Importante e organizzata Agenzia Assicurativa di Parma cerca "Intermediario Assicurativo", con o senza esperienza, da inserire nel proprio organico in ambito prevalentemente commerciale.

Sono considerati titoli preferenziali il diploma o la laurea, la conoscenza dei principali prodotti informatici di base (Word, Excel e PowerPoint) e una esperienza maturata nel settore.
L'Agenzia è alla ricerca di una persona con una spiccata propensione alle relazioni interpersonali.

I candidati sono invitati a inviare un breve curriculum, con recapito telefonico e mail, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  che inoltrerà la candidatura all'Agenzia. Successivamente sarà la direzione stessa dell'agenzia a prendere contatto direttamente con il proponente.

In funzione delle capacità relazionali e dei risultati conseguiti potranno aprirsi interessanti programmi di carriera.
* Contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Nella mattinata di ieri i carabinieri della compagnia di Parma, unitamente ai carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro e ai carabinieri forestali hanno controllato alcuni autolavaggi della città di Parma.

Oltre 20 le unità impiegate nel servizio al fine di prevenire i reati e il controllo dell'attività commerciali.
In particolare sono state rilevate le seguenti irregolarità:
- nell'autolavaggio sito in via La Spezia ove erano presenti due lavoratori non regolarmente assunti ai sensi dell'art.3 d.l. 12/2002 mod.l.73/202 "lavoro irregolare" È stata contestata una sanzione amministrativa pari a 5.600 € dai carabinieri del NIL, nonché ai sensi dell'art. 14 c. 1 d.lgs. 81/2008 e successive modifiche veniva avviato un provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale
- nell'autolavaggio sito in via Pellico era presente un lavoratore non regolarmente assunto ai sensi dell'art.3 d.l. 12/2002 mod.l.73/202 "lavoro irregolare". È stata contestata una sanzione amministrativa pari a 1.800 € dai carabinieri del NIL, nonché ai sensi dell'art. 14 c.

La particolarità del servizio consiste inoltre nella presenza durante il controllo dei carabinieri forestali i quali hanno verificato la correttezza dello smaltimento dei rifiuti secondo le normative vigenti
Gli accertamenti a cura dei Carabinieri forestali sono ancora in corso.

PR_carabinieri-.jpg

 

 

Il nostro territorio, con il 4,2%, meglio della media europea (6,8%) e lontano dal dato nazionale (10,2%). Netto calo anche tra i giovani.

Reggio Emilia -

Solo quella di Bolzano, con il 2,9%, precede Reggio Emilia nella graduatoria delle province italiane con il più basso tasso di disoccupazione. Con il 4,2% registrato nel 2018, il nostro territorio, in un solo anno, ha guadagnato due posizioni, scavalcando le province di Bergamo e Venezia che nel 2017 occupavano il secondo e il terzo posto.
Un buon risultato – sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Stefano Landi – che ci allontana ulteriormente dal peggior dato registrato nel 2014, quando il tasso di disoccupazione si era portato al 6,6%”.
“Ora – prosegue Landi – occorre lavorare per consolidare questo progressivo miglioramento, e a questo fine saranno decisive anche le politiche economiche nazionali a favore delle imprese e quelle relazioni internazionali che vanno consolidate all’insegna della collaborazione tra Paesi, considerando la fortissima dipendenza della nostra economia dagli scambi con l’estero”.
L’analisi dell’Ufficio Studi della Camera di Commercio su dati Istat evidenzia, come si è detto, una progressiva flessione del tasso di disoccupazione, che è apparsa particolarmente intensa per i maschi (il tasso è passato dal 6,4% del 2014 al 2,1% del 2018, cui fa riscontro un dato regionale pari al 4,7% e uno nazionale del 9,7%). Per le donne – che nel frattempo spiccano per autoimprenditorialità, con un aumento dello 0,7% delle imprese femminili contro un calo dell’1,3% di quelle maschili - la diminuzione del tasso di disoccupazione è stata minima, con il passaggio dal 6,9 al 6,8% (a livello regionale è al 7,3% e in Italia si attesta all’11,8%).
Tornando ai dati complessivi, la nostra provincia mostra un dato decisamente migliore rispetto a quello regionale (tasso di disoccupazione al 4,2% contro il 5,9% dell’Emilia-Romagna) e addirittura di sei punti e mezzo percentuali rispetto a quello nazionale, che nel 2018 si è attestato al 10,6%.
Il segnale positivo per il mercato del lavoro reggiano è dato anche dal contemporaneo calo del tasso di disoccupazione giovanile 15-24 anni che, per la provincia di Reggio Emilia, scende dal 24,7% del 2017 all’11,9% del 2018 (nel 2014 era addirittura al 33,5%). Anche in questo caso il dato provinciale è più contenuto rispetto a quello regionale (17,8%) e molto lontano da quello nazionale, pari al 32,2%.
Nel 2018 è risultato in crescita anche il tasso di occupazione che, con il 69,4%, permette al territorio reggiano di posizionarsi al settimo posto nella graduatoria nazionale. Il dato è in linea con quanto rilevato in Emilia-Romagna (69,6%) e mostra una situazione decisamente migliore rispetto a quello nazionale: in Italia, infatti, il tasso di occupazionale si è fermato al 58,5%.
Dall’analisi dell’Ufficio Studi della Camera di Commercio emerge poi che dei 241mila occupati in provincia di Reggio Emilia, sei su dieci svolgono attività nei servizi, circa un terzo nell’industria in senso stretto, il 6,4% nelle costruzioni e il rimanente 2,5% in agricoltura.
Interessante, infine, il confronto degli indicatori sia di disoccupazione che di occupazione con l’Europa. Nel 2018 nell’UE28 il tasso di disoccupazione è risultato pari al 6,8%, cioè oltre due punti e mezzo percentuali rispetto al 4,2% della provincia di Reggio Emilia, mentre quello di occupazione si è attestato al 68,6%, inferiore di quasi un punto percentuale se confrontato con il 69,4% reggiano.

mercato_del_lavoro_2018.png

 

 

Lunedì, 03 Giugno 2019 14:59

Nuove offerte di lavoro

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni. 

Addetto ai materiali a Correggio (RE)

La risorsa verrà inserita nel reparto produzione, si occuperà di movimentazione delle materie prime e dei polimeri, di rifornire le presse e della gestione delle scorte. Si richiede ottima manualità, attestato abilitante la conduzione dei carrelli elevatori, residenza in zona di lavoro e Automunito.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2WzIgAU

 

Impiegato ufficio comunicazione e marketing in tirocinio a Correggio (RE)

Il tirocinante sarà inserito in un contesto giovane e si occuperà di gestire, in affiancamento ai consulenti aziendali, i progetti di marketing relativi all’immagine aziendale, con particolare riferimento ai Social Media e al sito internet aziendale. Si richiede la laurea triennale o specialistica in comunicazione e marketing o in scienze della comunicazione, ottima conoscenza della lingua italiana e inglese, conoscenze dei principali social media, competenze relative alla promozione e ai suoi linguaggi e delle metodologie espositive, competenze di gestione di basi di dati statistici e di comunicazione via rete, residente in zona limitrofa alla sede di lavoro, automunito.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2Z2G0jo

 

Addetto al magazzino a Correggio (RE)

Il candidato verrà inserito all’interno del magazzino e si occuperà di movimentazione e stoccaggio merci. Sono richiesti esperienza pregressa nella mansione, possessione di attestato per la conduzione di carrelli elevatori, residenza in zona di lavoro.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2wtPRlN

 

Addetto al controllo qualità a Correggio (RE)

Il candidato verrà inserito all’interno del reparto produzione per il controllo qualità. Sono richiesti esperienza pregressa in analoga mansione, diploma tecnico e/o corso di specializzazione, Residenza in zona di lavoro o zone limitrofe.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2WCpQiX

 

Impiegato/a commerciale estero a Correggio (RE)

Il candidato ideale è un laureato in lingue straniere e/o con esperienza nella gestione di clienti esteri e si occuperà di rapportarsi con i clienti e fornitori per la gestione degli ordini, spedizioni e contrattualistica. Si richiede la conoscenza della lingua inglese e spagnola e/o francese. 

La conoscenza di ulteriori lingue straniere sarà considerato un plus. Sono richiesti disponibilità a brevi trasferte (3-5 gg), ottima conoscenza lingua inglese, conoscenza ulteriori lingue straniere (spagnolo, francese), gestione dello stress, buone doti relazionali, saper lavorare per obbiettivi, disponibilità immediata, automunito.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2wwPsiK

 

Estetista qualificata a Correggio (RE)

Si richiede esperienza nell’estetica di base e massima disponibilità oraria, la disponibilità a turni e al lavoro di sabato, bella presenza, automunita, attestato di qualifica professionale, residenza in zona di lavoro o limitrofe.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2EMUCvg

 

Operatore macchine ad estrusione a Correggio (RE)

Il candidato verrà inserito all’interno del reparto produzione e si occuperà della gestione delle macchine, regolazione e configurazione delle stesse e del cambio stampi. Sono richieste buona manualità, precisione ed esperienza nel ruolo di almeno 2/3 anni. Sono necessari esperienza pregressa in analoga mansione, disponibilità ai turni, automunito, residenza in zona di lavoro.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2W7mobI

 

Perito meccanico a Correggio (RE)

Il candidato verrà inserito all’interno del reparto produzione. Sono richiesti il possesso del diploma di perito meccanico o di tecnico delle industrie meccaniche, una buona flessibilità oraria, buona manualità e conoscenza strumenti di misura, automunito, residenza in zona di lavoro o zone limitrofe.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2wrkFUr

 

HR specialist a Correggio (RE)

Il/La Candidato/a ideale possiede una Laurea in discipline Umanistiche ed ha già maturato almeno una precedente esperienza professionale in ambito HR in Agenzie per il Lavoro o Studi Professionali di Ricerca e Selezione. In particolare, la risorsa che vogliamo incontrare è fortemente motivata ed appassionata al settore ed è in grado di svolgere attività quali: screening dei Curricula, conduzione in autonomia di colloqui di selezione, redazione e pubblicazione annunci di lavoro. Inoltre, è capace di rapportarsi correttamente con le aziende clienti poiché possiede ottime doti di comunicazione e di relazione. Indispensabile la buona conoscenza dei principali sistemi informatici e la disponibilità a brevi e sporadiche trasferte. 

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2wukoQz

 

Operatore robot di saldatura a Correggio (RE)

Il candidato verrà inserito all’interno del reparto produzione e dovrà occuparsi del carico e scarico su robot di saldatura, piazzamento macchine e modifica parametri. Viene richiesta buona conoscenza della saldatura a filo. Sono necessari esperienza pregressa in analoga mansione, su robot con linguaggio Fanuc / ABB, conoscenza processi di saldatura, buona flessibilità oraria, automunito, residenza in zona di lavoro o zone limitrofe.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2KhhkiI

 

Neolaureato in ingegneria gestionale in provincia a Correggio (RE) 

La risorsa si occuperà di contribuire alla razionalizzazione dello start up dei processi logistici e digitali e ottimizzare i processi produttivi aziendali. Sono richiesti una laurea in Ingegneria gestionale, buona conoscenza della lingua inglese, predisposizione al lavoro in team, doti relazionali e comunicative.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2KfOO0V

 

Neolaureato in ingegneria meccanica a Correggio (RE)

La risorsa verrà inserita all’interno di una realtà aziendale ove avrà modo di partecipare alla gestione, coordinamento e supervisione della linea automatizzata per la produzione. Inoltre svolgerà la funzione di raccordo tra la produzione e l’ufficio tecnico. Sono richiesti una laurea in ingegneria meccanica o dei materiali, buona conoscenza della lingua inglese, automunito, residenza in zona di lavoro o zone limitrofe.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2YZvI3c

 

Addetto/a alla reception a Novellara (RE)

La risorsa avrà la gestione del centralino e dello smistamento delle chiamate, si occuperà di accoglienza/front office, sarà di supporto al back office per emissione di ddt, documenti di spedizione e nel coordinamento dei trasportatori alle operazioni di ingresso per carico e scarico merci. Il profilo ideale ha maturato esperienza in contesti aziendali strutturati e possiede ottima conoscenza della lingua inglese e di una seconda lingua (francese o tedesco). Periodo di inserimento previsto: settembre 2019. Sono richiesti un’ottima conoscenza della lingua inglese (scritta e parlata), conoscenza di una seconda lingua a scelta tra francese e tedesco, ottima predisposizione al lavoro in team, automunita.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2KlAswh

