Visualizza articoli per tag: museo cinese

Al Museo d’Arte Cinese di Parma, ogni giovedì di luglio, verranno svelate tradizioni e usanze delle culture extraeuropee.

Dopo la rassegna on-line dedicata alle favole nel mondo ogni giovedì di giugno, molto gradita non solo dai bambini, il Museo d’Arte Cinese di Parma è pronto per presentare una nuova iniziativa. Per il mese di luglio è infatti in programma “Riti e usanze dal mondo” che ogni giovedì porterà alla scoperta di popolazioni lontane.

Pubblicato in Cultura Parma

Ha riaperto  battenti ieri il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma. Pronto a spalancare di nuovo le sue porte, con le precauzioni e gli adeguamenti necessari, dopo un periodo di due mesi di letargo forzato, dove è rimasto un po’ sospeso come tutti noi.

Pubblicato in Cultura Parma

Una serata senza i genitori. Sabato 8 febbraio dalle 19 alle 21.30, dopo l’ottima partecipazione lo scorso sabato, si terrà la seconda “Saturday Kids Night” del 2020. Si tratta di serate a tema dedicate ai più piccoli che il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di viale San Martino 8 organizza periodicamente, dove gli adulti non sono ammessi.

L’età consigliata è dai 5 ai 10 anni: in programma un viaggio speciale tra le culture del mondo che avrà inizio come di consueto alle 19 con l’accoglienza dei piccoli alla reception da parte delle educatrici. Valentina e Laura, dopo aver congedato i genitori, li accompagneranno in questa serata di scoperta delle culture del mondo. Dopo giochi cinesi e africani davanti allo spettacolare paravento custodito nel museo, la serata proseguirà con la cena a base di pizza artigianale, panini, patatine e un dolcetto. 

Con il 2020 il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico ha avviato una collaborazione con il Festival “Parma Città Aperta: LegAmi Umani”, ospitando una serie di laboratori per bambini all’interno delle “Saturday Kids Night”, durante le quali verranno realizzate dai bambini alcune opere utilizzando sagome di Mao Fusina, architetto che incentra la sua ricerca sui tempi dell’educazione e dell’inclusione sociale. L’iniziativa si inserisce nella programmazione degli eventi del Festival “Parma Città Aperta: LegAmi Umani” e sarà incentrata sul tema della multiculturalità, che è una delle linee guida del Festival ed una componente importante dell’identità del Museo d’Arte Cinese ed Etnografico.

Una città inclusiva è più attenta e capace di sviluppo e innovazione sociale. Il Festival “Parma Città Aperta: LegAmi Umani” è organizzato dalle Associazioni Mamma Trovalavoro, Manifattura Urbana, La Doppia Elica, Montessori Brescia e Al- Amal, con il patrocinio del Comune di Parma, il sostegno di Ikea Parma e Gruppo Zatti e la partecipazione del Museo D’Arte Cinese ed Etnografico.

La serata si concluderà quindi decorando le sagome di Mao Fusina: piccole figure di cartone che i giovani partecipanti, suddivisi in piccoli gruppi, dovranno personalizzare secondo il proprio piacere, per valorizzare lo scambio tra i popoli e la multiculturalità. La serata terminerà alle 21.30 quando i bimbi riabbracceranno i propri genitori raccontando loro ciò che più li ha emozionati durante questa nuova esperienza.
Per bimbi con particolari esigenze alimentari è previsto un menù alternativo su richiesta preventiva dei genitori.

La prenotazione è obbligatoria alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Il costo per la partecipazione comprensiva della cena 15 euro. Le prossime “Saturday Kids Night” di febbraio si svolgeranno sabato 22 e 29 con le stesse modalità.

All’interno del Museo prosegue (fino al 31 dicembre 2020) la mostra temporanea “Mode nel mondo: i vestiti raccontano la vita dei popoli”.

Per informazioni: tel. 0521 257337, sito web: www.museocineseparma.org. Gli orari:da martedì a sabato dalle ore 9.00 alle 13 e dalle 15 alle 19. Domenica dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 19, chiuso il lunedì e le festività nazionali.

Museo_dArte_Cinese_-_Sagoma_di_Mao_Fusina_1.jpg

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma