Visualizza articoli per tag: Comune di Felino

A Felino, festa della donna all'insegna dell'arte: Eles Iotti presenta una lezione sul tema della violenza sulle donne nell'arte. L'iniziativa è gratuita e l'ingresso è libero. -

Parma, 28 febbraio 2015 -

La violenza sulle donne vista attraverso la lente dell'arte. E' questo il tema che l'Amministrazione Comunale ha scelto per celebrare la Festa della donna a Felino e che sarà protagonista della serata in programma il 3 marzo alle ore 21 al Cinema Teatro Comunale con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura e dell'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Felino.

L'appuntamento, intitolato "Rapimenti", sarà a cura della critica e storica dell'arte Eles Iotti. Molto attiva e apprezzata dagli appassionati d'arte del parmense e non solo, la professoressa Iotti è stata recentemente impegnata a Felino con un ciclo di incontri, appena concluso, sul tema del cibo nell'arte. Quello che si propone per il 3 marzo è invece un excursus nella storia dell'arte attraverso il quale la Iotti presenterà il modo in cui artisti di diverse epoche storiche hanno affrontato il tema della violenza sulle donne.

"Grazie alle positive esperienze degli anni passati, abbiamo potuto constatare che il pubblico locale continua a essere molto sensibile all'arte e che le iniziative a sfondo artistico sono sempre piacevolmente accolte nel nostro comune. Per questo motivo, abbiamo rinnovato anche quest'anno l'invito alla prof.ssa Eles Iotti per tenere un incontro dedicato al tema della donna nell'arte. Quest'anno, in occasione della Festa della donna, la professoressa Iotti parlerà del tema della violenza sulle donne, un tema purtroppo sempre molto attuale e che vogliamo approfondire dal punto di vista storico e artistico" spiega l'Assessore alla cultura Rosina Trombi.

L'iniziativa è gratuita e l'ingresso è libero.

rapimenti 4 SMALL rid

Per informazioni sull'iniziativa, Ufficio Cultura – Comune di Felino: tel. 0521 335949 oppure www.comune.felino.pr.it 

(Fonte: ufficio stampa Comune di Felino)

Sabato, 27 Settembre 2014 09:30

Torna il "Trail del Salame" a Felino

Domenica 28 Settembre a San Michele Tiorre il "Trail del Salame", la Camminata della Malvasia e il Baby Trail. Le iniziative si rivolgono ad atleti e sportivi ma anche a tutte le persone che vogliono fare una bella passeggiata in collina e poi gustare a pranzo i prodotti locali -

Parma, 27 settembre 2014 -

Torna a Felino, per la quarta edizione consecutiva, il "Trail del Salame", competizione di trail running, organizzata dalla società sportiva "Atletica Casone Noceto" e dal circolo sociale "San Michele" con il patrocinio del Comune di Felino e in collaborazione con l'associazione Fare Legna, che si svolgerà a San Michele Tiorre domenica 28 settembre 2014.

La gara competitiva si snoderà lungo 25 km di strada su un percorso collinare prevalentemente sterrato con un dislivello positivo di circa 1000 metri e un tempo limite di 5 ore. L'iniziativa è sostenuta e promossa anche dalla Provincia di Parma, Uisp Parma, Trail Running Parma, Provincia di Parma e Coni.

"L'Amministrazione Comunale di Felino continua con entusiasmo a sostenere questa iniziativa che per il quarto anno consecutivo si svolge a San Michele Tiorre offrendoci la possibilità di far conoscere le nostre belle colline ai numerosi atleti del Trail i quali, durante la gara, potranno godere di scorci paesaggistici di grande impatto che, anche se non potranno rendere la competizione meno faticosa, contribuiranno a renderla di certo più piacevole. Si passerà quest'anno anche nella zona del Castello di Torrechiara, oltre che da Villa Brian e dal Castello di Felino, tappa molto apprezzata sia dagli atleti che dagli spettatori. E questo aggiungerà un'altra nota panoramica alla corsa" afferma il Sindaco di Felino Maurizio Bertani.