 

Attrezzista/cambio stampi a Novellara (RE)

Si cerca un giovane perito meccanico da inserire all’interno del reparto stampaggio materie plastiche, per occuparsi dell’attrezzaggio delle presse a iniezione, modifiche parametri e programmi cambio stampi e avviamento e spegnimento delle macchine. Sono richiesti intraprendenza e voglia di crescere professionalmente, disponibilità immediata, residenza in zona di lavoro.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2WCoEfr

 

Saldatore a filo a Novellara (RE)

Il candidato verrà inserito nel reparto produzione e dovrà occuparsi di saldatura a filo e assemblaggio tramite la lettura del disegno meccanico. Requisito preferenziale la pregressa esperienza di saldatura su robot. Si richiede esperienza pregressa nella mansione, buona conoscenza strumenti di misura, buona conoscenza del disegno meccanico, residenza in zona di lavoro o zone limitrofe, automunito

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2WyVu0B

 

Elettricista a Novellara (RE)

Il candidato dovrà occuparsi dell’installazione di impianti civili e industriali, impianti fotovoltaici, impianti ad alta tensione, cablaggi elettrici e posa cavi su cantieri in Regione. Sono richiesti una minima esperienza pregressa in analoga mansione, disponibilità a trasferte sul territorio emiliano, buona flessibilità oraria, disponibilità a lavorare di sabato, automunito, residenza in zona di lavoro o zone limitrofe.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2wt6hLj

 

Addetto al controllo qualità a Novellara (RE)

La risorsa verrà inserito all’interno del reparto produzione e dovrà occuparsi del controllo dimensionale dei pezzi derivanti dalla produzione tramite l’utilizzo dei principali strumenti di misura (calibro, micrometro, alesametro, altimetro, tamponi) per effettuare controlli a campione. Si valutano anche profili junior con basi meccaniche che seguiranno un percorso di formazione e di crescita professionale all’interno dell’azienda con l’affiancamento di una figura specializzata. Sono richiesti una buona conoscenza del disegno meccanico, buona conoscenza strumenti di misura, diploma in ambito meccanico, residenza in zona di lavoro o zone limitrofe, automunito.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2JOBu4e

 

Tecnico informatico a Novellara (RE)

La risorsa verrà inserita all’interno dell’azienda per occuparsi di installazione e assistenza delle reti aziendali e hardware pc. Viene richiesta una buona conoscenza di base e preparazione sulle Reti, Server e Hardware in genere e possibilmente periferiche come stampanti e plotter. Inoltre viene richiesta la disponibilità a trasferte al sabato e domenica sul Centro e Nord Italia. Sono necessari un’esperienza pregressa di 2/3 anni nella mansione, buona conoscenza SQL, disponibilità a trasferte al sabato e domenica, flessibilità e puntualità, automunito, residenza in zone limitrofe o zone di lavoro Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2EKSfZQ

 

Operatore macchine utensili CNC a Novellara (RE)

La risorsa verrà inserita all’interno del reparto produzione e dovrà occuparsi della conduzione delle macchine a controllo numerico, carico e scarico pezzi e controllo qualità tramite strumenti di misura. Sono richiesti un’esperienza pregressa nella mansione, buona conoscenza degli strumenti di misura, buona lettura del disegno meccanico, ottima flessibilità oraria, residenza in zona di lavoro o zone limitrofe, automunito.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2wrm3q7

 

Operatore CNC a Novellara (RE)

Il/la candidato/a verrà inserito all’interno del reparto produzione e si occuperà di lavorazioni di precisione su macchine cnc, controllo conformità degli stessi con utilizzo di strumenti di misura. Sono requisiti un’esperienza pregressa su macchine cnc, conoscenza degli strumenti di misura, flessibilità oraria e al lavoro su turni, precisione e buona manualità, automunito.

Info e candidature al seguente link https://bit.ly/2KfaXMV

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Più competenze e formazione continua, per studenti e aziende. L’Università di Parma avrà un nuovo laboratorio di meccatronica grazie a CNA, CEIRE, RECO E SIEMENS

Parma -

Un nuovo laboratorio dedicato all’automazione industriale e programmazione PLC, al servizio degli studenti di ingegneria per aumentarne le competenze, aprirà a breve al dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma grazie alla collaborazione, avviata circa tre anni fa, tra CNA Reggio Emilia e l’ateneo d’oltre Enza, e al sostegno di aziende come RECOCEIRE Siemens.

Il laboratorio didattico di meccatronica sarà dedicato allo sviluppo di applicazioni nell’ambito della programmazione di PLC, della progettazione Human-Machine Interface, dei sensori intelligenti e delle funzioni motion di vario livello, tutte attività molto interessanti per il comparto industriale della meccatronica a cui gli studenti dei corsi di laurea erogati dal Dipartimento di Ingegneria e architettura potranno partecipare gratuitamente da settembre 2019, con l’apertura del nuovo anno accademico. 

Il progetto è stato presentato pubblicamente in conferenza stampa in una cornice d’eccezione: la fiera SPS Italia 2019 al centro fieristico di Parma. Ideatori e sostenitori del laboratorio hanno illustrato obiettivi e modi di utilizzo del laboratorio dedicato a studenti, ma anche alle imprese per progetti di trasferimento tecnologico 4.0. Alla presentazione hanno preso parte anche imprese e dirigenti degli istituti scolastici interessati dalla nuova infrastruttura didattica che arricchirà le possibilità di specializzazione in competenze tecniche richieste dal mondo delle imprese del comparto. 

“La nascita del laboratorio è un primo risultato concreto ed importante della positiva sinergia sviluppata con l’università di Parma – ha sottolineato il direttore generale di CNA Reggio Emilia, Azio Sezzi – la nostra Associazione sta investendo per avvicinare i mondi dell’alta formazione e del fare impresa, snodo fondamentale per lo sviluppo dei sistemi produttivi locali, nella consapevolezza che il futuro lo si costruisce aiutando la crescita delle competenze che poi entrano in azienda. Per i giovani studenti significa aumentare le possibilità di un positivo inserimento nel mondo del lavoro, per le aziende accogliere risorse preparate significa incrementare la propria capacità di competere sui mercati. Oltre all’Università di Parma per la collaborazione prestata alla nostra area Education, è doveroso ringraziare le aziende che ci hanno affiancato nello sviluppo concreto dell’idea”. 

La finalità del laboratorio, infatti, sarà duplice: implementare le attività didattiche e di laboratorio contribuendo ad arricchire la dotazione dell’Università, ma anche dare alle imprese un luogo attrezzato in cui condurre attività di formazione e di trasferimento tecnologico in linea con le tematiche 4.0, magari in collaborazione con istituti scolatici per lavorare sulla formazione continua e post diploma e sulle attività di orientamento al mercato del lavoro.

“La formazione accademica degli ingegneri, in particolare nel campo dell’ingegneria dell’informazione, necessita più che in passato di un rapporto stretto e vitale con l’industria ed il mondo produttivo – ha dichiarato Roberto Menozzi, ordinario di Elettronica presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma -  il modello classico di formazione, peraltro non povero di meriti e capace di produrre ingegneri di qualità riconosciuta a livello internazionale, fatica oggi a seguire il passo delle necessità di innovazione della nostra industria manifatturiera e a fornire laureati di primo e secondo livello in numero sufficiente e con competenze direttamente spendibili nell’ambiente di lavoro. I corsi di studio dell’Università di Parma nell’ambito dell’ingegneria dell’informazione e dell’ingegneria industriale hanno quindi intrapreso un cammino di riforma e di nuove iniziative volte a rispondere a questa emergenza formativa; in questo cammino si inquadra con forte evidenza il Laboratorio Meccatronico come caso particolarmente felice e virtuoso di collaborazione tra accademia ed industria”. 

Il mondo dell’Industria, infatti, ha risposto positivamente alla necessità di questa nuova infrastruttura didattica. Lo hanno fatto RECO srl e il consorzio CEIRE (composto da circa 60 aziende), che assieme a CNA si sono assunti l’onere del sostegno economico, come hanno spiegato il titolare di Reco Srl e presidente di CNA Industria Giuseppe Conti e il presidente del consorzio CEIRE Romano Cocchi: “Pensiamo che questa importante collaborazione tra didattica dell’Università e tecnologie possa contribuire a formare tecnici con competenze specifiche, molto richiesti dal mercato del lavoro e aprire a nuovi progetti formativi pensati per la formazione continua di imprenditori e addetti del settore”.

Nell’ambito di CNA Industria su un panel di 1.300 imprese circa il 40% è rappresentato dal settore meccanico e meccatronico ed un ulteriore 20% opera nel comparto elettrico, elettronico, dell’installazione e dei servizi 4.0.

Anche Siemens oltre a fornire i materiali tecnologici del laboratorio, collaborerà nelle attività di formazione specialistica per studenti e imprese – come ha specificato Raffaella Menconi, responsabile di Siemens SCE (Siemens Automation Cooperates with Education) di Siemens Italia: “tra le sfide lanciate dall’Industria 4.0 c’è la richiesta di professionisti formati e qualificati sulle tecnologie di automazione e pronti a connetterle e ad analizzarle con le potenzialità offerte dal software e dall‘IT. Il Laboratorio Meccatronico dell’Università degli Studi di Parma ha l’obiettivo di sviluppare le competenze di studenti e imprese in linea con le tematiche Industria 4.0. Siemens Italia, forte delle numerose iniziative che mette a disposizione del Mondo Education per preparare i tecnici e gli imprenditori del futuro, ha deciso di supportare questo nuovo Laboratorio Meccatronico, quale partner tecnologico ma anche formativo”. 

 

Liberex.net incontra i commercianti, le imprese e i professionisti di Piacenza. Giovedì 30 maggio 2019  ore 18.30 – 20.00 presso il Best Western ParkHotel Piacenza, Strada Val Nure 7, Piacenza. L'evento è gratuito e aperto a tutte le imprese ai professionisti e commercianti interessati. A conclusione della serata un aperitivo di networking.

Piacenza -

Liberex.net è il Circuito di Credito Commerciale dell’Emilia Romagna, nato nel 2014 dall’entusiasmante esperienza di Sardex.net. 

Lo scopo di Liberex è quello di connettere le imprese del territorio Piacentino che potranno trovare, all’interno del circuito, beni e servizi strategici per lo sviluppo delle proprie imprese. 

Il fornire ai commercianti, imprese e  professionisti strumenti di pagamento e di credito paralleli e complementari a quelli tradizionali, sono ulteriori vantaggi che Liberex mette a disposizione a gli  appartenenti  al circuito.
Attualmente oltre 370 aderenti tra professionisti e imprese dell’Emilia-Romagna hanno, grazie alla scelta di entrare a far parte del circuito, incrementato fatturato e clienti, trovando nella rete un valido supporto al loro business. 

Negli ultimi mesi il progetto ha suscitato l’interesse di importanti partner locali, la cui collaborazione sarà di stimolo per un ulteriore la crescita del circuito.

www.circuitoliberex.net

Determinare l’indennizzo per il licenziamento illegittimo limitandosi all’anzianità di servizio del lavoratore è incostituzionale. Lo ha reso noto la Corte Costituzionale con il comunicato del 26 settembre 2018 e confermato con la pubblicazione della sentenza n.194 dell’8/11/2018. Nello specifico la Corte ha dichiarato illegittimo l’articolo 3 comma 1 del Jobs Act sul contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti, ritenendolo contrario ai principi di ragionevolezza e di uguaglianza. Ovvero, non garantisce gli stessi diritti a tutti i lavoratori.

Il Decreto 150 del 2015, comunemente chiamato Jobs Act, prevedeva un’indennità di licenziamento, compresa tra 4 e 24 mensilità, calcolata conteggiandone due per ogni anno di servizio prestato. Il Decreto Dignità ha modificato il numero delle mensilità passando da minimo 6 a un massimo di 36 ma non il meccanismo, che resta quello contestato.

Il Jobs Act aveva introdotto infatti un meccanismo sanzionatorio in sostituzione di quello previsto dall’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori, ma applicabile solo ai lavoratori assunti a tempo indeterminato a partire dal 7 marzo 2015. Il meccanismo prevede un’indennità in misura fissa e crescente solo in base all’anzianità di servizio. 

