Visualizza articoli per tag: tangenziale

Si continua a costruire anche nelle zone sismiche, a rischio idrogeologico e su terreni irrigui pregiati nonostante la popolazione stia diminuendo.

Pubblicato in Ambiente Parma

Per tutta la giornata di sabato 6 marzo la Sp 10 sarà regolata per tratti da movieri per ultimare i lavori in vista dell’apertura.

Pubblicato in Cronaca Parma

Il progetto di forestazione lungo la tangenziale Nord nasce da un'opportunità: quella legata alla donazione di 65 piante e centinaia di cespugli in occasione del 65mo anniversario della fondazione della ditta Lanzi Trasporti, da parte della famiglia Lanzi, che ha voluto così ricordare anche la figura di Egidio Lanzi, fondatore dell'importante realtà imprenditoriale parmigiana nel 1955. Una realtà che è nata e si è sviluppata tenendo conto delle sfide ambientali, promuovendo il trasporto su gomma con automezzi Euro 6 ed implementando il trasporto merci ferroviario mediante il proprio terminal all'Interporto.

Reggio Emilia 30 gennaio 2020 - Il completamento della Tangenziale di Novellara - opera in gran parte realizzata tra il 2013 e il 2014 - sarà cofinanziato da Autostrada del Brennero. L’ultimo stralcio della Variante, come noto da tempo al centro di un contenzioso giudiziario, è stato infatti inserito nell’elenco di dieci opere previste per migliorare l’accessibilità ai caselli che Autobrennero – d’intesa con la Provincia di Reggio Emilia - si è impegnata a finanziare, in tutto o in parte, con il piano pluriennale di investimenti già approvato dal Cipe e pubblicato in Gazzetta Ufficiale, ma ancora in attesa del rinnovo della concessione autostradale da parte del Ministero delle Infrastrutture.

“L’operazione, che conferma la nostra volontà di sostenere il Comune di Novellara nel completamento di un’opera strategica per tutto il territorio, è stata possibile grazie al protocollo sottoscritto nel maggio 2018 da Provincia e Comuni di Rio Saliceto, Campagnola Emilia e Fabbrico per cofinanziare la messa in sicurezza di uno degli incroci più problematici della viabilità reggiana, quello tra la Sp 30 e via Naviglio Nord a Ponte Vettigano”, spiega il presidente Giorgio Zanni. La rotatoria di Ponte Vettigano – i cui lavori partiranno nei prossimi giorni - era infatti inserita nell’elenco delle opere previste in cofinanziamento da parte di Autobrennero, appunto per 600.000 euro, somma che ora è stato possibile dirottare sull’ultimo lotto della Tangenziale di Novellara (2,65 milioni il costo complessivo).

“Si tratta di una notizia molto importante per il Comune di Novellara e per la cittadinanza, poiché viene riconosciuta la funzione strategica di un asse stradale il cui completamento in questi anni è stato rallentato da una serie di ricorsi – commenta la sindaca Elena Carletti - L’inserimento nell’elenco nelle opere di adduzione funzionali al raggiungimento del casello dell’Autobrennero dimostra ancora di più che la realizzazione di questa arteria è una priorità per tutta la provincia di Reggio Emilia e per un’area certamente ancora più vasta. Nei giorni scorsi ho inoltre chiesto l’interessamento del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti per un sostegno a questo importante progetto”.

Dieci, complessivamente, le opere in territorio reggiano che Autobrennero – d’intesa con la Provincia - si è impegnata a finanziare, in tutto o in parte, con il piano pluriennale di investimenti. Di 30 milioni l’importo del contributo da parte della società che gestisce l’A22, a fronte di cantieri per 37 milioni: tra i progetti, le Varianti di Tagliata (10 milioni) e Rolo (5,5 milioni).
Realizzata dalla Provincia di Reggio Emilia per poco meno di 30 milioni, grazie a contributi anche in quel caso di Autobrennero (e Regione Emilia-Romagna), la Tangenziale di Novellara è stata inaugurata nei due primi e principali lotti tra il 2013 e il 2014: in tutto 13 chilometri che da Bagnolo portano alla Sp 42 per Guastalla.

L'incidente si è verificato a 300 m dall'uscita di via argini per Basilicanova. Coinvolti una "Vespa" è una vettura BMW.

Parma 8 giugno 2019 - Rimasti privi di benzina, i due fidanzati passeggeri dello  scooter, mentre stavano spostando il veicolo in prossimità della imminente uscita, venivano travolti da una autovettura. Il forte impatto ha scagliato i due giovani a circa 150 metri di distanza dal luogo dell'impatto. Il conduttore della autovettura non si è fermato e nemmeno ha prestato i prmi soccorsi, arrivando a costituirsi solo in mattinata avanzata.  I due feriti sono stati trasportati in codice rosso presso il pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Parma.

Sul posto, nel frattempo, veniva rinvenuto una plastica esterna di uno specchietto retrovisore di colore grigio raffigurante all'interno il logo della BMW che molto probabilmente avrebbe consentito di risalire al mezzo e quindi al suo conducente. 

 

PR-tangenziale-incidente-PHOTO-2019-06-08-12-56-59_2_1.jpg

Pubblicato in Cronaca Parma
Giovedì, 14 Marzo 2019 06:02

Traffico in tilt per un camion in fiamme

Un cassone di un camion ha preso fuoco nel primo pomeriggio di ieri obbligando la chiusura della tangenziale nord di Parma tra gli svincoli di via Venezia e Via Mantova. Il fuoco, che ha preso origine dal cassone del camion, ha impegnato le squadre dei Vigili del Fuoco per molte ore, tant'è che alle 18,30 il cassone era ancora fumante e una lunghissima coda di automezzi era bloccata per tutta la tratta precedente. 

Il camionista, accortosi di quanto stava succedendo nel cassone, ha prontamente fermato il mezzo e staccato la motrice dal rimorchio limitando così le conseguenze dell'incidente. 

I Vigili del Fuoco hanno lavorato fino a tarda notte per domare l'incendio dell'autoarticolato trasportante materiale cartaceo per macero. 

IMG_2513.jpg

 

IMG_2510_1.jpg

 

IMG_2512.jpg