Anche l'Assessore allo Sport e al Turismo Vincenzo Caccia dimostra grande apprezzamento per questa iniziativa sportiva che si connota come un evento di ampia portata: "Oltre alla gara competitiva di 25 km, nella stessa mattinata si svolgerà anche la Camminata della Malvasia. Trail del Salame e Camminata della Malvasia sono due iniziative sportive che mirano però anche a far conoscere i prodotti gastronomici locali in una duplica ottica di valorizzazione paesaggistica ed enogastronomica. Il Trail del Salame si rivolge pertanto ad atleti e sportivi ma anche a tutte quelle persone che vogliono fare una bella passeggiata in collina e poi gustare a pranzo alcuni dei nostri prodotti locali".

La gara competitiva Trail del Salame avrà inizio alle ore 9.30 dal circolo sociale S.Michele con ritrovo alle ore 8.00 per la preparazione della gara. Subito dopo la partenza degli atleti, sarà la volta dei partecipanti alla Camminata della Malvasia che si cimenteranno invece un percorso di 8 km o, per chi volesse impegnarsi un po' di più, di 13 km. Per i più piccoli, alle ore 9 parte invece il "Baby Trail" di circa 1 km su strada sterrata, per ragazzi dai 5 ai 13 anni, gratuito e con premi e merenda per tutti i partecipanti.

Al termine del percorso, sarà possibile pranzare, previa prenotazione, presso il Circolo Sociale "San Michele" al prezzo di soli 7 euro.

Le iscrizioni al "Trail del Salame" saranno possibili anche sul posto entro le ore 08.30 di domenica 28 settembre al costo di 20€ con obbligo di presentazione del certificato medico. Saranno presenti tre punti ristoro lungo il percorso e servizio docce e spogliatoi. Inoltre, nell'area del campo sportivo è possibile pernottare con tenda o camper, previa prenotazione entro giovedì 25 settembre. Il pacco gara conterrà la t-shirt tecnica della gara e un salame di Felino.

"Considerato che il numero di sportivi che si avvicinano al mondo del trail è in crescente aumento e visti i numeri delle passate stagioni, ci aspettiamo anche quest'anno una grandissima partecipazione. Per il rinnovato successo di questa manifestazione che porta a Felino squadre di diverse province e regioni, un doveroso ringraziamento da parte dell'Amministrazione Comunale va ovviamente rivolto agli organizzatori del Circolo Sociale di San Michele Tiorre e dell'Atletica Casone Noceto ma anche agli amici dell'Associazione Fare Legna che anche quest'anno hanno sostenuto l'iniziativa", conclude il Sindaco Bertani.

Per iscriversi e per conoscere il Regolamento di Gara, è possibile rivolgersi all'Atletica Casone di Noceto www.atleticacasonenoceto.it email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e fax: 0521668822.

(Fonte: Ufficio stampa del Comune di Felino)

Presentazione il 24 Settembre alla Biblioteca Comunale C. Pavese alle 21 dell' iniziativa "Un posto dove ci piove dentro", titolo ispirato alle "Lezioni Americane" di Italo Calvino, prima esperienza su questo tema nell'intera provincia di Parma -

Parma, 16 settembre 2014 -

L'iniziativa "Un posto dove ci piove dentro", titolo ispirato alle "Lezioni Americane" di Italo Calvino, è stata ideata dalla Biblioteca Comunale "C.Pavese" di Felino e rappresenta la prima esperienza su questo tema nell'intera provincia di Parma. Il gruppo di lettura mira a coinvolgere curiosi e appassionati che potranno attivamente prendere parte a discussioni e approfondimenti sull'albo illustrato.

L'albo illustrato è un libro di formato variabile, che comunica la sua storia attraverso le immagini. Generalmente è di poche pagine e composto da brevi testi che accompagnano le illustrazioni. E' pensato per bambini ma rivolto anche agli adulti.
Come spiega l'Assessore alla Cultura del Comune di Felino Rosina Trombi,  "L'idea di istituire un gruppo sperimentale di lettura sull'albo illustrato è molto originale e costituisce la prima esperienza del genere a Parma. Siamo orgogliosi dunque di ospitare a Felino questa bella iniziativa che riteniamo possa raccogliere un ampio pubblico in quanto esiste un diffuso interesse verso questa particolare forma artistica e letteraria. A condurre il gruppo di lavoro e coordinare gli incontri sarà il personale qualificato della Biblioteca Comunale di Felino in collaborazioni con altri esperti".