La questione sulla modalità di calcolo dell’indennità, era stata sollevata per la prima volta dal Tribunale di Roma, nel 2017, perché in contrasto con gli articoli 3, 4, 35, 76 e 117 della Costituzione. Proprio il Tribunale capitolino chiedeva che la Corte Costituzionale valutasse la legittimità del contratto a tutele crescenti nella parte in cui si prevede quale unico criterio di determinazione dell’indennità, spettante al lavoratore ingiustamente licenziato, l’anzianità di servizio. Secondo la Corte il sistema così strutturato non rappresenta un adeguato risarcimento per i lavoratori assunti dopo il 7 marzo 2015 licenziati ingiustamente. 

Quali le decisioni definitive della sentenza n. 194?

La misura risarcitoria uniforme è un’omologazione ingiustificata di situazioni diverse e contrasta con il principio di eguaglianza. Secondo la Corte, con l’uso di un unico parametro (l’anzianità di servizio), si viene meno alle esigenze di personalizzazione del danno subito dal lavoratore, necessarie per rispondere con maggiore equità alle differenti situazioni. 

Sotto il profilo dell’indennità, la Corte segnala che la rigida dipendenza all’aumento dell’indennità in base alla sola crescita dell’anzianità di servizio, mostra limiti evidenti nei casi di anzianità di servizio non elevata. In questi casi appare molto inadeguato per il lavoratore licenziato ingiustamente e contrasta anche con il principio di ragionevolezza.

Infine, in relazione alla Carta sociale europea, secondo cui le parti si impegnano a riconoscere un congruo indennizzo o altra adeguata riparazione, la disposizione viola gli articoli 76 e 117, primo comma, della Costituzione, non assicurando l’effettiva tutela dei diritti dei lavoratori in caso di licenziamento

E’ delineato quindi un sistema flessibile in cui il Giudice valuterà caso per caso l’entità del risarcimento dovuto al lavoratore ingiustamente licenziato. E’ un sistema che proprio per la sua flessibilità, può però esporre il fianco a interpretazione non uniformi in casi analoghi, rischiando di mettere in crisi proprio i principi di ragionevolezza e uguaglianza che si è cercato di tutelare.

archimede nuovo logo

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni. 

Zona ceramiche 20/05/2019

Saldatore a Casalgrande (RE)
Si richiede esperienza pregressa, anche breve, nella mansione, conoscena dei primi rudimenti di saldatura a filo, proattività, serietà, volontà di crescere e di professionalizzarsi completano io il profilo.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2VQ3RFv 

Addetto alle macchine di stampa a Casalgrande (RE)
Il candidato/a verrà inserito all'interno del reparto produzione e si occuperà di gestire le macchine di stampa digitale.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2w63HL8 

Parrucchiera a Casalgrande (RE)
Si ricerca risorsa da inquadrare in apprendistato per un salone di bellezza. Si richiede preferibile studio professionale per acconciatori, preferibile minima esperienza nel ruolo, disponibilità oraria part time, disponibilità immediata, Patente B/automunita.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2w63HL8 

Impiegato amministrativo a Casalgrande (RE)
L'impiegata inserita in supporto all'ufficio amministrativo si dovrà occupare di registrazione fatture, prima nota, contabilità ed essere autonoma fino alle scritture per la predisposizione del bilancio.
Info e candidature al seguente http://bit.ly/30yOCQg 

Fuochista addetto forni Fiorano Modenese (MO)
Si richiede preferibile precedente esperienza nella conduzione di forni per il settore ceramico e disponibilità al lavoro su turni a ciclo continuo.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2LSpAbh 

Elettricista cablatore tasfertista a Fiorano Modenese (MO)
Si richiede titolo elettrotecnico, buona autonomia di cablaggio bordo macchina sulla base degli schemi elettrici, ottima manualità, precisione, problem solving
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2WZTwDO 

Perito Meccanico/Meccatronico a Fiorano Modenese (MO)
Si richiede diploma di Perito Meccanico o Meccatronico, flessibilità oraria, Patente B/automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2LU8f1T 

Operaio carrellista a Sassuolo (MO)
L'operaio carrelista si occuperà di carico e scarico con utilizzo del carrello elevatore per spostamento merce.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Vzj0X2 

Responsabile del personale a Sassuolo (MO)
Il responsabile del personale si occuperà della gestione dei dipendenti diretti, rapporto con agenzia di somministrazione, mansionari, formazione, gestione presenze, selezione del personale per nuovi inserimenti.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JR8IiB 

Addetto taglio lamiera a Scandiano (RE)
L'addetto si dovrà occupare di taglio e lavorazione lamiera per preparazione pannelli, movimentazione e taglio coils acciaio, inserimento distinte di taglio.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JMK4Qi 

Disegnatore meccanico a Scandiano (RE)
La risorsa, inserita in un percorso di crescita professionale, dovrà occuparsi del disegno e della messa in tavola di impianti d'automazione industriale e disegni per carpenteria metallica.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2WWtMIm 

Addetto scelta manuale e inscatolamento a Scandiano (RE)
La risorsa si occuperà di scelta manuale, inscatolamento e preparazione bancali.
Si richiede preferibile esperienza nella mansione o in mansioni affini, disponibilità immediata, residenza in zone limitrofe.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HsQv9C 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Venerdì, 17 Maggio 2019 10:06

Legacoop Bologna presenta tre nuove startup

15.000 euro ai vincitori di coopstartup - Sabato presentazione e premiazione nell'ambito dello Startup Day dell'Università di Bologna

• I progetti vincitori: una risposta etica a Airbnb; una piattaforma cooperativa per musicisti del settore lirico sifonico; una agenzia per la rigenerazione ad alta sostenibilità sociale
• Alla call promossa da Legacoop Bologna e Coopfond hanno aderito in 168
• Ghedini: La forma cooperativa è una risposta al bisogno dei giovani di fare impresa in modo responsabile e sostenibile

Bologna, 16 maggio 2019 – Tre assegni da 15.000 euro per le tre startup cooperative vincitrici del bando Coopstartup Bologna, promosso da Legacoop Bologna e Coopfond con il sostegno di diverse cooperative, tra le quali Coop Alleanza 3.0, Granarolo e Camst.
Il premio verrà consegnato sabato 18 maggio, nel corso di un evento all'interno dello Startup Day, il più importante evento italiano per lo sviluppo dell'imprenditorialità giovanile, organizzato dall'Università di Bologna con la partnership di Legacoop Bologna.

"La risposta a Coopstartup Bologna è stata estremamente positiva, sia per i numeri che per la qualità dei progetti – commenta Rita Ghedini, presidente di Legacoop Bologna – Una conferma del fatto che la forma cooperativa è una risposta al bisogno di tanti giovani di fare impresa in maniera responsabile. Se i giovani hanno bisogno di cooperazione, anche la cooperazione ha bisogno di giovani: continueremo a puntare sull'innovazione per restare competitivi, per rispondere ai bisogni di milioni di soci e per creare valore per il territorio, operando in maniera sostenibile".
Le tre startup cooperative vincitrici sono:

Fairbnb, una piattaforma digitale, che opera a livello internazionale nel rispetto di alcuni selezionati principi etici. La piattaforma non speculativa consente ai viaggiatori/turisti l'accesso a stanze e alloggi proposti in affitto a breve termine. Le offerte di locazione devono garantire il minor impatto socio-ambientale. I ricavi dell'attività della piattaforma sono destinati al finanziamento di progetti sociali.

DyonisoS, una cooperativa che nasce dall'esperienza dell'Orchestra Senzaspine, associazione di quasi 450 giovani musicisti che ha sede al Mercato Sonato di Bologna. È una piattaforma di consulenza, servizi, progettazione, produzione e distribuzione artistica che nasce con l'obiettivo di tutelare e migliorare la professione del musicista e stimolare la creatività artistica per la generazione di opportunità e diffusione della cultura, con un focus particolare al settore lirico-sinfonico.

Kiez agency, una cooperativa fondata da tre giovani architetti che promuove processi di trasformazione e rigenerazione urbana ad alta sostenibilità sociale, attraverso l'urbanistica e l'architettura. L'agenzia ha le competenze per gestire l'intero processo di rigenerazione, dall'ideazione alla definizione di un modello di servizio gestionale, passando attraverso le fasi di realizzazione e attivazione delle comunità di supporto.

COOPSTARTUP: I NUMERI E IL PROGETTO
Alla prima edizione di Coopstartup Bologna hanno partecipato 168 giovani under 40; per tutti i partecipanti formazione on line; per i finalisti 30 ore di formazione in aula e 22 ore di sessioni formative one to one.
Il progetto Coopstartup non è limitato all'erogazione di fondi. È stato pensato come un percorso articolato di sviluppo di idee di impresa in forma cooperativa: tutti i partecipanti al bando hanno avuto accesso a programmi di formazione finalizzati alla creazione di startup. I gruppi che hanno superato la prima selezione, hanno avuto accesso ad un percorso di affiancamento e tutoraggio per la trasformazione dell'idea in progetto di impresa. Ai tre migliori progetti di impresa, oltre al contributo di 15.000 euro, sarà garantito un accompagnamento post startup di 36 mesi e la possibilità di accedere a servizi e spazi a costi ridotti.

"L'obiettivo di promuovere nuova cooperazione, la necessità di innovare il sistema cooperativo e di coinvolgere i giovani, si incrociano in Coopstartup. I numeri – dichiara Simone Gamberini, direttore di Legacoop Bologna – ci dicono che c'è bisogno di sostegno alle startup cooperative e ai giovani. Potenzieremo il nostro impegno in questa direzione, estendo la rete di partnership con imprese, Università italiane e estere e Business School per formare i cooperatori del futuro e supportare le cooperative nel percorso di digital transformation".

L'evento di premiazione di Coopstartup Bologna è in programma sabato 18 maggio, alle ore 15.30, nella Sala Re Enzo di Palazzo Re Enzo, in piazza del Nettuno 1C, a Bologna.

Giovedì 16 maggio Roberto Re fa tappa all'Hotel Parma & Congressi con un one night seminar di cinque ore dalle 19.00 alle 24.00 dal titolo "Tempo di risultati", in cui insegnerà il suo metodo per sviluppare una mentalità rivolta al raggiungimento degli obiettivi in meno tempo e con minore stress.

Per ulteriori informazioni 0521 18 55 155 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Roberto_Re_-_Tempo_di_risultati_1.jpg

Cala nel 2018 il numero dei senza lavoro di lunga durata, ma per l'Italia è comunque "record" europeo. In Campania e Calabria sono più disoccupati di lunga durata dell'intero Regno Unito

I disoccupati di lunga durata, quelli in cerca di lavoro da oltre 12 mesi, diminuiscono in Italia nel 2018 fissandosi a 1,6 milioni di unità (-81.600), ma sono il numero più elevato in Ue. Tra Sud (594.000) e Isole (312.000) i disoccupati da oltre un anno sono più di 900.000, un dato di molto superiore a quello dell'intera Germania (600.000) nella quale però vivono 82 milioni di persone a fronte dei 20,6 residenti al Sud.

Le cifre emergono dai dati Eurostat, secondo i quali in Campania (286.000) e Calabria (105.000) ci sono più disoccupati di lunga durata dell'intero Regno Unito (352.000).

Si allarga poi ancora il divario tra il tasso medio di occupazione femminile in Europa (63,3%) e quello italiano che sale ma resta sotto il 50% (al 49,5%). Nel 2018 dopo la Mayotte, regione d'oltremare francese, ci sono quattro regioni italiane agli ultimi posti con la Sicilia che scende dal 29,2% del 2017 al 29,1%. Lavora poco più di una donna su quattro tra i 15 e i 64 anni a fronte del 62,7% in Emilia Romagna e il 72,1% in Germania. Ha un'occupazione inferiore al 30% anche la Campania seguita da Calabria e Puglia. EUROSTAT sullo stato dell'occupazione ad aprile che Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti" riporta nude e crude all'attenzione della cittadinanza affinché l'opinione pubblica comprenda che non è più tempo di aspettare poiché anche se il governo latita ed è impegnato in ben altro, urgono interventi urgenti in campo economico che abbiano concreti effetti sulla ripresa del mercato del lavoro specie quello giovanile che appare il più colpito dalla crisi.

(11 maggio 2019)

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni. Questa settimana la ricerca si concentra su Reggio Emilia.

