Visualizza articoli per tag: Territorio Guastalla

"Wiki loves monuments",il Comune di Guastalla partecipa con ben 19 soggetti, tra edifici e monumenti da fotografare. Tutte le immagini in concorso diventano così patrimonio condivisibile, comune e universale grazie alla loro circolazione in rete con licenza di Creative Commons.

Reggio Emilia, 14 settembre 2016

Settembre è il mese di Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico dedicato al patrimonio culturale, a cui aderisce anche il Comune di Guastalla con ben 19 soggetti, tra edifici e monumenti da fotografare. Basta fotografare uno o più monumenti nella lista di quest'anno e caricare l'immagine via internet sulla banca dati e immagini di Wikipedia.

L'Emilia Romagna si valorizza e si promuove on line con la quinta edizione di Wiki Loves Monuments – Dalla collaborazione tra Apt, Unione Prodotto Città d'Arte e Mibact, parallelamente un contest speciale che mette al centro dell'obiettivo le migliori eccellenze artistiche regionali secondo Touring Club Italiano, da oltre un secolo punto di riferimento nell'editoria travel in Italia

Per tutti i fotografi, fotoamatori e Instagramers c'è tempo fino al 30 settembre per partecipare alla V edizione di Wiki Loves Monuments ( www.wikilovesmonuments.it ), il più grande concorso fotografico digitale al mondo che valorizza attraverso il web i patrimoni artistico-culturali locali. 

Promosso da Wikipedia, tra i dieci siti attualmente più visitato al mondo, e coordinato da Wikimedia Italia, il concorso è aperto a cittadini e turisti che, chiamati a giocare il ruolo di fotoreporter, intendono contribuire a documentare attraverso il web ricchezze culturali, storiche di un territorio specifico. Tutte le immagini in concorso diventano così patrimonio condivisibile, comune e universale grazie alla loro circolazione in rete con licenza di Creative Commons. Sono in tutto 680 i monumenti "liberati", cioè resi fotografabili quest'anno in tutta la regione che partecipa a questa V edizione del concorso con l'adesione di ben 88 istituzioni regionali tra comuni (65), province (2), Fondazioni (5), parrocchie e Diocesi (5), istituzioni private tra cui musei, gallerie, castelli, associazioni e comunità (la lista completa su wikilovesmonuments.wikimedia.it/wlm2016-liste-monumenti-ed-elenco-enti/emilia-romagna/ , mentre i beni culturali che partecipano sono mappati su www.patrimonioculturale-er.it ).

Dopo essersi aggiudicata l'edizione 2015 di Wiki Loves Monuments con lo scatto di Casone Serilla (FE) realizzato dal bolognese Vanni Lazzari, prima classificata delle 294 immagini finaliste in Italia sulle oltre 12.000 immagini caricate on line da 947 uploaders partecipanti, l'Emilia Romagna quest'anno aggiunge nell'ambito della sua partecipazione a Wiki Loves Monuments un contest speciale che mette al centro dell'obiettivo ben 73 monumenti "stellati": si tratta delle eccellenze culturali e artistiche regionali contrassegnate da un asterisco nella Guida d'Italia, la mitica guida "Rossa" edita dal Touring Club Italiano, partner di APT, Segretariato Regionale del MIBACT e Unione Città d'Arte nell'organizzazione di questo originale e inedito "contest nel contest" che attribuirà tre premi ai primi tre classificati secondo il parere della giuria.

"Nella consapevolezza che è sempre più fondamentale il canale digitale in termini di promo-commercializzazione - commenta Graziano Prantoni, Presidente dell'Unione di Prodotto Città d'Arte, Cultura e Affari dell'Emilia Romagna - cosi come in virtù della già ottima risposta degli utenti registrata attraverso la partecipazione a Wiki Loves Monuments, l'idea di valorizzare ulteriormente i grandi patrimoni artistici regionali attraverso un contest speciale e specifico che senz'altro contribuirà a diffondere la grande bellezza del territorio al mondo grazie alla diffusione via web».

ELENCO DEGLI EDIFICI E MONUMENTI GUASTALLESI DA FOTOGRAFARE

Palazzo Ducale, via Gonzaga 16
Statua bronzea di Ferrante Gonzaga, piazza Mazzini
Palazzo Municipale, piazza Mazzini
Palazzo Frattini, piazza Garibaldi
Torre Civica, piazza Matteotti
Teatro Comunale R. Ruggeri, via Verdi
Monumento ai Caduti, piazza Martiri e Patrioti
Monumento a Giuseppe Garibaldi, piazza Garibaldi
Chiesa conventuale del Santissimo Crocefisso, via delle Caserme
Chiesa di San Francesco, via Passerini 1
Cimitero di San Rocco, via Ponte Pietra Superiore
Cimitero Monumentale Urbano, viale Cappuccini
Ex Chiesa di San Carlo, via Spallanzani
Ex Macello Comunale, via Circonvallazione 77
Scuola Elementare E. De Amicis, via Affò
Ex Scuola Elementare di San Girolamo, via Ville
Scuola Elementare di San Martino, via delle Ville 17
Ex nido d'infanzia Pollicino, via A. Costa
Nido d'infanzia Iride, via Rosario, Pieve

Ecco l'elenco completo delle istituzioni pubbliche e private partecipanti a Wiki Loves Monuments 2016:

65 Comuni: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì, Faenza, Rimini, Travo, Vernasca, Busseto, Fidenza, Fontanellato, Sala Baganza, San Secondo Parmense, Campagnola Emilia, Correggio, Guastalla, Reggiolo, Scandiano, Vezzano sul Crostolo, Carpi, Castelvetro di Modena, Fiorano Modenese, Nonantola, Novi di Modena, San Cesario sul Panaro, San Felice sul Panaro, Bentivoglio, Castello d'Argile, Castel Maggiore, Crevalcore, Dozza, Imola, Pieve di Cento, Ozzano dell'Emilia, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale, Zola Predosa, Comacchio, Voghiera, Bagnara di Romagna, Brisighella, Lugo, Massa Lombarda, Bagno di Romagna, Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Cesena, Cesenatico, Forlimpopoli, Galeata, Gatteo, Meldola, Longiano, Modigliana, Premilcuore, San Mauro Pascoli, Santa Sofia, Sarsina, Savignano sul Rubicone, Mondaino, San Leo
Le 2 Province di Parma e Forlì-Cesena
Ed ancora:
Le 5 Arcidiocesi/Diocesi di Piacenza-Bobbio, Bologna, Ravenna-Cervia, Cesena-Sarsina e Forlì-Bertinoro
Le 5 Fondazioni: Cassa di Risparmio di Modena, Vignola (MO), Genus Bononiae, RavennAntica e Casa di Enzo Ferrari Museo (MO)
I 2 Castelli Agazzano (PC), Montechiaro (PC)
1 Comunità ebraica: Modena e Reggio Emilia
1 Consorzio: Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno (BO)
1 Galleria: Ricci Oddi (PC)
2 Musei: MAR (RA) e di Saludecio e del Beato Amato (RN)
1 Palazzo: Baronale al Piano (FC)
1 Famiglia: Isolani (BO)
1 ONLUS: CeIS Centro di Solidarietà di Reggio Emilia

Oltre, infine, al Polo Museale dell'Emilia Romagna che conta ben 17 monumenti dei 73 "stellati" in totale.

A stabilire i vincitori del concorso nazionale sarà la giuria di qualità istituita da Wikipedia Italia e la lista completa delle immagini in concorso sarà poi consultabile su www.wikilovesmonuments.it 

(Fonte: ufficio stampa Comune di Guastalla)

Bici d'epoca su strade bianche: L'Impavida di Emilia domenica 18 settembre 2016 giunge alla quarta edizione. La gara non competitiva è aperta a tutti e si snoda in due percorsi. Verranno premiati coloro che parteciperanno con bici d'epoca. Tutta la giornata spettacoli di artisti di strada, percorsi guidati in bicicletta per i bambini e possibilità di visitare con una guida i monumenti di carattere storico e culturale di Guastalla.

