Visualizza articoli per tag: bonifica parmense

Premiate le tecniche d’irrigazione maggiormente performanti con possibilità concreta di riduzione dei costi aziendali. Ecco le nuove regole per l’irrigazione del Consorzio di Bonifica Parmense: autorizzazione al prelievo idrico, censimento delle aziende agricole e degli appezzamenti da iscrivere alla campagna irrigua che sta partendo

29enne di Montechiarugolo, si avvicenderà all’allevatore Luigi Spinazzi che ha guidato il Consorzio per due mandati. “Orgogliosa, motivata e determinata nell’affrontare questa importante e stimolante sfida per il nostro territorio”

Durante le piene dal 21 al 23 gennaio scorsi la Bonifica ha attivato i Sifoni del Bigone e non la chiavica di Bocca d’Enza, mantenendo asciutta l’area dei lavori. Il direttore Fabrizio Useri: “Massimo sforzo del Consorzio per permettere all’impresa affidataria di operare senza interruzioni”

Le capillari operazioni di telecontrollo coordinate dal Settore Pianura con la supervisione sul posto del direttore Useri

Come alle Maldive e a Belgrado: i pluviometri del futuro installati dal Consorzio della Bonifica Parmense per incrementare la sicurezza idraulica. Posizionati finora a Fontanellato, Colorno e Soragna, gli avanzati strumenti tecnologici monitorano in tempo reale l’intensità delle piogge al minuto consentendo allo staff tecnico consortile di intervenire rapidamente in modo performante

La lista “La Tua Bonifica”, frutto di un accordo unitario e coeso delle categorie produttive del territorio, esprimerà Presidente, Vice e membri del Comitato dopo la proclamazione e omologazione delle preferenze espresse

Nell’ambito degli interventi programmati per il 2020, sono stati sistemati la rete di scolo ed il piano stradale

Elezioni consortili per il rinnovo degli organi amministrativi 2020-2025. Consulta il tuo seggio sul portale dell’ente

In occasione dell’approvazione del bilancio di previsione il direttore dell’ente Fabrizio Useri ha presentato i risultati delle performances consortili all’insegna dell’efficienza e dell’innovazione

L’intero staff dell’ente – 80 unità tra tecnici e operai – impegnato al completo sul territorio per fronteggiare l’emergenza

Pagina 1 di 11