Offerte di lavoro a Reggio Emilia - 10/05/2019

Entra nel team Archimede
Training Specialist a Reggio Emilia (RE)
Per la piena copertura del ruolo è necessario aver conseguito una Laurea preferibilmente in materie umanistiche e maturato esperienza pregressa in ambienti lavorativi qualificati (accreditate società di formazione e agenzie per il lavoro) nell'ambito dei quali i processi formativi rappresentavano una leva concreta per l'implementazione delle strategie di business.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HQjqFS 

Entra nel team Archimede
Digital Marketing Specialist a Reggio Emilia (RE)
La risorsa si affiancherà al Marketing Manager e contribuirà alla definizione della strategia digitale dell'azienda. In particolare sarà di supporto nella definizione della strategia di comunicazione e nella pianificazione degli investimenti su canali digitali (sito internet, newsletter, social media, campagne advertising) e tradizionali. Seguirà la definizione dei piani editoriali, la programmazione e l'aggiornamento dei contenuti collaborando anche con le altre aree aziendali e con agenzie esterne. La risorsa si occuperà inoltre di community management gestendo la relazione con i clienti attraverso i canali social. Seguirà infine la fase di misurazione dei risultati delle campagne e dei dati del traffico web.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2LJMSjw 

Addetta/o alle pulizie ospedaliere a Reggio Emilia
Si richiede disponibilità immediata; disponibilità al lavoro part time (orario dalle 14.00 alle 20.00); disponibilità al lavoro da lunedì a domenica con riposo a rotazione; precedente esperienza nel settore; domicilio a Reggio Emilia o zone limitrofe, Patente B, automuniti.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JfCMov 

Grafico a Reggio Emilia
Si richiede diploma ad indirizzo grafico, conoscenza base degli aspetti tecnici della stampa, età apprendistabile, residenza nelle immediate vicinanze, disponibilità immediata.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/30bWcQE 

Verniciatore a Reggio Emilia
La risorsa selezionata si occuperò di verniciatura a liquido. Si richiede diploma di perito tecnico industriale o equivalente, conoscenza delle tecniche di verniciatura a liquido, pregressa esperienza nella mansione, buona manualità, disponibilità immediata.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/30bY7Vm 

Impiegata amministrativa a Reggio Emilia
La risorsa selezionata si occuperà di gestione assistenza tecnica, fatturazione assistente tecniche, inserimento a gestionale delle quantità per riordino magazzino, fatturazione fornitori (passiva)
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2vQK5dW 

Impiegato Help Desk (L.68/99) a Reggio Emilia
Il/La Candidato/a ideale possiede una cultura di base che gli permetta di interfacciarsi correttamente ai vari livelli, buone capacità di problem solving e di orientamento al risultato. La risorsa è in grado di identificare le criticità inerenti ad apparecchiature informatiche ed elettroniche (PC, stampanti, router, ecc..) e di configurarle nonché di fornire consigli e suggerimenti operativi agli utenti dando loro la prima assistenza hardware e software. E' richiesta una conoscenza di base di Excel, Access e la disponibilità a lavoro full time.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2E0x1XU 

Saldatore a stagno a Reggio Emilia
La risorsa si occuperà di assistenza telefonica ai tecnici aziendali durante le attività di assistenza in loco e di piccole riparazioni di saldatura.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2I6PyEM 

Manutentore elettrico a Reggio Emilia
Esperienza e autonomia nello svolgere la mansione; Conoscenza degli strumenti e delle attrezzature; Attestato PAV e PES; Disponibilità a lavoro straordinario e reperibilità a turnazione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HcKUCU 

Manutentore idraulico a Reggio Emilia (RE)
Sono richiesti i seguenti requisiti: esperienza e autonomia nello svolgere la mansione; conoscenza degli strumenti e delle attrezzature; disponibilità a lavoro straordinario e reperibilità a turnazione; automunito;
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2J94h36 

Tecnico officina meccanica junior a Reggio Emilia (RE)
La risorsa inserita dovrà essere in possesso di titolo di studio/qualifica in linea e avrà maturato almeno minima esperienza nel ruolo. Requisiti: titolo di studio ad indirizzo meccanico, breve esperienza nel ruolo, buona capacità nell'installazione accessori, riparazione e manutenzione autovetture multimarca e veicoli a due ruote, forte passione per il settore, automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2vOCImX 

Tecnico officina meccanica senior a Reggio Emilia (RE)
La risorsa inserita dovrà essere completamente autonoma nello svolgimento dei tagliandi auto. Si richiede pluriennale esperienza nel ruolo, ottime competenze e capacità nel settore automotive, passione per l'ambito di appartenenza, spirito di squadra e flessibilità oraria, automunito
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2VqXKYe 

Addetta al rifornimento scaffali part-time a Reggio Emilia (RE)
Verranno valutati solamente i profili in possesso dei seguenti requisiti: disponibilità immediata; - disponibilità al lavoro part time (orario dalle 5.00/6.00 alle 8.00/9.00); disponibilità al lavoro da lunedì a domenica con riposo a rotazione; auto propria, patente B; domicilio in zona Reggio Emilia.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2DYR9tq 

Facchino con pat. B a Reggio Emilia (RE)
Il profilo ideale riporta le seguenti caratteristiche: esperienza pregressa nella movimentazione e trasporto merci; Patente B, in quanto il facchino si occuperà anche delle consegne presso clienti con mezzo aziendale; disponibilità al lavoro part time e per brevi periodi; disponibilità a trasferte; - domicilio in zona; disponibilità immediata; automunito.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2DZfuPK 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni. 

 

Avviatore impianti ceramici a Fiorano Modenese (MO)

Si richiede esperienza nella mansione di avviatore di impianti ceramici, titolo elettrotecnico, buona autonomia di cablaggio bordo macchina sulla base degli schemi elettrici, ottima manualità, precisione, problem solving e disponibilità a trasferte all’estero.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2KQKaIV 

 

Programmatore C Sharp a Fiorano Modenese (MO)

Si richiede esperienza pregressa nel ruolo per l'avviamento di macchine LGV, diploma elettronico, disponibilità a trasferte continuative, domicilio in zona Fiorano o comuni limitrofi, disponibilità immediata.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2PkI16L 

 

Elettricisti a Fiorano Modenese (MO)

Le risorse si occuperanno di allaccio e collaudo di impianti fotovoltaici. Si richiede precedente esperienza nella mansione come elettricista o ruoli affini, disponibilità immediata, automuniti.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2ZmEcCz 

 

Addetto/a Reception/back office Estero a Fiorano Modenese (MO)

Si richiede Laurea in Economia o Lingue Straniere, buona conoscenza della lingua inglese e di una terza lingua, domicilio in zona o comuni limitrofi, disponibilità immediata, automunito/a.

Info e candidature al seguente http://bit.ly/2VPgi0p 

 

Impiegata/o amministrativa a Fiorano Modenese (MO)

La risorsa, inserita all'interno dell'amministrazione, si dovrà occupare di: bolle conto lavoro, controllo fatture fornitori, fatturazione elettronica, redazione documenti intrastat (bolle doganali), gestione magazzino. Si richiede titolo di studio in ragioneria o affini, precedente esperienza nella mansione, ottime capacità di problem solving, disponibilità immediata, automunito e disponibile ad orari flessibili.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Dnuyq2 

 

Aiuto Caldaista a Scandiano (RE)

Si richiede preferibile percorso di studi inerente in ambito elettrico/idraulico; interesse per un percorso di crescita come caldaista/termoidraulico su impianti industriali e civili; disponibilità al lavoro in quota; flessibilità oraria; disponibilità al lavoro nei mesi estivi; disponibilità immediata; Patente B, automunito

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2UI3koJ 

 

Disegnatore tecnico a Scandiano (RE)

Il disegnatore verrà inserito nell'ufficio tecnico e si dovrà occupare di elaborazione grafica e disegno di schemi elettrici. Si richiede titolo di studio in ambito elettromeccanico, elettrico o geometra; buona conoscenza di Autocad 2D; interesse per il settore e voglia di crescere nella mansione; 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2UI3wUZ 

 

Operatore di produzione cartotecnica a Sassuolo (MO)

La risorsa verranno inserite nel reparto produttivo in cui si dovranno occupare di attività di taglio e stampa. Si richiede preferibile esperienza nel ruolo o provenienza da ambienti produttivi, disponibilità immediata, patente B/automunito, cerchiamo persone proattive e flessibili.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2UofzSh 

 

Cablatore a Sassuolo (MO)

Si richiede preferibile titolo di studio a indirizzo elettronico; esperienza nel cablaggio di quadri elettrici, precisione e manualità, Patente b/automunito.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2E17tuQ 

 

Operaio di produzione a Sassuolo (MO)

Si richiede preferibile esperienza nel ruolo di operaio su linee di produzione; disponibilità a lavoro operativo; conoscenza nell'utilizzo delle pistole bar code; preferibile possesso del patentino del muletto; disponibilità a lavorare su turni; Patente B/automunito.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2UL0W0v 

 

Carrellista a Sassuolo (MO)

L'operaio carrellista si occuperà di carico e scarico con utilizzo del carrello elevatore per spostamento merce. Si richiede indispensabile esperienza come carrellista; esperienza con la radiofrequenza (pc veicolare); esperienza nel carico/scarico camion; possesso del patentino per la guida del carrello elevatore; disponibilità al lavoro su turni su ciclo continuo e a giornata.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IKatNV 

 

Saldatore Junior a Sassuolo (MO)

La risorsa verrà inserita all'interno del reparto produttivo aziendale e dovrà occuparsi di saldatura a filo. Si richiede esperienza pregressa, anche breve, nella mansione, conoscenza dei primi rudimenti di saldatura a filo; proattività, serietà, volontà di crescere e di professionalizzarsi completano il profilo. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IAd8uH 

 

Piastrellista a Sassuolo (MO)

Si richiede esperienza minima nel ruolo; disponibilità a trasferte sulle provincie di Modena e Reggio Emilia, Patente B/automunito;

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Gts0rg 

 

Muratore a Sassuolo (MO)

Si richiede: - esperienza minima nel ruolo; - disponibilità a trasferte sulle provincie di Modena e Reggio Emilia; - patente B/automunito.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2W2OCoI 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Mercoledì, 24 Aprile 2019 07:49

Da Euromec2 nuove offerte di lavoro.

EUROMEC2: quando l'innovazione e lo sviluppo portano a nuovi posti di lavoro. Competitività, innovazione, benessere aziendale, formazione continua e ... tanti nuovi posti di lavoro, anche in Emilia – Romagna.

|Euromec2| festeggia nel 2019 il suo 34esimo compleanno. Attiva sul mercato dal 1985, oggi è partner di riferimento per più di 25.000 aziende (clienti attivi) nel mondo dell'Automotive e della Mobilità, dell'Industria e dell'Artigianato per tutto il territorio italiano.

L'azienda distribuisce in esclusiva – da aprile 2019 - il marchio Innotec della multinazionale belga PCS Innotec International NV, che sviluppa e produce prodotti innovativi per uso professionale, cioè efficienti soluzioni tecnico-chimiche per la manutenzione, l'installazione, la riparazione.

Con più di 80 tra dipendenti, venditori tecnico-commerciali e capi area, |Euromec2| mira ad essere sempre più vicina ai clienti diventando per loro un partner insostituibile: comprendendone il business e le sfide, conoscendone i mercati e ascoltandone le necessità.

La crescita del paese parte dalla crescita delle persone, ed |Euromec2| offre con orgoglio nuovi posti di lavoro qualificati su tutto il territorio nazionale, curando la formazione e certificando le competenze. L'azienda crea quindi seri e strutturati percorsi di crescita personale intorno a 4 principi e valori: Qualità - Formazione - Rispetto per le persone - Benessere Aziendale.

Le ricerche di personale sono aperte in tutta Italia, e anche in Emilia - Romagna, dove valutiamo candidature per figure di Venditori Tecnico Commerciali e Responsabili di Area. Qui il dettaglio delle ricerche: https://www.euromec2.it/lavora-con-noi 

Un'ottima opportunità di incontro è la fiera AUTOPROMOTEC, Bologna, in programma dal 22 al 26 maggio. Ci trovate al PAD. 26, stand C44.

► ONLY QUALITY HAS A FUTURE, "Solo la qualità ha un futuro"

☎ +39 0421 275018

Via Maestri del Lavoro, 6 – 30026 Portogruaro (VE)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Povertà non solo per i disoccupati. A rischio anche il 12,2% dei lavoratori italiani. Un dato impressionante che oltrepassa la media dell'Unione europea, pari al 9,4% nel 2017

La crisi permanente che attanaglia l'Italia che riguarda in particolar modo le fasce più deboli della popolazione e che lo "Sportello dei Diritti", non ha mai smesso di denunciare, numeri alla mano, oggi trova una nuova conferma. In un rapporto dell'Istituto nazionale di statistica (Istat) è rilevato che nel Belpaese il 12,2% degli occupati è a rischio di povertà, un livello superiore alla media dell'Unione europea (9,4% nel 2017). Solo Grecia, Spagna, Lussemburgo e Romania hanno livelli più alti.