Reggio Emilia, 12 settembre 2016

L'Impavida di Emilia è una manifestazione ciclistica con bici d'epoca su strade bianche giunta alla quarta edizione. Si terrà domenica 18 settembre 2016, una settimana prima della manifestazione Piante e Animali Perduti.
Due i percorsi cicloturiistici (45 e 75) che, tra storia e natura, porteranno i partecipanti alla scoperta di un paesaggio affascinante ed unico nel suo genere.
L'evento inizierà domenica mattina con la partenza dei ciclisti per proseguire tutta la giornata con spettacoli di artisti di strada, percorsi guidati in bicicletta per i bambini e possibilità di visitare con una guida i monumenti di carattere storico e culturale di Guastalla.

Al pari di Piante e Animali Perduti che si propone di diffondere la cultura della tutela delle varietà tradizionali di frutti, fiori, ortaggi, sementi e razze di animali rurali, L'Impavida si propone la valorizzazione del patrimonio di strade bianche che corrono lungo gli argini di bonifica e le golene del Po. Valorizzando le strade perdute del Po si salvaguarda un paesaggio che testimonia un rapporto secolare di sostenibilità fra civiltà rurale e natura.

Gara non competitiva aperta a tutti, L'Impavida d'Emilia prevede per questa quarta edizione due percorsi: uno di 45 km è adatto a tutti, con oltre il 40% di strade bianche, e tocca i comuni di Guastalla, Gualtieri e Luzzara.
L'altro, come lo scorso anno, è un percorso di 72 km, di cui il 45% di strade bianche. Attraversa nell'ordine i comuni di Guastalla, Gualtieri, Boretto, Novellara, Reggiolo e Luzzara e si snoda anche lungo i suggestivi sentieri del paesaggio della Bonifica, fra idrovore, torrioni, canali.

Tutti possono partecipare perché non si tratta di una gara competitiva e sono ammessi alla partenza ciclisti con biciclette moderne e d'epoca. Ma attenzione: vengono premiati coloro che partecipano con bici d'epoca. Perché è la bicicletta la vera protagonista di questa kermesse! E fa punteggio anche l'abbigliamento: occhio allora ad accessori e vestiti vintage, come cappellini da corsa, magliette, pantaloncini, scarpe, attacchi, borracce...

Per bici d'epoca si intendono biciclette con tutte le seguenti caratteristiche:
- da corsa su strada costruite prima del 1987 (non da ciclocross o da cronometro);
- con telaio in acciaio (in alluminio sono ammesse solo ALAN e VITUS con congiunzioni avvitate ed incollate);
- con leve del cambio sul tubo obliquo del telaio (in deroga sono ammessi solo comandi bar-ends di prima del 1980);
- con pedali muniti di fermapiedi e cinghietti (non è ammesso alcun tipo di sgancio rapido, sono ammessi pedali Cinelli M71);
- con il passaggio dei fili dei freni esterni al manubrio (è consentito il passaggio dei fili all'interno del telaio);
- con ruote montate con cerchi a profilo basso (meno di 20 mm) e almeno 32 raggi.

Si potranno utilizzare anche biciclette con telai in acciaio di nuova costruzione ma con caratteristiche vintage (congiunzioni saldo-brasate) purché assemblate con componentistica d'epoca (cambio, manubrio, pedali ecc.).
Potranno essere usati sia tubolari che copertoncini ed è consentito l'adeguamento dei rapporti della ruota libera alle difficoltà del percorso.

La partenza, dunque, è in programma domenica 18 settembre a Guastalla alle ore 8.30 in piazza Mazzini. Il tempo massimo di percorrenza dei percorsi è fissato alle ore 16.00 per il percorso di 45 e 72 km.
L'ultimo ristoro, previsto a metà percorso sarà garantito fino alle ore 12.30.
Non è prevista assistenza sanitaria, salvo un S.O.S. medico per le emergenze.
Non è prevista assistenza meccanica.

La quota di iscrizione è unica, dal momento dell'apertura delle iscrizioni fino alla chiusura ed è pari a € 15.00 (quindici/00 euro) e comprende:
-il numero dorsale e per la bicicletta;
-il "road-book" sul quale apporre il timbro di partecipazione;
-i ristori lungo i percorsi;
-l'ingresso gratuito alla manifestazione Piante e Animali Perduti del 26 e 27 settembre;
-la cena gratuita di sabato 19 settembre se parteciperanno al percorso di 180 km
-il pasta party gratuito alla fine della manifestazione
- le docce all'arrivo.
-I primi 400 che si iscriveranno on line riceveranno un omaggio a sorpresa nel pacco gara

PROGRAMMA domenica 18 settembre 2016

dalle ore 6.00 alle ore 8.00
preparativi ed iscrizioni

ore 8.30 partenza
(tempo massimo di percorrenza ore 16.00)

dalle 13.00 alle 16.00 Pasta Party aperto a tutti
durante il pranzo, conversazioni ed interviste

ore 15.00 Piazza Mazzini
premiazioni

inoltre

per tutta la giornata lungo via Gonzaga
SPETTACOLI DI ANIMAZIONE con i BANDARADAN ed
il GRANDE CIRCO DI GREGORKATJUSHA

dalle 10.30 alle 12.00 e
dalle 15.30 alle17.00
PERCORSI GUIDATI IN BICICLETTA
per i bambini per le vie di Guastalla

VISITE GUIDATE ai monumenti di interesse storico e culturale di Guastalla

Ci si può iscrivere all'Impavida allo UIT Guastalla (Ufficio Informazioni Turistiche). via Gonzaga, 16 42016 Guastalla (RE). tel. 0522.839763. fax. 0522.839763. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Giovedì, 04 Agosto 2016 12:04

Lavoro: le posizioni aperte a Reggio Emilia

Gli annunci di lavoro di Archimede Spa a Reggio Emilia e provincia. Aziende cercano operai specializzati e impiegati da inserire nei propri organici. Tutte le posizioni aperte.

Reggio Emilia, 4 agosto 2016

Neolaureati in Ingegneria ed Economia a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca neolaureati in Ingegneria ed Economia per il settore dei servizi.
Le risorse selezionate parteciperanno ad un corso di perfezionamento in Design & Management dei servizi e saranno inserite in un'azienda del territorio reggiano, in qualità di Service Designer. Possono candidarsi per partecipare alle selezioni e concorrere a una delle 3 borse di studio offerte dall'azienda promotrice tutti i neo-laureati in materie tecniche, economiche e giuridiche preferibilmente in Ingegneria ed Economia. Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre la data del 28/07/2016 all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Saldatore a TIG a Reggio Emilia
Archimede SpA seleziona un esperto saldatore a TIG, anche senza patentino, ma con esperienza pregressa nella mansione, per saldatura di silos di acciaio dello spessore di 2/3mm. È necessaria una buona esperienza nella mansione e capacità di lettura del disegno meccanico.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Tirocinio in ambito commerciale
Archimede SpA ricerca un tirocinante in ambito commerciale per cliente operante nel settore elettrico.
Il ragazzo/la ragazza si occuperà in un primo momento del back office commerciale, inserimento ordini, gestione dei resi e delle disponibilità di prodotti in giacenza, rapportandosi sia con i clienti che con i fornitori. Successivamente la risorsa sarà formata sull'attività commerciale di sviluppo clienti sulle province di Reggio Emilia e di Parma.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Contabile Senior a Reggio Emilia
Archimede Spa, per azienda di Reggio Emilia operante in ambito alimentare seleziona un impiegato contabile senior. Il candidato opererà per definire e presidiare le politiche economiche finanziarie in coerenza con la strategia e le esigenze di business e le linee guida aziendali, garantendone altresì l'attuazione e fornendo al Management un adeguato e tempestivo reporting sull'andamento gestionale, offrendo il proprio contributo in termini di ottimizzazione e miglioramento continuo degli aspetti economico finanziari.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Conduttore di macchine automatiche a Bagnolo in Piano (RE)
Archimede SpA, per importante azienda operante nel settore alimentare, cerca un conduttore di macchine automatiche. Il candidato selezionato sarà inserito all'interno della produzione aziendale composta da macchinari industriali informatizzati. Si richiede esperienza pregressa nel settore, ottimo utilizzo delle macchine computerizzate, buona esperienza nell'inserimento del programma produttivo, ottimo uso del pc, disponibilità alla movimentazione di carichi, disponibilità a lavorare su turni (diurni e notturni).
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Assistente alla responsabile di produzione nel settore maglieria a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca un'assistente alla responsabile di produzione nel settore maglieria.
Il candidato selezionato dovrà aver maturato anche una breve esperienza nel settore maglieria, con il ruolo di supporto all'avanzamento della produzione. È indispensabile una buona conoscenza della lingua inglese.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Farmacista a Guastalla
Archimede SpA ricerca un capo turno per azienda operante nella GDO una farmacista.
La risorsa dovrà essere disponibile a lavorare part time, per 24 ore settimanali, all'interno di una parafarmacia
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Ingegnere ambientale per sostituzione maternità a Correggio (RE)
Il candidato darà supporto all'aggiornamento del Sistema di Gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza con il fine di ottenere un miglioramento e una maggiore integrazione dei tre Sistemi di gestione. Collaborerà inoltre a curare i rapporti con gli altri settori aziendali, la clientela e gli Enti preposti al controllo.
La figura risponderà al Responsabile dell'Ufficio Qualità Ambiente e Sicurezza e collaborerà con gli altri membri del team e altre figure aziendali di rilievo.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Addetta paghe con esperienza per studio di commercialisti a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca un'addetta paghe esperto per studio di commercialisti.
La risorsa si occuperà dell'elaborazione delle buste paga per i dipendenti delle aziende clienti; gestirà le pratiche di assunzione, proroghe e cessazione; comunicazioni obbligatorie, calcolo dei contributi e gestione delle casistiche inerenti il personale.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Tornitore CNC a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca un tornitore CNC.
La risorsa ricercata dovrà occuparsi delle lavorazioni su torni CNC in modo autonomo e con senso critico, nella segnalazione di anomalie, ripresa dei programmi e controllo dei pezzi finale.
Si richiede esperienza nell'attrezzaggio e nel piazzamento di torni da barra CNC.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Geometra per gestione gare d'appalto a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca un geometra per il settore dei servizi.
La risorsa dovrà conoscere la normativa del codice degli appalti ed essere in grado di predisporre la corretta documentazione necessaria per l'erogazione del servizio, raccogliendo le necessarie approvazioni in funzione delle procure aziendali. Verificherà inoltre la durata dei contratti garantendo il rispetto delle scadenze e degli eventuali rinnovi. Si richiede esperienza maturata nel settore facility / manutenzione, residenza a Reggio Emilia o zone limitrofe e disponibilità immediata.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Responsabile tecnico progettazione meccanica a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca responsabile tecnico di progettazione meccanica per il settore della meccanica di precisione.
Riportando alla Direzione Tecnica, la risorsa coordina e gestisce efficacemente le attività di progettazione assegnate e propone miglioramenti nelle attività di progettazione stessa, garantendo che lo sviluppo di nuovi prodotti e il miglioramento degli attuali risponda alle continue richieste del mercato. Si richiede consolidata esperienza, provenienza da realtà aziendali ben strutturate e operanti nel settore della meccanica di precisione e di potenza, laurea in Ingegneria Meccanica, ottima conoscenza della Lingua Inglese, conoscenza del pacchetto Office e CAD 2D-3D, conoscenza e capacità di proporre nuove tecnologie e disponibilità a trasferte all'estero.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Saldo-carpentiere a Quattro Castella (RE)
Archimede SpA ricerca un saldo-carpentiere per il settore della carpenteria.
La risorsa selezionata dovrà occuparsi in completa autonomia della saldatura a filo di grossi spessori (20/30/40 mm). Si richiede preferibile esperienza pregressa in aziende del medesimo settore, buona conoscenza del disegno tecnico/meccanico, disponibilità immediata e domicilio nei pressi del luogo di lavoro.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Addetto al back office per l'elaborazione preventivi a Rubiera (RE)
Archimede SpA ricerca un addetto al back office per il settore della gomma plastica.
Il candidato, dopo un periodo di affiancamento, lavorerà in autonomia all'interno dell'ufficio preventivi e dovrà occuparsi della realizzazione di tutta la documentazione a supporto della rete commerciale, dall'offerta alla conferma d'ordine. Si richiede esperienza pregressa nella medesima mansione, diploma ad indirizzo tecnico di Perito Meccanico o di Geometra, esperienza nella redazione di offerte e conferme d'ordine e nella compilazione di listini di vendita. E' richiesta inoltre capacità di lettura del disegno meccanico e delle distinte di base, disponibilità immediata.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Manutentore di macchine automatiche a Ciano D'Enza
Archimede SpA ricerca un manutentore di macchine automatiche per azienda operante nel settore alimentare.
La risorsa dovrà occuparsi della manutenzione meccanica ed elettrica/elettronica delle linee produttive.
Si richiede pregressa e comprovata esperienza in analoga mansione.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Responsabile ufficio acquisti
Archimede SpA ricerca un responsabile ufficio acquisti per il settore chimico.
Il candidato, avendo già maturato pluriennale esperienza nella mansione, sarà in grado di presidiare l'intero processo degli ordini attraverso negoziazioni e trattative con i fornitori rispetto alle modalità di pagamento, i tempi di consegna e la qualità del prodotto. Eseguirà il benchmarking dei fornitori garantendo l'ottimizzazione delle condizioni di acquisto e implementando le procedure operative. Pianificherà e prevedrà gli approvvigionamenti, redigerà gli ordini di acquisto e produrrà la reportistica relativa all'andamento dei costi e analisi degli scostamenti. Si richiede esperienza nella medesima mansione, possesso di laurea in Ingegneria, Economia o indirizzo tecnico e ottima conoscenza della lingua Inglese.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Installatore/Programmatore Impianti Di Sicurezza a Reggio Emilia
Archimede Spa ricerca un Installatore/Programmatore di impianti Di Sicurezza.
Si richiede pregressa esperienza in analoga mansione.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente

Impiegato Commerciale Italia Senior a Reggio Emilia
Archimede Spa per azienda del settore tessile, ricerca un Impiegato Commerciale Italia Senior.
Il candidato selezionato, si occuperà di affiancarsi alla direzione vendita Italia, svolgere attività relative all'avanzamento delle campagne di vendita, gestire gli appuntamenti degli agenti, target, budget, abilitazione nuovi agenti, preparazione analisi settimanale sull'andamento della campagna vendite in relazione al budget e alla contro stagione utilizzando fogli di calcolo e tabelle pivot, gestire i contatti con i clienti per supporto alla criticità, collaborare con i reparti di Customer Service, amministrazione clienti e marketing.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it e sottoscrivere l'offerta corrispondente

Giovane Magazziniere a Reggio Emilia
Archimede Spa, per importante società cooperativa di Reggio Emilia operante nel settore farmaceutico seleziona un Giovane Magazziniere.
Si richiede minima esperienza pregressa all'interno del magazzino, come addetto al carico e scarico e smistamento merci attraverso l'utilizzo del transpallet e del palmare.
Disponibilità al lavoro su turni e al sabato mattina.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it e sottoscrivere l'offerta corrispondente

Giovedì, 21 Luglio 2016 12:40

Annunci di lavoro a Reggio Emilia

Gli annunci di lavoro di Archimede Spa per Reggio Emilia città e provincia. Aziende cercano operai specializzati e impiegati da inserire nei propri organici. 