La proposta sperimentale del gruppo di lettura sull'albo illustrato è complementare a numerose altre attività che la biblioteca comunale svolge durante l'anno con le scuole, i ragazzi e gli adulti. Oltre alle consuete attività di prestito e di ricerca bibliografica, la biblioteca organizza incontri di lettura per le scuole e iniziative a tema per la promozione della lettura in età giovanile. Ad esempio, partiranno a breve delle esposizioni librarie di durata mensile su tematiche di volta in volta diverse per invogliare i ragazzi ad avvicinarsi a generi e argomenti sempre nuovi e, come di consueto, in occasione di Halloween e delle feste natalizie saranno organizzate iniziative ad hoc per giovani e giovanissimi.
Per quanto riguarda il nuovo progetto del gruppo di lettura, il programma è così articolato: "Nei primi incontri il gruppo cercherà di definire l'albo illustrato; dopodiché ciascun partecipante potrà presentare agli altri lettori tre albi illustrati che sono stati per lui significativi. Seguiranno incontri su temi, libri, autori e blog sempre inerenti l'albo illustrato" racconta la Trombi.

Il gruppo si incontrerà l'ultimo mercoledì di ogni mese a partire dal 24 settembre 2014 fino alle fine di maggio 2015 alle ore 21 presso la Biblioteca Comunale "Cesare Pavese" in via Verdi 4 a Felino. La partecipazione al gruppo è libera e gratuita ma poiché il numero di posti è limitato è consigliabile la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tel. 0521336078.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Felino)

Arrivati i due nuovi uffici mobili Euro 5 del Corpo Unico della Pedemontana che consentiranno di circolare a tutte le ore anche nelle zone a traffico limitato a differenza dei mezzi precedenti -

Parma, 5 agosto 2014 -

Sono entrate in servizio in questi giorni due nuove autovetture per Corpo Unico di Polizia Municipale dell'Unione Pedemontana Parmense. A presenziare all'inaugurazione delle due nuove auto avvenuta ieri a Felino, oltre alla Comandante Cristina Caggiati e ad alcuni agenti del Corpo Unico, anche Paolo Bianchi, Sindaco di Collecchio e Presidente dell'Unione Pedemontana Parmense e Maurizio Bertani, Sindaco di Felino e Assessore alla Polizia Municipale per l'Unione.

Si tratta di due Fiat Scudo Euro 5 che funzioneranno come uffici mobili e che sono stati già attrezzati per il pronto intervento e collegati alla Centrale Unica della Polizia Municipale dell'Unione a Felino. I mezzi sono dotati di strumenti per il controllo della velocità e di etilometro e sono già operativi sul territorio. I due nuovi mezzi sono stati acquistati con un cofinanziamento regionale di circa il 70% come previsto dall'Accordo di Programma.

"Questo ammodernamento del parco auto si inquadra nella più ampia azione di rinnovamento delle dotazioni della Polizia Municipale previste nell'ambito dell'Accordo di Programma Regionale" spiega Maurizio Bertani, neo Assessore ai Servizi di Polizia Municipale dell'Unione Pedemontana Parmense, precisando che "le risorse per l'acquisto delle due autovetture sono state reperite dai fondi messi a disposizione dalla Regione Emilia Romagna per investimenti su attrezzature di servizio del Corpo Unico di Polizia Municipale previsti dall'Accordo di Programma siglato in occasione dell'Istituzione del Corpo Unico della Polizia Municipale dell'Unione nel 2009".

