Redazione

Redazione

Domenica, 25 Luglio 2021 07:26

Arrestato 21enne con 200 grammi di marijuana

Arrestato 21enne con 200 grammi di marijuana, diverse segnalazioni e contravvenzioni da parte dei Carabinieri della Compagnia di Borgo Val di  Taro

 

BORGO VAL DI TARO - I carabinieri della Compagnia di Borgo Val di Taro in questa settimana hanno effettuato diversi  servizi di controllo straordinario del territorio delle Valli Taro e Ceno. 

I servizi, coordinati dal Comando Compagnia, sono stati eseguiti dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle 8 Stazioni dipendenti anche con l’ausilio dei Carabinieri del Nucleo Cinofili di Bologna.

Scopo dei servizi è stato quello di prevenire eventuali reati predatori e contro il patrimonio, reprimere il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, accertarsi del rispetto delle norme del codice della strada e di quelle che vietano la somministrazione di alcolici a minorenni.

Per raggiungere tali finalità sono stati predisposti oltre 50 posti di controllo nei 12 comuni appartenenti alla giurisdizione della Compagnia di Borgo Val di Taro.  

Le pattuglie dell’Arma hanno controllato oltre 400 persone e 300 veicoli e diversi esercizi commerciali

Il controllo volto alla repressione dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, con il supporto dei cani del Nucleo Cinofili dell’Arma, ha permesso di:

  • arrestare un 21enne moldavo, abitante in Valtaro, che a seguito di perquisizione personale e domiciliare da parte dei militati del Nucleo Operativo e Radiomobile di Borgo Val di Taro, coadiuvati dai colleghi della locale Stazione, è stato trovato in possesso di oltre 200 grammi di “marijuana”. Alla perquisizione ha partecipato anche una squadra di Carabinieri Cinofili provenienti da Bologna. Il giovane, convinto di eludere i controlli ha costruito una nicchia, che ha occultato, che non è sfuggita all’infallibile fiuto del pastore tedesco “TAXI”. Oltre allo stupefacente è stato sequestrato materiale per il confezionamento ed un bilancino di precisione. Il ragazzo, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e posto ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria;
  • segnalare alla Prefettura di Parma come consumatore di stupefacente un 20enne, sempre residente in Valtaro, poiché trovato in possesso di 1 grammo di hashish che aveva occultato all’interno di una delle proprie scarpe da ginnastica.

Il controllo alla circolazione stradale (che ha interessato anche numerosi motociclisti provenienti da fuori valle e che è stato esteso ai passi di confine della Cisa, nel Comune di Berceto, e del Tomarlo, nel Comune di Bedonia) ha permesso invece di fermare 2 soggetti che guidavano in stato di ebrezza, così da evitare possibili incidenti dovuti all’alterazione psicofisica da alcol e tutelare l’incolumità degli utenti della strada. Per uno di loro, un trentaduenne abitante a Bedonia, oltre al ritiro della patente da 1 a 2 anni, è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria poiché a seguito di test con l’etilometro è stato riscontrato un un tasso alcolemico pari a 1,23 di grammi/litro. Al secondo soggetto, una ragazza 38 enne sempre abitante in Valtaro, è stata ritirata della patente poiché trovata positiva all’alcooltest con un tasso pari a 0,97 grammi litro. Altri otto utenti della strada sono stati sanzionati amministrativamente per aver violato le norme di sicurezza sulla circolazione.

IMG-20210724-WA0003.jpeg

 

Nella giornata di venerdi, il Questore della Provincia di Modena ha disposto, ai sensi dell’art. 100 del TULPS, la sospensione della licenza e la chiusura per 15 giorni del bar “Roberta”, ubicato in piazza Garibaldi a Carpi.

Il Parma Clima ha completato la doppietta di giornata sconfiggendo il Cagliari anche nel secondo incontro con il risultato di 14 a 4 dopo otto riprese di gioco.

Pagina 1 di 7212