Giovedì, 03 Maggio 2018 14:08

Offerte di lavoro a Reggio Emilia

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

Entra nel team Archimede
HR Specialist a Reggio Emilia
Il candidato/a affiancherà i colleghi nella selezione e gestione delle risorse umane. La risorsa sarà impegnata nella ricerca dei profili, attraverso la pubblicazione degli annunci, lo screening dei curricula ed effettuando colloqui di selezione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2uZZz1h 

Entra nel team Archimede
Impiegato/a area formazione a Reggio Emilia
Archimede Spa ricerca un Impiegato/a area formazione per potenziamento del proprio organico interno.
La risorsa selezionata verrà inserita all'interno dell'Ufficio Formazione e supporterà il team nelle attività di- progettazione, gestione e rendicontazione dei progetti/corsi di formazione; progettazione di piani formativi per tirocini ed apprendistati; attività amministrative correlate al settore.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2E3LjZw 

Entra nel team Archimede
Digital Marketing Specialist a Reggio Emilia
Archimede Spa ricerca Digital Marketing Specialist per potenziamento del proprio organico interno.
Il candidato/a selezionato/a, in collaborazione con i colleghi dell'area marketing aziendale, si occuperà delle seguenti attività: Gestione e sviluppo dei canali social del brand collaborando alla definizione delle migliori strategie di engagement e retention; Definizione di strategie a supporto del brand awareness; Sviluppo e pianificazione delle uscite redazionali sui media; Stesura testi e comunicati stampa.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2BYAGBz 

Entra nel team Archimede
Impiegato/a (preferibilmente legge 68/99) a Reggio Emilia
Si richiede titolo di studio almeno di diploma, buona dimestichezza con i principali applicativi informatici. Possibilità di inserimento nell'area Amministrazione/contabilità, Amministrazione del personale; Comunicazione e Marketing; Formazione del personale.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2pFRhYI 

Disegnatore elettrico JR a Corte Tegge (RE)
La risorsa, in affiancamento a personale esperto, verrà gradualmente inserita all'interno dell'Ufficio Tecnico.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2rhHveR 

Magazziniere a Reggio Emilia
Si richiede minima esperienza pregressa all'interno del magazzino, minima esperienza nell'utilizzo di transpallet elettrico con pedana e di palmare, disponibilità al lavoro su turni, alternati mattino e pomeriggio, dal lunedì al sabato mattina; buona flessibilità oraria e buona predisposizione ai lavori di precisione; capacità di lavoro in gruppo; precisione. Costituisce un requisito preferenziale il possesso dell'attestato per la guida del muletto.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GrVp4E 

Addetti/e al montaggio a Reggio Emilia
Si ricercano addetti per attività di assemblaggio e montaggio di valvole e componenti oleodinamiche. Si richiede esperienza di almeno 4/5 anni nella mansione del montaggio meccanico; conoscenza del disegno meccanico; conoscenza dei principali strumenti di misura.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HJu7KO 

Autista/Magazziniere in possesso di Patente C+cqc+carta tachigrafica
La risorsa si occuperà prevalentemente di preparazione degli ordini e della predisposizione della stesa per le spedizioni, con guida dei mezzi in caso di necessità. Viene richiesta flessibilità oraria, e disponibilità a trasferte.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GLCr8g 

Addetto alla sorveglianza a Reggio Emilia (RE)
Verranno valutati solamente i profili con i seguenti requisiti: Patente B, automuniti; disponibilità immediata; disponibilità a lavoro su turni; disponibilità a lavoro nei giorni festivi; domicilio in zona.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2rjXt7k 

Operaia/o generico a Reggio Emilia
Si richiede disponibilità immediata; esperienza minima nel settore logistico; automunito/ motomunito ; - flessibilità oraria; disponibilità a contratti brevi.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2jr9vZ8 

Addetto alla preparazione d'ordini a Reggio Emilia
Si richiedono pregressa esperienza nella mansione di preparazione ordini; disponibilità al lavoro su turni, disponibilità a straordinari e flessibilità oraria; disponibilità al lavoro in celle frigo, a basse temperature; esperienza nell'utilizzo di transpallet elettrici con pedana; buon utilizzo del computer; se stranieri è richiesta ottima conoscenza della lingua italiana; disponibilità immediata.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2FD7y4K 

Programmatore elettrico a Reggio Emilia
La risorsa, in affiancamento a personale esperto, verrà gradualmente inserita all'interno dell'Ufficio Tecnico. Si richiede diploma tecnico di perito elettronico; preferibile laurea o frequenza alla facoltà di ingegneria meccatronica; buona conoscenza del disegno tecnico; conoscenza della lingua inglese o altra lingua; residenza a Reggio Emilia o dintorni.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2FD7y4K 

Operatori per campagna fiscale 2018 a Reggio Emilia
La risorsa si occuperà della gestione campagna fiscale e assistenza clienti. Requisiti consolidata esperienza nella mansione; flessibilità di orario; diploma o laurea preferibilmente ad indirizzo amministrativo-contabile; dimestichezza nell'utilizzo di strumenti informatici. Completano il profilo spiccate doti di relazione e team working, buona attitudine al rapporto con il pubblico, capacità pratiche ed organizzative, volontà di apprendere e flessibilità.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2jqB1Go 

Perito elettrotecnico a Reggio Emilia
La risorsa, neodiplomata, si occuperà della verifica degli impianti elettrici per clienti nelle seguenti zone di - Reggio Emilia e provincia; Modena e provincia; Parma. Si richiede neodiploma elettrotecnico; Disponibilità a inziale contratto part time di 6 ore dal lunedì a venerdì; automunito; disponibilità immediata.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2KuYzGi 

Assemblatore di Pompe oleodinamiche a Reggio Emilia
La risorsa verrà inserita nel reparto produttivo. Si richiede ottima manualità; buona capacità di apprendimento; gradita esperienza (aspetto preferenziale) nel settore metalmeccanico e nel montaggio a banco; gradita conoscenza degli strumenti di misura della lettura del disegno meccanico; buon utilizzo di chiavi dinamometriche e avvitatori pneumatici.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JOBVaQ 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Domenica, 29 Aprile 2018 07:50

Prestare attenzione alle risposte euristiche

di Guido Zaccarelli Mirandola - 29 aprile 2018 - In psicologia sociale e cognitiva, le euristiche, sono scorciatoie cognitive che le persone adottano quando devono rispondere in fretta, senza troppo riflettere e pensare sul contesto.

Come si comportano?: richiamano a sé situazioni pregresse (positive, negative o neutre) alle quali associano la medesima situazione vissuta al momento limitando, o annullando, la successiva azione predittiva. Le persone non valutano tutte le possibili alternative e ogni pensiero, o comportamento, è limitato e insufficiente per completare lo spettro delle possibili soluzioni, nella ipotesi in cui si debba risolvere un problema o suggerire un'azione da compiere, condizionando in modo irreversibile il risultato finale.

Tutto questo assume contorni multifattoriali e può dipendere, dalla razionalità limitata dell'uomo, che non riesce ad elaborare nello stesso tempo tutte le possibili alternative e generare una risposta appropriata, e dalla volontà della persona di limitare l'accesso alla memoria di lavoro (working memory) per ridurre il consumo di energia fisica e mentale.

In altre circostante, il fattore tempo e l'interesse per il contesto sono altre condizioni nelle quali gli individui si possono trovare e, per evitare di rimanere in silenzio, offrono la loro opinione, o esprimono un giudizio, facendo ricorso alle euristiche.

Le persone, innanzi alla complessità, devono scomporre il tutto in parti più piccole, in modo da governare la situazione, e generare un numero di alternative necessarie per ottenere una soluzione soddisfacente. Trovata, il cammino prosegue applicando il medesimo modello. Per Herbert Simon, economista, psicologo e informatico statunitense, l'euristica individua qualsiasi processo ritenuto conveniente al raggiungimento di una soluzione. La parola euristica significa: trovare qualcosa in modo intuitivo seguendo un metodo non rigoroso quando si vuole raggiungere brevemente e per approssimazione lo scopo. La parola euristica era associata in modo prevalente al metodo scientifico in relazione alla confutazione del dato e della ricerca in atto.

Successivamente la psicologia l'ha introdotta nello studio dei processi decisionali adottati dalle persone quando si trovano, in generale, davanti ad una scelta. La decisione che ne deriva è frutto delle euristiche.

Diverse sono le euristiche che le persone adottano nel loro agire quotidiano: in questo articolo prenderemo in considerazione l'euristica della rappresentatività, della disponibilità, della simulazione e dell'ancoraggio e aggiustamento. L'euristica della rappresentatività si usa quando si deve stimare un evento dove le persone emettono un giudizio in modo rapido.

Esempio, Francesco è una persona che si impegna nel volontariato. È sempre disponibile. La sua immagine è sempre curata. Quale potrebbe essere la professione di Francesco? E' molto probabile che Francesco sia un manager di una importante azienda e che l'impresa, per la quale lavora, abbia posto come propria mission il volontariato. Un giudizio espresso sulla similitudine è un grave errore nello stimare la probabilità che Francesco sia effettivamente un manager. Per rispondere in modo rigoroso occorrerebbe entrare in possesso di un indice campionario significativo in grado di esprimere tutte le persone che posseggono le caratteristiche di Francesco, il cui valore possa effettivamente rappresentare la risposta più opportuna.

L'euristica della disponibilità mette in evidenza la capacità delle persone di giudicare la frequenza di un evento e la probabilità con la quale questo può accadere. L'importante è il ricorso al ricordo e mostra l'abilità delle persone nel recuperare in modo facile le informazioni contenute nella memoria. Un esempio, potrebbe riferirsi allo studio a memoria e alla facilità con la quale ripetiamo cosa abbiamo memorizzato. L'euristica della simulazione è una variante dell'euristica della disponibilità ed esprime la facilità con la quale le persone riescono ad immaginare un ipotetico scenario futuro.

Gli individui simulano ipotetici situazioni future introducendo storie che si potrebbero realizzare in termini positivi, negativi o neutri. L'euristica dell'ancoraggio ed aggiustamento prende in considerazione la scelta effettuata dalle persone che inizia da un punto neutro, detto ancora, per proseguire con successivi aggiustamenti fino a giungere nel tempo allo scopo. Una pietra preziosa che la mano dell'uomo leviga ogni giorno per portarla al suo antico splendore. Le persone utilizzano questa euristica con riferimento all'ancoraggio quando il contesto non è in grado di fornire i dati di riferimento per un'analisi puntuale e l'individuo ricorre alle sue conoscenze per risolvere un determinato problema. Spesso viene utilizzato quando le persone devono esprimere un giudizio su un comportamento altrui espresso in base alle rispettive esperienze e conoscenze.

Come si può notare l'uso delle euristiche, se da un lato facilita il pensiero e l'azione delle persone dall'altro inserisce degli errori spesso irreversibili. Occorre fare molta attenzione nell'esprimere giudizi e suggerire azioni o comportamenti perché è forte l'influenza che si genera nell'altro condizionando il pensiero. L'attenzione va riposta anche nella fase di ascolto e nella capacità di filtrare il più possibili le informazioni ricevute per ridurre il condizionamento.

L'esercizio che si suggerisce di praticare, è di porsi sempre in una condizione neutra, meglio in terza persona, (significa osservare dall'esterno) evitando l'empatia e di nutrire di emozioni e sentimenti le risposte, per i possibili riflessi che possono nascere in futuro.

L'analisi del contesto e l'introduzione degli operatori di confronto, che comparano i dati variabili con un dato costante, consente di impostare un metodo replicabile nel tempo con continui aggiustamenti fino ad ottenere un modello che riduce al minimo la presenza dell'errore. Solo in questo modo i giudizi e le scelte che le persone compiono, pur senza allontanarsi dalle euristiche, sono in grado di elaborare pensieri, adottare comportamenti e caldeggiare giudizi che sostengono in modo positivo le scelte e l'azione umana.

Euristica.png

Bibliografia: Dalla Piramide al Cerchio, la persona al centro. Guido Zaccarelli, Franco Angeli Editore

GUIDO ZACCARELLI:
Bibliografia: Informatica, insieme verso la conoscenza (2010) - La conoscenza condivisa, verso un nuovo modello organizzativo (2012) - Finestre di casa nostra (2013) - Dalla piramide al cerchio, la persona al centro della azienda (2016)
CURRICULUM
Guido Zaccarelli è referente dl Servizio Informativo dell'Azienda Sanitaria di Modena, presso il distretto di Mirandola. Laureato in Comunicazione e Marketing, ha conseguito un Master in Management per il coordinamento delle professioni sanitarie. Dal 2008 è docente di informatica presso l'Università di Modena Reggio.

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

Annunci Archimede Zona Bassa 24/04/2018

Rettificatore a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita nel reparto produzione come addetto alle lavorazioni meccaniche su macchine utensili, in particolare su rettifiche. E' indispensabile esperienza pregressa nella rettificatura e/o lappatura e disponibilità al lavoro su turni.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2vDFaQe 

Addetta/o al laboratorio fotografico iscritto al collocamento mirato a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita in produzione all'interno del laboratorio fotografico. Si richiede iscrizione al collocamento mirato e vicinanza alla zona di lavoro.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HlL7SZ 

Addetto/a stampaggio plastico a Correggio (RE)
Il/la candidato/a verrà inserito/a all'interno del reparto produttivo come addetto/a alle presse stampaggio plastico, controllo e sbavatura pezzi.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2H7swuL 

Progettista meccanico a Correggio (RE)
La risorsa si occuperà di progettazione di componenti elettro-meccanici attraverso il programma PRO-E, dello sviluppo di progetti 2D e 3D. Il progettista avrà in carico lo sviluppo dei modelli 3D e la realizzazione dei relativi disegni 2D secondo gli standard definiti dal cliente, nonché la stesura della documentazione tecnica nel rispetto delle tempistiche del progetto.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2vJbf90 

Impiegata/o assicurativo/a a Correggio
La figura sarà inserita all'interno dell'ufficio di Correggio e dovrà occuparsi di stilare preventivi di polizze, gestire la cassa della filiale, emettere contratti e occuparsi delle pratiche assicurative.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2K6WwYM 

Responsabile di produzione a Correggio (RE)
Il candidato si occuperà di pianificare, controllare e coordinare l'attività produttiva in una logica di ottimizzazione delle risorse, sarà la figura di riferimento per l'industrializzazione del prodotto e creerà i collegamenti tra i vari reparti.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HKLmdQ 

Ingegneri Junior Area R&D a Correggio (RE)
Il candidato ideale ha una laurea in ingegneria (meccanica, informatica, elettronica, meccatronica) e verrà inserito con percorso di stage nell'area ricerca e sviluppo prototipi. La figura si occuperà, in collaborazione con il responsabile area Testing, dell'intero processo di realizzazione ed esecuzione dei test di laboratorio.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Fab06r 

Addetto/a amministrazione del personale a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio risorse umane e dovrà occuparsi di: gestione delle attività di amministrazione del personale; collaborazione con lo studio per l'elaborazione delle buste paga; licenziamenti, assunzioni, infortuni, tirocini, contributi.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2qYEC1R 

Operaio meccanico di officina a Novellara (RE)
La risorsa, con diploma motoristico o con esperienza in officine auto, si occuperà della manutenzione meccanica e elettrica di automezzi, riparazioni guasti meccanici, sostituzione pezzi, diagnosi guasti elettrici, cambio pezzi e cablaggio quadri, cambio gomme, manutenzione oleodinamica.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Iq7JSq 

Disegnatore meccanico junior a Novellara (RE)
La risorsa, in affiancamento alla direzione aziendale, verrà inserita all'interno dell'ufficio tecnico e seguirà un percorso di formazione inerente al disegno ed alla progettazione di componenti meccaniche. Dovrà quindi occuparsi di distinte base, esplosi, messa in tavola 2D.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2uInm5J 

Saldatore a Novellara (RE)
Il candidato verrà inserito nel reparto produzione e dovrà occuparsi di saldatura e assemblaggio tramite la lettura del disegno meccanico
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Hm9LXV 

Responsabile controllo qualità a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserito all'interno del reparto produttivo e all'interno dell'ufficio qualità e dovrà occuparsi del controllo qualità dei processi produttivi e dei componenti prodotti, istruire gli operatori sulle corrette modalità e procedure da seguire, compilare e controllare le certificazioni per la qualità.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Fa2Jzv 

Tornitore CNC a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserita nel reparto produzione e dovrà occuparsi, in maniera autonoma, dell'attrezzaggio e della programmazione di torni a controllo numerico. Si richiede una buona conoscenza del linguaggio Fanuc.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HiZmfs 

Meccanico d'officina a Novellara (RE)
La risorsa, con diploma motoristico o con esperienza in officine auto, si occuperà della manutenzione meccanica e elettrica di automezzi, riparazioni guasti meccanici, sostituzione pezzi, diagnosi guasti elettrici, cambio pezzi e cablaggio quadri, cambio gomme, manutenzione oleodinamica.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Iq7JSq 

Responsabile controllo qualità a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserito all'interno del reparto produttivo e all'interno dell'ufficio qualità e dovrà occuparsi del controllo qualità dei processi produttivi e dei componenti prodotti, gestione del processo di qualità, gestione del reparto campionature PPAP, istruire gli operatori sulle corrette modalità e procedure da seguire, compilare documentazioni e certificazioni per la qualità, audits, diffusione interna della cultura della qualità.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Gtusk5 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Design accattivante e materie prime selezionate per borse artigianali resistenti, durevoli e funzionali: SG83 è il nuovo brand made in Parma, dietro cui si cela lo stile modern vintage di Silvia Gatti.

