso di grafica dell' Istituto d'Arte "A. Venturi" con il loro progetto di rivisitazione della moda attraverso il food coordinato dalla prof. Antonella Battilani. In mostra due dei modelli realizzati dalle giovani creative con pasta e piatti di plastica, che nulla hanno da invidiare allo stile degli altri abiti in esposizione. Di particolare accuratezza per immagini e grafica anche il catalogo della mostra edito da Corsiero Editore con le fotografie di Carlo Vannini e i testi di Valerio Massimo Manfredi, di Giancarlo Muzzarelli, dei curatori della mostra Sonia Veroni, Pietro Cantore, Elisabetta Barbolini Ferrari, e di Maria Carafoli per Modenamoremio. Il volume è reperibile nella sede della mostra e negli uffici di Modenamoremio in via Scudari.

venturi 3rid

(Fonte: ufficio stampa Modenamoremio)

Martedi 7 luglio ultimo appuntamento con i concerti di Modenamoremio per EXPO 2015. In collaborazione con il Conservatorio "G.B. Martini" di Bologna due formazioni in scena per nuove interpretazioni della musica emiliana, italiana e brasiliana. -

Modena, 6 luglio 2015 -

Doppio appuntamento con la musica d'autore martedi 7 luglio alla Chiesa di San Carlo a chiusura del cartellone di concerti promossi da Modenamoremio nell'ambito della mostra "Il gusto della contaminazione". In scena le due formazioni musicali, nate in seno al Conservatorio "G.B. Martini" di Bologna, dei LILQE e del duo Laura Mars e Claudio Tuma.

Autori di arrangiamenti audaci e originali, i LILQE (Lascia Il Liscio Quando Esci) rielaborano i brani della tradizione emiliano – romagnola in un ibrido musicale stravagante e mutevole che mette in contaminazione dixieland, jazz, blues e rock sulla matrice comune del ballo. Una nuova prospettiva di un universo musicale che continua a riservare sorprese. I componenti del gruppo sono Angelica Foschi alla fisarmonica, Luca Boero al pianoforte e tastiere, Federico Magazzeni al basso elettrico e contrabbasso.

Altra musica invece per il duo composto da Laura Mars alla voce e Claudio Tuma alla chitarra. Cantante, cantautrice e musicoterapista, con all'attivo un lungo percorso attraverso il rock il blues il soul e il funk, la collaborazione con diversi gruppi della scena indipendente e due album prodotti, Laura Mars si affaccia nel 2003 al mondo della bossa nova e del jazz. Attualmente frequenta il Consevatorio di Bologna ramo canto jazz. ClaudioTuma, salentino di nascita e parmigiano d'adozione, da oltre 30 anni collabora con i protagonisti del pop nazionale come Bruno Lauzi, Giorgia, Mario Biondi e le soul singers Aida Cooper e Linda Wensley. Nel campo della musica latina ha affiancato Flaco Biondini (storico braccio destro di Guccini) in progetti di tango e milonga e ha collaborato con i maggiori artisti brasiliani. Il duo propone un omaggio ai successi italiani e brasiliani dagli anni 50 in poi, da Battisti a Chico Buarque, da Pino Daniele a Toquinho, dai Matia Bazar a Vinicius De Moraes, riadattati in un'interpretazione del tutto originale per voce e chitarra. Ancora una contaminazione di stili e culture fra melodia italiana e bossa nova che trasmette al pubblico il calore e la "saudade" tipiche dei due Paesi.

L'appuntamento è alle 20.30 con ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. La serata musicale si colloca nella cornice della mostra "Il gusto della contaminazione – percorsi di stile nelle arti italiane", ancora in corso alla Chiesa di San Carlo fino al 19 luglio. L'originale esposizione in centro storico che affianca i capolavori dell'arte a quelli della moda sul tema del cibo continua a suscitare la curiosità dei visitatori, che hanno superato ad oggi le settemila presenze.

(Fonte: ufficio stampa Modenamoremio)

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

Una nuova squadra per una nuova avventura. Il consiglio di amministrazione della società di promozione si rinnova con 13 nuovi consiglieri. -

Modena, 30 giugno 2015 -

A seguito dell'Assemblea dei soci di Modenamoremio, tenutasi lo scorso 18 giugno, il consiglio di amministrazione della società di promozione si rinnova con 13 nuovi consiglieri che, come prevede lo statuto, sono titolari o soci di attività che risiedono in centro storico a Modena.

I 13 nuovi amministratori hanno eletto Presidente all'unanimità l'imprenditore Mauro Rossi, titolare della Pasticceria Remondini in Largo San Giorgio, già Vice Presidente nell'ultimo Cda. Questa elezione ha quindi in sé un doppio valore: continuità e rinnovamento che ben fanno sperare per la vita e l'operatività della società di promozione del centro storico.

Di seguito l'elenco con i nominativi della nuova squadra:

Rossi Mauro - PRESIDENTE
Galvani Fabio – VICE PRESIDENTE
Baraldi Omar
Beghelli Marcello
Bonardi Jerome
Dugoni Alberto
Forti Pierluigi
Gozzi Maria Cristina
Gozzoli Marco
Ligabue Cinzia
Salvatori Mauro
Serafino Sebastiano
Varani Milvia

"Sono molto motivato ed entusiasta della nuova carica e del gruppo che si è appena costituito" dichiara il neo Presidente, e aggiunge "Ringrazio inoltre i Consiglieri dimissionari per l'impegno e il lavoro svolto in tutti questi anni."

(Fonte:ufficio stampa Modenamoremio)

Pagina 3 di 9