Reggio Emilia, 21 luglio 2016

Neolaureati in Ingegneria ed Economia a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca neolaureati in Ingegneria ed Economia per il settore dei servizi.
Le risorse selezionate parteciperanno ad un corso di perfezionamento in Design & Management dei servizi e saranno inserite in un'azienda del territorio reggiano, in qualità di Service Designer. Possono candidarsi per partecipare alle selezioni e concorrere a una delle 3 borse di studio offerte dall'azienda promotrice tutti i neo-laureati in materie tecniche, economiche e giuridiche preferibilmente in Ingegneria ed Economia. Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre la data del 28/07/2016 all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Saldatore a TIG a Reggio Emilia
Archimede SpA seleziona un esperto saldatore a TIG, anche senza patentino, ma con esperienza pregressa nella mansione, per saldatura di silos di acciaio dello spessore di 2/3mm. È necessaria una buona esperienza nella mansione e capacità di lettura del disegno meccanico.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Tirocinio in ambito commerciale
Archimede SpA ricerca un tirocinante in ambito commerciale per cliente operante nel settore elettrico.
Il ragazzo/la ragazza si occuperà in un primo momento del back office commerciale, inserimento ordini, gestione dei resi e delle disponibilità di prodotti in giacenza, rapportandosi sia con i clienti che con i fornitori. Successivamente la risorsa sarà formata sull'attività commerciale di sviluppo clienti sulle province di Reggio Emilia e di Parma.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Contabile Senior a Reggio Emilia
Archimede Spa, per azienda di Reggio Emilia operante in ambito alimentare seleziona un impiegato contabile senior. Il candidato opererà per definire e presidiare le politiche economiche finanziarie in coerenza con la strategia e le esigenze di business e le linee guida aziendali, garantendone altresì l'attuazione e fornendo al Management un adeguato e tempestivo reporting sull'andamento gestionale, offrendo il proprio contributo in termini di ottimizzazione e miglioramento continuo degli aspetti economico finanziari.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Conduttore di macchine automatiche a Bagnolo in Piano (RE)
Archimede SpA, per importante azienda operante nel settore alimentare, cerca un conduttore di macchine automatiche. Il candidato selezionato sarà inserito all'interno della produzione aziendale composta da macchinari industriali informatizzati. Si richiede esperienza pregressa nel settore, ottimo utilizzo delle macchine computerizzate, buona esperienza nell'inserimento del programma produttivo, ottimo uso del pc, disponibilità alla movimentazione di carichi, disponibilità a lavorare su turni (diurni e notturni).
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Assistente alla responsabile di produzione nel settore maglieria a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca un'assistente alla responsabile di produzione nel settore maglieria.
Il candidato selezionato dovrà aver maturato anche una breve esperienza nel settore maglieria, con il ruolo di supporto all'avanzamento della produzione. È indispensabile una buona conoscenza della lingua inglese.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Farmacista a Guastalla
Archimede SpA ricerca un capo turno per azienda operante nella GDO una farmacista.
La risorsa dovrà essere disponibile a lavorare part time, per 24 ore settimanali, all'interno di una parafarmacia
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Ingegnere ambientale per sostituzione maternità a Correggio (RE)
Il candidato darà supporto all'aggiornamento del Sistema di Gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza con il fine di ottenere un miglioramento e una maggiore integrazione dei tre Sistemi di gestione. Collaborerà inoltre a curare i rapporti con gli altri settori aziendali, la clientela e gli Enti preposti al controllo.
La figura risponderà al Responsabile dell'Ufficio Qualità Ambiente e Sicurezza e collaborerà con gli altri membri del team e altre figure aziendali di rilievo.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Addetta paghe con esperienza per studio di commercialisti a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca un'addetta paghe esperto per studio di commercialisti.
La risorsa si occuperà dell'elaborazione delle buste paga per i dipendenti delle aziende clienti; gestirà le pratiche di assunzione, proroghe e cessazione; comunicazioni obbligatorie, calcolo dei contributi e gestione delle casistiche inerenti il personale.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Tornitore CNC a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca un tornitore CNC.
La risorsa ricercata dovrà occuparsi delle lavorazioni su torni CNC in modo autonomo e con senso critico, nella segnalazione di anomalie, ripresa dei programmi e controllo dei pezzi finale.
Si richiede esperienza nell'attrezzaggio e nel piazzamento di torni da barra CNC.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Geometra per gestione gare d'appalto a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca un geometra per il settore dei servizi.
La risorsa dovrà conoscere la normativa del codice degli appalti ed essere in grado di predisporre la corretta documentazione necessaria per l'erogazione del servizio, raccogliendo le necessarie approvazioni in funzione delle procure aziendali. Verificherà inoltre la durata dei contratti garantendo il rispetto delle scadenze e degli eventuali rinnovi. Si richiede esperienza maturata nel settore facility / manutenzione, residenza a Reggio Emilia o zone limitrofe e disponibilità immediata.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Responsabile tecnico progettazione meccanica a Reggio Emilia
Archimede SpA ricerca responsabile tecnico di progettazione meccanica per il settore della meccanica di precisione.
Riportando alla Direzione Tecnica, la risorsa coordina e gestisce efficacemente le attività di progettazione assegnate e propone miglioramenti nelle attività di progettazione stessa, garantendo che lo sviluppo di nuovi prodotti e il miglioramento degli attuali risponda alle continue richieste del mercato. Si richiede consolidata esperienza, provenienza da realtà aziendali ben strutturate e operanti nel settore della meccanica di precisione e di potenza, laurea in Ingegneria Meccanica, ottima conoscenza della Lingua Inglese, conoscenza del pacchetto Office e CAD 2D-3D, conoscenza e capacità di proporre nuove tecnologie e disponibilità a trasferte all'estero.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Saldo-carpentiere a Quattro Castella (RE)
Archimede SpA ricerca un saldo-carpentiere per il settore della carpenteria.
La risorsa selezionata dovrà occuparsi in completa autonomia della saldatura a filo di grossi spessori (20/30/40 mm). Si richiede preferibile esperienza pregressa in aziende del medesimo settore, buona conoscenza del disegno tecnico/meccanico, disponibilità immediata e domicilio nei pressi del luogo di lavoro.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Addetto al back office per l'elaborazione preventivi a Rubiera (RE)
Archimede SpA ricerca un addetto al back office per il settore della gomma plastica.
Il candidato, dopo un periodo di affiancamento, lavorerà in autonomia all'interno dell'ufficio preventivi e dovrà occuparsi della realizzazione di tutta la documentazione a supporto della rete commerciale, dall'offerta alla conferma d'ordine. Si richiede esperienza pregressa nella medesima mansione, diploma ad indirizzo tecnico di Perito Meccanico o di Geometra, esperienza nella redazione di offerte e conferme d'ordine e nella compilazione di listini di vendita. E' richiesta inoltre capacità di lettura del disegno meccanico e delle distinte di base, disponibilità immediata.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Manutentore di macchine automatiche a Ciano D'Enza
Archimede SpA ricerca un manutentore di macchine automatiche per azienda operante nel settore alimentare.
La risorsa dovrà occuparsi della manutenzione meccanica ed elettrica/elettronica delle linee produttive.
Si richiede pregressa e comprovata esperienza in analoga mansione.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Responsabile ufficio acquisti
Archimede SpA ricerca un responsabile ufficio acquisti per il settore chimico.
Il candidato, avendo già maturato pluriennale esperienza nella mansione, sarà in grado di presidiare l'intero processo degli ordini attraverso negoziazioni e trattative con i fornitori rispetto alle modalità di pagamento, i tempi di consegna e la qualità del prodotto. Eseguirà il benchmarking dei fornitori garantendo l'ottimizzazione delle condizioni di acquisto e implementando le procedure operative. Pianificherà e prevedrà gli approvvigionamenti, redigerà gli ordini di acquisto e produrrà la reportistica relativa all'andamento dei costi e analisi degli scostamenti. Si richiede esperienza nella medesima mansione, possesso di laurea in Ingegneria, Economia o indirizzo tecnico e ottima conoscenza della lingua Inglese.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente.