La crisi del 2008-2014, si legge nel report «ha reso ancora più diffuso il lavoro "povero"».

In particolare, sono a rischio di povertà il 18,6% dei lavoratori occupati part-time, il 20,9% degli occupati con al più il diploma di scuola media, il 22,5% di chi ha un contratto di lavoro a termine e il 32,8% dei cittadini stranieri.

Insomma, per Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", non sono solo i disoccupati a subìre le conseguenze della crisi permanente ma anche la fascia più ampia dei lavoratori. Ci auguriamo, quindi, che le misure avviate possano migliorare una situazione divenuta insostenibile per migliaia di famiglie.

(17 aprile 2019)

Di Redazione Felino (PR) 15 aprile 2019 -  Zgarni Lotfi proprietario del Sultano Kebab, per motivi personali ha deciso di chiudere l'attività. Il locale ben avviato e con un notevole numero di clienti, dal 2017 ha la sua piccola parte da recitare nel panorama gastronomico felinese.

Ma ora Zgarni Lotfi ha deciso che è giunto il momento di fare ritorno a casa, a Monastir in Tunisia, ed è alla ricerca di qualcuno interessato a prendere il suo posto.

Per informazioni contattate Zgarni Lotfi al numero 0521/1551242 oppure 389/2669839

Pagina Facebook del Sultano Kebab https://www.facebook.com/Sultano-Kebab-359804334443538/ 

 

PR_Felino_SultanoKebab-20190414_200150_1.jpg

Sultano Kebab piazza Miodini 9 Felino (PR)

 

La rete dei servizi per le politiche del lavoro dell'Emilia Romagna è caratterizzata da più di mille sportelli tra centri per l'impiego, agenzie per il lavoro, consulenti del lavoro e altri soggetti accreditati, presenti sul territorio.

La rete offre percorsi di ricerca attiva del lavoro ed è coordinata dall'Agenzia Regionale per il Lavoro dell'Emilia Romagna, che ha definito i criteri di accreditamento dei soggetti privati e vigila sugli standard di servizio. L'obiettivo della Rete è quello di migliorare l'occupabilità tramite l'offerta di una serie di servizi. I servizi messi a disposizione mirano a creare i presupposti per l'incontro tra la domanda e l'offerta di lavoro attraverso la consulenza e promozione della mobilità professionale, l'accompagnamento al lavoro e alla formazione, l'accompagnamento all'avvio di impresa e all'autoimpiego, consulenza orientativa, formalizzazione e certificazione delle competenze.

Come si entra a far parte della Rete dei servizi?

I soggetti che vogliono entrarne a far parte sono sottoposti ad un regime di accreditamento, ovvero il riconoscimento da parte della Regione dell'idoneità a gestire iniziative di servizi per l'occupazione nell'ambito dei bandi provinciali e regionali. Si tratta di un riconoscimento di requisiti minimi in termini di competenze e di dotazione di risorse strumentali.

I soggetti accreditati possono avere due tipi di accreditamento, in riferimento ai servizi che intendono erogare. Una tipologia (Area 1) riguarda le prestazioni che abbiamo descritto nei precedenti paragrafi e viene definito standard, mentre il secondo (Area 2) riguarda prestazioni per l'inserimento lavorativo e l'inclusione delle persone fragili e vulnerabili.

Chi può accedere ai servizi?

I servizi per il lavoro sono dedicati a tutte le persone in cerca di nuova occupazione, che dichiarino presso un qualsiasi Centro per l'impiego la propria disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa e interesse ai servizi offerti dal Centro per l'Impiego oppure da uno dei soggetti privati accreditati.

Come usufruire dei servizi della Rete?

Il primo passo sarà concordare le prestazioni e le concrete disponibilità al lavoro con il Centro per l'impiego e sottoscrivere un patto di servizio personalizzato in cui si inseriscono gli impegni reciproci. In un secondo momento si potrà scegliere a quale soggetto accreditato della Rete rivolgersi per avviare il percorso concordato. Iter similare per le persone con fragilità e vulnerabilità, che sono affiancate da un'equipe multiprofessionale costituita da operatori dei servizi a lavoro, della sanità e del sociale che definirà un programma personalizzato

archimede nuovo logo

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni. 

Offerte di lavoro a Reggio Emilia - Novellara e Correggio

Magazziniere a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno del magazzino e dovrà occuparsi di carico e scarico merce, movimentazione e stoccaggio merce, preparazione ordini. Si richiede buona dimestichezza nell'utilizzo del carrello elevatore frontale.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2WSWbOU 

Saldatore a Novellara (RE)
Il candidato verrà inserito nel reparto produzione e dovrà occuparsi di saldatura a filo e assemblaggio tramite la lettura del disegno meccanico. Requisito preferenziale la pregressa esperienza di saldatura su robot.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2FXP54X 

Elettricista a Novellara (RE)
Il candidato dovrà occuparsi dell'installazione di impianti civili e industriali, impianti fotovoltaici, impianti ad alta tensione, cablaggi elettrici e posa cavi su cantieri in Regione
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Z6CMMy 

Operatore Robot di saldatura a Campagnola Emilia (RE)
Il candidato verrà inserito all'interno del reparto produzione e dovrà occuparsi del carico e scarico su robot di saldatura, piazzamento macchine e modifica parametri. Viene richiesta buona conoscenza della saldatura a filo.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2KgRY6a 

Operatore macchine utensili CNC a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno del reparto produzione e dovrà occuparsi della conduzione delle macchine a controllo numerico, carico e scarico pezzi e controllo qualità tramite strumenti di misura.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2Ul8zdT 

Tecnico gestione sistemi informativi a Novellara (RE)
Il candidato verrà inserito all'interno dell'ufficio CED e dovrà occuparsi della gestione, implementazione e integrazione di sistemi informativi gestionali, gestione di attività schedulate e procedure, integrazione e interfaccia tra vari db aziendali Viene inoltre richiesta una buona capacità di elaborazione di query per l'estrazione, l'inserimento e l'aggiornamento dei dati
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2WTNhRb 

Tecnico informatico a Novellara (RE)
La risorsa verrà inserita all'interno dell'azienda per occuparsi di installazione e assistenza delle reti aziendali e hardware pc. Viene richiesta una buona conoscenza di base e preparazione sulle Reti, Server e Hardware in genere e possibilmente periferiche come stampanti e plotter. Inoltre viene richiesta la disponibilità a trasferte al sabato e domenica sul Centro e Nord Italia
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2VBFYO9 

Addetto al cambio stampi a Correggio (RE)
Il/la candidato/a verrà inserito all'interno del reparto produzione e si occuperà di lavorazioni di precisione su macchine cnc, controllo conformità degli stessi con utilizzo di strumenti di misura.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2OUctnS 

Addetto/a allo stampaggio a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita in produzione all'interno del reparto serigrafia.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2UEkliN 

Ingegnere ambientale a Correggio (RE)
La risorsa verrà inserita nel team controllo qualità, avrà come principale priorità quella di contribuire allo sviluppo dei criteri necessari allo standard ambientale ISO14001. L'ingegnere ambientale sarà di supporto durante l'aggiornamento del sistema Qualità, ambiente e sicurezza, collaborando con gli altri settori aziendali per consentire l'integrazione del sistema ISO14001 con quello ISO9001. Il candidato dovrà inoltre essere disponibile a trasferte giornaliere presso gli altri stabilimenti aziendali dislocati sul territorio. Ideale è in possesso di Laurea Magistrale in Ingegneria, Ambientale o Chimica, buona conoscenza della lingua Inglese e un'ottima conoscenza del pacchetto Office.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IldPXO 

Account di produzione a Correggio (RE)
La risorsa selezionata si occuperà principalmente del rapporto con il cliente e dovrà essere quindi in possesso di ottime capacità relazionali e di gestione.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2U4ciYf 

Escavatorista con Patente C a Correggio (RE)
Il candidato si occuperà di conduzione escavatori e degli spostamenti delle macchine movimento terrà nei diversi cantieri con utilizzo patente C. Si richiede pregressa esperienza nella mansione e attestato per la conduzione di escavatore.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2G9Ybgg 

Impiegato commerciale a Correggio (RE)
Nel rispetto delle direttive ricevute, dei piani approvati, delle politiche e procedure aziendali, l'impiegato/a commerciale dovrà sviluppare nuove trattative commerciali, ottimizzare le attività in essere in un'ottica di orientamento al fatturato e mantenimento della propria fetta di mercato. Dovrà altresì interfacciarsi costantemente con altre funzioni aziendali e con clienti e fornitori, perciò si ritengono necessarie ottime doti relazionali. L'impiegato/a commerciale ideale è caratterizzato da curiosità e propensione alle vendite, intraprendenza e interesse per le realtà operanti nel settore plastico.
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2IlmEk4 

Impiegato/a amministrativo/a a Correggio (RE)
Il candidato si occuperà di: • Gestione banche • Homebanking e operatività (pagamenti e estrazioni contabili) • Registrazioni contabili • Contabilità del gruppo • Contabilità fornitori • Scaricare le fatture Requisiti: - Esperienza nel ruolo - Conoscenza del gestionale Gamma Enterprise (Teamsystem) - Automunito - Residenza in zona di lavoro - Autonomia e precisione
Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2U0AhaR  

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

Diciamo basta a chi toglie la produttivita' dalla busta paga e la utilizza per fare altre posizioni organizzative.!!!!!chiediamo che il fondo venga incentivato a favore delle progressioni di carriera orizzontali per tutti i dipendenti.

Diciamo basta a chi non riconosce l'ordine pubblico e pretende che si utilizzi la polizia locale in deroga alla circolare 333.g/9624 del 25/08/90 dpr 140/01 – circolare ministeriale 333.g/contr 2002 del 06/08/02

Diciamo basta alla scarsità di organico della polizia locale gia' segnalato da anni e a concorsi che non hanno coperto nemmeno i pensionamenti.

Diciamo basta a chi pensa di stanziare parti economiche sempre e solo ai soliti servizi e settori dimenticandosi che tutti i lavoratori hanno pari opportunita'e pari diritti, non devono esistere "settori ombra".

Diciamo basta a chi non riconosce l'indennità di disagio ( ora indennità condizioni di lavoro) ai servizi educativi nidi e materne non stanziando parti economiche a risoluzione delle loro storiche problematiche.

PER TUTTI QUESTI MOTIVI .... E NON SOLO!!!

VI ASPETTIAMO NUMEROSI IL GIORNO

08 APRILE 2019
ALLE ORE 16,30
IN CONSIGLIO COMUNALE

UNITI SI VINCE

 

Volantino_8_aprile_2019.jpg

 

Martedì, 02 Aprile 2019 14:28

Nuove offerte di lavoro zona Reggio Emilia

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

 

Offerte di lavoro a Reggio Emilia

 

Entra nel team Archimede

Training Specialist a Reggio Emilia (RE)

Per la piena copertura del ruolo è necessario aver conseguito una Laurea preferibilmente in materie umanistiche e maturato esperienza pregressa in ambienti lavorativi qualificati (accreditate società di formazione e agenzie per il lavoro) nell’ambito dei quali i processi formativi rappresentavano una leva concreta per l’implementazione delle strategie di business.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HQjqFS 

 

Entra nel team Archimede

Digital Marketing Specialist a Reggio Emilia (RE)

La risorsa si affiancherà al Marketing Manager e contribuirà alla definizione della strategia digitale dell’azienda. In particolare sarà di supporto nella definizione della strategia di comunicazione e nella pianificazione degli investimenti su canali digitali (sito internet, newsletter, social media, campagne advertising) e tradizionali. Seguirà la definizione dei piani editoriali, la programmazione e l’aggiornamento dei contenuti collaborando anche con le altre aree aziendali e con agenzie esterne. La risorsa si occuperà inoltre di community management gestendo la relazione con i clienti attraverso i canali social. Seguirà infine la fase di misurazione dei risultati delle campagne e dei dati del traffico web.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HQjqFS 

 

Tecnico di officina a Reggio Emilia

La risorsa selezionata si occuperà principalmente di lavorazioni meccaniche di officina e dovrà quindi essere in possesso di una conoscenza meccanica di base. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2CQDZ0L 

 

Cartongessista a Reggio Emilia

La risorsa si occuperà di realizzare e modificare opere in cartongesso quali pareti, contropareti e controsoffitti, nonchè eseguire stuccature e rifiniture. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2VbFNc7 

