Visualizza articoli per tag: Manifesto San Leonardo

Venerdì, 26 Febbraio 2021 08:19

Un progetto strategico per il commercio di vicinato

Manifesto San Leonardo: Non è sufficiente l'erogazione dei fondi ma serve un progetto strategico per il rilancio del commercio. A seguire il comunicato trasmesso agli organi di informazione e al Consiglio Comunale di Parma.

Pubblicato in Economia Parma
Giovedì, 18 Febbraio 2021 15:57

Gli spacciatori se ne sono andati ... o quasi.

Dal Manifesto San Leonardo riceviamo e pubblichiamo la comunicazione inviata all'Assessore Casa.

Pubblicato in Cronaca Parma

Lettera agli Assessori Alinovi, Bosi, Benassi dal Manifesto San Leonardo.

Le proposte per il Ponte Nord del Movimento San Leonardo.

Verde e emergenza climatica. Il "Manifesto San Leonardo" si auspica che il Comune raccolga l'occasione offerta dalla Regione Emilia Romagna di donare un albero per ogni cittadino (4.500.000) . A seguire la lettera trasmessa a tutti i componenti del Consiglio Comunale.

Pubblicato in Ambiente Parma
Sabato, 10 Ottobre 2020 15:59

Parco Nord, per un quartiere degli abitanti

Parco Nord, le richieste degli abitanti, da "Manifesto san Leonardo".

Pubblicato in Ambiente Parma

Data: 22/07/2020 19:04
Oggetto: EMERGENZA CLIMATICA - 1° anno della mozione consigliare approvata

Pubblicato in Ambiente Parma
Lunedì, 18 Maggio 2020 07:47

Non restituiteci le vecchie città

Non restituiteci le vecchie città. Da il Manifesto per San Leonardo riceviamo e pubblichiamo il documento trasmesso all'Assessore Alinovi e alla amministrazione comunale di Parma.

Pubblicato in Cronaca Parma
Venerdì, 17 Aprile 2020 08:26

FASE 2 Coronavirus, la mobilità alternativa

MOBILITA' ALTERNATIVA FASE 2 CORONAVIRUS - lettera aperta del "Manifesto per San Leonardo" all'Assessorato competente del Comune di Parma

Egregio
Assessore alle Politiche di sostenibilità ambientale, Mobilità Sostenibile
COMUNE DI PARMA

e p.c.
CCV CORTILE SAN MARTINO
CCV SAN LEONARDO

e p.c. Organi di Informazione

 

In attesa di Suo cortese riscontro alle precedenti nostre, al momento senza esito, cogliamo l’occasione per chiedere cosa stia progettando la nostra amministrazione per preparare la nostra città a quella così definita fase 2 della pandemia, la transizione verso una riprogettata normalità; le persone riprenderanno ad uscire, si ricomincerà a circolare ma occorrerà rispettare il distanziamento sociale e dovranno essere assunte conseguenti misure per indirizzare e agevolare i comportamenti idonei.

I mezzi pubblici saranno evitati o comunque dovranno accogliere numeri limitati di passeggeri, muniti di mascherine e guanti e distanziati tra loro. Salvo un incremento importante del numero dei mezzi pubblici in circolazione, difficilmente prevedibile per ovvie ragioni di sostenibilità economica, ci sarà un massiccio utilizzo delle auto private che riporteranno traffico ed inquinamento.

In molte città europee (es. Vienna…) si stanno creando delle ZONE 20 di emergenza per consentire ai pedoni di poter utilizzare le strade ed evitare gli stretti marciapiedi e quindi possibili contatti ravvicinati.

Più spazi alle persone, più spazi di socialità “allargata”.

In molte città europee e non (es Berlino, New York, Bogotà…) si stanno creando piste ciclabili, anche temporanee, sulle carreggiate stradali per agevolare gli spostamenti (ed evitare così l’utilizzo delle piste miste pedo-ciclabili); possibilità di parcheggiare le bici sui marciapiedi (vista anche la cronica scarsità di stalli di sosta), agevolazioni per l’acquisto/riparazione di biciclette ……

Se vogliamo “copenhagenizzare” la nostra città è giunto il momento di attuare dei modelli di mobilità alternativa. Dall’inizio del lockdown è apparso evidente che la gravità della pandemia non avrebbe consentito il ritorno alle abitudini di vita precedenti e in tutti i settori si sono avviati progetti e iniziative per la ripresa delle attività con modalità adeguate.

Noi cosa stiamo aspettando esattamente?

Cordiali saluti

MANIFESTO PER SAN LEONARDO
https://www.facebook.com/ManifestoperSanLeonardo/

VIENNA_ZONE_20.JPG

Martedì, 18 Febbraio 2020 09:55

POLVERE SOTTILE: Storie di Narcotraffico

In data 21 febbraio 2020 si svolgerà alle ore 20 e 45 presso l'Auditorium Toscanini (via Cuneo 3 - Parma), un incontro organizzato da LIBERA PARMA unitamente ad alcune Associazioni del Quartiere San Leonardo (Amici della Biblioteca San Leonardo - AVIS San Leonardo - CCV San Leonardo Parma - Comunità Solidale - Intesa San Martino – Manifesto per San Leonardo - Punto di Comunità - Quartiere San Leonardo) dal titolo

"POLVERE SOTTILE": storie di Narcotraffico

L'iniziativa ha lo scopo di affrontare il tema dell'illegalità e della sicurezza partendo dai principali fattori che determinano la grande diffusione di sostanze stupefacenti e, al termine della catena di passaggi illegali, producono la situazione di insicurezza e spaccio diffuso nei quartieri. Il Questore, il Prefetto, il Colonnello della Guardia di Finanza, il Colonnello dei Carabinieri illustreranno le principali vie di smercio della droga e le azioni messe in atto, per arrivare ad una presentazione delle principali azioni messe in atto sul territorio al fine di reprimere/affrontare il problema.

In allegato la locandina

(E’ possibile ancora compilare un questionario che ha lo scopo di raccogliere opinioni ed informazioni sul Quartiere per avere una maggiore consapevolezza di ciò che la popolazione pensa, al fine di avere dati utili al colloquio con le Istituzioni.
I dati sono raccolti in forma anonima.https://forms.gle/BAYB2tom5jZjTbxd9 )

 

POLVERE_SOTTILE_definitivo.jpg

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 1 di 3