Testo di Sara Bondani, foto di Francesca Bocchia

L'arte, il cinema, la musica che hanno fanno epoca: la creatività di Silvia Gatti affonda le radici nella cultura di ieri, in particolare, quella dei dirompenti anni '70, ma è capace di spingersi oltre, mixando tendenze, forme e colori, per realizzare un nuovo stile dal design elegante, funzionale e dal sicuro appeal.

Una ricerca visuale attenta, che trae ispirazione dalle grandi icone del passato, le stesse che campeggiano in bella vista nel suo studio, alle porte di Parma. Fra pagine di riviste, appunti, schizzi e disegni, si evince chiaramente il meticoloso lavoro che si cela dietro la realizzazione di ogni sua borsa. Un percorso necessario per creare uno stile nuovo, moderno e accattivante, dal gusto modern vintage, come lei stesso lo definisce.

Quadri, film, abbigliamento ma anche oggetti simbolo del costume e della cultura pop: Silvia è capace di lasciarsi ispirare dalle immagini e dai luoghi che visita, di cogliere le tendenze sul nascere nelle varie fiere di settore delle capitali europee e rielaborarle con quel gusto tutto italiano, capace di fare la differenza. Un occhio sempre attento ai trend del momento per creare quella commistione di stili fra passato e moderno che si cela dietro al suo brand.

silviagatti-borse-sg8300009.jpg

E' fra mercatini e negozietti vintage che Silvia trova la vera ispirazione per le sue collezioni. Mentre la intervistiamo, ci svela il suo amore per Brick Lane, quartiere nell'East End di Londra, dove ha avuto modo di vivere e lavorare alcuni anni e dove non perde occasione di tornare appena possibile. Un luogo multiculturale e in continuo fermento artistico, dai toni vibranti, pieno di energia e creatività contagiose.

Nello stile pulito ed elegante della sua linea di borse BB convivono la forma iconografica del Cubo di Rubik e la dirompente musica beat, la ribelle bellezza di Brigitte Bardot e le campiture di colore geometriche di Piet Mondrian, il rigore e la razionalità della Bauhaus di Weimar e lo stile underground della Londra anni '70, in cui la moda seguiva il gusto musicale e artistico dei suoi fruitori.

silviagatti-borse-sg8300010.jpg

Giovane, ma già con plurime esperienze nel settore, Silvia ha affinato la sua professionalità nel settore della moda, lavorando nell'ufficio stile come designer per lo sviluppo del prodotto e del campionario, del noto brand Coccinelle.

All'innata abilità nel disegno accompagna quell'attenzione al dettaglio capace di fare la differenza e colpire chi osserva le sue borse. Prodotti scelti, dalle finiture e materie prime pregiate che vengono realizzati artigianalmente presso un laboratorio della provincia di Parma. Solo pellami italiani selezionati di alta qualità, conciati al naturale e con accessori provenienti da fornitori del territorio.

silviagatti-borse-sg8300005.jpg

La sua è una filosofia molto legata al Made in Italy e in particolare al "Made in Parma". "La nostra città è stata famosa in tutta Italia per la sua tradizione dello stile selleria" ci fa presente, sottolineando la grande attenzione che versa nella ricerca della manodopera locale e l'attaccamento alla sua città.

Un brand giovane, che a nostro avviso, non passerà certo inosservato. E nel prossimo futuro? L'ultimazione dei sito per la vendita online e la partecipazione a settembre ad Homi presso Fiera Milano Rho, come designer emergente.

Ci svela, inoltre, che presto avrà un suo spazio mostra in città, ma mantiene il riserbo sulla location. Nel frattempo potrete incontrare Silvia al Festival Beat di Salsomaggiore Terme a fine giugno o contattarla sulla sua pagina Facebook

silviagatti-borse-sg8300012.jpg

Tre milioni di euro per giovani, donne, stranieri, disoccupati decisi a diventare imprenditori con progetti spendibili sul fronte del miglioramento delle infrastrutture, dell'approvvigionamento energetico, della sostenibilità ambientale, della riconversione da perdita di lavoro, ma fin qui considerati a 'rischio'.

Bologna 23 aprile 2018 - E' l'accordo tra Cofiter e Fei (Fondo europeo per gli investimenti), valido a livello regionale e non solo, fino ad esaurimento plafond, nell'ambito della garanzia finanziata al Fei dall'Unione Europea all'interno del programma per l'occupazione e l'innovazione sociale (EaSI).

Pensato per micro imprese con organico inferiore a 10 dipendenti e liberi professionisti da non più di 5 anni, contempla erogazioni fino a 25mila euro con finanziamenti da 24 a 60 mesi. I progetti sostenuti, come anticipa il Presidente, Marco Amelio, «devono essere in sintonia con gli obiettivi delle politiche dell'Unione Europea» e devono essere supportati da un business plan e processi di e-learning, che possono essere forniti da Cofiter. «E' infatti fondamentale - rimarca Amelio - avere solide basi di prospettiva, con una selezione mirata, effettuata in partenza, su requisiti di lungimiranza e solidità». Vietati tentativi, questo il senso. «E' un modo concreto per supportare le categorie cosiddette vulnerabili, considerate a rischio, e rilanciare l'economia nel rispetto delle vocazioni territoriali. Tanto nei centri storici quanto nelle aree più periferiche, che negli anni hanno subito un depauperamento».

Tempi brevi, calcolabili in 20 giorni, per l'istruttoria. Nell'ambito del programma europeo per l'occupazione e l'innovazione sociale (EaSI), la Commissione europea sostiene la microfinanza e i finanziamenti per l'imprenditoria sociale con una dotazione complessiva di 193 milioni di euro per il periodo 2014-2020. L'obiettivo è migliorare l'accesso al microcredito, cioè ai prestiti fino a 25 mila euro, in particolare per le persone vulnerabili e le microimprese.

Inoltre, per la prima volta, la Commissione europea intende sostenere l'imprenditoria sociale con investimenti fino a 500 mila euro.

Il sostegno a microfinanza e imprenditoria sociale sarà inizialmente attuato attraverso la garanzia EaSI, che consentirà ai fornitori di microcredito e agli investitori in imprese sociali di raggiungere imprenditori che prima non era possibile finanziare a causa del loro profilo di rischio.

La Commissione europea ha selezionato il FEI per l'attuazione della garanzia EaSI. Per maggiori informazioni inviare mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domenica, 22 Aprile 2018 07:30

Il futuro?: si chiama "talento emotivo"

Per Platone, lo scopo della vita umana è scoprire i propri talenti e riuscire a realizzarli, perché il talento è come l'anima, è invisibile agli occhi.

Di Guido Zaccarelli Mirandola 21 aprile 2018 - L'anima sceglie una strada per raggiungere la sua meta ma alla nascita si dimentica della destinazione e ogni giorno prende forma grazie al contatto con nuove scoperte.
Il talento è una abilità innata dell'uomo che si differenzia da individuo a individuo e che trova la sua vera identità quando è in grado di esprimersi in tutta la sua pienezza.

Il contesto, la mancanza di un habitat naturale e favorevole, limita l'azione del talento ampliandone o riducendone la portata alla sola parte visibile rinunciando completamente a esporre la sua parte invisibile.

Spesso rimane sommerso sotto la linea di galleggiamento del mare senza dare segno e prova di sé. Servirebbe imprimere una spinta verticale dal basso verso l'alto maggiore (Archimede direbbe pari) del peso del liquido spostato, per farla emergere e renderla disponibile all'organizzazione.

Piramide_talento.jpgImpiegare l'immagine dell'iceberg per rappresentare il talento conduce la mente delle persone a valutare la dimensione dell'abilità che è tenuta nascosta e al riparo dalla luce del sole. La perdita economica associata al mancato impiego del talento pone l'azienda nella condizione di esporsi al mondo esterno alla ricerca di soluzioni alternative.

I costi aumentano a dismisura riducendo la disponibilità di risorse finanziarie utili da destinare a presenti e futuri investimenti.

La dote sommersa non riesce ad affiorare in superficie grazie alla sola spinta promossa dal welfare aziendale, riconosciuta da molti, come l'unico strumento per entrare in contatto e disporre del talento dei dipendenti.

Bisogna agire sul clima, sul modello organizzativo e ponendo la persona al centro.
La mancata adozione di questi semplici strumenti non permetterà in nessun modo di accedere al talento di ogni singolo individuo.

Quando alla parola talento viene associato l'aggettivo "emotivo" nasce una coppia di termini in grado di impreziosire l'attitudine a valorizzare l'agire dell'uomo. Lo spirito si arricchisce della dimensione emotiva grazie al flusso di energia messa in campo dalla motivazione che spinge l'uomo al fare facendolo uscire dalla zona di comfort, togliendo la possibilità di sconfinare nell'oltre.

Il talento emotivo è un valore fondamentale per l'uomo fin dalle sue origini.

Quale era il significato di talento nel passato?: Nel mondo greco indicava una bilancia destinata a pesare il denaro associato ad un bene comune oggetto di scambio: maggiore era il peso più alto era il valore associato al denaro fino ad associarlo al valore del talento. L'Inclinazione ottenuta dalla rilevazione del peso la possiamo rappresentare oggi come la propensione dell'individuo verso la propria abilità.

Dobbiamo fare emergere il talento emotivo ed evitare che l'abilità non rimanga sommersa, come il ghiaccio di un iceberg, fornendo solo la dimensione ritenuta sufficiente dall'uomo per mantenere in vita il sistema delle relazioni sociali aziendali.

"La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione." Seneca

Mercoledì, 18 Aprile 2018 09:43

Bonus assunzioni 2018 - le novità

La legge di Bilancio 2018 introduce il Bonus assunzioni giovani. La misura, in vigore dal 1° gennaio 2018, si caratterizzata di uno sgravio contributivo INPS pari al 50% dei contributi dovuti, fino a 3000 euro l'anno per 3 anni, in caso di assunzioni a tempo indeterminato e di trasformazione di contratti di lavoro a tempo determinato degli under 30.

Per il periodo Gennaio – Dicembre 2018 l'incentivo è esteso all'assunzione di giovani under 35, mentre da gennaio 2019 riguarderà solo i ragazzi fino a 29 anni. Per rientrare nel bonus, i giovani in questioni non devono mai essere stati occupati in rapporti a tempo indeterminato con nessun datore di lavoro.

Non vengono considerati eventuali periodi di apprendistato svolti presso altro datore di lavoro che non sono stati confermati al termine del periodo formativo. L'incentivo al 50% spetta anche per la stabilizzazione di apprendisti a patto che quest'ultimi non abbiano compiuto più di 30 anni alla data della conversione e per le assunzioni in somministrazione a tempo indeterminato, anche se presso l'utilizzatore si ha un contratto a termine.

Quali, per le aziende, i requisiti per beneficiare dell'esonero contributivo? L'impresa non deve aver effettuato licenziamenti nella stessa unità produttiva nei sei mesi antecedenti l'assunzione del giovane e non deve licenziare il neo assunto, o un altro lavoratore impiegato con la medesima qualifica nella stessa unità produttiva, nei sei mesi successivi. L'art. 1 comma 105 della L. 205/2017 stabilisce che se il lavoratore assunto con gli sgravi viene licenziato per giustificato motivo oggettivo nei primi sei mesi, si ha la revoca e il recupero degli incentivi.

Discorso analogo in caso di licenziamento nello stesso periodo di un lavoratore della stessa unità produttiva e medesima qualifica.

In alcuni casi la legge prevede anche uno sgravio contributivo totale, ovvero del 100% ma solo per le assunzioni entro sei mesi dal titolo di studio. Lo sgravio totale spetta nei casi di assunzione di studenti che hanno svolto presso il medesimo datore di lavoro attività di alternanza scuola-lavoro; studenti che hanno svolto, presso lo stesso datore di lavoro, periodi di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore, il certificato di specializzazione tecnica superiore o periodi di apprendistato in alta formazione.

L'incentivo è strutturale in quanto non è prevista una scadenza e quindi le assunzioni effettuate dal 2018 in poi, in presenza dei requisiti e condizioni previste, consentiranno l'accesso al beneficio.

Il pacchetto di misure nasce con l'obiettivo di colmare il gap di inserimento della fascia di lavoratori che riscontra maggiori difficoltà: i giovani

archimede nuovo logo

 

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

Annunci Archimede 

Disegnatore meccanico a Sassuolo (MO)
La risorsa, inserita all'interno dell'ufficio tecnico, si occuperà della rappresentazione grafica di vari componenti meccanici. Si richiede: titolo di studio in ambito tecnico; preferibile esperienza pregressa nella mansione presso uffici o studi tecnici; ottima conoscenza del disegno meccanico 2D e 3D, in particolare di SolidWorks; buone capacità organizzative.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2J2o8hm 


Tirocinio
Ufficio commerciale a Sassuolo (MO)
La risorsa, in collaborazione con il gruppo di lavoro esistente, si occuperà di inserimento ordini su gestionale, rapporto con clienti e fornitori, segreteria generale. Si richiede: diploma; conoscenza della lingua inglese e spagnola, costituisce titolo preferenziale la conoscenza della lingua russa; buona conoscenza dei principali strumenti informatici (Office, posta elettronica); ottime capacità comunicative ed organizzative; disponibilità immediata; disponibilità ad inserimento in tirocinio.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2I8lIfE 


Addetto ufficio personale a Sassuolo (MO)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio Risorse Umane dell'azienda e dovrà supportare la quotidiana attività di amministrazione del personale. Si richiede: laurea ad indirizzo umanistico o affini; precedente esperienza nella mansione, all'interno di un ufficio personale aziendale o all'interno di un'agenzia per il lavoro; Buona conoscenza della lingua inglese; ottime capacità organizzative e di problem solving; disponibilità immediata; - automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GBiJiQ 


Web Manager a Sassuolo (MO)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio marketing dell'azienda e si dovrà occupare di gestione e aggiornamento sito web aziendale e gestione dell'e-commerce/b2b. La risorsa si occuperà inoltre di creazioni ed elaborazioni di demo di stampa grafica per i clienti.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2uqtO1r 


Autista patente C + CQC a Sassuolo (MO)
Si ricerca figura con esperienza pregressa nella mansione, possesso della Patente C + CQC; disponibilità immediata; disponibilità a brevi trasferte in comprensorio ceramico; buona conoscenza del territorio; disponibilità ad un part-time; domicilio in zona.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2vfZYNy 


Addetto ufficio marketing a Sassuolo (MO)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio marketing dell'azienda e si dovrà occupare di elaborazione listini, gestione canali web, creazione promozioni, organizzazione eventi. Si richiede titolo di studio in Marketing o affini; ampia conoscenza del mondo web (linguaggi HTML e PHP); discreta conoscenza di programmi di grafica (Photoshop, Illustrator, Indesign); buona conoscenza della lingua inglese. Completano il profilo: ottime doti comunicative e relazionali; spirito di gruppo; fantasia e proattività; voglia di mettersi in gioco e di crescere professionalmente.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2pNbiLC 