"Già lo scorso anno - ricorda la Comandante Cristina Caggiati - ci eravamo dotati di due nuovi veicoli, una Fiat Panda alimentata a metano e una Fiat G Punto a GPL, per dismettere altre due auto obsolete e inquinanti. Le due nuove Fiat Scudo sono di categoria Euro 5 e potranno circolare a tutte le ore anche nelle zone a traffico limitato a differenza dei mezzi precedenti per i quali era interdetta la circolazione in alcune aree dei centri urbani. Con questi nuovi mezzi potremo contare su un' efficienza maggiore e su costi di manutenzione minori".

(Fonte: ufficio stampa Comune di Felino)

Servizi educativi, centro giochi, tempo prolungato ed estivo, prescuola: il Comune di Felino è pronto per partire. Affidato in via provvisoria l'appalto alla coop. Terra dei colori -

Parma, 31 luglio 2014 -

E' in fase di conclusione la programmazione dei servizi educativi e scolastici offerti dal Comune di Felino per l'anno 2014-2015. Il Comune ha infatti recentemente affidato in via provvisoria tramite gara l'appalto la gestione dei servizi a contenuto educativo per il funzionamento di n. 2 sezioni del Nido d'Infanzia Intercomunale "La Rondine" e di n. 1 sezione del Micronido Comunale "Arcobaleno". Oltre a ciò, nell'ambito della stessa gara d'appalto sono stati affidati anche il servizio di gestione del tempo prolungato che garantisce l'apertura fino alle 18.00 e l'apertura per il mese di luglio del nido "La Rondine", oltre alla gestione del Centro Genitori Bambini "Millecolori" presso il Nido d'Infanzia Intercomunale "La Rondine". La stessa Cooperativa gestirà inoltre il servizio di prolungamento dell'orario presso la scuola dell'infanzia ed il servizio di prescuola per la primaria.

Come spiega l'ex sindaco Barbara Lori, ora Assessore ai servizi educativi e scolastici, "La possibilità di affidare ad un unico soggetto un'ampia serie di servizi educativi ci consente quest'anno di programmare per tempo le attività e di attivare servizi come il prescuola, il tempo prolungato ed il centro genitori bambini in concomitanza con l'inizio dell'anno educativo e scolastico. In questo modo, agevoleremo significativamente le famiglie che potranno così avvalersi dei servizi aggiuntivi proposti dal Comune fin dall'inizio".

"Come gli scorsi anni - continua la Lori - anche per il 2014 l'investimento sui servizi educativi è stato notevole in quanto il Comune si fa carico di una quota significativa dei costi di gestione di nido e micronido e di una quota "di funzionamento" anche per i servizi di tempo prolungato alla materna di Felino e di prescuola alla primaria. Gli investimenti del Comune nel settore educativo e scolastico non si limitano ai servizi ma comprendono anche l'ambito dell'edilizia: lo scorso anno a San Michele Tiorre il Comune ha realizzato lavori di adeguamento sismico e riqualificazione al micronido Arcobaleno mentre sono ora in fase di realizzazione i lavori di sistemazione della copertura della struttura che ospita il nido La Rondine e la scuola dell'infanzia di Felino e i lavori di riqualificazione sismica della scuola media e dell'annessa palestra".

Vincitrice della gara d'appalto è stata la coop. sociale Terra dei colori che è stata anche l'unica a partecipare al bando. Il contratto di gestione avrà durata di anni 3, con decorrenza dal 1° settembre 2014 e scadenza alla fine del luglio 2017. Come precisa l'Assessore Lori, "il bando è stato strutturato con aggiudicazione a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa; tuttavia, il peso maggiore nella valutazione complessiva è stato dato all'offerta tecnica che comprende il progetto pedagogico e organizzativo, la formazione e turnazione del personale, le proposte aggiuntive e innovative. In questo senso, la cooperativa aggiudicataria ha dimostrato un livello qualitativo molto elevato che ci consentirà di consolidare le attività e confermare la qualità dell'offerta educativa che da anni contraddistingue le strutture del Comune di Felino".

"Con l'affidamento dei servizi educativi alla cooperativa Terra dei colori possiamo quindi procedere con l'organizzazione dei servizi aggiuntivi - tempo prolungato, prescuola e centro giochi - per i quali partiranno a breve le iscrizioni", conclude la Lori.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Felino)

Con circa un centinaio di iscritti sono partiti a Felino i centri estivi comunali 2014.