 

Neodiplomato per assistenza tecnica a Reggio Emilia

La risorsa si occuperà di piccole riparazioni di saldatura a stagno e di assistenza telefonica ai tecnici aziendali. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2TP43zh 

 

Addetto al confezionamento alimentare a Reggio Emilia

Si richiede: - precedente esperienza nella mansione; - possesso dell’attestato HACCP; - disponibilità al lavoro su turni. Tipo di contratto: tempo determinato

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2VbFihZ 

 

Addetto alle pulizie part-time a Reggio Emilia

La risorsa inserita si occuperà di pulizie civili e industriali.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2OCWMBD 

 

Saldatore a stagno a Reggio Emilia

La risorsa si occuperà di assistenza telefonica ai tecnici aziendali durante le attività di assistenza in loco e di piccole riparazioni di saldatura. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2I6PyEM 

 

Addetti alle presse a Reggio Emilia

Si richiede: - precedente esperienza in officina; - possesso dell’attestato sulla sicurezza di base; - disponibilità al lavoro su turni (6,00 – 14,00; 14,00 – 22,00; 22,00 – 6,00) - residenza nella zona; - disponibilità immediata.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2uH5yoW 

 

Addetto alla contabilità a Reggio Emilia (RE)

Si richiede: - pregressa esperienza nella piegatura/taglio lamiera; - pregressa esperienza nella carpenteria; - conoscenza disegno tecnico; - disponibilità a straordinari; - disponibilità immediata. Orario di lavoro: 7-12, 13-16. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2JZGLXD 

 

Tecnico impiantista installatore a Reggio Emilia (RE)

La risorsa si occuperà di coordinare piccole squadre (esterne o interne) per installazione di piccoli impianti o lavori in cantiere; si interfaccerà col cliente per concordare aspetti tecnici. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2FHto91 

  

Magazziniere in Tirocinio a Reggi Emilia (RE)

Si richiede preferibile possesso del patentino del muletto, richiesta minima esperienza nel settore logistico, disponibilità immediata.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2HSg7ya 

 

Tecnico commerciale arredamento ufficio a Reggio Emilia (RE)

Il tecnico si occuperà della gestione dei clienti, progettazione interni, vendita arredamenti, modifiche progettuali e gestione cantiere. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2TQ3qW3 

 

Addetto macchine shima seiki a Reggio Emilia (RE)

La risorsa, inserita in produzione, si occuperà di programmazione di macchine da maglieria e di consegna ordini presso clienti. L'azienda propone un importante percorso di crescita professionalizzante nel settore.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2OF3Q0q 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

L'Ugl di Parma chiede un confronto con la governance amministrativa per far conoscere le cause professionali che scatenano il malessere nei luoghi di lavoro.

Il coinvolgimento dell'Organizzazione sindacale può essere un modo per contrastare il persistere dei suicidi del personale di polizia.

Nelle Forze dell'Ordine, dal 2010 al 2018 si sono verificati 252 suicidi. Un dato allarmante, che dovrebbe far riflettere.

Migliorare gli ambienti di lavoro è uno dei modi per dare benessere fisico e psicologico agli operatori e maggiore sicurezza e benessere alla Comunità.

Nel 2004, il Ministero della Funzione Pubblica ha emanato una Direttiva che sollecitava la Pubblica Amministrazione a fornire servizi di lavoro di qualità, tutelando il benessere dei dipendenti, attraverso la costruzione di ambienti professionali sani.

La Direttiva scaturiva dalla necessità di creare specifiche condizioni che potessero incidere sul sistema sociale interno, sulle relazioni interpersonali e sulla cultura organizzativa.

A distanza di 15 anni, si è costituito l'Osservatorio Permanente Interforze, per esaminare il fenomeno dei suicidi tra gli appartenenti alle forze di polizia.
L'Osservatorio è composto da rappresentanti della Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia penitenziaria, ma esclude la Polizia locale. Così facendo, l'Osservatorio si è privato delle conoscenze e dei vissuti del personale, che avrebbe potuto suggerire strategie volte ad individuare nuove soluzioni al benessere organizzativo e professionale.

Mentre si contano i suicidi, vi è l'urgenza di dare seguito all'attuazione della Direttiva del 2004.

Per la salvaguardia dei dipendenti, l'Ugl chiede alla Pubblica Amministrazione di costruire, con i dipendenti ed i loro rappresentanti sindacali, le buone pratiche professionali, argini al contenimento ed all'azzeramento dei suicidi.

Per il Sindacato di Parma, il silenzio e l'inoperosità della Pubblica Amministrazione nel contrastare il malessere delle forze di polizia non possono essere l'ignava soluzione. Causa per cui propone che vengano convocate apposite riunioni, come previste dalla Direttiva ministeriale sul Benessere Organizzativo, per porre l'attenzione comune su tutte la variabili critiche che possano determinare lo sviluppo delle tendenze suicidarie.

Parma, 20.03.2019

Matteo Impagnatiello
Segretario Ugl Utl Parma

 

MO_Polizia_e_vigili.jpg

 

Felicità al lavoro, Bologna fa da apripista in Italia con la prima conferenza sul modello Genuine Happiness at Work.

Il 2 aprile ai Portici Hotel l'evento con specialisti dalla Norvegia e dalla California sarà presentato il report di People3.0 con oltre 3.000 interviste a imprenditori, manager e ruoli operativi, per spiegare come il benessere dei dipendenti accresce le performance delle aziende

Bologna, 18 marzo 2019 – Essere felici al lavoro è un'utopia? E cosa determina la soddisfazione di una persona mentre svolge il suo mestiere? Solo l'aspetto economico? Sono tutte domande che ruotano attorno al tema della felicità nei luoghi di lavoro, la nuova frontiera da conquistare per le imprese che vogliono crescere e innovare, aumentando la soddisfazione e il benessere dei dipendenti, con ricadute concrete sulle performance aziendali. Le ricerche dimostrano che le "aziende felici" sono più produttive (+43%), aumentano i risultati di vendita (+37%) e sono più attrattive per le nuove generazioni che cercano orari flessibili, leadership diffusa, conciliazione dei tempi e piani di sviluppo.

Ed è proprio per accendere i riflettori sulla reale felicità al lavoro che Bologna fa da apripista in questa tematica così diffusa nei Paesi nord europei, ospitando la prima conferenza italiana sul modello GENUINE HAPPINESS AT WORK, in programma martedì 2 aprile 2019 (I Portici Hotel, Via Indipendenza 69, ore 9.00-18.30).
La conferenza è organizzata da People3.0, società cooperativa di consulenti specializzata nella formazione di cultura sul benessere organizzativo e la produttività aziendale, e nasce con l'obiettivo di creare consapevolezza riguardo ad una materia di crescente attualità eppure ancora spesso sottovalutata negli aspetti organizzativi delle aziende e nell'impatto positivo sulle performance, oltre che nei risvolti sociali di attenzione alla vita dei dipendenti.

L'evento bolognese coinvolge tre esperti – due internazionali e uno italiano – e cinque testimonial aziendali che illustreranno le loro esperienze pratiche e dirette, dalle quali emergono risultati positivi in termini di accresciuto impegno, condivisione, motivazione, atteggiamento propositivo dei dipendenti.

Gli esperti ospiti del convegno sono tra i più qualificati esponenti nell'ambito dell'organizzazione aziendale e delle persone: Alexander Kjerulf – fondatore di Woohoo Academy con sede a Copenhagen, Alan Wallace – fisico, filosofo, esperto di psicologia orientale e fondatore del Santa Barbara Institute di San Francisco (USA), Giuseppe Vercelli – docente di Psicologia dello Sport dell'Università di Torino e responsabile dell'area psicologica di numerose squadre sportive di serie A, e di atleti ed atlete olimpionici di diverse discipline.

Accanto a loro interverranno cinque testimonial d'eccezione: Tim Dorsett Culture Ambassador Innocent Inc.; Francesca Corrado ricercatrice ed ideatrice della prima Scuola di Fallimento; Enrico Bassi Responsabile HR Ball Beverage Packaging Italia; Niccolò Branca presidente Gruppo Branca; Daniele Simonazzi A.D. Flo Spa.
Tra gli ospiti che hanno confermato la loro presenza anche Roberta Mori presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Emilia Romagna e Sonia Alvisi consigliera regionale Pari Opportunità Emilia Romagna.

La conferenza è aperta ad imprenditori, direttori generali e manager interessati ad avvicinarsi al tema Happiness at Work e a comprenderne le evoluzioni organizzative che diventano un filo conduttore tra azioni di welfare, smart working, politiche di conciliazione e tutto quanto può, attraverso il benessere, migliorare la vita di chi lavora e aumentare la competitività dell'impresa.

"Nel corso dell'evento – afferma Anna Piacentini CEO di People3.0 e partner italiana dell'International Network Happiness at work creato da Woohoo Inc. – presenteremo anche il report della ricerca condotta sulla felicità in azienda che ha interessato 600 imprenditori, manager e ruoli operativi di aziende ed enti pubblici italiani e 2.500 internazionali, facendo emergere dal confronto indicazioni utili ed elementi significativi per sviluppare strategie conseguenti".

Al momento del lunch i partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi direttamente con i relatori e testimonial, nonché condividere esperienze tra loro.

 

PEOPLE3_0_OK.jpg

 

I RELATORI

Alexander Kjerulf – Fondatore di Woohoo Academy con sede a Copenhagen – dal 2003 si occupa di creare cultura nelle aziende a livello mondiale sul tema della felicità in azienda. In 15 anni ha visitato tutti e 4 i continenti, facendo conferenze e progetti aziendali e creando un modello che oggi è adottato da oltre 50 partner in 25 paesi del mondo.

Alan Wallace – Fisico, filosofo, esperto di psicologia orientale e fondatore del Santa Barbara Institute con sede a San Francisco (USA). Da oltre 40 anni medita e studia gli effetti della meditazione sulla mente e sul comportamento umano. È discepolo diretto del Dalai Lama ed ha sviluppato un modello di allenamento della mente chiamato "Bilanciamento delle 4 Intelligenze". Sta costruendo in Toscana il primo osservatorio mondiale sulle scienze contemplative che combinerà scienza (Università italiane e internazionali) e meditazione.

Giuseppe Vercelli – Docente di Psicologia dello Sport dell'Università di Torino e responsabile dell'area psicologica di numerose squadre sportive di serie A, atleti ed atlete olimpionici di diverse discipline. 10 anni fa ha sviluppato il modello di performance coaching S.F.E.R.A., incentrato sull'allenare consapevolezza e utilizzo delle risorse personali. Oggi adottato in ambito sportivo e manageriale.

I TESTIMONIAL

Tim Dorsett – Culture Ambassador Innocent Inc. (London) – cura lo sviluppo del progetto Happiness at Work all'interno di Innocent Inc. azienda leader nel settore dei succhi di frutta.

Francesca Corrado – Ricercatrice ed imprenditrice seriale – Ideatrice della prima Scuola di Fallimento (Modena). Si occupa di diffondere la cultura dell'errore a tutti i livelli: dalla scuola all'azienda.

Enrico Bassi – Responsabile HR Ball Beverage Packaging Italia (Nogara - MN) – insieme a People3.0 ha introdotto il modello Happiness at Work nella propria realtà, individuando con la direzione obiettivi e indicatori di ritorno dell'investimento come guida del lavoro di un team trasversale dedicato al progetto.

Niccolò Branca – Presidente Gruppo Branca (Milano) – pratica meditazione da oltre 20 anni e la ha introdotta da molto tempo in azienda per migliorare il benessere ed allenare la consapevolezza dei propri dipendenti. Condividerà la sua esperienza personale e come imprenditore, portando un esempio concreto di effetti sulla propria azienda.

Daniele Simonazzi – A.D. Flo Spa (Fontanellato – PR) – ha introdotto in azienda da 2 anni il coaching SFERA per aiutare i manager nello sviluppo delle loro performance e di competenze aggiuntive. Ha potuto misurare gli effetti dell'intervento e racconterà la sua esperienza personale e diretta.

