Visualizza articoli per tag: Eventi Reggio Emilia

Martedì, 03 Ottobre 2017 15:39

La spergola incoronata regina

Complice la grande passione o come citato dall'illustrissimo professor Attilio Scienza, "La curiosità deve essere il motore per dare vita alle grandi imprese", l'esperienza di lavoro che ha portato alla creazione del Convengo sul vitigno Spergola ha tracciato un Concept, una metodologia di lavoro per far dialogare tutti gli attori che operano in viticoltura ogni giorno.

da L'Equilibrista - Scandiano, (Reggio Nell'Emilia), 02 Ottobre 2017 – Rocca del Boiardo - Lo scorso Sabato 30 Ottobre si è tenuto il tanto sospirato ed atteso "Convegno RE e Regina Spergola" nella cornice storica della Rocca del Boiardo in Scandiano.

Dall'impulso della delegazione di Associazione Sommelier di Reggio Emilia si è dato inizio ad un percorso di riscoperta ed approfondimento dedicato proprio alla Spergola, antichissimo vitigno autoctono reggiano.

Guidati dal Delegato provinciale Palombella Gaetano e coordinati in modo impeccabile dalla responsabile del progetto, sommelier Giulia Bianco, il gruppo reggiano ed i degustatori selezionati hanno lavorato compatti per andare a tirare le fila di un progetto che potesse esaltare ed incentivare la divulgazione della cultura del vino, soprattutto quando questa è di interesse locale, evidenziando il concetto che sta alla base dell' attività associativa che L'Associazione Italiana Sommelier inspira quotidianamente con la sua azione.

Individuare e credere nelle potenzialità di questo vitigno infatti è stata la premessa per cogliere opportunità ed aiutare concretamente i produttori, il Territorio locale e garantire ad una nostra storia italiana lasciata all'angolo per anni di avere ancora ampio splendore.

20171001-spergola-DSC 0046Il lavoro dei sommelier reggiani ha spronato cantine, relatori, degustatori, giornalisti ed operatori del settore ad un lavoro di squadra che concretamente ha impegnato Tutti per diversi mesi, partendo dalle singole professionalità e capacità e portando qualcosa agli altri, soprattutto facendo crescere gli intervenuti sia professionalmente che emotivamente. Vedere infatti le Cantine impegnate a collaborare con sommelier e degustatori, affrontando panel di degustazione alla cieca, ricreando sinergie fra chi produce e chi è sul campo e può dare consigli concreti senza malizia e senza pregiudizi è un grande passo avanti anche nella creazione di una catena del valore che non ha precedenti e che può aprire scenari inattesi ad un Mondo vitivinicolo moderno che fonda le sue radici nella storia e che ha un futuro concreto davanti a se. La storia si è fusa all'innovazione assistendo a veterani della viticultura reggiana cimentarsi con degustazioni e ricordi del passato, trovando un dialogo concreto con sommelier provenienti da diverse specializzazioni per dare vita ad un approfondimento senza eguali atto non solo alla comprensione dell'universo Spergola ma alla condivisione ed alla sinergia con le aziende viticoltrici. Partendo dalla vite infatti e dalla loro genetica, toccando con mano quelli che sono tutti i Terroirs e le ampelografie in tutte le zone dove la Spergola viene coltivata, si è proseguito con diverse e meticolose visite nelle 8 Aziende che aderiscono alla "Compagnia della spergola".

L'evento quindi è stato il culmine di questo grande lavoro ma durante lo stesso sono emersi come determinanti anche altri aspetti, fra cui il fattore umano e l'interpretazione del vitigno, fondamentali per la condivisione di approcci sul mercato nazionale ed internazionale o di riflesso legati alla sfera del marketing mix sempre più citato ed indispensabile nelle Aziende produttrici moderne siano esse grandi gruppi o piccole realtà.