Installatore/Programmatore Impianti Di Sicurezza a Reggio Emilia
Archimede Spa ricerca un Installatore/Programmatore di impianti Di Sicurezza.
Si richiede pregressa esperienza in analoga mansione.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente

Impiegato Commerciale Italia Senior a Reggio Emilia
Archimede Spa per azienda del settore tessile, ricerca un Impiegato Commerciale Italia Senior.
Il candidato selezionato, si occuperà di affiancarsi alla direzione vendita Italia, svolgere attività relative all'avanzamento delle campagne di vendita, gestire gli appuntamenti degli agenti, target, budget, abilitazione nuovi agenti, preparazione analisi settimanale sull'andamento della campagna vendite in relazione al budget e alla contro stagione utilizzando fogli di calcolo e tabelle pivot, gestire i contatti con i clienti per supporto alla criticità, collaborare con i reparti di Customer Service, amministrazione clienti e marketing.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente

Giovane Magazziniere a Reggio Emilia
Archimede Spa, per importante società cooperativa di Reggio Emilia operante nel settore farmaceutico seleziona un Giovane Magazziniere.
Si richiede minima esperienza pregressa all'interno del magazzino, come addetto al carico e scarico e smistamento merci attraverso l'utilizzo del transpallet e del palmare.
Disponibilità al lavoro su turni e al sabato mattina.
Per avere maggiori informazioni e per candidarsi iscriversi al portale www.archimedespa.it  e sottoscrivere l'offerta corrispondente

Maggiori spazi sia per le attività motorie sia per la didattica grazie a due Protocolli d'intesa sottoscritti dalla Provincia coi due Comuni rispettivamente per accelerare la realizzazione del nuovo palasport e creare nuovi laboratori all'ex Coop.

Reggio Emilia, 1 luglio 2016

Grazie a due distinti Protocolli d'intesa sottoscritti dalla Provincia di Reggio Emilia con i rispettivi Comuni, le scuole di Guastalla e Montecchio potranno contare su maggiori spazi sia per le attività motorie sia per la didattica. I due Protocolli sono stati illustrati ieri mattina a Palazzo Allende dal presidente e dalla vicepresidente con delega all'Istruzione della Provincia di Reggio Emilia, Giammaria Manghi e Ilenia Malavasi, insieme ai sindaci di Guastalla e Montecchio, Camilla Verona e Paolo Colli.

"Si tratta di due intese particolarmente significative per i comuni di Guastalla e Montecchio, perché consentiranno rispettivamente di accelerare i tempi di realizzazione del nuovo palasport, che sarà destinato anche all'attività motoria degli studenti di "Russell" e "Carrara", e di destinare nuovi e più moderni spazi ai laboratori del "D'Arzo", ha spiegato il presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giammaria Manghi.
Il sindaco di Guastalla, Camilla Verona, si è detta "molto soddisfatta perché dal 2008 si parla del nuovo palazzetto, per il quale il Comune ha circa 1 milione di euro ed esiste già un progetto che non ha senso tenere in un cassetto: farlo utilizzare anche alle scuole del territorio è un valore aggiunto reso possibile da questo positivo dialogo tra istituzioni a favore della collettività".
"Il Protocollo che firmiamo oggi conferma l'impegno del Comune di Montecchio a favore dell'edilizia scolastica – ha aggiunto il sindaco Paolo Colli - Dopo la nuova scuola media, ora intendiamo rispondere alle esigenze del "D'Arzo"che ha avuto un incremento notevole, superando i 1.300 studenti grazie in particolare agli indirizzi tecnici: l'intento è quello di utilizzare parte dell'ex Coop per ospitare i laboratori, grazie anche al coinvolgimento delle imprese del territorio molto interessate a sviluppare professionalità di tipo tecnico, con le associazioni di categoria che si sono dette disponibili a finanziare attrezzature e allestimento".

"Si tratta di una esigenza pienamente condivisa dalla Provincia, tanto che abbiamo inserito l'ampliamento del "D'Arzo" nella annualità 2017 della programmazione legata ai mutui Bei per l'edilizia scolastica", ha concluso la vicepresidente con delega all'Istruzione della Provincia di Reggio Emilia, Ilenia Malavasi, sottolineando anche la crescita del polo guastallese, che per il prossimo anno ha visto "Russell" e "Carrara" chiedere rispettivamente quattro e una classe in più: "L'impegno della Provincia testimoniato anche dai tanti altri interventi in corso – hanno concluso Manghi e Malavasi – è quello di accompagnare la crescita degli istituti reggiani aumentando gli spazi, ma anche la qualità dell'offerta didattica".

Palasport di Guastalla anche per le scuole

L'intesa tra Provincia di Reggio Emilia e Comune di Guastalla è finalizzata ad accelerare i tempi per la realizzazione del nuovo palazzetto dello sport, per il quale il Comune ha già individuato l'area (in via Sacco e Vanzetti, accanto all'anello di atletica leggera) e redatto il progetto definitivo. In particolare, i due enti si impegnano a "sondare e mettere in atto tutti gli strumenti e le opportunità normative e di finanziamento anche in relazione alla necessità di attivare i necessari raccordi per inserire l'intervento nell'ambito della programmazione regionale in base agli sviluppi in atto conseguenti all'entrata in vigore della Legge 56/2014".
Una volta realizzato, il nuovo palasport verrà utilizzato anche per l'attività ministeriale di educazione fisica e motoria del polo scolastico di Guastalla, formato dagli istituti superiori "Russell" e "Carrara", che rappresenta un bacino fondamentale per la formazione dei ragazzi della Bassa reggiana (circa 1.700 studenti, il 70% dei quali proveniente dai comuni limitrofi).

Nuove aule nell'ex Coop di Montecchio

Il Protocollo sottoscritto da Provincia di Reggio Emilia e Comune di Montecchio Emilia riguarda invece la progettazione e la successiva realizzazione dell'ampliamento della sede dell'istituto "Silvio d'Arzo", che oggi fatica - nonostante le ristrutturazioni effettuate nel tempo – sia a contenere il numero di classi previste nei prossimi anni scolastici, con il trend di crescita attuale, sia a garantire le attività di laboratorio. Anche in questo caso i due enti si impegnano a "intraprendere tutte le azioni necessarie per reperire i finanziamenti utili a riqualificare il fabbricato ex Coop, di proprietà del Comune e adiacente al D'Arzo", in particolare per ospitare nuovi laboratori per la scuola. L'intesa prevede che il Comune di Montecchio si faccia carico della verifica tecnica preliminare dell'ex Coop, compresa la valutazione della sicurezza, mentre la Provincia provvederà a realizzare lo studio di fattibilità e il progetto preliminare indispensabile per le richieste di finanziamento, nonché a seguire lo sviluppo della progettazione ai vari livelli e successivamente l'appalto dei lavori, nonché la loro direzione e i collaudi. Una attività perfettamente in linea con il "nuovo corso" della Provincia delineato dalla legge Delrio che vede Palazzo Allende sempre più impegnato in un'azione di coordinamento e supporto tecnico ai Comuni, come nel caso della Stazione unica appaltante alla quale hanno aderito già 16 Comuni, 3 Unioni e 2 aziende di servizi alla persona.
L'accordo prevede inoltre che l'area della nuova sede scolastica verrà concessa in diritto di superficie per 99 anni dal Comune alla Provincia, che si farà carico della gestione del fabbricato e che non potrà mutarne la destinazione d'uso senza il preventivo accordo con il Comune.

(Fonte: ufficio stampa Provincia di Reggio Emilia)

Inaugurato il servizio di biciclette a noleggio. Una classe dell'Istituto Comprensivo Kennedy di Reggio Emilia in visita a Guastalla inaugura il nuovo servizio del Comune di Guastalla.