Parma, 14 aprile 2014 -

Il primo turno ha avuto inizio il 1 luglio e terminerà il 14 luglio mentre il secondo turno andrà dal 15 al 28 luglio. Sono due i gruppi che parteciperanno ai centri estivi nel primo e nel secondo turno: il gruppo dei bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni e quello dei ragazzi dai 6 ai 13 anni. I più piccoli saranno ospitati nella scuola dell'infanzia di Felino mentre i più grandicelli presso la scuola primaria "Rita Levi-Montalcini" del nuovo Polo Scolastico.
"I centri estivi sono un servizio aggiuntivo che l'amministrazione comunale anche quest'anno ha voluto garantire, qualificando ulteriormente l'offerta e rafforzando le attività proposte" spiega l'ex Sindaco Barbara Lori, oggi Assessore alla politiche scolastiche del Comune di Felino. "La proposta educativa del 2014 è ricca e articolata – aggiunge la Lori. I ragazzi parteciperanno ad attività sportive, a momenti didattici e culturali, svolgeranno giochi volti a sviluppare la loro creatività e avranno la possibilità di conoscere da vicino le ricchezze naturalistiche e faunistiche delle nostre colline e delle nostre campagne"

Tra le principali attività culturali in cui verranno coinvolti i ragazzi vi sono visite al Museo Guatelli e al Castello di Gropparello. Per la didattica naturalistica parteciperanno ad attività di manipolazione e degustazione di prodotti caseari, visiteranno la Fattoria Cotti per conoscere la vita del pomodoro e ai Boschi di Carrega, scopriranno la biodiversità della flora e fauna locali. Altre visite a sfondo naturalistico prevedono passeggiate al Lago Santo ed il parco Matildico. Per quanto riguarda le attività sportive, i ragazzi più grandi sperimenteranno l'arrampicata e la mountain bike e non mancheranno per entrambi i gruppi le giornate in piscina.
"Un altro elemento molto importante sul piano della qualità dei servizi riguarda il numero degli educatori - precisa la Lori. Anche quest'anno abbiamo garantito e, anzi, superato il mantenimento del rapporto 1-10 tra educatori e bambini, garanzia di una più alta qualità del servizio. Il Comune ha assunto, infatti, 3 educatori per ciascun gruppo composto da una media di 23 bambini".

(Fonte: ufficio stampa Comune di Felino)

Cerimonia di apertura della Nuova Pedemontana che da Pilastro arriva al ponte sul Baganza con la presenza delle autorità - 

Parma, 25 giugno 2014 -

Si è tenuta nella mattinata odierna la cerimonia inaugurale del nuovo tratto di Pedemontana che da Pilastro arriva al ponte sul Baganza. Alla cerimonia hanno partecipato Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia, con l'assessore alle Infrastrutture Ugo Danni, Alfredo Peri assessore alla Mobilità della Regione, ente che ha finanziato l'opera, i sindaci Maurizio Bertani (Felino), Cristina Merusi (Sala Baganza) e Giordano Bricoli (Langhirano).
L'inaugurazione è avvenuta a Pilastro in corrispondenza dell'incrocio tra la nuova viabilità e la strada Massese a nord dell'abitato, all'altezza della rotatoria dell'Arianna. Lunga 5,7 km, l'infrastruttura è costata 16 milioni di euro, finanziati dalla Regione e poi gestiti dalla Provincia per l'appalto dei lavori.
Grande soddisfazione per il completamento dell'opera è stata espressa, oltre che dai rappresentanti della Provincia e della Regione, anche dal Sindaco di Felino Maurizio Bertani.
<< L' apertura della tangenziale di collegamento tra Felino e Pilastro contribuirà notevolmente ad alleggerire il traffico dei due centri abitati e anche della frazione di San Michele Tiorre, favorendo una migliore distribuzione del traffico pesante e quindi una maggiore sicurezza stradale oltre che un minor inquinamento acustico e atmosferico nei paesi>> ha affermato Bertani. << Nonostante i ritardi nei lavori della nuova tangenziale che si sono verificati a causa delle gravi difficoltà economiche delle ditte appaltatrici – continua il Sindaco - siamo oggi molto soddisfatti per il completamento di questa importante opera, in cantiere dal 2009, realizzata grazie alla volontà delle Amministrazioni Regionale e Provinciale ma anche dei Comuni di Felino e Langhirano>>
A proposito dei tempi di completamento delle opere, Bertani ha sottolineato anche che << nel corso degli anni, l'Amministrazione Comunale di Felino ha sempre seguito con attenzione l'avanzamento dei lavori e, anche nel lungo periodo di sospensione, ha lavorato per mantenere viva l'attenzione degli enti competenti sulla necessità di pronta ripresa delle opere. Proprio in ragione delle forti difficoltà sopraggiunte nel progetto, siamo consapevoli di aver portato a termine, grazie all'impegno di Provincia e Regione, un intervento molto significativo per il territorio>>.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Felino)

