Visualizza articoli per tag: arrampicata sportiva

A Wujiang l'atleta modenese arriva secondo nella specialità scendendo al di sotto dei 6 secondi nelle due ultime due run. Nella Lead Stefano Ghisolfi e Francesco Vettorata chiudono rispettivamente al quinto e sesto posto una gara decisa da condizioni meteo avverse

Wujiang (CHN), 22 ottobre 2018 - Una grande gioia e una piccola amarezza per l'Arrampicata Sportiva italiana, impegnata nella penultima tappa di Coppa del Mondo delle specialità Lead e Speed a Wujiang, in Cina. In una città storicamente favorevole ai colori azzurri è arrivato infatti uno splendente argento con Ludovico Fossali nella gara a tempo, mentre nella Difficoltà sono state le condizioni meteorologiche avverse a decidere una competizione che è stata conclusa con le Semifinali, al termine delle quali Stefano Ghisolfi e Francesco Vettorata si sono piazzati rispettivamente in quinta e sesta posizione.

La bellissima medaglia dell'atleta di Vignola (MO), classe '97 e tesserato ASD Carchidio Strocchi Faenza, ha aperto al meglio il weekend di gare in Oriente: dopo essere entrato in Finale al dodicesimo posto, "Ludo" ha inanellato quattro scalate perfette, scendendo al di sotto dei 6 secondi sia in Semifinale che in Finale, dove però ha dovuto arrendersi all'indonesiano Aspar Jaelolo. Terzo l'iraniano Reza Alipourshenazandifar e quattordicesimo il nostro Gian Luca Zodda, mentre tra le donne il successo è andato all'indonesiana Aries Susanti Rahayu, che ha avuto la meglio sulla francese Anouck Jaubert e sulla russa Iuliia Kaplina.

Anche la Lead aveva visto gli azzurri dar vita ad un inizio incoraggiante: al termine delle Semifinali il torinese Stefano Ghisolfi e il bellunese Francesco Vettorata si erano qualificati per l'ultimo atto con il quinto e sesto posto, con un piccolo rimpianto per Marcello Bombardi al nono posto e fuori dai giochi per un soffio. Un improvviso cambiamento delle condizioni metereologiche, che ha reso impossibile il prosieguo delle gare, ha però costretto gli organizzatori a concludere la competizione confermando i risultati finora registrati ed assegnando la vittoria al francese Romain Desgranges, seguito dall'austriaco Jakob Schubert (che mantiene la leadership del ranking generale) e dal koreano Hyunbin Min. Risultati congelati anche tra le donne, dove ad affermarsi è stata la slovena Janja Garnbret, con la koreana Jain Kim e l'austriaca Jessica Pilz a chiudere il podio.

Adesso occhi puntati alla prossima tappa di Coppa del Mondo Lead e Speed: il 27 e 28 ottobre a Xiamen, sempre in Cina, si assegneranno i punti decisivi ai fini della classifica generale, con i nostri azzurri in prima fila per la conquista di una medaglia importante.

Tutti i risultati, le classifiche e le news sulle gare degli atleti della Nazionale italiana di Arrampicata Sportiva sono disponibili sul sito www.federclimb.it .

Pubblicato in Sport Emilia