Reggio Emilia, 31 maggio 2016

Stamattina intorno alle 9 una classe di terza media dell'Istituto Comprensivo Kennedy di Reggio Emilia è arrivata in treno alla Stazione di Guastalla.
22 studenti, con la loro insegnante Marilena Immovilli e Gianfranco Fantini, presidente di "Tuttinbici"-associazione Fiab (Federazione Italiana Amanti Bicicletta) di Reggio Emilia, sono stati accolti dal Vice Sindaco Ivan Pavesi e da un operatore dell'Ufficio Turistico che li hanno accompagnati in visita al centro storico (piazza Mazzini, croce del Volterra, Torre Civica, Palazzo Ducale con la mostra in esposizione alla sede della Pro Loco...) e a Lido Po dove sono andati in sella alle nuovissime biciclette comunali, messe a disposizione gratuitamente dall'Amministrazione Comunale.

Proprio con questa prima uscita ufficiale è stato inaugurato un nuovo servizio nella nostra città: il noleggio di biciclette comunali.
Si tratta di 20 biciclette bianche identificate con lo stemma comunale e gestite da UIT e Pro Loco che, grazie ad una convenzione con il Comune di Guastalla che prevede anche la gestione dell'Ostello (prossima apertura dopo la ristrutturazione dell'edificio storico).

Prezzi:
persone singole 10 euro al giorno; gruppi e scolaresche 6 euro al giorno. Per le famiglie con bimbi piccoli, il Comune mette a disposizione 4 seggiolini a norma per caricarli (bambini fino a 5 anni).

La delegazione di studenti reggiani, dopo aver percorso in bicicletta la ciclopedonale di viale Po e essersi soffermata negli ambienti naturali del lido guastallese, ha proseguito il suo giro, sempre sulla ciclabile, fino a Boretto dove è prevista la visita al museo della navigazione e al museo della Bonifica, quindi al Torrione e alla Botte Bentivoglio. Nel pomeriggio i ragazzi torneranno a Guastalla per riprendere il treno per Reggio Emilia.

"Fin dal nostro insediamento abbiamo pensato a questo progetto che consentirà a turisti o visitatori di passaggio di godere del paesaggio in tutta tranquillità, parcheggiando comodamente l'auto in centro città – afferma il vicesindaco Pavesi – Questo nuovo servizio di nolo bici è importante anche alla luce dell'imminente riapertura dell'Ostello".

(fonte: ufficio stampa Comune di Guastalla)

Venerdì, 13 Maggio 2016 09:37

Guastalla - Muore in sala parto a 33 anni

Mamma perde la vita durante il parto all'Ospedale dei Guastalla. Salvo il bambino grazie ad un cesareo d'urgenza. Lascia il marito e un figlio di 4 anni.

Reggio Emilia, 13 maggio 2016

La donna è morta nell'Ospedale di Civile di Guastalla mentre stava dando alla luce il secondo figlio durante le prime fasi del travaglio.
La Direzione dell'Azienda USL, nell'esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia per la gravissima perdita, comunica che le condizione delle donna sono imprevedibilmente e improvvisamente diventate critiche durante le primissime fasi del travaglio per motivi che, a una prima analisi, non paiono correlabili al parto.

Inutili sono stati i tempestivi interventi per salvare la giovane, mentre il taglio cesareo d'emergenza ha permesso di salvare il bambino. Le condizioni del neonato, trasferito con attivazione dello STEN (Servizio di Trasporto di Emergenza Neonatale) e attualmente ricoverato nel Reparto di Neonatologia dell'Ospedale di Reggio Emilia, non destano preoccupazioni. È stata attivata immediatamente, come da prassi, una valutazione interna del percorso clinico-assistenziale ed è stato richiesto un riscontro diagnostico per accertare le cause di questo evento così drammatico.

L'Ausl informa che in Emilia-Romagna e in Italia la mortalità materna per cause legate al parto è un evento estremamente raro, ma purtroppo possibile (circa 1 caso ogni 10.000 parti), spesso associato ad eventi imprevedibili, improvvisi e non prevenibili. Negli ospedali reggiani delle due aziende sanitarie avvengono mediamente 5.000 parti/anno.

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

La festa della terra, delle acque e del lavoro nei campi che si è svolta sabato e domenica a Lido Po: 9.880 ingressi paganti, grande soddisfazione degli organizzatori e degli espositori, visitatori incantati dalla suggestione del luogo.

Reggio Emilia, 19 aprile 2016

Si è chiusa con un ottimo consenso di pubblico, proveniente anche da altre province e regioni, Georgica, festa della terra, delle acque e del lavoro nei campi, organizzata dall'Associazione guastallese gemellaggi ed eventi, a cura di Vitaliano Biondi, con la collaborazione del Comune di Guastalla e l'adesione del Comune di Gualtieri (RE) e di Pomponesco (MN), e del Consorzio di Bonifica dell'Emilia Centrale sotto l'egida dell'Unione dei Comuni.
9.880 biglietti venduti a cui si aggiunge la presenza di circa duemila bambini entrati gratuitamente e impegnati nei laboratori, nei giochi e nelle attività con gli asinelli, 143 stand e 40 espositori del vintage: sono alcuni dei numeri della quarta edizione della manifestazione, pensata all'insegna della biodiversità e di un rinnovato rapporto fra l'uomo, la terra e il fiume, che si è svolta sabato 16 e domenica 17 aprile sulle sponde del lido Po da Guastalla a Gualtieri, ma anche nella sponda lombarda del Po di Pomponesco.

"Georgica è stata un grande successo – afferma il sindaco di Guastalla Camilla Verona - frutto della collaborazione di più attori impegnati attivamente prima e durante la manifestazione, tra dipendenti comunali, associazioni di volontariato, singoli cittadini che hanno contribuito, a vario titolo, al buon esito. A nome mio e di tutta la Giunta va a tutti loro un ringraziamento sincero e l'espressione della nostra stima. Auspichiamo che per le prossime edizioni si possa ampliare la partecipazione da parte di comuni vicini che insistono sull'asse del Po. In una logica di rete, in cui la peculiarità di ogni cittadina arricchirà e aumenterà la capacità attrattiva delle nostre terre e della manifestazione stessa".

"Il risultato della IV edizione di Georgica - aggiunge il curatore Vitaliano Biondi - conferma che gli obiettivi della manifestazione sono stati compresi dal numeroso pubblico che è intervenuto nelle due giornate. L'ambizione è quella di diventare una festa diffusa sul Po e di coinvolgere, oltre a Gualtieri e Pomponesco, altri comuni. Più ampio è il territorio coinvolto più è possibile favorire il turismo fluviale in un felice connubio tra paesaggio, cibo, tradizioni e arte". "L'idea di fondo di Georgica – spiega Biondi - è anche quella di dare dignità al lavoro contadino attraverso la proposta della mostra - mercato di fiori, piante da frutto e ornamentali, sementi, razze di animali domestici, prodotti tipici e artigianato. Abbiamo sempre più bisogno di agricoltori, di qualcuno che si occupi della nostra terra, che preservi il territorio e la biodiversità".

Per due giorni, i numerosi visitatori provenienti anche da Milano, Modena, Parma, Bologna, Reggio Emilia, Mantova, solo per citare alcune località, con Georgica hanno avuto l'opportunità di scoprire il fascino delle collezioni di fiori e di toccare con mano la biodiversità assaporando il gusto di frutti ormai desueti proposte con la collaborazione dell'azienda di Enzo Maioli di Salvaterra (RE). Ma Georgica è stata una grande festa per i bambini e famiglie. Poche cittadine offrono così tanti divertimenti e attività create apposta per i più piccoli: i giochi antichi, i laboratori didattici dedicati alla scoperta del Grande Fiume e dei suoi prodotti, le mostre di animali di bassa corte, il corteo di animali guidato da Antonio Toma, le passeggiate a dorso d'asino, le dimostrazioni di falconeria, i laboratori di origami e di panificazione con grani antichi.