L'Infogiovani del Comune di Felino organizza due incontri sul tema "Giovani&Lavoro" per i giovani dai 18 ai 35 anni.

 

Parma, 8 maggio 2014 -

Il servizio Infogiovani di Felino, che dallo scorso giugno è stato rinnovato nella gestione e nella sede, è molto attivo sul fronte del lavoro: offre ai ragazzi consulenza nella ricerca del lavoro e supporto nella redazione del curriculum, si occupa della divulgazione di annunci e concorsi, segue giovani e disoccupati nella ricerca di lavoro sul web e nell’utilizzo degli strumenti informatici e telematici per un più ampio accesso all’offerta professionale. Inoltre, presso l’Infogiovani è attivo un servizio di consulenza psicologica e di orientamento lavorativo nei pomeriggi del lunedì dalle 15,30 alle 18,30.

 

L’iniziativa in programma nel mese di maggio a Felino si intitola “HappyJobHour” ed è stata ideata per coniugare il fabbisogno formativo e di orientamento dei giovani con aspetti più ludici e di socialità. Presso la Sala Civica “R. Amoretti” di Felino, nelle serate del 12 e del 29 maggio dalle 18,30 alle 20, i ragazzi potranno confrontarsi con esperti sui temi del lavoro e dell’ imprenditorialità giovanile all’interno di un contesto informale come quello dell’aperitivo, degustando qualche stuzzichino e snack.

 

Nel corso della prima serata si parlerà di “Ricerca attiva del lavoro. Dai primi passi fino alla firma del contratto”.  Con la partecipazione di Serena Brandini, Responsabile dei Centri per l’impiego di Langhirano, Borgotaro e Fornovo, si parlerà di come orientarsi nel mondo del lavoro, dove trovare le informazioni corrette, cosa sono i Centri per l'Impiego, come conoscere le offerte di stage e tirocini e le opportunità formative. Sara Aschieri e Claudia Cotti, psicologhe dell’Infogiovani, spiegheranno invece come funziona il servizio di consulenza ed orientamento dell'Infogiovani di Felino.

 

Il secondo appuntamento dedicato a "Co-working, startup e imprenditoria giovanile" è programmato per giovedì 29 maggio e vedrà l’intervento di Francesco Copelli, Presidente dell’associazione OnOff, e di Simone Serrao, responsabile commerciale di un negozio di giocattoli la cui positiva esperienza potrà essere di esempio ad altri giovani.

 

Per informazioni, contattare l’Infogiovani di Felino al numero di telefono 0521336457 oppure via email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

(Fonte: ufficio stampa Comune di Felino)

 

Realizzata nell'ambito del più ampio progetto del Polo Scolastico Comunale, la scuola primaria di Felino rappresenta il più grande investimento che il Comune ha effettuato negli ultimi dieci anni: alla cerimonia, anche la nipote Piera Levi-Montalcini.

 

Felino, 8 aprile 2014 -

A poco più di un anno e mezzo dalla sua inaugurazione, sabato 12 aprile la scuola primaria di Felino verrà intitolata al Premio Nobel Rita Levi-Montalcini.

