Visualizza articoli per tag: Prima Pagina

Iren cresce nelle rinnovabili acquistando impianti fotovoltaici in Puglia per 121,5 MW, tra cui il più grande parco fotovoltaico d’Italia

Parma, 15 gennaio 2022 – “A poche ore dal discorso di Sant’Ilario, la narrazione del sindaco deve già lasciare il posto alla dura realtà: indipendentemente dai motivi che hanno portato all’accoltellamento di questa mattina, residenti e commercianti della zona tra via Verdi e via Garibaldi raccontano un Far West quotidiano di risse, spaccio, vagabondaggio, aggressioni, messo in atto  principalmente da cittadini stranieri, che  terrorizza i parmigiani.

Pubblicato in Cronaca Parma

CERIMONIA UFFICIALE DI CHIUSURA di Parma Capitale Italiana della Cultura 2021 - Teatro Regio - Foto di Francesca Bocchia

Pubblicato in Cultura Parma

L'avvocato Chiara Leazza, presidente dell'Associazione “Via Verdi e Dintorni” interviene in merito all’ultimo grave episodio dell’accoltellamento di un giovane parmigiano in Via Verdi

Con l’accoltellamento di un quarantaseienne parmigiano, questa mattina tra via Verdi e Via Garibaldi, è stato superato il limite della sopportabilità. Non è accettabile che questa zona della città, la porta verso il salotto di Parma per chi arriva in treno, presenti un numero di criticità così elevato da coinvolgere la sicurezza e la salute dei parmigiani.

L’Associazione già a dicembre e nei primi giorni di gennaio ha segnalato più volte le tante situazioni che hanno reso esplosivo questo spicchio di Parma: marciapiedi trasformati in discariche a cielo aperto, la presenza di un clochard che vive e dorme stabilmente davanti alla Salumeria Garibaldi, episodi di violenza o di tentata violenza che, settimanalmente, i residenti sono costretti a subire.

Quello di venerdì mattina è l’ennesimo fatto gravissimo che aggiunge un ulteriore stato di insicurezza per tutti i residenti e commercianti della zona. Ormai la paura di uscire di casa è reale ed evidente. L’accoltellamento di un parmigiano che ha avuto solo il torto di trovarsi al momento sbagliato nel posto sbagliato (nel mezzo di una lite tra due uomini con accento dell’est Europa), è il segnale che la situazione è completamente sfuggita di mano e non può essere ignorata e tollerata.

È indispensabile trovare un rimedio immediato perché, a questo fatto inaccettabile, se ne sono sommati altri recenti, come la presenza di un uomo, settimana scorsa, che si aggirava per via Garibaldi con una pietra in mano, pronto a scagliarla contro i passanti. Per tutti questi motivi, l’Associazione “Via Verdi e dintorni” preparerà un esposto formale per opporsi alle crescenti situazioni di pericolo e di degrado che gli abitanti del quartiere sono costretti a vivere sulla propria pelle e per chiedere che venga anche ripristinato un presidio fisso delle forze dell’ordine nella zona (sia in Stazione che in Piazza della Pace) e vigili di quartiere come era stato fatto in passato dall’amministrazione Vignali”.

Avvocato Chiara Laezza (Presidente Associazione “Via Verdi e Dintorni”)

Pubblicato in Cronaca Parma
Venerdì, 14 Gennaio 2022 18:19

Aviaria. Raro caso in un essere umano.

#aviaria  #salute - UK, rilevato raro caso di influenza aviaria in un essere umano. Secondo l'autorità sanitaria, il rischio per l’uomo è basso.

#agricoltura  #Cinghiali #PESTESUINA - “Appoggiamo la decisione della Regione di sospendere la caccia in questo periodo emergenziale e ringraziamo il mondo venatorio per tutte le eventuali segnalazioni di cinghiali morti che ci inoltreranno, sapendo che viene richiesto loro un sacrificio. Chiediamo anche la collaborazione di agricoltori e proprietari di boschi.” afferma il neo Delegato alla Sicurezza del territorio della Provincia di Parma.

Pubblicato in Agroalimentare Parma

Le rimodulazioni interessano le linee urbane 1-3-4-5-6-7-8-11-13. Sono comunque garantite le corse negli orari di maggior afflusso e tutti i potenziamenti attivati a beneficio dell'utenza scolastica e lavorativa. Il servizio extraurbano resta integralmente confermato.

Parma 14 gennaio 2022 - Molti cittadini se lo chiedono da giorni: quali categorie hanno diritto al tampone Covid rapido gratuito in farmacia? 

Pubblicato in Salute e Benessere Parma

 L'amministrazione Biden ha classificato il fenomeno come un «incidente sanitario anomalo». I casi risalirebbero alla scorsa estate, ma la notizia è trapelata solo ora

Riceviamo e pubblichiamo da Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” - Lettera ai parlamentari calabresi al fine di fare piena luce su ogni aspetto della grave vicenda. Intollerabile il tentativo di impedire il servizio radiotelevisivo e di far tacere i volontari impegnati nel loro ruolo di denuncia e di testimonianza. 

Pagina 2 di 1999