Durante gli approfondimenti della mattinata, si sono avvicendati diversi relatori come Il sommelier Mario Gherpelli che attraverso un attento e preciso contributo storico ha riportato alle origini della presenza del vitigno Spergola sul territorio Reggiano o il sommelier Flavio Spotti che ha introdotto i Terroirs e le zone maggiormente vocate e dove si sono insediati i vigneti con un coinvolgente percorso fotografico. Ha poi proseguito l'analisi la dott.ssa Marisa Fontana parlando della genetica e dei cloni legati al vitigno, la quale ha introdotto alla conclusione lo straordinario intervento dall'accademico professore Attilio Scienza che è riuscito a coniugare aspetti filosofici a dati scientifici legandoli alla preservazione ed all'unicità del vitigno Spergola entusiasmando la platea.

I lavori si sono conclusi con una serie di degustazioni sulle diverse tipologie di Spergola guidate dal sommelier Romeo Catellani e dalla sua squadra di degustazione, sommelier degustatori che partecipando dall'inizio del progetto, iniziato già circa nove mesi prima e che hanno potuto concretizzare quanto di buono era stato fatto sinora, descrivendo le peculiarità dei vini in degustazione ed il buon lavoro svolto in cantina di ogni produttore.

Il tutto si è concluso con un buffet offerto e degustato nella più totale atmosfera di condivisione e convivialità fra tutte le compagini partecipanti, confermando la grande professionalità e voglia di fare che tutti hanno dimostrato in questa occasione.

Grazie a questo Convegno, si è assistito ad un progetto comunicativo nuovo, ad una diversa prospettiva di lavoro che si basa sulla condivisione e sulla ricchezza delle esperienze personali messe a frutto per un valore comune, attivando attestati di stima e consensi da più parti conciliando il lavoro scientifico e normativo per proiettare il lavoro fatto sulla Spergola forse come un nuovo modello di business per il futuro anche di altri che vi si cimenteranno. Infatti a prescindere dai vitigni, dalle zone ed attori sempre diversi, questo modello potrebbe essere replicabile e ottimizzato per far emergere e fondere insieme tradizione e futuro sostenibile.

Non credo quindi quest'ultima citazione sia troppo forte o fuori luogo, credo che come ha detto il professor Attilio Scienza, ogni giorno si debba spingersi oltre perché mossi da sana e viva curiosità.

20171001-Uva-Spergola-DSC 0075

 

Mercoledì, 13 Settembre 2017 06:46

Bacco al Castello. Domenica 17 settembre

Al Castello di Bianello, Quattro Castella (RE), una giornata dedicata ai vitigni e ai vini delle Terre di Matilde con incontri, racconti e degustazioni L'evento, organizzato dal Comune di Quattro Castella (RE) con la collaborazione di ONAV Reggio Emilia, rappresenta una vera e propria kermesse dedicata al mondo del vino delle Terre di Matilde.

L'appuntamento, giunto alla sua seconda edizione, si svolge in una delle più affascinati cornici architettoniche e paesaggistiche locali, coinvolgendo studiosi, addetti ai lavori ma anche chi il vino lo produce, lo racconta e chi lo "assaggia" per passione.

ONAV è l'Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, fondata ad Asti nel 1951.

Il suo compito è promuovere una corretta cultura del vino, attraverso la sensibilizzazione all'assaggio, la divulgazione dei principi e la formazione, tramite corsi organizzati localmente, eventi ed iniziative come questa di "Bacco al Castello".

L'evento si articola in vari momenti che abbracciano l'arco dell'intera giornata.
Al mattino è fissato il convegno tematico su cultura e coltura del vino con la partecipazione di autorità e addetti ai lavori.
Nel pomeriggio, appuntamento con il vino e la narrazione delle bollicine ancestrali reggiane con la presentazione del libro "Effervescenze" di Massimo Zanichelli. Sarà presente l'autore.

Seguiranno i banchi di assaggio con la presentazione delle eccellenze delle cantine del territorio di Matilde (costo di 5 euro compreso sacca e calice).
E' a cura di ONAV la selezione di tutti i vini proposti e la loro presentazione presso i banchi di assaggio grazie alla presenza appassionata dei suoi assaggiatori (ricordiamo che assaggiatore è titolo con riconoscimento giuridico D.P.R. 8/7/1981 n. 563).