Realizzata nell’ambito del più ampio progetto del Polo Scolastico Comunale, la scuola primaria di Felino rappresenta il più grande investimento che il Comune ha effettuato negli ultimi dieci anni, grazie anche al prezioso contributo di Fondazione Cariparma e alle risorse rese disponibili dagli enti provinciali e regionali. A seguito della scomparsa di Rita Levi-Montalcini nel dicembre 2012, pochi mesi dopo l’apertura della scuola, la Dirigenza dell’Istituto Comprensivo di Felino insieme all’Amministrazione Comunale hanno deciso di procedere con l’iter per l’intitolazione della scuola primaria alla neurologa italiana, simbolo di eccellenza nella ricerca scientifica ma anche esempio di elevata moralità nel panorama politico e culturale italiano.

<< Siamo entusiasti di aver condiviso con l’Istituto Comprensivo l’idea dell’intitolazione della scuola primaria che ci consente di dare ancor maggior valore ad una struttura innovativa che accoglie oggi oltre 430 bambini e che si inserisce nel più ampio progetto del polo scolastico comunale>> spiega Barbara Lori, Sindaco di Felino.

<< Con l’intitolazione a Rita Levi-Montalcini, il Comune e l’Istituto Comprensivo concludono questa prima importante tappa che ha visto la realizzazione della nuova scuola primaria di Felino - una struttura all’avanguardia dal punto di vista ambientale, architettonico e della didattica. Rita Levi-Montalcini è stata  una donna che in Italia si è distinta non solo per i meriti nella ricerca scientifica ma anche per il suo impegno politico e culturale, impegno che le è valso il  titolo di senatrice a vita. La ragione dell’intitolazione di una scuola primaria a Rita Levi-Montalcini è motivata poi anche dal fatto che la scienziata ha sempre riconosciuto un valore primario all’istruzione come motore per lo sviluppo e per il superamento del divario socio-economico tra i popoli e come risorsa fondamentale per il raggiungimento dell’uguaglianza di genere>>, continua la Lori.

Alla cerimonia di intitolazione della scuola, in rappresentanza dei famigliari di Rita Levi-Montalcini, sarà presente l’Ing. Piera Levi-Montalcini, nipote del Premio Nobel. Interverranno inoltre Fiorenza Copertini, Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo, il Prof. Paolo Andrei, Presidente di Fondazione Cariparma, il Prof. Adriano Monica, docente e Responsabile dell’Area Supporto Autonomia Scolastica dell’Ufficio Scolastico Ambito Territoriale per la Provincia di Parma e Giuseppe Romanini, Assessore alle Politiche Scolastiche della Provincia di Parma. 

La cerimonia di intitolazione, aperta a tutta la cittadinanza, avrà inizio alle ore 10,30 presso la scuola di via XX Settembre 8 a Felino. Ad aprire l’evento saranno le voci bianche del coro dell’Istituto Comprensivo.

 

 

 

(Fonte: ufficio stampa Comune di Felino)

 

 

FORMAZIONE E SPORT: ciclo di incontri sulla psicologia dello sport a Felino Dal 15 Gennaio al 25 Febbraio in Sala Civica Amoretti

 

Felino 13 Gennaio 2014 ----

 

Partirà il 15 Gennaio a Felino l’iniziativa “Formazione in gioco" , un ciclo di incontri promosso dalla società sportiva ASD Junior Val Baganza Felino in collaborazione dall'Assessorato allo Sport del Comune di Felino per introdurre all'interno dell'attività sportiva momenti formativi che prendono ispirazione dalla psicologia dello sport. 

L’iniziativa è stata presentata in mattinata presso il Municipio di Felino dal Sindaco Barbara Lori, che è anche assessore con delega allo Sport, e dagli organizzatori della società sportiva Junior Val Baganza di Felino.