Grafico a Sassuolo (MO)
La risorsa gestirà inizialmente le stampe e le elaborazioni grafiche per la comunicazione aziendale, nonché si occuperà della gestione del sito.
Info e candidature al seguente http://bit.ly/2qApxnw 


Cartongessista a Scandiano (RE)
Archimede ricerca un Cartongessista per azienda del settore edilizio.
Si richiede ottima manualità, dinamismo e concretezza, esperienza in ruoli analoghi, flessibilità orario, automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2E0oc16 


Tirocinio
Programmatore d'impianti a Scandiano (RE)
La risorsa si occuperà di supportare il lavoro in produzione, di programmazione di impianti di domotica, antintrusione, videosorveglianza.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2qFX8fh 


Addetto/a buste paghe a Scandiano (RE)
La risorsa gestirà in autonomia l'intero processo di elaborazione buste paga. Si richiede esperienza pregressa nel ruolo, nell'elaborazione di cedolini, nella gestione di variazioni contrattuali,
Automunito. Opportunità finalizzata a stabilizzazione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2H3Ta6O 


Impiegata amministrativa a Scandiano (RE)
La risorsa si dovrà occupare in autonomia dell'amministrazione e della tenuta fiscale delle aziende clienti fino alla stesura del bilancio. Si richiede titolo di studio in ragioneria o affini; precedente esperienza nella mansione; ottime capacità di problem solving; disponibilità immediata; automunito e disponibile ad orari flessibili. Tempo determinato a scopo assunzione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JK8mYu 


Progettista Meccanico Senior a Casalgrande (RE)
Archimede Spa ricerca un Progettista meccanico senior per primario gruppo attivo nel settore automazioni.
Si richiede: titolo di studio in Ingegneria Meccanica o Diploma di Perito Meccanico; Esperienza pregressa nella medesima mansione di almeno 5 anni; Ottima conoscenza e utilizzo di CAD 2D e 3D; Autonomia e professionalità nella gestione della commessa. Opportunità lavorativa finalizzata ad inserimento duraturo in azienda.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2tfeqEp 


Addetta alla scelta a Fiorano Modenese (MO)
Si richiede esperienza pregressa nella mansione all'interno del settore ceramico; disponibilità immediata; disponibilità al lavoro su turni.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HuFpBX 


Disegnatore meccanico a Fiorano Modenese (MO)
Si richiede esperienza pregressa nella mansione; ottima conoscenza delle macchine taglio laser; disponibilità immediata; domicilio in zona; Patente B/ automunito. Si offre contratto iniziale a tempo determinato, finalizzato all'inserimento duraturo in azienda.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2H1EsRS 


Elettricista Junior a Fiorano Modenese (MO)
Si richiede esperienza pregressa, anche breve, nel cablaggio; qualifica di operatore elettrico o affine; disponibilità immediata; domicilio in zona; patente b, automuniti. Opportunità lavorativa a tempo determinato, scopo assunzione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JJomtS 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

di Guido Zaccarelli Mirandola 15 aprile 2018 - Per un punto passano infinite rette, per due punti distinti passa una sola retta, una retta divide il piano in due semipiani. Euclide, di cui si conosce poco o nulla vissuto tra il IV – III sec. A. C. ha dato origine alla geometria euclidea diventando la scienza esclusiva che ancora oggi viene studiata nei testi classici contribuendo a promuovere ogni tipo di ragionamento partendo dagli enti fondamentali che sono il punto, la retta e il piano.

Euclide.jpgI postulati sono delle proposizioni (principi) che definiscono le proprietà degli enti. Per Euclide i postulati (sono proposizioni che non vengono dimostrate perché sono la diretta conseguenza di un ragionamento logico delle proposizioni espresse in precedenza, essenziali, per impostare il ragionamento logico successivo, senza ambire a raggiungere nessun tipo di ulteriore dimostrazione perché in possesso di una verità indiscutibile che la delimita e la determina), sono un insieme di regole fondamentali che il matematico greco mise alla base della geometria per il grado di intuizione che erano, e sono tutt'ora, in grado di esprimere. I postulati sono 5 e si studiano tutti a memoria: postulato dell'esistenza, dell'appartenenza, dell'uguaglianza, dell'ordine e delle parallele. Il nostro interesse è orientato ad osservare il postulato dell'appartenenza.

Cosa afferma?: «Per un punto passano infinite rette, per due punti passa una sola retta, dato un piano, la retta divide il piano in due semipiani in modo tale che se prendiamo due punti nello stesso semipiano il segmento che li unisce non taglia la retta, mentre se prendiamo i due punti in semipiani opposti il segmento che li unisce taglia la retta.» Quale è la relazione intercorre tra il caos che le persone vivono in una azienda e il postulato dell'appartenenza? Proviamo insieme a dare una possibile risposta tra le tante che potrebbero essere formulate provenienti da proiezioni diverse e distanti tra loro.

Il punto è il lavoratore che ogni giorno entra in contatto con il mondo del lavoro a stretto contatto con un modello organizzativo nel quale è forte l'azione del ruolo che esercita il comando in un regime di subalternità. La retta è la linea di comando esercitata nei confronti del collaboratore che si trova a dover gestire il conflitto delle disposizioni impartite dai superiori senza intravedere unità d'intenti. Il lavoratore entra in una fase di stallo incapace di gestire gli stati situazionali limitando l'accesso all'azione organizzativa.

Il caos ambientale regna sovrano costringendolo ad adottare comportamenti neutri per evitare di essere il punto d'intersezione del conflitto tra le differenti linee d'azione. Il disordine occupa la posizione centrale della scena lavorativa limitando l'azione del lavoratore fino a bloccarne le attività perché si accorge che la mano destra non sa quello che fa la sinistra: una linea d'azione non conosce il contenuto dell'altra linea d'azione, perché dure rette parallele tra di loro non dialogano.

L'organizzazione sembra in movimento, che produca, in realtà ruota su se stessa, assumendo l'immagine di un bagnante estivo che entra in mare per nuotare, agita l'acqua senza muoversi dal punto in cui si trova. Una visione che inizialmente promuove stati d'animo positivi fino a trasformarsi ben presto in una illusione ottica. La realtà appare nitida ed evidente in ogni aspetto e l'azienda ricorre alla esternalizzazione per compensare la mancata adesione del lavoratore alle direttive impartite causato dallo stato di disordine nel quale si trova. La realtà potrebbe cambiare quanto per due punti passa una sola retta in quanto capace di esprime la chiarezza dell'azione di comando esercitata nella stessa direzione di marcia del lavoratore. L'appartenenza è il piano nel quale il lavoratore si trova.

Quando le persone non ricevono disposizioni precise in un piano euclideo dove il clima è positivo e la conoscenza è condivisa perché espressa in un modello organizzativo circolare, ogni disposizione è autoreferenziale a se stessa e incapace di condurre l'azienda verso il benessere organizzativo per generare fonti reddituali in grado di competere con i mercati globali. Occorre avviare all'interno delle aziende politiche organizzative immerse nella capacità di favorire il dialogo tra le persone e le differenti linee d'azione garantendo in questo modo la partecipazione collettiva di tutti i lavoratori la cui identità viene offuscata dal ruolo assunto a immagine e somiglianza dal potere.

L'inversione di tendenza si attua con la cultura e la visione d'insieme verso il bene comune in grado di offrire una nuova prospettiva sul futuro delle aziende e delle persone.

destra-sinistra_1.jpg

Martedì, 10 Aprile 2018 10:44

Come scegliere la ditta di traslochi

Traslocare è un momento della vita molto stressante che genera ansia e preoccupazione. Per diminuire la tensione può essere utile affidarsi a degli esperti del settore, professionisti qualificati capaci di risolvere ogni problematica inerente al trasloco restituendoci in questo modo la serenità.

Ma come scegliere la ditta di traslochi più adatta alle nostre esigenze? Quali sono i parametri da tenere in considerazione nella difficile fase della scelta?
Su internet è facile trovare offerte e annunci di traslocatori, ma spesso è difficile orientarsi in questo mercato, capire quando il prezzo è conveniente o valutare la serietà delle proposte.

Il primo consiglio è "Non abbiate fretta". Prendetevi il tempo per raccogliere le informazioni sulle ditte di traslochi che operano nella vostra zona ed avere così elementi per valutarne l'affidabilità. In fondo chiedete a loro di trasportare i vostri oggetti più cari e quindi vale la pena di informarsi con cura e attenzione per non cadere nelle mani di traslocatori improvvisati.

Le aziende affidabili sono iscritte all'Albo degli autotrasportatori, effettuano sempre un sopralluogo prima di presentare un preventivo scritto molto dettagliato. Il preventivo vi aiuterà a confrontare i prezzi di diverse ditte, ma accertatevi che siano elencati tutti i servizi offerti per evitare spiacevoli sorprese. Diffidate dei prezzi "stracciati" perché solitamente nascondono un servizio scadente e non vi coprono dai rischi. Controllate le garanzie assicurative che vi vengono offerte per essere certi di essere risarciti per gli eventuali danni cagionati ai beni durante il trasporto.

Fatevi spiegare quanti uomini e quanti e quali mezzi verranno impiegati durante il trasloco. Questo vi permetterà di fare una stima dei tempi necessari per completare tutte le operazioni e di essere certi che i vostri mobili e i vostri oggetti imballati verranno movimentati con le attrezzature adeguate (es. piattaforme aeree, montacarichi) e trasportati con mezzi appositi (es. furgoni imbottiti).

Anche i materiali per l'imballaggio fanno la differenza. Se volete, potete scegliere di occuparvi personalmente dell'imballaggio, una scelta che può farvi risparmiare ma che deve essere svolta con cura e attenzione. Chiedete alla ditta di fornirvi, con un certo anticipo, materiali di qualità per l'imballo: scatoloni di varie misure igienici e molto resistenti (più dei materiali che si possono "recuperare" in giro), patatine riempitive e fogli di plastica muniti di aria bollata per proteggere gli oggetti, sacchetti di plastica e scatole munite di sbarra porta omini per gli indumenti, etichette per catalogare gli imballi e ritrovarli con facilità. Se non siete esperti, chiedete ai professionisti di spiegarvi come imballare i vari oggetti. Loro sapranno certamente consigliarvi al meglio, per evitare che durante il trasporto gli oggetti imballati non correttamente possano subire danni.

Lasciate invece agli esperti lo smontaggio e l'imballaggio dei mobili e degli oggetti più voluminosi, ingombranti e delicati come gli specchi, gli elettrodomestici, le opere d'arte, il pianoforte oppure le piante che necessitano di particolari cure.

E infine, assicuratevi che il traslocatore rispetti l'ambiente e segua le direttive per il corretto smaltimento degli imballaggi e di eventuali mobili o oggetti di cui vi volete liberare. Una scelta ecologista per ridurre al minimo l'impatto ambientale è una scelta etica e responsabile.

Coopservice possiede tutte le autorizzazioni e le coperture assicurative per fornire un servizio di trasloco professionale e affidabile. Dispone di uomini preparati e qualificati, nonché di mezzi di trasporto, attrezzature e tecnologie all'avanguardia per effettuare traslochi sia nazionali sia internazionali. È associata ad AITI (Associazione Imprese Traslocatori Italiani) e fa parte del Consiglio Direttivo.

Per informazioni, chiamate il numero verde 800 66 65 66 o visitate il sito www.coopservice.it 

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni. 

Le offerte di lavoro a Reggio Emilia 09/04/2018

Entra nel team Archimede
HR Specialist a Reggio Emilia
Il candidato/a affiancherà i colleghi nella selezione e gestione delle risorse umane. La risorsa sarà impegnata nella ricerca dei profili, attraverso la pubblicazione degli annunci, lo screening dei curricula ed effettuando colloqui di selezione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2uZZz1h 

Entra nel team Archimede
Impiegato/a area formazione a Reggio Emilia
Archimede Spa ricerca un Impiegato/a area formazione per potenziamento del proprio organico interno.
La risorsa selezionata verrà inserita all'interno dell'Ufficio Formazione e supporterà il team nelle attività di- progettazione, gestione e rendicontazione dei progetti/corsi di formazione; progettazione di piani formativi per tirocini ed apprendistati; attività amministrative correlate al settore.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2E3LjZw 

Entra nel team Archimede
Digital Marketing Specialist a Reggio Emilia
Archimede Spa ricerca Digital Marketing Specialist per potenziamento del proprio organico interno.
Il candidato/a selezionato/a, in collaborazione con i colleghi dell'area marketing aziendale, si occuperà delle seguenti attività: Gestione e sviluppo dei canali social del brand collaborando alla definizione delle migliori strategie di engagement e retention; Definizione di strategie a supporto del brand awareness; Sviluppo e pianificazione delle uscite redazionali sui media; Stesura testi e comunicati stampa.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2BYAGBz 

Entra nel team Archimede
Impiegato/a iscritto/a al collocamento mirato
Si richiede titolo di studio almeno di diploma, buona dimestichezza con i principali applicativi informatici. Possibilità di inserimento nell'area Amministrazione/contabilità, Amministrazione del personale; Comunicazione e Marketing; Formazione del personale.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2pFRhYI 

Operaio d'officina a Reggio Emilia
Il candidato verrà inserito all'interno del reparto produzione e si occuperà di lavorazioni su macchine a controllo numerico, in particolare brocciatrice e stozzatrice.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2qgGa6E 

Magazziniere a Reggio Emilia
Si richiede minima esperienza pregressa all'interno del magazzino, minima esperienza nell'utilizzo di transpallet elettrico con pedana e di palmare, disponibilità al lavoro su turni, alternati mattino e pomeriggio, dal lunedì al sabato mattina; buona flessibilità oraria e buona predisposizione ai lavori di precisione; capacità di lavoro in gruppo; precisione. Costituisce un requisito preferenziale il possesso dell'attestato per la guida del muletto.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GrVp4E 

Programmatore informatico iscritto/a al collocamento mirato a Reggio Emilia
Archimede Spa ricerca un Programmatore informatico iscritto/a al collocamento mirato.
La risorsa selezionata si occuperà di gestione del servizio di amministrazione e assistenza sistemistica, e supporterà la gestione del materiale informatico aziendale.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2nNMstz 

Autista/Magazziniere in possesso di Patente C+cqc+carta tachigrafica
La risorsa si occuperà prevalentemente di preparazione degli ordini e della predisposizione della stesa per le spedizioni, con guida dei mezzi in caso di necessità. Viene richiesta flessibilità oraria, e disponibilità a trasferte.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GLCr8g 

Addetto al montaggio meccanico a Reggio Emilia
La risorsa verrà inserita nel reparto produttivo. Si richiede gradita esperienza (aspetto preferenziale) nel settore metalmeccanico e nel montaggio a banco; gradita conoscenza degli strumenti di misura della lettura del disegno meccanico; buon utilizzo di chiavi dinamometriche e avvitatori pneumatici.
Offerta di lavoro a tempo determinato, scopo assunzione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JxbZ4f 

Addetto al montaggio mobili a Reggio Emilia
Il candidato si occuperà del montaggio e smontaggio mobili per un'azienda che opera nel settore traslochi. Requisiti essenziali: esperienza specifica nel montaggio e smontaggio mobili, domicilio in zona Reggio Emilia, massima flessibilità oraria, disponibilità a trasferte giornaliere.

Tirocinio
Addetto al customer service iscritto al collocamento mirato
La risorsa verrà formata per gestire le relazioni commerciali con clienti italiani ed esteri, sviluppare e promuovere azioni di contatto preliminare con la clientela potenziale, seguire il processo di vendita fino alla fatturazione, organizzare incontri e visite aziendali con clienti, collaborare con le diverse funzioni aziendali al fine di garantire la corretta gestione di ogni ordine. Requisiti: - Ottima conoscenza della lingua inglese - Gradito conoscenza del gestionale AS 400 - disponibilità immediata Si offre primo inserimento tramite tirocinio

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

di Guido Zaccarelli Mirandola 7 aprile 2018 - Persone & lavoro, un conflitto tra il desiderio di fare e l'azienda che toglie la voglia di fare. E' il pensiero ricorrente di molte persone quando entrano al mattino in azienda consapevoli del disagio che li attende una volta superato il cancello d'ingresso dell'impresa. Il loro pensiero viene catapultato direttamente all'ora di uscita quando finalmente potranno assaporare la possibilità di ritornare nel loro benessere.