PROGRAMMA 17 settembre 2017 - Castello di Bianello - Quattro Castella (RE)

Ore 10:30 – 12:30 Salone da Ballo del Castello di Bianello
Convegno "Cultura e Coltura del vino: tradizione, biodiversità e innovazione"
Saluti:
Ivens Chiesi (Assessore all'Agricoltura Comune di Quattro Castella) - Danilo Morini (Assessore alla Cultura Comune di Quattro Castella)
Intervengono:
Antonella Incerti (Componente Commissione Lavoro della Camera dei Deputati)
Luciana Serri (Presidente Comm.ne Politiche Economiche della Regione Emilia Romagna)
David Panciroli (DINAMICA - Reggio Emilia)
Gianni Leoncini (Istituto d'Istruzione Superiore "A. Zanelli" Reggio Emilia)
Modera:
Mirko Olmi (Consigliere provinciale Onav Reggio Emilia e Presidente della Commissione Cultura Comune di Quattro Castella)
Ore 13:00 – 14:00 Corte degli Ulivi
Pranzo a buffet con specialità del territorio e selezione di vini a cura di Onav Reggio Emilia
Ore 14:30 – 15:30 Salone da Ballo del Castello di Bianello
Presentazione del libro "Effervescenze " di Massimo Zanichelli, con degustazione
Intervengono:
Massimo Zanichelli (Giornalista ed autore del libro)
Marco Simonazzi (Delegato provinciale Onav Reggio Emilia)
Danilo Morini (Assessore alla Cultura Comune di Quattro Castella)
Ore 16:00 – 19:00 Giardino del Castello di Bianello
Banchi di assaggio alla scoperta dei più interessanti esempi enologici del nostro territorio a cura di ONAV Reggio Emilia

Costo degustazione: €5,00 (comprensivo di sacca e calice)

Sarà attivo il servizio di bus-navetta gratuito dal sagrato della chiesa di Quattro Castella dalle ore 9:00.

ALLEGATI: programma e locandina in pdf scaricabile

INCONTRO CON L'AUTORE, SANTA MESSA IN PIAZZA E CAMMINATA UISP PER CHIUDERE LA STAGIONE IN BELLEZZA DA NON PERDERE GLI ULTIMI APPUNTAMENTI IN CALENDARIO

CARPINETI. Sarà il binomio sport e cultura ad allietare il fine settimana di Marola, a partire dall'Incontro con l'autore in programma per le 21 di domani, venerdì 18 agosto, nella sede della ProLoco promosso da Consulta Libri e Progetti. Lo scrittore Antonio Casoli presenterà i libri "Contavamo i cavalli bianchi" e "Altri Cavalli" con personaggi e vicende ambientate nella periferia sud di Reggio Emilia. La serata sarà preceduta dall'assemblea annuale dei soci prevista per le 16 sempre nella sede ProLoco.

Sabato 19 agosto alle 18.30 poi ci sarà la tradizionale Messa prefestiva in piazza Giovanni da Marola, davanti alla fontana.

Domenica 20 agosto alle 9.30 c'è la 27ª Camminata attraverso Marola – Trofeo ArtiGrafiche DePietri, gara competitiva e non competitiva realizzata in collaborazione con Uisp, Sport per tutti e con il sostegno di Maxent Sport World, Cabrioni e Osteria al Portico. La gara competitiva è valida come terza prova di campionato provinciale di corsa in montagna ed è riservata agli iscritti Gran Prix Uisp Re 2017 con premiazioni al termine della manifestazione. La corsa è omologata dalla Lega Atletica Uisp, campionato provinciale Usip categoria B, e porterà tutti i partecipanti a percorrere la strada principale del paese scoprendo poi alcuni preziosi angoli dei dintorni.

Martedì 22 agosto infine alle 16 c'è l'ultimo appuntamento del ciclo "Marola a passo di bambino" organizzato in collaborazione con IdeaNatura con laboratori, favole animate e giochi di una volta.