 

PROFILO PEOPLE 3.0

People3.0 nasce nel 2010 dalla volontà dei soci di unire competenze, esperienze e professionalità accomunati da una medesima visione: porre il cliente al centro, lavorare eticamente, essere orientati all'innovazione continua dei processi e degli approcci.
People3.0 lavora sulle tematiche del benessere organizzativo e della produttività fin dalla fondazione. Ha realizzato oltre 1.000 interventi in 8 anni con soddisfazione media del cliente pari a 5,6 su 6.
Dal 2017 è il primo partner aziendale certificato di Woohoo Inc., realtà che dal 2003 lavora su progetti di Happiness at Work in tre continenti (America, Asia, Europa), e dispone di un database di azioni realizzate e validate dal network.
People3.0 sta sviluppando progetti di Happiness at Work su realtà del territorio italiano, ma con respiro internazionale
Ha analizzato e sviluppato il modello di ROI dell'Happiness at Work in collaborazione con il dipartimento di Management dell'Università di Bologna ed uno dei propri clienti.

1° partner certificato del network internazionale Happiness at Work di Woohoo Inc.
Tra i primi a credere nell'importanza dell'aggiornamento continuo, cercando il meglio in Italia ed all'estero, People3.0 è oggi il primo partner italiano e tra i primi a sviluppare progetti in Italia con il modello Woohoo.

1° società italiana ad aver conseguito la certificazione del processo di coaching secondo la normativa UNI 11601:2015.
People3.0 è stata la prima società in Italia, nel 2018, a riconoscere il valore del certificare il processo interno di coaching e non solo i propri coach, per garantire il massimo livello di soddisfazione dei propri clienti.

Lavorare sul benessere aziendale da sempre
Lavorando sempre sulle tematiche dello sviluppo di ambienti collaborativi, del bilanciamento energetico, della gestione delle emozioni, all'introduzione della mindfulness, allo sviluppo del benessere e coaching, sono stati sviluppati oltre 100 percorsi formativi e consulenziali.

Certificazioni e corsi
• HAPPINESS AT WORK CONSULTANT
• S.F.E.R.A. COACHING
• F.A.C.S. SISTEMA DI CODIFICA DELLE ESPRESSIONI FACCIALI
• C.E.B. CULTIVATING EMOTIONAL BALANCE - CERTIFIED TRAINER
• VENDITA STRATEGICA
• IPNOSI TRANSPERSONALE
• NUOVA LEADERSHIP
• MANAGER3.0

ANNA PIACENTINI
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
mobile: +39.3477830440
ufficio: +39.0598750321
skype: a.piacentini

 

Rita Ghedini confermata alla presidenza di Legacoop Bologna

Bologna, 18 marzo 2019 – La direzione di Legacoop Bologna, riunitasi al termine del congresso dell'associazione, ha confermato all'unanimità Rita Ghedini nel ruolo di presidente per il prossimo mandato.
Nei prossimi giorni, la direzione di Legacoop Bologna tornerà a riunirsi per eleggere, tra i propri membri, il vicepresidente e i componenti dell'ufficio di presidenza.

 

ghedini.jpg

I Si.Cobas arretrano nelle loro posizioni e richiedono quanto già in corso da settimane: la verifica delle posizioni rispetto al contratto in essere per i lavoratori iscritti. Ora al Prefetto la verifica della disponibilità di sedersi allo stesso tavolo da parte di organizzazioni sindacali e soggetti coinvolti nei recenti blocchi delle attività presso lo stabilimento di Italpizza

Modena, 15 Marzo 2019 - Le cooperative Cofamo ed Evologica continueranno a verificare la posizione retributiva e contributiva secondo il contratto in essere, ovvero il Multiservizi, per i 40 lavoratori iscritti ai Si.Cobas che possono essere singolarmente accompagnati, se lo vogliono, da una persona di propria fiducia; confermano il mantenimento delle mansioni precedentemente svolte dai lavoratori che, dopo due settimane di astensione dal lavoro, oggi hanno fatto rientro presso il cantiere Italpizza; rinviano al Prefetto la verifica della disponibilità delle parti a partecipare ad un tavolo di discussione allargato, pur non ritendendolo necessario poiché il confronto è già in atto presso altre sedi.

Questi, in sintesi, i punti firmati nel verbale della riunione che si è tenuta in Prefettura ieri mattina con i rappresentanti delle due cooperative appaltatrici del cantiere Italpizza e dei Si.Cobas.

Niente di nuovo dunque, nella sostanza dell'esito dell'incontro di ieri rispetto a quanto già sancito negli incontri precedenti, né tantomeno vi è alcuna "conquista" rivendicabile da parte dei Si.Cobas. A ben guardare, anzi, quanto sottoscritto segna un arretramento rispetto le richieste finora avanzate, a cominciare dalla "disponibilità alle verifiche tecniche nell'ambito del contratto in essere delle buste paga, dei turni e delle mansioni di ogni singolo lavoratore accompagnato, qualora lo richieda, da un rappresentante" di fiducia, così come indicato al punto 1.a del verbale dell'incontro. Le verifiche delle condizioni previste dal Contratto Multiservizi con i lavoratori, infatti, sono già in fase di organizzazione a garanzia della massima trasparenza e nel rispetto dell'accordo di Gennaio in Prefettura.
Nulla di nuovo neanche per quanto riguarda il punto 1.c: i lavoratori che si sono assentati in questo periodo hanno già fatto rientro in azienda per svolgere le mansioni precedentemente assegnate.

"Siamo assolutamente soddisfatti – sottolineano congiuntamente i presidenti di Cofamo ed Evologica – di apprendere che i Si.Cobas accettano di condurre le verifiche sui singoli lavoratori iscritti in base al Contratto di lavoro in essere, ovvero il Multiservizi. Auspichiamo che i Si.Cobas, inoltre, si siano resi conto che avviare blocchi illegali verso un nostro importante cliente non porta a nessun risultato, se non quello di mettere a rischio i livelli occupazionali e di infliggere pesanti ripercussioni penali ed amministrative sui singoli lavoratori (che di queste modalità sono più vittime che causa consapevole) , visto che le forze dell'ordine di questa città hanno dimostrato con fermezza e coerenza come il rispetto della legalità sia condizione imprescindibile e non negoziabile, qualunque sia il contesto o la rivendicazione avanzata".

Le costanti mutevoli condizioni del mercato del lavoro implicano un aggiornamento continuo delle proprie competenze e, a volte, l'attivazione di percorsi di vera e propria riqualificazione professionale.

Quest'ultima strada è spesso necessaria in caso di lavoratori a rischio e permette loro di riqualificarsi e/o di aggiornare le proprie competenze professionali per re-inserirsi velocemente nel mondo del lavoro.

Questo processo di aggiornamento e formazione in termini di riqualificazione professionale diviene un contributo effettivo e strategico per lo sviluppo dell'impresa, dell'economia generale del Paese e del lavoratore, che può riproporsi. Nell'ottica di quanto detto, si inserisce l'Apprendistato senza limiti di età, da intendere quale utile opportunità sia per i datori di lavoro, che possono assumere un disoccupato sopra i 29 anni con contratto professionalizzante, sia per i lavoratori, che possono avviarsi in un percorso di riqualificazione professionale.

Il fine è quello di permettere a un lavoratore, che percepisce indennità a sostegno del reddito, disoccupazione o mobilità, appunto di riqualificarsi e trovare una nuova occupazione.

Quali sono i requisiti del lavoratore che consentono l'accesso a questo contratto? Il datore di lavoro può assumere con contratto di apprendistato professionalizzante un disoccupato over 29 che risulti iscritto a un trattamento di disoccupazione quali NASPI (trattamento in essere per i lavoratori subordinati che hanno perso, involontariamente, il posto di lavoro), ASDI (assegno di disoccupazione previsto per talune categorie di lavoratori che hanno già fruito completamente della NASPI), DIS COLL (misura di sostegno del reddito disposta in favore dei collaboratori), indennità speciale di disoccupazione edile o che sia beneficiario di indennità di mobilità e che abbia stipulato il relativo patto di servizio personalizzato PSP. Quali sono i vantaggi concreti che le aziende possono cogliere? Il datore di lavoro può usufruire di alcune agevolazioni.

Sotto l'aspetto contributivo la quota a carico del datore è pari allo 0% per le aziende con un numero dipendenti non superiore a 9 unità; per le imprese con organico superiore a 9 la facilitazione contributiva si differenzia per dimensioni e settore di attività (contributo datoriale mediamente tra 11,91 e 14,91% per imprese di medie dimensioni). Non è previsto, invece, l'ulteriore beneficio di sgravio contributivo per i 12 mesi successivi al conseguimento della qualifica professionale (condizione invece prevista nel normale contratto di apprendistato professionalizzante). Anche l'aspetto salariale merita una riflessione. Il contratto di apprendistato prevede che l'azienda possa inquadrare il nuovo assunto applicando la riduzione del livello contrattuale durante il periodo formativo (fino a 2 livelli o in misura percentuale secondo le previsioni del CCNL di riferimento).

Il costo del personale sarà deducibile dalla base IRAP. Un'ulteriore considerazione è l'esclusione del lavoratore in apprendistato dalla base di calcolo per l'applicazione delle disposizioni che richiedono limiti numerici, ad esempio per l'assunzione di un disabile.

In linea generale la forma contrattuale dell'apprendistato è a tempo indeterminato e nasce rivolto ai giovani di età compresa dai 15 ai 29 anni (con l'eccezione di soggetti beneficiari di mobilità o disoccupazione) e prevede tre differenti percorsi: apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, diploma di istruzione secondaria e certificato di specializzazione tecnica superiore; apprendistato di alta formazione e di ricerca; apprendistato professionalizzante. L'elemento caratterizzante è il binomio prestazione lavorativa – formazione.

Durante il percorso lavorativo, di minimo 6 e massimo 36 mesi, oltre al corrispettivo per la prestazione di lavoro, viene erogata la formazione necessaria all'acquisizione della capacità e delle conoscenze utili per il conseguimento di una qualifica professionale. Tra gli adempimenti obbligatori, infatti, è necessario dettagliare un piano formativo specifico per ogni apprendista. L'apprendista, a sua volta, ha l'obbligo di seguire il percorso formativo.

L'apprendistato senza limiti di età nasce con lo scopo di agevolare il lavoratore disoccupato over 29 nell'apprendere un nuovo mestiere o professione anche grazie al percorso formativo previsto (L'elemento caratterizzante dell'apprendistato è proprio il binomio prestazione lavorativa – formazione).

 

Emilia Romagna in rosa: sempre più attività femminili nel turismo e nel commercio: il 26,4% sul totale delle imprese.

Il ruolo delle donne nell’economia della nostra regione e del nostro Paese è sempre più rilevante. Non è un caso che al vertice di Confesercenti sia stata scelta una donna, Patrizia De Luise, anch’essa imprenditrice.

Secondo l’Ufficio studi di Confesercenti E.R., su dati Unioncamere E.R., nella nostra regione a fine 2018, le imprese al femminile del commercio e turismo, sono complessivamente poco più di 31.000, con un’incidenza del 26,4% sul totale delle imprese

La presenza delle imprese femminili sale al 31,8% nella ristorazione (8.094 imprese), al 32,6% nel ricettivo (1.508 imprese) e al 37,4% nel commercio al dettaglio (16.755 imprese).

E’ perciò evidente come il ruolo femminile sia sempre più determinante nell’economia generale, tanto che da tempo Confesercenti dedica loro un sito (www.impresadonna.it) nel quale è possibile trovare tutte le informazioni utili per avviare un’attività, e alcuni servizi dedicati al mondo dell’imprenditoria femminile

Per la responsabile regionale dell’imprenditoria femminile Francesca Chittolini, imprenditrice di Parma, “I dati delle imprese femminili nella nostra regione confermano quanto sia importante la loro attività, per l’intera economica del nostro territorio. Le donne hanno capacità di reinventarsi e molta determinazione; è perciò importante che siamo implementati tutti i servizi che supportino l’apertura di attività in rosa.”

Gli strumenti per cercare lavoro sono noti: curriculum va aggiornato, iscrizione ai siti on line delle aziende e delle agenzie per il lavoro e l’utilizzo dei principali Job Board (Infojobs, Monster, Helplavoro..ecc), che aiutano e semplificano la ricerca affinandola per posizione e per area geografica.

Ma oggigiorno è necessario rendere più efficace il proprio cv, evitare banali errori e sfruttare al meglio i social network creando una buona reputazione sociale.

Come rendere più efficace il proprio CV? Ma soprattutto come evitare banali errori?

Per essere efficace il cv va compilato in modo accurato sui percorsi scolastici, formativi ed esperienziali. Le competenze maturate, le conoscenze tecniche, la disponibilità alla mobilità territoriale sono elementi centrali. Evidenziare la disponibilità a Stage rende maggiormente appetibile il cv per i giovani in cerca di prima occupazione. Chi invece ha già avuto esperienze lavorative conoscerà più nel dettaglio quali sono le skill necessarie, e quindi da evidenziare, per ricoprire le posizioni desiderate. Se la completezza è un valore aggiunto non meno importante è la sintesi.