Il disagio prende lo stomaco, il fare perde di consistenza, la buona volontà rimane fuori e la coscienza assume una nuova identità. Nasce una nuova consapevolezza che limita l'azione del singolo verso il fare comune.

L'attività è parcellizzata e il dialogo tra colleghi termina: non è di mia competenza. La buona volontà emigra verso nuovi lidi. Come mai, in molte aziende si avverte un diffuso senso di disagio?

Innanzitutto il disagio che si vive nelle aziende è (in larga misura) frutto ed espressione del disagio che regna nelle persone che (in modo consapevole o meno) con il loro comportamento, pensiero e azione condizionano pesantemente l'agire sociale aziendale. Il disagio personale coinvolge anche le direttive che vengono emanate, che si riflettono nelle condotte altrui e che spesso oltrepassano i confini della logica comune, il buon senso. Il disagio prende forma dalla presenza di una diffusa intolleranza verso il sistema delle credenze che nel tempo ha visto perdere la fiducia dei lavoratori nei confronti dell'azienda. Il disagio si manifesta in relazione alla speranza di migliorare la propria condizione lavorativa (spesso) sottopagata e che limita l'accesso alla progettazione di nuovi stili di vita personali e familiari votati ad un futuro migliore.

Fronte_e_lavoro_preoccupazione.jpgIl disagio nasce dal vedersi costantemente sottratti il desiderio di proporre iniziative per migliorare il contesto lavorativo e organizzativo: non sei pagato per pensare ma per lavorare ..., fuori il mondo ti aspetta. L'insieme di queste situazioni, (e tante altre) alle quali si aggiunge la presenza di un forte individualismo economico per raggiungere mete sempre più ambite, determina la presenza di uno scostamento tra gli obiettivi dichiarati dall'impresa e il modo con il quale li persegue.

I ruoli e le funzioni aziendali sono una corsa ad ostacoli per impadronirsi del potere e raggiungere velocemente la piramide organizzativa per ambire a posizioni di vertice. Una battaglia senza riserve che favorisce l'ascesa di pochi a svantaggio di molti che rimangono appiedati e incapaci di esprimere i valori in campo. Questo è il contesto nel quale si trovano molte persone quando entrano oggi nel mondo del lavoro.

Certamente non mancano situazioni dove vengono ascoltate e valorizzati e alle quali vengono offerte opportunità di crescita. Spesso rimangono casi isolati. Come valorizzare le aziende e farne punti di riferimento per altre in un contesto non solo locale ma anche mondiale? Adottare le linee guida UNI T/R 11642 che suggeriscono all'azienda come valorizzare le persone e creare luoghi di lavoro felici.

Un impegno che l'impresa assume verso la comunità da sottoscrivere nella carta dei servizi in modo da consolidare il rapporto di fiducia con i lavoratori e il mondo sociale ed economico. Il futuro di una azienda passa dall'adottare al proprio interno "La conoscenza condivisa®" che si muove nella direzione di eliminare il disagio a vantaggio della felicità. Le persone devono entrare in azienda contente. Dobbiamo tutti insieme mobilizzare le energie per ambire ad ottenere imprese nelle quali si lavora con il desiderio del fare.

Quando raggiungeremo insieme questo obiettivo, osserveremo il mondo da una prospettiva migliore e tutti potranno godere di questa luce radiosa.

Lavoro_vignetta_capo.jpg

GUIDO ZACCARELLI:
Bibliografia: Informatica, insieme verso la conoscenza (2010) - La conoscenza condivisa, verso un nuovo modello organizzativo (2012) - Finestre di casa nostra (2013) - Dalla piramide al cerchio, la persona al centro della azienda (2016)
CURRICULUM
Guido Zaccarelli è referente dl Servizio Informativo dell'Azienda Sanitaria di Modena, presso il distretto di Mirandola. Laureato in Comunicazione e Marketing, ha conseguito un Master in Management per il coordinamento delle professioni sanitarie. Dal 2008 è docente di informatica presso l'Università di Modena Reggio.

Secondo i dati Istat lo scorso novembre il numero di occupati ha raggiunto il livello più alto da 40 anni. Allo stesso tempo la disoccupazione giovanile è scesa, segnando in Italia il miglioramento più forte dell'Eurozona (dal 34% al 32,7% di Tasso di disoccupazione). Un andamento ancora distante dai primi della classe (Germania al 6,6% e Repubblica Ceca al 5%) ma che fa ben sperare e riporta nelle aziende un pò di fiducia.

tasso-occupazione-Paesi-UE.pngE proprio l'Istat ci racconta gli umori dei consumatori e delle imprese. L'indagine di dicembre sullo stato d'animo delle famiglie mostra l'indice di fiducia a quota 116,6%. Questo significa che gli italiani intervistati sono positivi sull'andamento generale dell'economia, fiduciosi nell'attendere una riduzione della disoccupazione ma più cauti rispetto a quanto si rifletterà sulla propria condizione.

Nelle imprese il clima di fiducia è alto. Crescono tutti i principali settori ma trova ancora difficoltà il settore delle costruzioni che continua a mantenersi su tassi di crescita contenuti.

La crescita delle imprese italiane, secondo i dati dell'International Business Report di Grant Thornton, porterà a nuove assunzioni nel 28% dei casi; un dato che risulta in aumento rispetto allo scorso anno.

Le assunzioni saranno concentrate alle professioni più tradizionali quali addetti alle vendite, personale di sala e di cucina, impiegati amministrativi e, in ambito sanitario soprattutto infermieri.

Negli ultimi anni però si è riscontrata la crescita della domanda di figure professionali "High Skill".

Per citarne alcune, le professioni nell'ambito dei Big Data e quelli del Digital, soprattutto del Digital Marketing, saranno tra le più richieste. Si prevede che la crescita degli investimenti delle aziende nel campo dell'Influencer Marketing sarà del 39% in più rispetto al 2017.

Spostando l'attenzione sull'Emilia Romagna, i dati Excelsior – Union Camera, segnalano che nel mese di gennaio sono state programmate circa 52.090 assunzioni, di cui il 24% stabili e il 76% a termine.

Le figure maggiormente ricercate sono operai specializzati e conduttori di impianti (31%) seguite dalle professioni commerciali e dei servizi (33%) e poi dai profili "High Skill" (21%) ovvero manager con competenze tecniche.

Invece, di difficile reperimento ci sono i professionisti delle scienze informatiche, fisiche e chimiche, seguite da progettisti e ingegneri. Le nuove opportunità di lavoro interessano per una quota del 37% giovani con meno di 30 anni e il 14% delle nuove assunzioni sarà a favore di laureati.

archimede nuovo logo

 

In un palazzo del centro storico di Parma, Federica Salvarani ha messo il suo cuore, o meglio i suoi tanti cuori, dando vita a "Juutama, anima libera" un piccolo laboratorio-negozio in cui creare monili artigianali, dal sapore esotico e dal significato recondito.

Una passione che racconta di lei, dei valori in cui crede e del suo modo di affrontare la vita. Una vita che, nonostante il suo noto cognome, - impossibile non ricordare il prestigioso marchio di cucine componibili che fece storia negli anni '70 -, non è stata per nulla facile. Segnata prematuramente dalla perdita dei genitori quando aveva solo quattro anni, Federica ha sempre cercato conforto nella religione, prima cattolica, poi buddista, viaggiando molto e reinventandosi spesso in cerca di nuove sfide. Unica costante da sempre, la passione innata per i gioielli.

Da bambina già si divertiva a creare i primi bijoux, ci racconta accogliendoci nel suo piccolo e grazioso negozio in Borgo Regale 31. Crescendo ha poi frequentato la Scuola Orafa di Valenza Po, per apprenderne l'arte e oggi è riuscita a trasformare quella passione in un vero e proprio lavoro.

federica-salvarani-juutama-gioielli00011.jpg 

Da sempre dotata di una spiccata manualità e creatività, il suo "Juutama anima libera" è indissolubilmente legato alla storia della sua vita. Lo capiamo subito dalle emozioni che lascia trapelare mentre con gli occhi lucidi ci racconta come sia nato il primo pendente a forma di cuore.
A seguito di un episodio molto doloroso, Federica ha sentito il bisogno di trasformare quel sentimento in qualcosa di positivo da donare agli altri. E così, mossa da qualcosa di imprevedibile, sperando di trovare conforto, ha creato il suo primo gioiello della collezione "Il Dono" Juutama.

"L'amore è l'unica cosa che riempie il cuore...ed è simile ad una nuvola di zucchero filato che lascia in bocca il gusto della felicità e la magia dell'infanzia", è la frase che lo accompagna. Diversi ciondoli e pietre dure sono legati insieme a formare un cuore tridimensionale, di grandi dimensioni: equilibrio perfetto di forme, colori e materiali diversi.

federica-salvarani-juutama-gioielli00004.jpg

FEDERICA_SALVARANI_MARZO_2018_007-1.jpg

Ogni collezione, - ad oggi sono tre - parla di lei e dei princìpi che applica nel suo quotidiano, legati alla filosofia Buddista. I suoi gioielli ricordano amuleti dal significato mistico, tramite i quali Federica trasmette dei suoi pensieri sulla vita. Ognuno si presenta accompagnato da una frase che ne esplicita il significato e ognuno nasce spontaneamente, senza un disegno, dal suo bisogno di trasmettere qualcosa agli altri.

Quando attinge dal grande baule colmo di ricordi dei suoi viaggi, quello che prende forma sotto le sue mani è qualcosa di unico, capace di unire simboli religiosi a pietre colorate diverse per forma e dimensione, ma anche vetri, resine e persino pellame. Ogni pendente ricorda un talismano e ogni collezione - in cui ricorre il simbolo del cuore - nasconde una sua evoluzione personale e un suo modo di approcciarsi alla vita.

federica-salvarani-juutama-gioielli00000.jpg

federica-salvarani-juutama-gioielli00005.jpg

La seconda linea si chiama "Trasformazione" e simboleggia la forza che ognuno di noi deve trarre da sé stesso nel mutare ogni situazione, in qualcosa di positivo. "Nella vita hai la possibilità di trasformare in ogni istante ciò che ti accade, tutto dipende da te", si legge. Collane, bracciali e anelli si assottigliano. Ciondoli e pietre dure lasciano spazio a incisioni di farfalle, leoni e libellule, sapientemente intagliate, che trasmettono sensazioni di leggerezza, libertà e forza, come quelle provate trasformando il proprio modo di vedere e affrontare le situazioni.

federica-salvarani-juutama-gioielli00006.jpg

federica-salvarani-juutama-gioielli00008.jpg

Infine, Federica è riuscita a unire la passione per i gioielli a quella per i dolci trasformando i suoi cuori in irresistibili creazioni di cioccolato. Caparbia nell'ottenere cioè che si era prefissata, grazie al supporto della Pasticceria d'Azeglio, ha dando vita alla linea "Dolce Evoluzione", che esprime fiducia nel cambiamento interiore. "Un cuore di pietra può evolvere fino a trasformarsi in dolce cioccolato" si legge, e così è stato, a tutti gli effetti.

federica-salvarani-juutama-gioielli00009.jpg

Quale sarà la prossima collezione Juutama? Federica rimane vaga, impossibile anche solo prevedere se sarà da indossare o da gustare. Ciò che sappiamo per certo è che ritroveremo la passione, l'energia e la creatività che ripone in ogni singola creazione.

Testo di Sara Bondani, foto di Francesca Bocchia

 

Martedì, 03 Aprile 2018 15:07

Le offerte di lavoro di Archimede Spa

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

 

Annunci Archimede 

Addetto ai materiali a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita nel reparto produzione, si occuperà di movimentazione delle materie prime e dei polimeri, di rifornire le presse e della gestione delle scorte. Sarà requisito preferenziale l'essere in possesso del patentino del muletto.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2pY1nDm 

 

Saldatore a filo a Correggio (RE)
Archimede S.p.a ricerca un addetto/a alla contabilità per azienda cliente.
Il candidato verrà inserito nel reparto produzione e dovrà occuparsi di saldatura a filo e assemblaggio tramite la lettura del disegno meccanico. La figura ricercata deve essere in grado di svolgere la propria mansione in maniera autonoma.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2uIUVVq 

 

Addetto/a stampaggio plastico a Correggio (RE)
Il/la candidato/a verrà inserito/a all'interno del reparto produttivo come addetto/a alle presse stampaggio plastico, controllo e sbavatura pezzi.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2H7swuL 

 

Estetista qualificata a Correggio (RE)
Si richiede esperienza nell'estetica di base e massima disponibilità oraria. E' richiesta, inoltre, bella presenza, disponibilità a turni e al lavoro di sabato, attestato di qualifica professionale, residenza in zona di lavoro o limitrofe.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GudVg1 

 

Tecnico revisioni auto/moto a Novellara (RE)
La risorsa si occuperà di effettuare le operazioni di revisione per automobili e moto, all'occorrenza svolgerà mansioni come aiutante all'interno dell'officina meccanica e di gestione dell'ufficio.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2EfmPbf 

 

Operaio meccanico di officina a Novellara (RE)
La risorsa, con diploma motoristico o con esperienza in officine auto, si occuperà della manutenzione meccanica e elettrica di automezzi, riparazioni guasti meccanici, sostituzione pezzi, diagnosi guasti elettrici, cambio pezzi e cablaggio quadri, cambio gomme, manutenzione oleodinamica.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Iq7JSq 

 

Disegnatore meccanico junior a Novellara (RE)
La risorsa, in affiancamento alla direzione aziendale, verrà inserita all'interno dell'ufficio tecnico e seguirà un percorso di formazione inerente al disegno ed alla progettazione di componenti meccaniche. Dovrà quindi occuparsi di distinte base, esplosi, messa in tavola 2D.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2uInm5J 

 

Operatore macchine utensili a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno del reparto produzione e dovrà occuparsi della conduzione delle macchine a controllo numerico (torni), carico e scarico pezzi e controllo qualità tramite strumenti di misura.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2q306dl 

 

Addetto allo stampaggio a Novellara (RE)
Il candidato verrà inserito all'interno del reparto produzione e si occuperà di assemblaggio e stampaggio di materie plastiche. Si richiede esperienza in analoga mansione, disponibilità a lavorare su 3 turni, automunito, residenza in zona di lavoro o zone limitrofe.
Si offre contratto di lavoro a tempo determinato, con possibilità di proroghe
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GRTeKf 

 

Impiegato gestione qualità a Correggio (RE)
La risorsa si occuperà della gestione della qualità sia dal lato fornitori, assicurandosi che rispettino gli standard qualitativi, sia dal lato clienti gestendo i reclami; nello svolgimento delle sue mansioni dovrà necessariamente interfacciarsi con l'ufficio tecnico per campionature e schede di lavorazione e con la produzione per il capitolato di fornitura. La risorsa dovrà essere una persona propositiva, in quanto il suo lavoro non si limiterà all'osservazione ma avrà ruolo attivo nel proporre migliorie alle stesse posizioni di lavoro. Il candidato ideale possiede un diploma tecnico o laurea in ambito scientifico e forte motivazione alla mansione. Costituirà titolo preferenziale l'essere in età di apprendistato.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IF1CdV 

 

Addetta/o elaborazione buste paga a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio paghe e dovrà occuparsi di: elaborazione dei cedolini per conto delle aziende clienti; elaborazione buste paga; licenziamenti, assunzioni, infortuni, tirocini, contributi.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2F6pUPc 

 

Elettricista a Novellara (RE)
Il candidato dovrà occuparsi dell'installazione di impianti civili e industriali, impianti fotovoltaici, impianti ad alta tensione, cablaggi elettrici e posa cavi su cantieri nelle provincia di Reggio Emilia, Modena, Mantova e Parma.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Gy1xaE 

 

Responsabile controllo qualità a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserito all'interno del reparto produttivo e all'interno dell'ufficio qualità e dovrà occuparsi del controllo qualità dei processi produttivi e dei componenti prodotti, gestione del processo di qualità, gestione del reparto campionature PPAP, istruire gli operatori sulle corrette modalità e procedure da seguire, compilare documentazioni e certificazioni per la qualità, audits, diffusione interna della cultura della qualità.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Gtusk5 

 

Operatore macchine utensili CNC a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno del reparto produzione e dovrà occuparsi della conduzione delle macchine a controllo numerico (torni), carico e scarico pezzi e controllo qualità tramite strumenti di misura.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JhQsfB 

 

Tornitore CNC a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserita nel reparto produzione e dovrà occuparsi, in maniera autonoma, dell'attrezzaggio e della programmazione di torni a controllo numerico. Si richiede una buona conoscenza del linguaggio Fanuc.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Gvd92p 

 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

di Guido Zaccarelli Mirandola (MO) 31 marzo 2018 - Svegliarsi al mattino e sentire un ronzio assordante nelle orecchie che si diffonde in tutta la testa: «cosa mi sta succedendo?»