Giovedì, 17 Agosto 2017 15:20

Novellara. Va in scena "Quando qualcuno si muove"

Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 agosto alle ore 21.30, nella splendida cornice del Cortile della Rocca di Novellara (RE) arriva dalla Francia, nell'ambito della rassegna TUTTI MATTI IN EMILIA, lo straordinario COLLECTIF DE LA BASCULE con lo spettacolo QUAND QUELQU'UN BOUGE, ovvero, "quando qualcuno si muove".

Cinque talentuosi acrobati si esibiscono in evoluzioni mozzafiato sulla bascula ungherese, indagando cosa accade quando i corpi si spostano, fendono l'aria, si incontrano. Ed è così che il mondo si mette a girare più in fretta, si moltiplicano gli incontri, l'entropia accellera...

Lo spettacolo unisce la preziosa tradizione circense francese all'estetica contemporanea: il pubblico assisterà ad acrobazie vertiginose, al limite dell'impossibile, salti altissimi, rapidissimi volteggi, immerso in un'atmosfera poetica e onirica.

Il Collectif de la Bascule è un gruppo artistico composto da giovanissimi acrobati formatisi al Centre National des Arts du Cirque / CNAC, una delle più importanti scuole di circo a livello internazionale. Posto unico: 12 € intero, 8 € ridotto (fino a 12 anni).

Biglietti disponibili su www.vivaticket.it  o alla biglietteria sul posto da un'ora prima dell'inizio dello spettacolo.

IL CANTIERE DELLA GNOCCATA da domenica 25 giugno a domenica 27 agosto 2017. Guastalla - Palazzo Ducale

Domenica 25 giugno, presso la Sala del Camino di Palazzo Ducale, è stata inaugurata la mostra "Il Cantiere della Gnoccata": una presentazione sui lavori e sulla ricerca svolta per la realizzazione dei carri allegorici e storici della Gnoccata 2017, con l'impegno di tutta la comunità e dei giovani in particolare.

Aperture:
sabato e domenica
dalle 10.00 alle 12.30
dalle 15.30 alle 18.30
Mercoledì
solo su prenotazione al n° 334 2345364

per ulteriori informazioni:
Ufficio Cultura 0522/839756-7
Ufficio Turistico 0522/839763

(segue galleria immagini)

20170816-IMG 7063 1

Sabato 13 maggio a Reggio Emilia la nuova formazioni Atlethichef in campo contro la Nazionale Attori in una partita per raccogliere fondi da donare a Grade onlus per l’acquisto di una Pet per l’ospedale

Di Chiara Marando -

Sabato 22 Aprile 2017 -

Siamo abituati a vederli sempre impegnati ai fornelli, ultimamente anche in tv, ma mai alle prese con attività completamente diverse dall'ambito culinario. E invece adesso scenderanno in campo nel senso più reale del termine. Loro sono chef e pasticceri, maestri del gusto insieme per dare vita alla nuova nazionale di calcio Athletichef.

Nata da una idea di Mariagrazia Soncini, fondatrice nella nota scuola Mary’s Kitchen di Albinea e di Zelo Networking, Athletichef porta avanti un impegno comune in campo benefico contando sulla partecipazione di nomi di spicco nel panorama gastronomico italiano: Luca Montersino, Igles Corelli, Simone Rugiati, Luca Marchini, Davide Oldani, Giancarlo Perbellini, Andrea Mainardi, Andrea Tamagnini, Andrea Incerti Vezzani, Naausica Viani e Massimiliano Mascia solo per citarne alcuni.

Athletichef 1

Il debutto della formazione è già fissato per sabato 13 maggio alle ore 19, stadio Mirabello di Reggio Emilia. Contro di loro, alle prese con il pallone, la Nazionale Attori che da più di 40 anni sostiene progetti solidali in tutta Italia. Tra gli altri ne fanno parte Alessandro Siani, Enrico Lo Verso, Corrado Tedeschi, Franco Oppini, Enrico Montesano, Francesco Giuffrida, Giorgio Pasotti, Giulio Base, Pino Insegno, Raimondo Todaro, Salvo Ficarra, Roberto Ciufoli.