<< L'idea di questo ciclo di incontri formativi che si rivolge ad genitori, ragazzi e allenatori nasce dalla consapevolezza che lo sport non ha solo una valenza competitiva ma soprattutto di crescita personale per i più giovani. Con il contributo di esperte di psicologia dello sport, negli appuntamenti in programma a Felino si approfondiranno dunque gli aspetti psicologici, sociali, pedagogici e psico-fisiologici dello sport per offrire a genitori e allenatori gli strumenti per capire i numerosi aspetti formativi ed emotivi legati allo sport. Per questo motivo, invitiamo tutte le persone e i professionisti attivi nel settore della formazione sportiva a partecipare a questi interessanti incontri>> ha spiegato Barbara Lori, presentando gli appuntamenti che si terranno in Sala Civica Amoretti a Felino  nel corso dei mesi di Gennaio e Febbraio 2014.

Claudio Tanzi, Vice Presidente Junior Val Baganza, ha evidenziato l’importanza di proporre sempre nuove opportunità e occasioni per continuare a fare formazione sportiva per i ragazzi e per gli allenatori non solo sul campo da calcio ma anche in altri contesti. Come ha spiegato il Vice Presidente, << gli incontri verteranno su diversi temi che spaziano dal ruolo che i genitori svolgono a livello motivazionale nei confronti dei figli, alle emozioni che adolescenti e bambini provano grazie alla pratica sportiva, al lavoro di gruppo per la costruzione di un equilibrato spirito agonistico e di squadra e, infine, alla prevenzione dei traumi nella pratica sportiva giovanile>>. 

Gli incontri saranno curati dalle psicologhe-psicoterapeute D.ssa Tanzi Francesca, D.ssa Bettinelli Roberta e D.ssa Alfieri Emanuela.

Come ha spiegato la Dott.ssa Tanzi in occasione della presentazione dell’iniziativa, << la psicologia dello sport sta dando un enorme contributo alla comprensione del ruolo dello sport nello sviluppo dei bambini, evidenziando come esso debba rappresentare un'esperienza divertente, di crescita e consapevolezza del proprio corpo, dello stare bene con se stessi e gli altri, con i compagni di squadra e con l’allenatore>>. 

In quest’ottica, gli incontri in programma si pongono alcuni specifici obiettivi sull’intero sistema sportivo educativo, obiettivi che, come sottolinea la dott. Tanzi, intendono coprire diversi ambiti e aspetti: << allenare a gestire le emozioni, migliorare l'autostima dell’atleta, offrire consulenza sulla gestione della grinta e dell'aggressività in relazione allo sport, intervenire sull'infortunio sportivo e sul processo riabilitativo, seguire i passaggi di categoria e i cambiamenti nella vita dello sportivo, favorire la gestione della coesione di squadra, analizzare e sviluppare la leadership di atleti ed allenatori, sviluppare le competenze relazionali dell'allenatore, sviluppare la sportività nei ragazzi e offrire consulenze di parent training ai genitori>>.

Il 15 Gennaio 2014 avrà luogo il primo appuntamento intitolato  "Genitori nel pallone" dalle ore 20.30 alle ore 22.30 in Sala Civica Amoretti. Il 22 Gennaio, l’incontro "Emozioni in gioco I", rivolto ai ragazzi preadolescenti e adolescenti (anni 2000-2003) e il 5 Febbraio 2014 "Emozioni in gioco II" rivolto ai bambini più piccoli  (anni 2004-2007), dalle ore 17.30 alle ore 19.30. Il 19 Febbraio 2014 la serata sarà dedicata al tema  "Gruppo di lavoro o lavoro di gruppo?" con un incontro rivolto in modo particolare agli allenatori, che si terrà dalle ore 20.30 alle ore 22.30. Il 25 Febbraio 2014, invece, avrà luogo l’ultimo incontro su “La prevenzione dei traumi nella pratica sportiva giovanile"  dalle ore 20.30 alle ore 22.30 che sarà curato dal dott. Rodolfo Brianti dell’Unità Operativa di Medicina Riabilitativa dell’Azienda Ospedaliera di Parma.

Gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Per maggiori informazioni, visitare il sito del Comune di Felino: www.comune.felino.pr.it

(Fonte Comune di Felino)

Pagina 2 di 3