La mattina stessa dal medico: «nulla di preoccupante, è un sintomo, non è una malattia, che prende il nome di acufene.». «Devo convivere?: certo, l'acufene non scompare, non ci pensi, si deve solo abituare. Grazie.» Qui comincia la storia dell'acufene e di come una volta entrato nel salotto di casa, senza permesso, abbia deciso di prendere dimora in forma stabile.

Ho provato in diversi modi a scoraggiarne la presenza, con proposte, a volte, molto allettanti, una vacanza, una gita al mare, un concerto, e in certi casi accompagnarlo educatamente alla porta incontrando, in ogni circostanza, un netto e secco rifiuto: «dopo tanto girovagare ho finalmente trovato in questa casa un luogo sicuro e confortevole dove trascorrere le mie serate in compagnia.»

Cerco di dissuaderlo ma tutto diventa inutile. Sembra impossibile, invece una soluzione ci deve essere. «È una persona scomoda che è entrata nella mia vita senza un perché e ora è fonte di disagio.» Con tutte le energie di cui dispongo: «desidero fermamente che esca dalla stessa porta che lo ha condotto ad accomodarsi nel salotto di casa.»

Mi metto in cammino alla ricerca di una soluzione, una strada, tante strade da percorrere alla ricerca di una mano tesa che possa aiutarmi a evitare di incontrare al risveglio l'acufene pronto a darmi il buongiorno. Un prima visita approfondita si conclude con la somministrazione di un farmaco, anzi due, in dose minime per ridurre l'intensità della presenza dell'acufene con l'effetto che al risveglio il ritorno alla lucidità della mente arriva con qualche minuto di troppo. Anzi, il giorno successivo, altri minuti si sono accodati ai precedenti. Tutto diventa difficile quando sei chiamato a muoverti all'interno di un mondo dinamico che chiede elaborazioni cognitive rapide, processi decisionali tempestivi e coerenti con l'oggetto d'indagine.

I farmaci vengono abbandonati al loro stesso destino pronto a scoprire nuove opportunità. Una seconda visita più approfondita della prima suggerisce il cambio dietetico, una terza visita l'utilizzo di uno strumento accessorio, una quarta l'agopuntura, una quinta l'accesso ad attività fisioterapiche, una sesta l'uso del bite, una settima .... Ogni volta torno a casa e lo ritrovo seduto sul divano in attesa del mio ritorno. Indisposto, cerco nelle relazioni sociali un facile approdo per dare respiro alla voglia di staccarmi per sempre dall'acufene. Il tempo avanza. L'uomo si adatta e innalza l'asticella della convivenza con il disagio che toglie serenità allo Spirito.

Non è chiaro da dove sono partito per definire l'adattamento e convivere ogni giorno con una presenza che mi saluta al mattino e alla sera al ritorno, giovandosi della sua presenza in ogni momento della giornata. Non è nemmeno chiaro dove gli organi del mio corpo abbiano deciso di convivere con l'acufene.

Dopo anni è ancora lì: alcuni giorni la sua presenza è greve in altri è lieve, in altri rende forte la speranza di essere abbandonato in altri è forte lo sconforto. Il bianco e il nero che combattono e in mezzo la scala dei grigi. Mai più una giornata vissuta nei colori dell'arcobaleno. Ho perso la fiducia consapevole che sarebbe inutile continuare a camminare in una strada senza via di uscita.

La speranza, forse. Allora penso sempre a quel medico che mi ha invitato a non pensare, a non ascoltarlo, ad evitarlo come una persona invisibile. Forse nell'indifferenza potrebbe sentirsi inutile e abbandonare il salotto di casa senza preavviso, uscendo dalla stessa porta che tanti anni fa lo hanno portato a vivere sotto lo stesso tetto e approfittare della mia generosità.

Udito-1.jpg

GUIDO ZACCARELLI:
Bibliografia: Informatica, insieme verso la conoscenza (2010) - La conoscenza condivisa, verso un nuovo modello organizzativo (2012) - Finestre di casa nostra (2013) - Dalla piramide al cerchio, la persona al centro della azienda (2016)
CURRICULUM
Guido Zaccarelli è referente dl Servizio Informativo dell'Azienda Sanitaria di Modena, presso il distretto di Mirandola. Laureato in Comunicazione e Marketing, ha conseguito un Master in Management per il coordinamento delle professioni sanitarie. Dal 2008 è docente di informatica presso l'Università di Modena Reggio.

Mercoledì, 28 Marzo 2018 13:11

Le nuove offerte di lavoro di Archimede Spa

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

 

Disegnatore meccanico a Sassuolo (MO)
La risorsa, inserita all'interno dell'ufficio tecnico, si occuperà della rappresentazione grafica di vari componenti meccanici. Si richiede: titolo di studio in ambito tecnico; preferibile esperienza pregressa nella mansione presso uffici o studi tecnici; ottima conoscenza del disegno meccanico 2D e 3D, in particolare di SolidWorks; buone capacità organizzative.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2J2o8hm 

Tirocinio
Ufficio commerciale a Sassuolo (MO)
La risorsa, in collaborazione con il gruppo di lavoro esistente, si occuperà di inserimento ordini su gestionale, rapporto con clienti e fornitori, segreteria generale. Si richiede: diploma; conoscenza della lingua inglese e spagnola, costituisce titolo preferenziale la conoscenza della lingua russa; buona conoscenza dei principali strumenti informatici (Office, posta elettronica); ottime capacità comunicative ed organizzative; disponibilità immediata; disponibilità ad inserimento in tirocinio.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2I8lIfE 

Cartongessista a Scandiano (RE)
Archimede ricerca un Cartongessista per azienda del settore edilizio.
Si richiede ottima manualità, dinamismo e concretezza, esperienza in ruoli analoghi, flessibilità orario, automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2E0oc16 

Progettista quadri elettrici a Sassuolo (MO)
Si richiede titolo di studio diploma di perito elettrico o elettronico; esperienza pregressa nella medesima mansione di almeno 2 anni; ottima conoscenza nell'elaborazione di schemi elettrici e conoscenza dei componenti per la realizzazione di quadri elettrici per impianti di automazione industriale.
Info e candidature al seguente http://bit.ly/2Gj21kQ 

Addetto ufficio personale a Sassuolo (MO)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio Risorse Umane dell'azienda e dovrà supportare la quotidiana attività di amministrazione del personale. Si richiede: laurea ad indirizzo umanistico o affini; precedente esperienza nella mansione, all'interno di un ufficio personale aziendale o all'interno di un'agenzia per il lavoro; Buona conoscenza della lingua inglese; ottime capacità organizzative e di problem solving; disponibilità immediata; - automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GBiJiQ 

Web Manager a Sassuolo (MO)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio marketing dell'azienda e si dovrà occupare di gestione e aggiornamento sito web aziendale e gestione dell'e-commerce/b2b. La risorsa si occuperà inoltre di creazioni ed elaborazioni di demo di stampa grafica per i clienti.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2uqtO1r 

Progettista Meccanico Senior a Casalgrande (RE)
Archimede Spa ricerca un Progettista meccanico senior per primario gruppo attivo nel settore automazioni.
Si richiede: titolo di studio in Ingegneria Meccanica o Diploma di Perito Meccanico; Esperienza pregressa nella medesima mansione di almeno 5 anni; Ottima conoscenza e utilizzo di CAD 2D e 3D; Autonomia e professionalità nella gestione della commessa. Opportunità lavorativa finalizzata ad inserimento duraturo in azienda.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2tfeqEp 

Giovani diplomati a Sassuolo (MO)
Archimede Spa è lieta di conoscere giovani diplomati in meccanica, elettronica, informativa, settore ceramico per percorsi di tirocini e/o apprendistato sul comprensorio ceramico e dintorni.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2gCHaOZ 

Addetto ufficio marketing a Sassuolo (MO)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio marketing dell'azienda e si dovrà occupare di elaborazione listini, gestione canali web, creazione promozioni, organizzazione eventi. Si richiede titolo di studio in Marketing o affini; ampia conoscenza del mondo web (linguaggi HTML e PHP); discreta conoscenza di programmi di grafica (Photoshop, Illustrator, Indesign); buona conoscenza della lingua inglese. Completano il profilo: ottime doti comunicative e relazionali; spirito di gruppo; fantasia e proattività; voglia di mettersi in gioco e di crescere professionalmente.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2pNbiLC 

Magazziniere a Casalgrande (RE)
La risorsa si dovrà occupare della movimentazione merci, carico/scarico con utilizzo del carrello elevatore, preparazione ordini. Si richiede: precedente esperienza nella mansione; buona conoscenza e utilizzo del carrello elevatore; -in possesso del patentino del carrello elevatore in corso di validità; disponibilità immediata; automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2pKVOI6 

Responsabile taglio laser a Casalgrande (RE)
Si richiede: esperienza pregressa nella mansione; ottima conoscenza delle macchine taglio laser; disponibilità immediata; domicilio in zona; Patente B/ automunito. Si offre contratto iniziale a tempo determinato, finalizzato all'inserimento duraturo in azienda.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Ge0Ozs 

Montatori d'impianti Junior a Casalgrande (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno della produzione e sarà di supporto nell'operatività quotidiana degli operai più esperti. Si richiede: esperienza, anche breve, come operaio meccanico, metalmeccanico; lettura disegno meccanico; automunito; serietà e voglia di imparare; disponibilità immediata.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GinbzI 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Ieri in Regione tavolo di monitoraggio sulla vertenza delle due coop che lavoravano in appalto per la Castelfrigo di Castelnuovo Rangone (Mo). Il prossimo appuntamento entro aprile.

Bologna 28 marzo 2018 - Sono una quarantina, sui 127 iniziali, i lavoratori ancora senza occupazione delle coop Workservice e Ilia D.A., entrambe in appalto presso l'Azienda Castelfrigo di Castelnuovo Rangone (Mo). E per i lavoratori che dopo le procedure di licenziamento collettivo non abbiano ancora trovato una nuova occupazione è attiva la Naspi, la nuova assicurazione sociale per l'impiego.

È quanto emerso nel pomeriggio di ieri a Bologna dal tavolo di monitoraggio, previsto dagli accordi sottoscritti il 29 dicembre scorso, per la ricollocazione dei lavoratori licenziati dalle due cooperative. All'incontro erano presenti gli assessori regionali Palma Costi (Attività produttive) e Massimo Mezzetti (Politiche per la legalità), il sindaco di Castelnuovo Rangone, Massimo Paradisi e Roberto Solomita per la Provincia di Modena insieme associazioni di categoria e alle organizzazioni sindacali.

Nel corso del confronto è emerso che la quasi totalità dei lavoratori ha fatto almeno un colloquio di lavoro e alcuni sono in attesa di una risposta da parte di imprese che hanno effettuato il sondaggio. "Per queste persone- precisano gli assessori Costi e Mezzetti- bisognerà proseguire il lavoro di approfondimento e sensibilizzazione, a partire dal tessuto produttivo locale, per trovare delle risposte occupazionali".

Per agevolare la ricollocazione di questi lavoratori si è deciso, col sostegno del Comune di Castelnuovo Rangone e della Provincia di Modena, di attivare corsi di lingua italiana oltre a offerte formative utili per riconvertire le competenze dei lavoratori verso altri settori produttivi oggi in cerca di manodopera. Il prossimo appuntamento entro aprile.

di Guido Zaccarelli Mirandola 25 marzo 2018 - Osservare la realtà e fissare lo sguardo sono comportamenti che non sempre l'uomo mette in pratica quando è chiamato a dare risposte concrete al contesto nel quale abitualmente ha fissato la propria dimora professionale.

Entrano in gioco situazioni multifattoriali che spesso distraggono lo sguardo proteso ad osservare l'obiettivo che ogni individuo si pone nel corso della propria esistenza. La catena di montaggio è una espressione del lavoro al quale l'uomo deve sottostare in una economia proiettata a soddisfare in modo esclusivo il bisogno di produrre in quantità crescenti.

Dalla rivoluzione industriale in avanti le aziende hanno iniziato ad investire nella produzione di massa attingendo dalla forza lavoro che si era resa disponibile per migliorare il proprio stile di vita e di lavoro, in cambio di una retribuzione "fissa". Le aziende realizzate nel primo novecento in America hanno mostrato al mondo le condizioni di lavoro delle persone a catena di montaggio sottoposte a ritmi crescenti e lontane dal considerare le condizioni psicofisiche.

Charlie Chaplin nel film "Tempi moderni" ha rappresentato l'uomo alla catena di montaggio e il disagio provocato dalla tipologia del lavoro al quale era sottoposto.

Un timido tentativo di cambiare la situazione è stato attuato con la Human Relations Movement una teoria di ricerca messa in campo da Elton George Mayo (Human Relations) che evidenziava l'importanza del clima organizzativo sul rendimento dei lavoratori.

Poi tutto è scomparso davanti alla macchina della produzione.

Molti ricorderanno, come negli anni sessanta e settanta, in pieno boom industriale, venivano realizzati e confezionati gli abiti a domicilio: c'era chi realizzava le singole parti, poi le smistava a più lavoranti che prestavano la loro opera nelle proprie abitazioni per concludersi, dopo diversi passaggi, con la consegna alla ditta richiedente. Fasi di lavoro gestite di solito da una sola figura riconosciuta nell'ambiente con il nome di "gruppista".

Una catena di montaggio ben oliata che ha permesso di realizzare profitti importanti per intere generazioni di famiglie ottenuti con una forza lavoro specializzata che veniva retribuita in base al numero delle parti che venivano unite.

Un modello organizzativo replicato in molti distretti industriali e che ancora oggi consente a molte aziende di operare agendo sulla fornitura primaria e subfornitura.

Oltre cento anni sono passati, siamo nel terzo millennio. Alla luce dei fatti e delle circostanze che si affacciano sotto gli occhi di tutti, sembra che poco o nulla sia cambiato nella gestione delle persone che lavorano alla catena di montaggio spinte ancora oggi a lavorare a ritmi frenetici e crescenti (a volte dell'ordine di pochi secondi per parte di processo) e dove spesso non è consentito parlare e, se non raramente, fornire un contributo ai colleghi.

Oggi assistiamo a situazioni dove il tempo assegnato all'uomo per assemblare alcune parti è uguale a 3 secondi. Immaginiamo questa azione ripetuta in un turno di 8 ore (7 ore e 40 minuti di lavoro effettivo e 20 minuti di pausa), dove vengono montate tra loro differenti unità di prodotto. Pensiamo allo stesso gesto ripetuto per una settimana, per un anno, a volte per una vita intera. Si tratta di un numero impressionante di operazioni manuali, che induce il lavoratore a limitare la sua presenza in servizio a causa dello stress psico-fisico accumulato nel tempo.

L'uomo, che inventò la macchina per ridurre le fatiche e che considerava il supporto tecnologico un valido alleato nei processi produttivi, si trova ora a soccombere perdendo la propria dignità in virtù di un bisogno crescente da parte delle aziende di incrementare la quantità di prodotti realizzati, per conquistare nuovi mercati e aumentare i fatturati per dimostrare al management del momento e al mondo economico la capacità di fare impresa. La catena di montaggio contribuisce in modo sostanziale a raggiungere gli scopi dell'impresa impegnando le persone a realizzare un numero crescente di prodotti nella minore quantità di tempo.