Una miriade di profili vengono inseriti nei database online ed i selezionatori hanno necessità di cogliere velocemente i punti di forza e le corrispondenze con le vacancy, ovvero le posizioni di lavoro aperte. Un errore da non commettere è quello della risposta generalizzata: candidarsi a qualsiasi annuncio di lavoro squalifica il candidato agli occhi del Recruiter, evidenziando la scarsa consapevolezza del ruolo/posizione da ricoprire.

Attenzione inoltre alla “reputazione digitale”. Occorre una vera e propria strategia di seeding, ovvero di “semina” che sfrutti i nuovi strumenti di comunicazione: i social media. LinkedIn e Facebook diventano vetrine attraverso le quali si evidenziano i contenuti del profilo professionale/personale che dovrà essere coerente con il social network utilizzato.

In sintesi: occorre creare un’immagine interessante per i recruiter.

Il profilo LinkedIn ha in parte sostituito i CV e i dati di utilizzo dei social confermano questa tendenza. LinkedIn viene usato a scopo professionale dai candidati nel 54,1% dei casi e anche Facebook sale al 26,7%. Lo stesso vale per il recruiting, con LinkedIn a quota 88,2% e Facebook a 27,8%. I dati riferiti al 2015 sono in crescita e sarà interessate verificare il dato aggiornato che confermerà la tendenza. Ogni azione compiuta in rete, soprattutto se pubblica, ha potenziali ripercussioni sulla sfera lavorativa. Quindi sono necessari alcuni accorgimenti. Per esempio per aumentare la qualità del proprio profilo su LinkedIn, è consigliabile curare lo stile della propria immagine, coltivare il proprio social network, partecipare alle discussioni, ottenere segnalazioni da parte di altri utenti.

Facebook, invece, è una vera e propria bacheca di notizie visualizzate in base alle nostre preferenze; ciò significa che chi è alla ricerca di un impiego può monitorare la pubblicazione di nuovi annunci lavorativi. D’altro canto però, un utilizzo errato di questa piattaforma, una scelta fatta con leggerezza di foto, commenti e post pubblici, può danneggiare la propria immagine agli occhi dei potenziali recruiter. I dati che emergono dal nostro Osservatorio del lavoro hanno evidenziato che circa il 30% dei recruiter ha ammesso di aver escluso un candidato sulla base di pubblicazioni di foto e contenuti impropri. 

Chi cerca lavoro o nuove opportunità lavorative quindi deve essere sempre attivo, aggiornare costantemente il CV, alimentare i contenuti sui profili social, ampliare il proprio network di relazioni e seguire gli aggiornamenti delle offerte rispondendo in modo mirato. Questo permetterà di raggiungere il primo importante obiettivo: un colloquio di lavoro, durante il quale, con la giusta consapevolezza di sé e con una buona presentazione del proprio profilo, si potrà impressionare positivamente i Recruiter nel corso del difficile compito che spetta loro: la selezione. 

 

archimede nuovo logo

Cerchi lavoro? Archimede Spa, Agenzia per il lavoro, propone ogni settimana delle posizioni aperte in diversi settori e con diverse mansioni.

Annunci Archimede Parma e Vald’ Enza 04/03/2019

 

Entra nel team

Responsabile di filiale a Parma 

La risorsa si occuperà, rispondendo dell’andamento e della produttività della filiale al Direttore Operativo, del coordinamento e della gestione delle filiali, dello sviluppo di tutte le possibilità di business, della gestione e sviluppo del portafoglio clienti nonché dello studio e analisi del tessuto sociale ed imprenditoriale di riferimento. 

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2GVUc8J 

 

Impiegata/o iscritta/o al Collocamento mirato a Parma 

Si richiede minima esperienza pregressa, conoscenza del pacchetto Office e dei principali strumenti informatici, iscrizione alle liste di collocamento mirato.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2ELDIO9 

 

Addetti al confezionamento a Parma

Le risorse selezionate si occuperanno di confezionamento di prodotti cosmetici.

Si richiede buona manualità e velocità d’esecuzione; disponibilità al lavoro su turni diurni; disponibilità immediata; domicilio in zona; Patente B, automuniti.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2tQVpFU 

 

Operaio di prosciuttificio a Felino (PR)

Si richiede precedente esperienza nel settore alimentare; possesso dell’attestato HACCP; disponibilità al lavoro su turni diurni; Patente B, automuniti. Opportunità lavorativa in somministrazione per picco di lavoro.

Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2SGim8w 

 

Operaio di settore chimico a Parma 

Si richiede diploma di perito chimico, esperienza pregressa nel settore alimentare; disponibilità al lavoro su turni.

Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2GYOJxZ

 

Commerciale Digital Marketing a Parma (PR)

La risorsa selezionata dovrà gestire ed ampliare il portafoglio clienti, proponendo consulenza e servizi per sviluppare strategie di vendita per l’export e gestendo la relazione tra cliente e team di lavoro.

Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2EB8A2q 

 

Montantore Meccanico a Parma

Si richiede capacità di utilizzo degli strumenti da montaggio; capacità di lettura del disegno meccanico; esperienza pregressa nella mansione.

Info e Candidature al seguente link http://bit.ly/2SImEMC 

 

Autista Patente C- CQC a Parma

Archimede SpA ricerca un operatore macchine CNC per il settore della metalmeccanica.

La risorsa verrà inserita nel reparto produttivo e si occuperà della gestione di macchine a controllo numerico.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2TtlZmB

 

Operaio alimentare con HACCP a Parma

Si richiede precedente esperienza nel settore alimentare; disponibilità al lavoro su turni diurni; disponibilità a lavoro fisico; Patente B, automuniti. Opportunità lavorativa in somministrazione per picco di lavoro.

Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2TxdR4w 

 

Tornitore esperto a Montecchio (RE)

Si richiede pregressa esperienza nella mansione; esperienza nel piazzamento delle macchine CNC; ottima conoscenza del disegno tecnico; disponibilità al lavoro su turni;  disponibilità immediata. Info e candidature al seguente link http://bit.ly/2SDfRnu 

 

 

Resta sempre aggiornato visitando la nostra sezione lavoro!

archimede nuovo logo

«La settimana prossima proveremo a chiudere il contratto Fca, Cnhi e Ferrari: ormai siamo nella fase conclusiva». Lo afferma il segretario generale della Fim Cisl Emilia Centrale Giorgio Uriti dopo l'ultimo incontro tra sindacati e azienda.

«Siamo a un punto in cui o si superano le distanze o si rischia la rottura – spiega Uriti - Rimangono ancora divergenze su alcuni temi che potrebbero trovare una soluzione positiva. Sul salario bisogna verificare concretamente le disponibilità. Altre questioni, come la malattia o la riformulazione dell'articolo del contratto che regolamenta i "rapporti in azienda", potrebbero determinare una crisi del negoziato».

Il segretario dei metalmeccanici Cisl di Modena e Reggio dice che negli ultimi giorni di trattativa sono stati compiuti ulteriori passi in avanti sul sistema di partecipazione del contratto, orario, sanità integrativa e previdenza. «In particolare abbiamo risolto le ultime questioni che hanno rafforzato il ruolo di partecipazione nelle commissioni paritetiche in azienda. Sull'orario di lavoro – continua Uriti - abbiamo introdotto ulteriori miglioramenti sulla gestione più flessibile dei permessi retribuiti con la possibilità di utilizzarli a ore, anche ai turnisti per un massimo di 16 ore. Sulla previdenza complementare verrà alzato il contributo aziendale di 0,5 punti, portando il contributo al 2,2% per operai e impiegati, mentre per i~professional~passerà al 2,5%. Si procederà a rafforzare anche la sanità integrativa, con una riduzione del costo a carico del lavoratore e un incremento a carico azienda, migliorando le coperture assicurative sanitarie. Abbiamo anche discusso le modifiche sul sistema d'inquadramento professionale».

Rimane aperta la discussione sul salario e sulla definizione dei premi collegati all'efficienza. Per la Fim Cisl è fondamentale trovare una risposta sugli incrementi in paga base e, nello stesso tempo, valorizzare il sistema premiante collegato al premio di efficienza che, nell'ultimo quadriennio, ha determinato un incremento economico di 5.879 euro per Fca e 4.492 euro per Cnhi.

«Abbiamo costruito le condizioni per migliorare molti aspetti normativi e salariali. Sarebbe un errore se non si superassero alcune posizioni che rischiano di impedire un accordo.
In questo contesto economico, - conclude il segretario generale della Fim Cisl Emilia Centrale Giorgio Uriti - una situazione di conflitto sul contratto è proprio la cosa da evitare».

Presentato in Confcooperative Parma il bando per i progetti imprenditoriali di Workers Buyout Cooperativi. Mercoledì 27 febbraio è stato ufficialmente presentato il nuovo bando di Fondo Sviluppo SpA che si pone l'importante obiettivo di sostenere le nuove cooperative costituite da lavoratori di aziende in crisi (WBO – Workers Buy Out).

Si è svolto mercoledì 27 febbraio alle ore 11.00 presso la sede di Confcooperative Parma l'incontro di presentazione del bando "Imprese rigenerate dai lavoratori – Sostegno a progetti imprenditoriali di Workers Buyout Cooperativi". L'obiettivo del bando, promosso da Fondosviluppo, è quello di supportare il tessuto economico e sociale del territorio, affrontando in maniera virtuosa situazioni di crisi aziendale attraverso la cultura imprenditoriale cooperativa.

Ad aprire la presentazione è stato Andrea Gennari, direttore di Confcooperative Parma:
«La possibilità di uscire da una situazione di crisi con i WBO è una possibilità concreta, che esiste e che dobbiamo imparare a sfruttare: in questo senso, la cooperazione diventa uno strumento per salvaguardare le competenze, il lavoro, la sostenibilità di un intero sistema economico e territoriale».

È poi intervenuto Simone Taddei, referente bandi di contributo e finanza agevolata di Confcooperative Parma:
« Confcooperative crede molto nel sistema WBO come strumento per favorire le cooperative recuperando situazioni di crisi aziendale: il WBO consiste nella creazione di una nuova cooperativa da parte di ex dipendenti di imprese in difficoltà. Si tratta di uno strumento che ha risvolti interessanti a livello sociale perché crea coesione nel territorio, e risvolti economici importanti perché permette di salvaguardare il lavoro».

Il bando prevede interventi finanziari diretti nella misura massima del capitale sociale apportato dai soci cooperatori, in diverse forme: come apporto al capitale sociale, mutuo a tassi agevolati o Strumenti Finanziari Partecipativi.

Per quanto riguarda l'apporto al capitale sociale, esso può essere realizzato anche attraverso la NASPI, come ha spiegato Andrea Pisseri, responsabile Sindacale di Confcooperative Parma:
«La NASPI spetta ai lavoratori dipendenti del settore privato che hanno perso involontariamente il lavoro. Il lavoratore avente diritto alla corresponsione dell'indennità NASpI può richiedere la liquidazione anticipata, in unica soluzione, dell'importo complessivo del trattamento che gli spetta e che non gli è stato ancora erogato, per la sottoscrizione di una quota di capitale sociale di una cooperativa nella quale il rapporto mutualistico ha ad oggetto la prestazione di attività lavorative da parte del socio. E' bene ricordare che l'indennità anticipata deve essere restituita nel caso in cui il lavoratore instauri un rapporto di lavoro subordinato prima della scadenza del periodo spettante di indennità corrisposta in forma anticipata. Ciò non avviene se il rapporto di lavoro subordinato è instaurato con la cooperativa della quale il lavoratore ha sottoscritto una quota di capitale sociale"

Oltre agli interventi finanziari, il bando offre anche altri servizi, come rimborsi di consulenze per un massimo di 15.000 € su tre anni, formazione, tutoraggio e agevolazioni messe a disposizione dal sistema di Confcooperative a seconda delle esigenze della nuova cooperativa WBO.

Il bando scade il 15 maggio 2019, prevede un plafond di 1.000.000 € ed è aperto a WBO cooperativi operanti in tutti i settori, in fase di costituzione o costituiti da massimo 4 mesi antecedenti l'apertura della call.

Infine, Gennari ha rivolto un appello alle Amministrazioni Comunali del territorio affinchè attraverso la loro visione completa della situazione delle aziende locali, possano segnalare il bando alle realtà interessate a partecipare.

 

2.jpg