Non sono mancati appuntamenti culturali come i laboratori e le letture con gli studenti del Liceo di scienze Umane e del Liceo Scientifico dell'Istituto Russell, concerti del corpo filarmonico "Giuseppe Bonafini", interventi artistici nel paesaggio del fiume con Esercizi di arte fluviale 3, un progetto a cura di LAAI laboratorio di arte ambientale itinerante di Antonella De Nisco e Giorgio Teggi che ha visto anche la partecipazione del grande poeta Emilio Rentocchini.

Sagra degli antichi sapori con presidi slow food, specialità agroalimentari italiane e reggiane, per i buongustai Georgica ha proposto, con la collaborazione della Proloco di Guastalla, anche menù che spaziavano dalla tradizione della terra a quella del fiume. Da segnalare l'incontro con Maria Cristina Maresi dell'agriturismo Le Occare (Runco) Ferrara che porta avanti una preziosa ed antica tradizione: quella del caviale cotto ferrarese. Antica ricetta ebraica recuperata dopo anni di ricerche grazie alla caparbietà di questa gentile signora.
A Georgica è stato possibile assistere a dimostrazioni di impagliatura, intreccio del salice e delle erbe palustri, l'arte del truciolo. Molto apprezzato anche il mercato del vintage a cura di Armando Nocco.

In tanti hanno approfittato del collegamento fluviale che univa la sponda reggiana di Guastalla alla sponda lombarda di Pomponesco (MN) dove, era allestito un ristoro coi fiocchi a cura del ristorante Nizzoli di Villa Strada, dell'agriturismo Regina e del ristorante Al Castello di Pomponesco. Qui inoltre era possibile visitare, con la collaborazione della cooperativa Lunezia, la riserva naturale della Garzaia, nella golena del Po, attigua al porto, oltre al centro, di uno dei borghi più belli d'Italia, ricco di testimonianze ebraiche.

Info: www.georgica.it  facebook  georgicadiemilia blog georgica-guastalla.it

(Fonte: ufficio stampa Comune di Guastalla) 

Mercoledì, 13 Aprile 2016 10:39

A “Noicontrolemafie” le insidie del gioco

Convegno nell'aula magna dell'Università di Reggio Emilia. In serata a Correggio riflessione sulla figura di Giorgio Ambrosoli insieme anche all'attore Andrea Gherpelli.

Reggio Emilia, 13 marzo 2016

"Che c'entra la mafia con il gioco" è il tema al centro della terza giornata di "Noicontrolemafie", il Festival della legalità promosso per il sesto anno alla Provincia di Reggio Emilia in collaborazione con diversi Comuni e Rosa Frammartino e con la direzione scientifica dello scrittore e studioso di mafie Antonio Nicaso. A partire dalle 10 nell'aula magna dell'Università in viale Allegri, insieme allo stesso Nicaso ne discuteranno Nicola Barbieri, professore di Teoria e storia delle attività sportive dell'università di Reggio Emilia e Modena; don Simone Gulmini, consulente ecclesiastico diocesano del Csi di Reggio Emilia; Paolo Bertaccini Bonoli del Premio Giorgio Ambrosoli e Asag Università Cattolica di Milano; la psicologa clinica Chiara Pracucci e Milena Bertolini, presidente della Fondazione per lo Sport di Reggio Emilia e allenatrice del Brescia Calcio femminile. In serata, sempre a Reggio (ore 21, Sala del Tricolore in piazza) dopo il saluto del sindaco Luca Vecchi incontro con Isaia Sales, docente di Storia delle mafie dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (Napoli) e autore di "Storia dell'Italia mafiosa" sul tema "Come nascono le mafie? Ma soprattutto come si diffondono?".
Altri appuntamenti di "Noicontrolemafie" sono in programma a Guastalla, Bagnolo e a Correggio, dove alle 21 a Palazzo dei Principi per la rassegna "Il cinema racconta: luoghi e persone contro la mafia" il sindaco Ilenia Malavasi introdurrà una riflessione sulla figura di Giorgio Ambrosoli e sulla sua eredità di uomo dello Stato insieme allo scrittore e storico Marcello Ravveduto, al mass-mediologo Francesco Maria Gallo e all'attore Andrea Gherpelli, che nel film Tv "Qualunque cosa succeda" sulla storia del commissario liquidatore della banca di Michele Sindona ha interpretato il maresciallo Novembre, braccio destro di Ambrosoli (Pierfrancesco Favino).

Il programma di mercoledì 13 aprile

REGGIO EMILIA
10/12.45 Aula Manodori Unimore Viale Allegri 9

LEGALITÀ IN GIOCO
CHE C'ENTRA LA MAFIA CON IL GIOCO?

INTRODUCE
ANTONIO NICASO Scrittore e Studioso delle mafie. Direttore Sc. Noicontrolemafie
INTERVENTI
NICOLA BARBIERI Professore di Teoria e storia delle attività sportive UNIMORE
DON SIMONE GULMINI Consulente ecclesiastico diocesano per lo Csi di Reggio
PAOLO BERTACCINI BONOLI Premio Giorgio Ambrosoli e ASAG Università Cattolica Milano
CHIARA PRACUCCI Psicologa clinica
MILENA BERTOLINI Presidente Fondazione per lo Sport di Reggio Emilia
e Allenatrice del Brescia Calcio femminile

ORE 21 Sala del Tricolore Piazza C. Prampolini, 1
COME NASCONO LE MAFIE?
MA SOPRATTUTTO COME SI DIFFONDONO?
SALUTO DI LUCA VECCHI Sindaco di Reggio Emilia
INCONTRO CON
ISAIA SALES Docente di Storia delle mafie, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa (NA)
Autore di STORIA DELL'ITALIA MAFIOSA Ed. Rubbettino/2015

ANTONIO NICASO Scrittore e docente di Storia delle organizzazioni criminali.
Autore di MAFIA Ed. Bollati Boringhieri

GUASTALLA
ORE 17/18.30 - Sala dell'antico portico di Palazzo Ducale Via Gonzaga
OGGI BAMBINI SOLDATI. DOMANI BOSS DI 'NDRANGHETA?
SALUTO DI CAMILLA VERONA Sindaco di Guastalla
INCONTRO CON
ANGELA IANTOSCA Giornalista e Scrittrice
Autrice di BAMBINI A METÀ. I BAMBINI DELLA 'NDRANGHETA / Ed. Perrone

L'invisibile faccia della luna Monologo di ADA RONCONE

CORREGGIO
ORE 21 Palazzo dei Principi Corso Cavour, 7
GIORGIO AMBROSOLI LA SUA EREDITÀ DI UOMO DELLO STATO
Rassegna IL CINEMA RACCONTA, luoghi e persone contro la mafia

SALUTO DI ILENIA MALAVASI Sindaco di Correggio

RELATORI
MARCELLO RAVVEDUTO Scrittore e storico, Università di Salerno

FRANCESCO MARIA GALLO
Mass-mediologo, Director Public Affairs @Publivideo2

ANDREA GHERPELLI attore, tra i protagonisti del film QUALUNQUE COSA SUCCEDA, film TV sulla storia di Giorgio Ambrosoli

BAGNOLO IN PIANO
ORE 21 - Sala del Consiglio Comunale Piazza Garibaldi 5/1

OGGI BAMBINI SOLDATI. DOMANI BOSS DI 'NDRANGHETA?
SALUTO DI PAOLA CASALI Sindaco di Bagnolo in Piano
INCONTRO CON
ANGELA IANTOSCA Giornalista e Scrittrice
Autrice di BAMBINI A METÀ. I BAMBINI DELLA 'NDRANGHETA Ed. Perrone

(fonte: ufficio stampa Provincia di Reggio Emilia)

Il Festival della legalità promosso dalla Provincia in collaborazione con diversi Comuni e con la direzione scientifica di Antonio Nicaso. Sei giorni di spettacoli e laboratori, ma soprattutto esperti e testimoni della lotta alla mafia: magistrati, giornalisti, studiosi.