Innanzi a questi scenari che il mondo osserva in base all'interesse del momento e dove le persone dedicano una parte importante e sostanziale della loro vita, nasce spontanea una domanda: il lavoro a catena di montaggio può essere assimilato al lavoro a cottimo delle lavoratrici a domicilio?

Se la domanda ha un suo fondamento e la risposta è positiva, come mai la retribuzione del dipendente non è parametrizzata al numero di prodotti realizzati ma è retribuita a ore? È possibile avviare un confronto su questo tema che, lasciando inalterati i capi saldi dei contratti, consenta una ridistribuzione equa della redditività impresa – lavoratore?

La catena di montaggio dovrebbe subire una forte azione di contrasto per ridare all'uomo la possibilità di lavorare in condizioni meno gravose e dove il ritmo e la capacità di realizzare prodotti sia umanamente sostenibile e retribuita in modo equo. Il cambiamento di una società transita anche da qui, dal confronto e dal dialogo aperto con tutte le forze d'interesse e dall'applicare un modello culturale che vede nel benessere della persona il desiderio di partecipare alla vita della comunità aziendale e godere in ambito sociale dei frutti del lavoro svolto senza che questi siano sempre dell'azienda o dei piani alti che governano l'impresa.

"Per continuare ad essere dei leader e guidare le persone, non smettete di imparare". Charlie Chaplin

art-3-costiuzione.png

Bibliografia: Dalla Piramide al Cerchio, la persona al centro. Guido Zaccarelli, Franco Angeli Editore

GUIDO ZACCARELLI:
Bibliografia: Informatica, insieme verso la conoscenza (2010) - La conoscenza condivisa, verso un nuovo modello organizzativo (2012) - Finestre di casa nostra (2013) - Dalla piramide al cerchio, la persona al centro della azienda (2016)
CURRICULUM
Guido Zaccarelli è referente dl Servizio Informativo dell'Azienda Sanitaria di Modena, presso il distretto di Mirandola. Laureato in Comunicazione e Marketing, ha conseguito un Master in Management per il coordinamento delle professioni sanitarie. Dal 2008 è docente di informatica presso l'Università di Modena Reggio.

GUARDIA DI FINANZA E INPS: INTERVENTI CONGIUNTI A CONTRASTO DELL'ILLECITA FRUIZIONE DI SGRAVI CONTRIBUTIVI E DEL LAVORO IRREGOLARE.
SEQUESTRATI ILLECITI PROFITTI PER CIRCA € 175.000, ACCERTATE VIOLAZIONI CONTRIBUTIVE, ASSISTENZIALI E FISCALI PER 1,8 MILIONI DI EURO, NONCHE' 52 POSIZIONI LAVORATIVE IRREGOLARI.

Nell'ambito di un ampio progetto di collaborazione tra la Guardia di Finanza e l'INPS per il contrasto al fenomeno del "sommerso da lavoro" e delle irregolarità ad esso collegato, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza ed i funzionari dell'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale di Modena hanno effettuato due interventi ispettivi congiunti nei confronti di altrettante società ubicate nei comuni di Sassuolo e Vignola.

I controlli sono stati eseguiti a seguito di una preliminare mirata attività di analisi di rischio e coordinamento svolta dal Comando Regionale della Guardia di Finanza dell'Emilia Romagna e dalla Direzione Regionale INPS. Tale attività di analisi, ulteriormente implementata e valorizzata durante incontri tenuti tra le fiamme gialle ed i funzionari INPS geminiani nel corso dei quali sono stati sviluppati gli elementi informativi raccolti a livello locale, ha permesso di individuare due società, connotate da profili di rischio, verso cui indirizzare l'attenzione operativa.

In particolare, nel corso del controllo effettuato nei confronti della società sassolese, i finanzieri della Compagnia di Sassuolo e i funzionari I.N.P.S. hanno scoperto che la stessa aveva impiegato nel corso del periodo oggetto di controllo oltre 50 dipendenti presso numerose aziende del comprensorio ceramico e del Nord Italia, in completa evasione d'imposta e senza versare i previsti contributi previdenziali ed assistenziali.

Nello specifico la società, pur assumendo dipendenti con regolari contratti di lavoro, provvedeva ad emettere buste paga con importi irrisori e l'indicazione di ore lavorative prestate sensibilmente inferiori rispetto a quelle effettive erogando, completamente in nero, cospicui compensi, in alcuni casi fino a dieci volte più alti di quelli riportati solo formalmente in busta paga. Con tale meccanismo la società versava contributi previdenziali di importo esiguo e, apparendo formalmente in regola, riusciva ad ottenere regolari certificazioni DURC, utili per accreditarsi presso le imprese committenti.

L'attività di controllo ha permesso di recuperare contributi previdenziali e assistenziali per oltre € 250.000,00; di accertare l'impiego irregolare di 52 lavoratori, di cui 1 completamente in nero. Sono state, inoltre, contestate ritenute fiscali non operate e non versate, a fronte dei compensi erogati "in nero", per circa € 50.000 ed è stata recuperata IVA liquidata ma mai versata dall'impresa alle casse dell'Erario per circa € 200.000,00.

Il controllo congiunto posto in essere dalle fiamme gialle della Tenenza di Vignola e dagli ispettori I.N.P.S. nei confronti di una società cooperativa ha permesso, invece, di individuare un insidioso meccanismo fraudolento perpetrato dalla stessa e finalizzato all'indebito ottenimento dell'esonero contributivo previsto dalle Leggi n. 190/2014 e n. 208/2015 (leggi di stabilità 2015 e 2016), volte a favorire forme di occupazione stabile a favore di lavoratori disoccupati. Tali disposizioni prevedono, infatti, quale meccanismo premiale, l'esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per l'assunzione di lavoratori a tempo indeterminato a condizione che gli stessi non risultino essere stati assunti a tempo indeterminato nel corso dei sei mesi antecedenti.

I responsabili dell'illecito, proprio al fine di rispettare formalmente tale requisito, hanno posto in essere una vera e propria operazione "elusiva": in particolare, è stato fatto figurare che 112 lavoratori, provenienti da un'altra cooperativa collegata ove svolgevano attività lavorativa a tempo indeterminato, sono stati dapprima da questa licenziati per poi essere, dopo un solo giorno di distacco, assunti, prima a tempo determinato (6 mesi) e poi a tempo indeterminato, dalla cooperativa sottoposta a controllo, in modo tale da poter creare artatamente le condizioni per poter usufruire, indebitamente, del regime agevolativo.

L'attività di controllo si è conclusa con la denuncia alla Procura di Modena dei responsabili della cooperativa per l'ipotesi di reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche avendo ottenuto la cooperativa un indebito "risparmio" nel versamento dei contributi per oltre € 170.000 ed ha impedito che la società continuasse a fruire di tali sgravi per un ulteriore importo di circa € 1.000.000,00. La successiva attività di indagine, coordinata dal Sost. Procuratore della Repubblica dott.ssa Francesca Graziano, oltre alla denuncia anche della società per responsabilità dipendente dai reati commessi dai suoi vertici ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001, ha portato, altresì, al sequestro (disposto dal G.I.P. presso il Tribunale di Modena) di disponibilità finanziarie per circa € 175.000, costituenti il profitto illecito delle condotte delittuose realizzate. Sono stati recuperati, inoltre, i contributi afferenti alle maggiori ore lavorative effettuate dai dipendenti ma non dichiarate ed irrogate le relative sanzioni per complessivi € 66.000 ed è stata accertata l'illecita somministrazione di manodopera da parte della società con l'irrogazione di una sanzione per circa € 22.000.

Le attività condotte confermano la trasversalità dell'azione di contrasto alla criminalità in tutte le sue espressioni (ed allo stesso tempo la trasversalità dell'azione di tutela) posta in essere dalla Guardia di Finanza e sono la concreta espressione della sempre più marcata connotazione sociale del ruolo di polizia economico finanziaria esercitato dal Corpo. Quindi, non solo contrasto all'impiego irregolare dei lavoratori, repressione delle frodi (truffe) perpetrate in danno delle casse dello Stato e accertamento di violazioni connesse a forme di evasione fiscale; ma anche e soprattutto tutela della collettività: delle imprese oneste che operano nella piena e completa osservanza della legge; degli stessi lavoratori occupati in maniera irregolare sprovvisti in tal modo delle dovute coperture contributive e fiscali; degli importanti scopi sociali ed economici perseguiti dal Legislatore con gli strumenti predisposti per sostenere ed incentivare l'occupazione (evitando che gli stessi vengano utilizzati da soggetti non aventi realmente titolo) nonché della leale e sana concorrenza tra i player commerciali operanti nello stesso mercato di riferimento.

Il congedo di paternità (e di maternità) è un'indennità che lo Stato riconosce ai neogenitori per garantire al bambino il diritto ad un'adeguata assistenza.

Dal 1° gennaio di quest'anno, e per tutto il 2018, il periodo di congedo obbligatorio retribuito per i padri lavoratori passa da due a quattro giorni e, la normativa, reintroduce anche il congedo facoltativo di un giorno non presente nel 2017. Per quest'ultimo, il padre potrà usufruirne solo in alternativa alla madre in astensione obbligatoria.

Ciò vuol dire che se il padre decide di usufruire del congedo facoltativo la madre dovrà anticipare il termine del congedo per un numero di giorni pari al numero di quelli fruiti dal padre. I giorni di congedo di paternità obbligatoria, fruibili entro e non oltre il quinto mese di vita del bambino, potranno essere usufruiti anche in contemporanea al congedo di maternità obbligatoria.

A quali categorie di lavoratori spetta l'indennità? Possono accedere al beneficio i padri lavoratori dipendenti anche adottivi e affidatari, per eventi di nascita, adozione e affidamento dal 1° gennaio 2013 (come comunicato sulla circolare n° 40 dell'INPS).

Quale l'ammontare dell'indennità? Al padre lavoratore che presenterà domanda di congedo di paternità è riconosciuto il diritto di astenersi dalla prestazione lavorativa per quattro giornate, sulle quali si avrà diritto non soltanto alla retribuzione piena ma anche alla contribuzione figurativa, ovvero ai contributi calcolati in misura piena, come previsto per una normale giornata di lavoro. Nella generalità dei casi l'indennità è anticipata in busta paga dal datore di lavoro e successivamente conguagliata. Ci sono alcuni casi in cui è l'INPS a pagare direttamente il lavoratore, come previsto per l'indennità di maternità in generale (msg. INPS n 18529 e msg. INPS n. 28997).

Al variare di questi casi varia la procedura di accesso al beneficio. Nell'alternativa in cui l'indennità per il congedo di paternità è anticipata dal datore di lavoro e poi conguagliata, la richiesta per il congedo da parte del dipendente deve essere presentata per iscritto direttamente al datore di lavoro. Nella richiesta devono essere comunicate le date in cui il padre intende fruire dell'astensione dal lavoro, con un preavviso di almeno 15 giorni.

Se il lavoratore desidera utilizzare i giorni spettanti in occasione della nascita del figlio, comunicherà la data presunta del parto. Nei casi in cui il pagamento dell'indennità di congedo spetti direttamente all'INPS, il lavoratore dovrà presentare richiesta per via telematica compilando il "modulo domanda congedo papà INPS" tramite il PIN dispositivo INPS (codice segreto che consente a tutti i cittadini di poter utilizzare i servizi online); in alternativa è possibile fare richiesta tramite Contact Center Integrato – n. 803164 oppure tramite Patronati.

archimede nuovo logo

 

Martedì, 20 Marzo 2018 15:44

Nuove offerte di lavoro zona Reggio Emilia

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

 

Ingegnere meccanico a Correggio (RE)
Il candidato verrà inserito nell'ufficio tecnico e risponderà alla direzione generale. Dovrà progettare ed è richiesta la conoscenza dei programmi Creo o ProE e all'occorrenza relazionarsi con cliente e fornitori esterni. Potrebbe essere richiesta la sua presenza presso Clienti / Fornitori in Italia e all'Estero e per questo è necessaria la conoscenza della lingua inglese sia parlata che scritta.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2G96HNu 

Addetto/a alla contabilità a Correggio (RE)
Archimede S.p.a ricerca un addetto/a alla contabilità per azienda cliente.
La risorsa inserita dovrà occuparsi di: tenuta della prima nota di cassa; gestione delle entrate e dei pagamenti; redazione di scritture contabili di base e dei relativi registri; stesura del bilancio; predisposizione degli adempimenti fiscali e previdenziali Requisiti: aver maturato almeno una breve esperienza nel ruolo. Conoscenza della lingua inglese. Gradita ma non indispensabile laurea in economia.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2sZrk9w 

Segretaria per centro estetico a Correggio (RE)
La risorsa si occuperà dell'accoglienza clienti e della gestione delle telefonate, degli appuntamenti e dell'aggiornamento periodico del sito aziendale.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HRksym 

Addetto/a allo stampaggio (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno del reparto produzione e si occuperà di stampaggio su presse ad iniezione atte alla produzione di materiale plastico per i settori biomedicale, automotive e packaging. Inoltre si dovrà occupare di controllare i pezzi in uscita e di inserire gli inserti.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2pr4EK4 

Verniciatore materie plastiche a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita nel reparto verniciatura e dovrà occuparsi di verniciatura a spruzzo di piccoli pezzi plastici.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HNfx0m 

Responsabile di produzione a Correggio (RE)
Il candidato si occuperà di pianificare, controllare e coordinare l'attività produttiva in una logica di ottimizzazione delle risorse, sarà la figura di riferimento per l'industrializzazione del prodotto e creerà i collegamenti tra i reparti di montaggio e stampaggio.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2EXs0xC 

Addetta alle pulizie a Correggio (RE)
La risorsa lavorerà su diversi cantieri nella zona di Correggio, e dovrà avere massima disponibilità di orario e di spostamenti; lavoro part-time
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IDf5D3 

Sales account a Correggio (RE)
ITALIA Il candidato verrà inserito all'interno dell'ufficio commerciale, si occuperà dei rapporti con i clienti e della gestione degli appuntamenti. Dovrà inoltre procacciare nuovi clienti, se necessario dopo un percorso di formazione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HOS53J 

Controllo di gestione a Correggio (RE)
Il candidato verrà inserito in produzione e si occuperà di gestire il quantitativo di materie prime necessarie per rispondere in modo corretto e nelle tempistiche stabilite alle richieste dei clienti e gestione costi dei materiali.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Cro0Yo 

Impiegato gestione qualità a Correggio (RE)
La risorsa si occuperà della gestione della qualità sia dal lato fornitori, assicurandosi che rispettino gli standard qualitativi, sia dal lato clienti gestendo i reclami; nello svolgimento delle sue mansioni dovrà necessariamente interfacciarsi con l'ufficio tecnico per campionature e schede di lavorazione e con la produzione per il capitolato di fornitura. La risorsa dovrà essere una persona propositiva, in quanto il suo lavoro non si limiterà all'osservazione ma avrà ruolo attivo nel proporre migliorie alle stesse posizioni di lavoro. Il candidato ideale possiede un diploma tecnico o laurea in ambito scientifico e forte motivazione alla mansione. Costituirà titolo preferenziale l'essere in età di apprendistato.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IF1CdV 

Addetta/o elaborazione buste paga a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio paghe e dovrà occuparsi di: elaborazione dei cedolini per conto delle aziende clienti; elaborazione buste paga; licenziamenti, assunzioni, infortuni, tirocini, contributi.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2F6pUPc 

Diplomato perito meccanico a Correggio (RE)
Il candidato verrà inserito all'interno del reparto produzione, dove tramite un percorso di formazione dovrà occuparsi della conduzione di macchine automatiche (presse) fino ad essere in grado di provvedere all'ordinaria manutenzione, avvio e spegnimento macchine.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IERzFO 

Gommista a Correggio (RE)
Il candidato dovrà occuparsi di sostituzione gomme e interventi su auto, moto, furgoni e mezzi agricoli. Si richiede precedente esperienza nel settore meccanica auto.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2u8phk6 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Guardia di Finanza - concorso, per titoli ed esami, per l'arruolamento di 631 Allievi Marescialli presso la Scuola Ispettori e sovrintendenti - L'Aquila - Anno Accademico 2018/2019.

Roma, 13 marzo 2018 - GUARDIA DI FINANZA: PUBBLICATO IL BANDO DI CONCORSO, PER TITOLI ED ESAMI, PER L'ARRUOLAMENTO DI 631 ALLIEVI MARESCIALLI PRESSO LA SCUOLA ISPETTORI E SOVRINTENDENTI - L'AQUILA - ANNO ACCADEMICO 2018/2019.

Sulla Gazzetta Ufficiale - IV Serie Speciale n. 19 del 6 marzo 2018 - è stato pubblicato il bando di concorso, per titoli ed esami, per l'ammissione al 90° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza di:
a) n. 584 allievi marescialli del contingente ordinario;
b) n. 47 allievi marescialli del contingente di mare, così suddivisi:
1) n. 30 per la specializzazione "nocchiere abilitato al comando" (NAC);
2) n. 17 per la specializzazione "tecnico di macchine" (TDM).
Al concorso possono partecipare i cittadini italiani che:
- alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, abbiano compiuto il 17° anno di età e non abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno di età;
- abbiano, se minorenni alla data di presentazione della domanda, il consenso dei genitori o del genitore esercente in via esclusiva la potestà o del tutore per contrarre l'arruolamento volontario nella Guardia di Finanza;
- siano in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l'iscrizione ai corsi di laurea previsti dalle Università statali o legalmente riconosciute;
- non essendo in possesso del citato diploma alla data di scadenza per la presentazione delle domande, lo conseguano nell'anno scolastico 2017/2018.

La domanda di partecipazione al concorso, da presentare entro il 5 aprile 2018, dovrà essere compilata esclusivamente mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo all'indirizzo "concorsi.gdf.gov.it", seguendo le istruzioni del sistema automatizzato.

I concorrenti, che devono essere in possesso di un account di posta elettronica certificata (P.E.C.), dopo aver effettuato la registrazione al portale, potranno accedere, tramite la propria area riservata, al format di compilazione della domanda di partecipazione.

Sul predetto sito internet è possibile acquisire ulteriori e più complete informazioni di dettaglio sul concorso e prendere visione del bando.

(allegato il comunicato stampa in formato pdf)

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

 

DISEGNATORE 2D a Parma
La risorsa si occuperà della progettazione di arredi per alberghi.
Si richiede esperienza pregressa nella medesima mansione; ottima conoscenza della lingua inglese; ottima conoscenza del disegno 2d.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HxQ8YD 

ADDETTO/A ALLA SORVEGLIANZA a Parma
Archimede Spa ricerca per importante cliente operante nel settore dei servizi un Addetto/a alla sorveglianza.
Si richiede disponibilità immediata; disponibilità a lavoro su turni; disponibilità a lavoro nei giorni festivi; domicilio in zona; Patente B, automuniti. Opportunità lavorativa a tempo determinato tramite agenzia per il lavoro.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IlwDna 

ENTRA NEL TEAM, ADDETTO/A ALLA SELEZIONE DEL PERSONALE a Parma
Archimede per il potenziamento del proprio organico interno dell'ufficio di Parma ricerca un Addetto/a alla selezione del personale.
Il candidato/a, rispondendo direttamente al responsabile di filiale, seguirà le attività di ricerca e selezione dei profili e di erogazione dei servizi di filiale confrontandosi direttamente col cliente.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2jqez0L 

PERITO ELETTROTECNICO a Mezzani (PR)
Archimede Spa ricerca un Capo cantiere pulizie industriali per il settore agroalimentare.
Il candidato, inserito in ufficio tecnico, si occuperà all'attività di inserimento e codifica delle distinta base, e del montaggio dei componenti elettronici.
Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2tOcKlC 

IMPIEGATO/A COMMERCIALE a Parma
Archimede Spa ricerca un operaio con patentino muletto.
La risorsa verrà inserita all' interno dell' ufficio vendite e si occuperà di sviluppare il portafoglio clienti aziendale nella zona di Parma e Provincia
Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2Fz7pns 

FACCHINO a Parma
Si richiede disponibilità immediata; disponibilità al lavoro a chiamata e part time; possesso di scarpe antinfortunistica; domicilio in zona; patente B, automuniti. Opportunità lavorativa a tempo determinato tramite agenzia per il lavoro.
Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2Fx1sHD 

AUTISTA PATENTE C – CQC a Parma
La risorsa selezionata, si occuperà della guida gli automezzi aziendali e della raccolta dei rifiuti. Si richiede Patente C – CQC; minima esperienza nella mansione; disponibilità immediata.
Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2HsaiDh 

GIOVANE MAGAZZINIERE a Reggio Emilia
Si richiede minima esperienza pregressa all'interno del magazzino, minima esperienza nell'utilizzo di transpallet con pedana e di palmare, disponibilità al lavoro su turni, alternati mattino e pomeriggio, dal lunedì al sabato mattina, buona flessibilità oraria e buona predisposizione ai lavori di precisione, capacità di lavoro in gruppo, precisione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GrVp4E 

IMPIEGATO/A UFFICIO PERSONALE a Reggio Emilia
La risorsa sarà inserita all'interno dell'ufficio personale, si occuperà delle attività legate alla gestione dati, contrattualistica, gestione amministrativa dei lavoratori.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2FGDCVV 

IMPIEGATO PER AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE a Reggio Emilia
Il candidato ha maturato pregressa esperienza in società di gestione dell'amministrazione condominiale ed è in grado di gestire in modo autonomo l'attività di registrazione contabile fino al bilancio semplice, utilizzando il programma City Up.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2FC8PJT 

LAMIERISTA in provincia di Reggio Emilia
Archimede Spa ricerca un lamierista per il settore della lavorazione metalmeccanica.
Si richiede esperienza nella mansione; esperienza in aziende metalmeccaniche e/o carpenterie metalliche; conoscenza ed utilizzo di piegatrice automatica/cnc; conoscenza disegno tecnico; disponibilità immediata; orario full-time.
Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2n2C15t 

BACK-OFFICE COMMERCIALE a Montecavolo (RE)
Archimede Spa ricerca un impiegato back-office commerciale per il settore metalmeccanico.
La risorsa verrà inserita all' interno dell'ufficio commerciale e si occuperà di gestire le relazioni con clienti. Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2rAy25c 

IMPIEGATO UFFICIO TECNICO a Mezzani (PR)
Archimede Spa ricerca un impiegato ufficio tecnico per il settore metalmeccanico.
Si richiede diploma ad indirizzo Meccanico; esperienza nell'utilizzo di programmi di disegno 3D; passione per la meccanica ed il disegno tecnico; conoscenza base della lingua Inglese; domicilio in zona
Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2rzzO6k 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Domenica, 11 Marzo 2018 08:15

La motivazione, volano di positività

La motivazione: volano di positività. Partecipando ai corsi di formazione la parola motivazione viene più volte impiegata per predisporre le persone al cambiamento, inteso come qualcosa che una volta appreso, rende il comportamento stabile e duraturo nel tempo.

di Guido Zaccarelli Mirandola (MO) 11 marzo 2018 - La motivazione è una energia che parte dalla dimensione interiore della persona, che l'uomo concentra in un determinato momento del suo quotidiano, per spingere se stesso all'azione.

Zaccarelli.jpgLa motivazione può agire su differenti livelli e avere diverse finalità. Se avvolta di buoni propositi, volti al benessere personale e sociale, si trasforma in un volano di positività che messa in campo orienta il cammino dell'uomo verso il bene comune. La motivazione spinge l'uomo al fare ordinato che diventa Arte per pennellare di colore giornate rese cupe dal grigiore del disagio.

Vivere l'esperienza comune della motivazione positiva insieme ad altre persone positive, rende l'aria pregna di energia e ogni molecola densa di significati emozionali che inalati raggiungono rapidamente l'anima. Un soffio di vento invisibile che si appoggia come una piuma sulla spalla per cercare di dare un senso compiuto all'uomo di vivere l'esistenza positiva dell'essere.

Nasce il coinvolgimento la cui radice latina ci porta a vivere insieme l'esperienza unica dell'abbraccio e, nella circostanza, vivere l'ascolto condiviso con gli altri in un luogo comune. Entrare nei bisogni dell'altro significa spalancare una porta aperta dove i sentimenti e le emozioni sono appoggiati sul davanzale della finestra affacciati di buon mattino a ricevere la luce e il calore del giorno.

Ecco che si arriva alla radice: i bisogni radicali che come afferma la filosofa ungherese Agnes Heller, secondo la sua opinione innovativa, riguardano l'amicizia, l'amore e l'introspezione. È straordinario vivere una esperienza comune, in un luogo comune, spinti da una motivazione comune dove persone si ritrovano insieme per raggiungere un obiettivo comune: la gioia del vivere che il tempo ha disposto a dimora comune. La persona si confronta con la propria identità, parla a se stessa, dice di sé, si rivolge agli altri.

Non pesa l'impegno e nemmeno lo sforzo. S'impegna alimentando il confronto, per dare il meglio di sé, evitando lo scontro che separa senza unire. In quel momento capisce che il suo agire può contribuire al bene della comunità essendo un membro attivo di un gruppo coeso. In quel preciso istante ritorna il passato e la storia ridisegna il valore della comunità dove l'uomo ha sempre vissuto la condivisione prima della dominazione rendendolo schiavo delle sua stessa ombra.

Il benessere che si crea nella sfera soggettiva si riflette in ogni aspetto della vita quotidiana. Secondo Baker «è il miglior modo per impostare un nuovo paradigma dell'etica rivolto a dare un nuovo volto all'umanità.»

Si apre agli altri. Ecco, la motivazione di cui si deve parlare ai corsi di formazione: trasmettere quelle emozioni che nella fase conclusiva fanno scendere una lacrima di gioia, non per quello che hai dato ma per quello che hai ricevuto e vissuto, in un momento del tempo fatto apposta per te, dove infondere energia positiva al coraggio del fare per raggiungere un infinito indistinto: il bene della tua comunità. Randolph Frederick Pausch, professore di informatica e di interazione uomo-computer statunitense scomparso in giovane età, nella sua ultima lezione disse: «non impegnare la tua vita per inseguire i tuoi sogni, vivi la tua vita adeguatamente e i sogni verranno da te... saranno i risultati che verranno da te.»

Bibliografia: Dalla Piramide al Cerchio, la persona al centro. Guido Zaccarelli, Franco Angeli Editore.

 

Frase-cavicchioli.jpg

L'introduzione dei buoni acquisto è stata deliberata con la legge di stabilità 2016 e ha lo scopo ben preciso di aumentare il potere d'acquisto dei dipendenti senza ulteriori costi per le imprese, inserendoli di fatto in una strategia di welfare aziendale.

Ma cosa sono i buoni acquisto? I buoni acquisto sono particolari tagliandi, simili ai buoni pasto, che permettono di accedere a una pluralità di servizi e all'acquisto di beni in maniera gratuita che, in particolari occasioni, vengono erogati dalle aziende ai dipendenti.

L'utilizzo è semplice: al momento dell'acquisto, anziché pagare in denaro è possibile consegnare i ticket alla cassa. Come anticipato, i ticket si inseriscono nelle politiche e strategie del Welfare Aziendale, ovvero di quel sistema di prestazioni non monetarie che hanno come finalità l'incremento, il miglioramento e il sostenimento della vita economica e sociale dei dipendenti e del loro nucleo familiare.

Queste politiche si estendono a prestazioni che riguardano diversi aspetti della vita aziendale e personale: da quelli più tradizionali, quali la salute e sicurezza dei dipendenti, a quelli più innovativi, quali la valorizzazione delle persone, la promozione e la ricerca di un equilibrio fra tempi di vita lavorativa e familiare. Tuttavia, l'esperienza sul welfare di questi anni testimonia che c'è un maggiore gradimento da parte dei dipendenti nella forma dei buoni acquisto.

Quale i motivi che spingono le azienda ad adottare politiche di welfare aziendale?
Le motivazioni che spingono le aziende a intraprendere iniziative di welfare sono principalmente due: la gestione del personale, e quindi il benessere dei dipendenti per migliorarne la soddisfazione e la produttività, e la sostenibilità nel lungo termine del successo aziendale, unita ad aspetti reputazionali. Motivazioni che accomunano sia grandi che piccole e medie imprese.

Secondo Andrea Keller, amministratore delegato di Edenred Italia ed ideatore dei Ticket Restaurant: "Il voucher per i servizi alla persona è uno strumento che ha dimostrato di funzionare in modo straordinario in molti paesi europei ed il caso francese dimostra come questa soluzione convenga a tutti. Ai lavoratori perché aumentano il loro potere d'acquisto, allo Stato perché attiva la leva del finanziamento privato per rispondere ai nuovi bisogni sociali, alle imprese perché ottimizzano i costi e creano un clima lavorativo positivo".

Anche lo studio di Mckinsey* Italia, pubblicato da Adapt, dimostra che le aziende che hanno implementato politiche di welfare presentano un indice di impegno del lavoratore più alto rispetto a quelle che non le hanno implementate. Queste imprese possono beneficiare degli effetti di una maggiore soddisfazione dei lavoratori (+16%), un maggior impegno e dedizione al lavoro (+6%), una retention più elevata (+16%) e una migliore percezione dell'immagine aziendale (+12%).

Questo dimostra una forte correlazione tra gli incrementi di produttività ed efficienza e la soddisfazione dei dipendenti. Implementare politiche di welfare significa, quindi, ottimizzare il vantaggio fiscale, aumentare la produttività aziendale e, come detto, accrescere il potere d'acquisto dei dipendenti. Tutte le imprese possono ottenere un ritorno in termini di produttività, di capacità di attrarre e mantenere talenti, di aumento della fidelizzazione del personale dipendente e di benefici fiscali.

(Reggio Emilia, 7 marzo 2018)

archimede nuovo logo

 

Martedì, 06 Marzo 2018 09:46

Nuove Offerte di lavoro - Zona "ceramiche"

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni. Zona ceramiche 6 marzo 2018

Area Manager Estero a Fiorano Modenese (MO)
La risorsa gestirà in autonomia una parte di mercato estero dell'azienda, sviluppo commerciale e gestione di agenti territoriali.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GxnVl1 

Magazziniere a Sassuolo (MO)
Archimede Spa ricerca un magazziniere per il settore ceramico.
La risorsa si dovrà occupare della movimentazione merci, carico/scarico con utilizzo del carrello elevatore, preparazione ordini, gestione dei documenti di trasporto. Si richiede precedente esperienza nella mansione, preferibilmente in aziende metalmeccaniche; buona conoscenza e utilizzo del carrello elevatore; in possesso del patentino del carrello elevatore in corso di validità; disponibilità immediata; automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2rU8y2u 

Cartongessista a Scandiano (RE)
Archimede ricerca un Cartongessista per azienda del settore edilizio.
Si richiede ottima manualità, dinamismo e concretezza, esperienza in ruoli analoghi, flessibilità orario, automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2E0oc16 

Geometra di cantiere a Scandiano (RE)
Archimede Spa ricerca per azienda cliente attiva nel settore edilizio un Geometra di cantiere.
La risorsa, inserita in ufficio tecnico, gestirà i fornitori (preventivazione, fatturazione, ordini) e seguirà operativamente le commesse di cantiere (in particolare la documentazione, la verifica di rispetto dei parametri di sicurezza).
Info e candidature al seguente http://bit.ly/2DMSW2u 

Neodiplomato elettromeccanico a Scandiano (RE)
Archimede Spa ricerca Neodiplomato elettromeccanico per il settore elettromeccanico.
Si richiede diploma in ambito meccanico, elettromeccanico o affini, interesse per un percorso di crescita in montaggio, piegatura e saldatura tubazioni, disponibilità immediata, Patente B, automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2DR9k6c 

Saldatore a filo/elettrodo a Casalgrande (RE)
Archimede spa ricerca un Saldatore a filo/elettrodo per il settore metalmeccanico. La risorsa verrà inserita all'interno del reparto produttivo aziendale e dovrà occuparsi di assemblaggio meccanico, saldatura a filo e a elettrodo.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2rMeqLa 

Progettista Meccanico Senior
Archimede Spa ricerca un Progettista meccanico senior per primario gruppo attivo nel settore automazioni.
Si richiede: titolo di studio in Ingegneria Meccanica o Diploma di Perito Meccanico; Esperienza pregressa nella medesima mansione di almeno 5 anni; Ottima conoscenza e utilizzo di CAD 2D e 3D; Autonomia e professionalità nella gestione della commessa. Opportunità lavorativa finalizzata ad inserimento duraturo in azienda.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2tfeqEp 

Addetto alla produzione a Formigine (MO)
Archimede Spa ricerca Addetto alla produzione per il settore plastico.
La risorsa verrà inserita all'interno del reparto produttivo su macchinari da insacco e sull'estrusore.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2npJonV 

Sviluppatore software a Casalgrande (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno del dipartimento R&D e si occuperà di sviluppare software per automazioni industriali per lavorazioni di stampa digitale.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2oOVJlo 

Impiegata commerciale a Castellarano (RE)
Archimede Spa ricerca un'Impiegata commerciale per il settore metalmeccanico.
La risorsa si occuperà dell'intero iter commerciale: contatto clienti, offerte ed inserimento ordini, lancio produzione e gestione lavorazioni conto terzi, gestione spedizioni e fatturazione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Ena3ZK 

Elettricista civile o industriale a Casalgrande (RE)
Si ricerca elettricista civile o industriale per azienda operante nel settore impiantistico. Si richiede esperienza pregressa come elettricista civile o industriale, disponibilità immediata, Patente b, automuniti.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2D0YwwM 

Commerciale per provincia di Reggio Emilia
La risorsa si occuperà del contatto e della gestione di nuovi clienti e clienti già esistenti sulla provincia di Reggio Emilia.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2FqVV4L 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

di Guido Zaccarelli Mirandola 4 marzo 2018 - Anna è un nome di fantasia, come tante giovani ragazze che il sabato sera dedicano il proprio tempo al lavoro andando controcorrente rispetto ai casi che la cronaca mette in evidenza ogni giorno negando all'impegno e alla volontà di ricevere la luce del giorno.