Reggio Emilia, 11 aprile 2016

Arte e crescita civile, si apre "Noicontrolemafie". Oggi prende il via la sesta edizione del Festival della legalità promosso dalla Provincia in collaborazione con diversi Comuni e con la direzione scientifica di Antonio Nicaso.
Il contributo di letteratura, cinema e teatro a favore della legalità e contro le mafie è il tema che apre oggi la sesta edizione di "Noicontrolemafie", il Festival della legalità promosso dalla Provincia di Reggio Emilia in collaborazione con diversi Comuni e Rosa Frammartino e con la direzione scientifica dello scrittore e studioso di mafie Antonio Nicaso. Da lunedì 11 a sabato 16 aprile la manifestazione porterà a Reggio Emilia – ma anche ad Albinea, Bibbiano, Bagnolo in Piano, Campagnola Emilia, Castelnovo Monti, Correggio, Guastalla, Poviglio, Rubiera, Sant'Ilario d'Enza e Scandianospettacoli e laboratori, ma soprattutto esperti e testimoni della lotta alla mafia: magistrati, giornalisti, studiosi.

Al convegno di oggi su "Linguaggi dell'arte & crescita civile" a Reggio Emilia interverranno, oltre allo stesso Nicaso, il presidente della Provincia Giammaria Manghi, il dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale di Reggio Emilia Antimo Ponticiello e i relatori Donato Santeramo, ordinario di letteratura italiana e di teatro e spettacolo dell'Università di Queen's del Canada; FrancescoMariaGallo, mass-mediologo director Public affairs di @Publivideo2; Stefano Tè, regista e direttore art ist ico Teatro dei Vent i, e il sindaco di Rubiera Emanuele Cavallaro.

"Questa sesta edizione di "Noicontrolemafie" non è la semplice reiterazione di una positiva esperienza del passato, ma una nuova importante occasione per riflettere – ancor più alla luce degli ultimi avvenimenti di storia locale – circa la necessità di riaffermare il nostro convinto rifiuto a ogni tentativo di prevaricazione e di infiltrazione mafiosa – spiega il presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giammaria Manghi – Una riflessione che riguarderà tutta la nostra comunità, dalle istituzioni ai cittadini ed in particolare le scuole superiori, da sempre riferimento privilegiato della Provincia in questo Festival della legalità, nella convinzione che una società sana si costruisca proprio partendo dai più giovani e che, come ci ha insegnatoPaolo Borsellino, 'se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo'".

Sempre lunedì, altre iniziative sono in programma a Guastalla e a Gattatico, dove dalle15 all'Istituto Cervi siterrà uno scambio di esperienze didatticamente innovative per la diffusione della cultura della legalità democratica. In serata (ore 21) alla biblioteca comunale di Campagnola incontro con la giornalista e scrittrice Angela Iantosca, autrice di "Bambini a metà. I bambini della 'ndrangheta", mentre nella biblioteca di Scandiano lo studioso delle organizzazioni criminali e scrittore Antonio Nicaso, racconterà la 'ndrangheta dal suo ultimo libro "Mafia" (previsto anche il monologo di Ada Roncone "L'invisibile faccia della luna").

Il programma di lunedì 11 aprile

REGGIO EMILIA
ORE 10.00/12.45 Aula Manodori UNIMORE Viale Allegri 9
LINGUAGGI DELL'ARTE & CRESCITA CIVILE
Il contributo di letteratura, cinema e teatro

INTRODUCE
ANTONIO NICASO
Scrittore e studioso delle mafie. Direttore Sc. Noicontrolemafie

SALUTO DELLE ISTITUZIONI
GIAMMARIA MANGHI
Presidente della Provincia di Reggio Emilia
ANTIMO PONTICIELLO
Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale di Reggio Emilia

INTERVENTI
DONATO SANTERAMO
Ordinario di letteratura italiana e di teatro e spettacolo. Univ. di Queen's CANADA
EMANUELE CAVALLARO
Sindaco di Rubiera - Reggio Emilia
FRANCESCO MARIA GALLO
Mass-mediologo Director Public Affairs @Publivideo2
STEFANO TÈ
Regista e direttore artistico Teatro dei Venti

GUASTALLA
ORE 10.00/12.00 Istituto B. Russel Via Sacco e Vanzetti 1
L'USO DISTORTO DELLA RELIGIONE NELLA 'NDRANGHETA

SALUTO DI CAMILLA VERONA Sindaco di Guastalla

INCONTRO CON
Università della Calabria
SALVO OGNIBENE
Autore del libro L'EUCARISTIA MAFIOSA. LA VOCE DEI PRETI Ed. Navarra

GATTATICO
ORE 15.00/17.30 Istituto A. Cervi, Via Fratelli Cervi, 9
GLI STUDENTI RACCONTANO
LA COSTITUZIONE E LA LEGALITÀ
Scambio di esperienze didatticamente innovative per la diffusione
della cultura della legalità democratica

SALUTO DELLE ISTITUZIONI

INTRODUCE
ALBERTINA SOLIANI
Presidente dell'Istituto Alcide Cervi e Senatrice della Repubblica

COORDINA
FRANCESCA MONTANARI
Presidente dell'associazione antimafia CORTOCIRCUITO di Reggio E.

INTERVENTI
DONATELLA LOPRIENO
Costituzionalista UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA
MARCO IMPERATO
Sostituto Procuratore della Repubblica del Tribunale di Modena

ESPERIENZE EDUCATIVE PER LA LEGALITÀ
SEGNI DI RISCATTO Concorso video in memoria di Mara Marmiroli

DON EUGENIO MORLINI progetto promosso da Ass. COLORE, Libera RE, Cortocircuito, Movimento Agende Rosse RE

LEGALITÀ... CHE BEL QUEL ... percorso educativo partecipante a Concittadini, Associazione BEL QUEL di Sala Bolognese BO

RADICI NEL FUTURO (IV annualità)
FIORELLA FERRARINI, STEFANO AICARDI, STUDENTESSE
in GIULLARESCENTI del Liceo "M. Di Canossa" di Reggio Emilia
Progetto partecipante a Concittadini, promosso dall'Ass. Leg. Regione ER,
con Anpi, Ass.ne Papa Giovanni XXIII, Istituto Alcide Cervi

E-LABORIamo la legalità Progetto Noicontrolemafie 2016
ROSA FRAMMARTINO Caracò Education
COSTITUZIONE E DEMOCRAZIA
Laboratori con scuole del territorio provinciale RE
E SE QUEL GIORNO...
Percorso di scrittura creativa
PREMIO G. AMBROSOLI studenti dell'Istituto Zanelli RE
TERRA DEI FUOCHI
Cortometraggio a cura degli studenti dell'Istituto Galvani-Iodi RE

CONCLUSIONI
MIRCO ZANONI Coordinatore Culturale dell'Istituto Alcide Cervi

CAMPAGNOLA EMILIA
ORE 21.00 Biblioteca comunale Piazza Roma 9

OGGI BAMBINI SOLDATI
DOMANI BOSS DI 'NDRANGHETA?
SALUTO DI
ALESSANDRO SANTACHIARA Sindaco di Campagnola Emilia

INCONTRO CON ANGELA IANTOSCA
Giornalista e Scrittrice. Autrice di BAMBINI A METÀ. I BAMBINI DELLA 'NDRANGHETA Ed. Perrone

SCANDIANO
ORE 21.00 Biblioteca comunale Via Vittorio Veneto 2/a

'NDRANGHETA, SOCIETÀ DEL DISONORE

SALUTO DI ALESSIO MAMMI Sindaco di Scandiano
INCONTRO CON ANTONIO NICASO
Studioso delle organizzazioni criminali e scrittore, ci racconta la 'ndrangheta dal suo ultimo libro MAFIA Ed. Bollati Boringhieri 2016

L'invisibile faccia della luna
Monologo di ADA RONCONE

(Fonte: ufficio stampa Provincia di Reggio Emilia)