Gli incontri nascono per caso e come tali lontani dall'essere previsti dalla mente umana se non per l'insieme di combinazioni che la vita mette ogni giorno davanti agli individui quando sono in cammino sulla strada disegnata dal proprio destino. Una serata dedicata allo svago vissuta con la famiglia in un locale fuori le mura domestiche, ha avuto il pregio di osservare il valore dei nostri giovani, confermando ancora una volta che il nostro paese, come altri, è vivo grazie al loro senso del dovere con il quale si rimboccano le maniche e lavorano sodo, pur impegnati in ambiti scolastici.

Si preoccupano del loro futuro e sapendo delle difficoltà presenti, che potranno incontrare una volta usciti dalla scuola, conducono una vita fondata sul sacrificio, condizione fondamentale per eccellere un domani nei campi dove mettere a frutto le proprie competenze. Il menù viene servito con stile, con eleganza e simpatia.

Nasce un dialogo e una domanda spontanea, vista la giovane età: che scuola frequenta?: « prossima alla laurea, già in stage formativo presso una importante azienda del territorio e serate come cameriera.»

Ecco questa è la carta d'identità di Anna, una giovane studentessa che come tante ha deciso di investire sul proprio futuro, consapevole che nella vita ci sono momenti da dedicare al sacrificio per accrescere il valore della propria identità, necessaria per affrontare con decisone il lavoro.

Le aziende moderne non attendono e chiedono immediatamente, a chi si presenta ai cancelli d'ingresso, di eccellere per rispondere tempestivamente alle richieste del mercato. Per questo motivo cercano profili in possesso di determinati standard professionali senza i quali l'assunzione è compromessa.

Non investono in formazione – affiancamento per gli elevati costi che questa presenta nell'immediato senza un ritorno sicuro nel tempo.

Questo cosa comporta?: «le persone, una volta immerse nell'acqua dell'azienda, devono sapere nuotare, bene e velocemente.» Le marginalità sono ridotte.

La differenza, è il fattore tempo, sempre più compresso che non concede spazio. Le persone devono dedicare il loro tempo e i loro denari all'auto-formazione nella speranza di non sentirsi dire al prossimo colloquio: avanti il prossimo. Attenzione ai giovani e a non farsi distrarre dall'apparenza. Molto spesso dietro ci sono talenti che non vengono riconosciuti da una parte della società che li vede lontani dalla realtà.

Dobbiamo avere la forza di credere in loro, soprattutto in tutte le Anne che incontriamo ogni giorno per strada e che portano dentro di sé il desidero di un futuro migliore.

Cappello-laureando.png

 

Martedì, 27 Febbraio 2018 15:38

Nuove offerte di lavoro zona Reggio Emilia

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

Magazziniere uso retrattile a Correggio (RE)
Archimede S.p.a. ricerca un magazziniere uso retrattile per il settore metalmeccanico.
Il candidato deve essere in possesso di patentino del muletto e si occuperà di carico/scarico merce e di movimentazione della merce all'interno dell'azienda, in particolare è richiesto l'esperienza nell'uso dei carrello retrattile.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HNFfme 

 

Disegnatore meccanico a Correggio (RE)
Archimede S.p.a. ricerca un disegnatore meccanico con conoscenza di CREO INVENTOR E NX CAM per studio di progettazione.
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio progettazione e dovrà realizzare disegni meccanici tramite l'utilizzo dei software CREO INVENTOR e NX CAM.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2t0XGR1 

 

Addetto/a alla contabilità a Correggio (RE)
Archimede S.p.a ricerca un addetto/a alla contabilità per azienda cliente.
La risorsa inserita dovrà occuparsi di: tenuta della prima nota di cassa; gestione delle entrate e dei pagamenti; redazione di scritture contabili di base e dei relativi registri; stesura del bilancio; predisposizione degli adempimenti fiscali e previdenziali Requisiti: aver maturato almeno una breve esperienza nel ruolo. Conoscenza della lingua inglese. Gradita ma non indispensabile laurea in economia.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2sZrk9w 

 

Segretaria per centro estetico a Correggio (RE)
La risorsa si occuperà dell'accoglienza clienti e della gestione delle telefonate, degli appuntamenti e dell'aggiornamento periodico del sito aziendale.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HRksym 

 

OFFERTA DI TIROCINIO
Addetto al conto pezzi a Correggio (RE)
Il candidato verrà inserito all'interno del reparto produzione per il conteggio dei pezzi finiti a bordo macchina.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2EVUpZ3 

 

Addetto alla gestione qualità prodotto a Correggio (RE)
La risorsa sarà inserita all'interno dell'ufficio qualità e interfacciandosi con la produzione si dovrà occupare di assicurare che si rispettino gli standard qualitativi, decidere le modalità di intervento in caso contrario, intrattenere i rapporti con fornitori e clienti occupandosi dei reclami post-vendita e della reportistica (schede di stampaggio, capitolato forniture e rapporti di campionatura). La risorsa dovrà essere una persona propositiva, in quanto il suo lavoro non si limiterà all'osservazione, ma avrà ruolo attivo nel proporre migliorie alle stesse posizioni di lavoro.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Comqql 

 

Responsabile di produzione a Correggio (RE)
Il candidato si occuperà di pianificare, controllare e coordinare l'attività produttiva in una logica di ottimizzazione delle risorse, sarà la figura di riferimento per l'industrializzazione del prodotto e creerà i collegamenti tra i reparti di montaggio e stampaggio.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2EXs0xC 

 

Aiuto reparto produzione a Correggio (RE)
Il candidato verrà inserito nel reparto produzione. Si richiede diploma a indirizzo tecnico (IPSIA - ITI) o grafico, disponibilità ai 3 turni, automunito, residenza in zona di lavoro.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HPiY7v 

 

Sales account a Correggio (RE)
ITALIA Il candidato verrà inserito all'interno dell'ufficio commerciale, si occuperà dei rapporti con i clienti e della gestione degli appuntamenti. Dovrà inoltre procacciare nuovi clienti, se necessario dopo un percorso di formazione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HOS53J 

 

Controllo di gestione a Correggio (RE)
Il candidato verrà inserito in produzione e si occuperà di gestire il quantitativo di materie prime necessarie per rispondere in modo corretto e nelle tempistiche stabilite alle richieste dei clienti e gestione costi dei materiali.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Cro0Yo 

 

Ingegnere di processo a Correggio (RE)
Il candidato verrà inserito in produzione e si occuperà di controllare la correttezza dei processi produttivi, della gestione tempi e metodi, gestione sicurezza dell'ambiente di lavoro, gestione del controllo della qualità dei prodotti, gestione del personale di produzione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2FzvlUH 

 

Addetta/o elaborazione buste paga a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio paghe e dovrà occuparsi di: elaborazione dei cedolini per conto delle aziende clienti; elaborazione buste paga; licenziamenti, assunzioni, infortuni, tirocini, contributi.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2F6pUPc 

 

Neolaureato in economia
La risorsa verrà inserita all'interno dell'ufficio paghe e, dopo un iniziale periodo di affiancamento e formazione, si occuperà dell'elaborazione dei cedolini per conto delle aziende clienti, calcolo dei contributi previdenziali ed assistenziali, calcolo e pagamenti F24. Si valutano anche candidati prossimi alla laurea che debbano effettuare il praticantato.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2EVr8NT 

 

Progettista plastico a Correggio (RE)
Il candidato sarà inserito all'interno dell'ufficio tecnico e si occuperà di progettazione 3D, indispensabile provenienza dal settore plastico. È preferibile la conoscenza del programma Solidworks.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2oBaV5v 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

di Mario Vacca Parma 26 febbraio 2018 - Per la prima volta il codice di condotta di un'azienda nella sua gestione ordinaria normata dagli articoli del codice civile viene investito dagli articoli della nuova legge fallimentare, infatti l'imminente introduzione delle procedure di allerta descritte nell'art. 4 della L. 155/2017, che ha delegato il Governo a modificare significativamente l'attuale impalcatura della legge fallimentare sarà accompagnata anche da modifiche al codice civile.

L'articolo 14 del testo della legge delega contiene, alla lettera b), la modifica che prevede "il dovere dell'imprenditore e degli organi sociali di istituire assetti organizzativi adeguati per la rilevazione tempestiva della crisi e della perdita della continuità aziendale, nonché di attivarsi per l'adozione tempestiva di uno degli strumenti previsti dall'ordinamento per il superamento della crisi e il recupero della continuità aziendale".

Nelle more della redazione del testo si può senz'altro osservare che l'effetto sostanziale di questa modifica sarà il bisogno per ciascuna impresa di dotarsi in maniera strutturata di metodi di rilevazione del mantenimento della continuità aziendale. E tali metodi non possono che essere basati sul controllo di gestione.

Attraverso il controllo di gestione l'impresa analizza continuamente la propria attività in senso finanziario, strutturale ed amministrativo, ma anche commerciale e industriale. L'analisi consuntiva di norma relegata al bilancio d'esercizio lascia terreno alle analisi preventive (budget economici e finanziari) con cui misurare le performance aziendali in un futuro ragionevolmente prossimo da cui trarre conoscenza dei flussi di cassa necessari al sostegno della continuità aziendale.

Per calcolare correttamente i flussi di cassa futuri, l'azienda dovrà acquisire la capacità di costruire e mantenere adeguata informativa non solo sulla propria capacità industriale, commerciale e finanziaria, ma anche sulle dinamiche del settore merceologico di riferimento e sui principali competitor.

E' necessario diffondere la consapevolezza dell' importanza del controllo di gestione quale strumento ordinario di best practice, strumento che diviene oggi parte integrante dei doveri civilistici posti in capo al "buon imprenditore" e che diviene pane quotidiano per ogni organo di controllo.

I benefici derivanti dall'adozione di tale programma miglioreranno il rapporto con il sistema finanziario e si rileveranno ottimi alleati nel ridurre i rischi di default.
L'esperienza dimostra che le PMI italiane, caratterizzate da un tessuto composto più da piccole che medie imprese, sono normalmente o poco inclini o poco strutturate sul controllo di gestione.

Rendere sistematico questo vitale esercizio di buona conduzione aziendale può essere compito della professione del dottore commercialista ma ancor più di un manager che viva l'azienda dal suo interno ed apprenda i segreti, le routine ed i programmi di tutti i reparti. In quest'ottica – soprattutto per le PMI - si inserisce il Temporary Management che sempre più interessa le aziende siano esse grandi o piccole.

Questo è quanto emerge da una recente indagine promossa da Leading Network in collaborazione con IIM – Istitute of Management Italy.

Il Temporary Manager vende esperienza, ha un bagaglio culturale utile ad affrontare le più disparate esigenze aziendali, organizzative, finanziarie, amministrative ed in parte legali, possiede le competenze per raggiungere gli obiettivi comprendendo i propri limiti e facendo ben ricorso all'istituto della delega, circondandosi di professionisti alla propria altezza.

L'indagine appena promossa identifica l'adozione del Temporary Manager prevalentemente nelle situazioni di ristrutturazione aziendale (soprattutto nei casi di concordati in continuità), nei progetti di internazionalizzazione e delocalizzazione oltre che a tematiche relative ai passaggi generazionali.

In Italia il grado di soddisfazione delle aziende utilizzatrici è molto alto, con un picco assoluto del 100% nelle micro aziende; per questo tipo di realtà, al fai da te spesso praticato, sarebbe forse preferibile l'accompagnamento da parte di un professionista specializzato proprio per organizzare un sistema di gestione basato sull'attuale norma.

Il rapporto tra l'imprenditore italiano e la banca è stato per decenni immune da frizioni che non fossero prodotte da comportamenti censurabili o da difficoltà intrinseche al business aziendale. Per l'imprenditore con un'azienda sana e con una rispettabile storia familiare, le porte degli istituti di credito erano sempre aperte. Anche dal lato della banca, il modello "relazionale" di gestione del credito, prevalente in Italia fino alla fine degli anni Novanta, conferiva alle unità locali (il direttore, il capo area) un ruolo di intelligence sul territorio che veniva quasi consacrato da facoltà decisionali molto estese. Bastava una telefonata, o un caffè, col direttore per ottenere un ampliamento del fido.

La rivoluzione scatenata dalle regolamentazioni internazionali e dalla crisi finanziaria internazionale (dalla quale è scaturita una progressiva restrizione della disponibilità di credito bancario) ha finito per accantonare definitivamente un sistema che aveva consentito alle PMI italiane di sopperire alla strutturale carenza di mezzi finanziari propri.

Per l'imprenditore italiano è cambiato letteralmente il mondo. Il meccanismo che aveva decretato per decenni il successo del piccolo capitalismo familiare della provincia italiana, che spesso affondava le radici nell'artigianato o nel lavoro manuale, capace di far leva su competenze di prodotto molto spiccate (e in molti casi vincenti sui concorrenti internazionali) si trova costretto a fare i conti con una nuova realtà, molto difficile da governare. In un sistema imperniato sulle competenze, era possibile eccellere sapendo far bene il proprio lavoro, sapendo realizzare un prodotto migliore (o più economico) di quello dei concorrenti, e sapendolo vendere bene. La finanza veniva da sé, per quello c'erano le banche.

La banca diventa sempre più un interlocutore sintonizzato su una lunghezza d'onda che l'impresa italiana fatica a percepire. In pratica per l'imprenditore, spesso a digiuno di competenze finanziarie per non averle coltivate negli anni, è cambiato il linguaggio bancario. Anche in questo contesto è preziosa l'adozione di un Temporary Manager che traduca i risultati del controllo di gestione agli stakeholders esterni come banche e finanziatori.

Il vantaggio forse più importante ed apprezzato – e che connota e distingue la tipologia del servizio – è che il Temporary Manager ha un taglio molto operativo, al contrario dei classici servizi di consulenza, (il consulente consiglia il manager esegue) è sempre svolto da personale con una lunga esperienza diretta ed operativa in azienda e questo lo distingue sia dalle classiche società di consulenza, sia dai servizi offerti dal commercialista, con il quale per altro deve collaborare e confrontarsi per ottimizzare l'efficienza aziendale.

Concludendo è ipotizzabile che il Temporary Management sia un servizio che potrebbe diventare lo standard di fruizione per le piccole e medie aziende in quanto si pone come convergenza delle macro aree aziendali, quali amministrazione, finanza e controllo, organizzazione e legale. Un processo inarrestabile questo che avrà tuttavia un riscontro positivo come la progressiva managerializzazione del nostro tessuto imprenditoriale sicuramente propulsiva dello sviluppo.

temporary-manager.jpg