Una serata benefica organizzata per raccogliere fondi da devolvere alla Fondazione Grade Onlus, realtà la cui mission è supportare l’attività ospedaliera del Reparto di Ematologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova, finanziando progetti di ricerca e assistenza rivolti ai pazienti affetti da malattie del sangue. Il ricavato della partita servirà per l'acquisto di una PET, un macchinario diagnostico di ultima generazione estremamente utile nell'acquisizione di bioimmagini.

Per la prima volta chef e pasticceri scenderanno in campo per giocare una partita di calcio – spiegano Mariagrazia Soncini e Lorenza Dalla Pozza di Zelo Networking – Si tratta di personaggi che rappresentano ‘miti’ del nostro tempo, con un seguito al pari di attori, sportivi e cantanti. Da stelle Michelin, gli chef sono diventati stelle dello star system a pieno titolo non solo in Italia ma in tutto il mondo. Insomma, ricoprono un ruolo di portabandiera nel mondo per uno dei settori più importanti del Made in Italy, ovvero quello del food & wine”.

Come acquistare i biglietti

E' già possibile acquistare i biglietti (10 euro intero, 5 euro fino a 12 anni) in prevendita nella sede della Fondazione Grade Onlus, in viale Risorgimento 80 a Reggio Emilia, e nei punti vendita Conad del territorio.

Discoteca Cuore Matto –Poviglio – Venerdi 2 settembre 2016 - Finalissima Regionale Concorso nazionale "MISS E MISTER EUROPA".

Si svolgerà Venerdi 2 Settembre presso gli accoglienti giardini della Discoteca Cuore Matto di Poviglio (RE) la finalissima del prestigioso concorso Miss e Mister Europa in Tour . La serata iniziera' alle 24.00 con le varie sfilate in abito elegante , abito lungo e l'immancabile costume da bagno .

La serata sarà condotta dal noto show men Aldo Musci visto e rivisto nelle gag comiche con Iacchetti e Greggio a Striscia la Notizia ,in Giuria ed in rappresentanza del Cinema l'attore Alberto Petrolini, il direttore di produzione del prossimo film "Un Angelo Blu "(si girera' tra Parma e Reggio ) Dario Kubik con la regia di Victor Poletti pupillo di Federico Fellini , Ivo Ballistreri stilista e costumista cinematografico, Erminia Kobau e Salvatore Caruso da Uomini e Donne , Amos Notari prossimo personaggio televisivo per ora top secret, il Comico Peppe Show .

11a

 

Nel corso della serata saranno assegnati i titoli che daranno la possibilita' ad accedere alla finale Nazionale di Ottobre in una nota localita' turistica e sarnno inoltre presentati i Mister e le Miss che si sono gia aggiudicati i pass per la Finale . Sarà una serata allegra piena di emozioni , buona musica , una serata insomma piena di divertimento dove la bellezza ed il portamento saranno gli ingredienti principali ; si potrà inoltre mangiare nel fresco giardino.

L'Associazione Doppiozero ha rilevato la manifestazione da 6 anni ed ha già avuto grandi soddisfazioni con Fabio Rondinelli Mister Europa 2011 - Uomini e Donne -Medico in Famiglia ed ora l'Onore e il Rispetto , Viorel Alexi Mitu Mister Europa in tour 2013 Quelli che il Calcio Rai 2 , già attore nel Film Villa Triste , Attore Fotoromanzi Grand'Hotel , protagonista del film Internet ,con Remo Girone ,Roberto Farnesi Riky Tognazzi,ed ora protagonista sul set di Un amore cosi grande con il Volo , Laura Fele Miss Europa in Tour 2013 – Testimonial del Festival del Cinema di Cinecittà , Ospite a Cibus ,prossima attrice dei Fotoromanzi , Rene Ricciardi Miss Europa Cinema Italia , ospite della Fiera del Turismo ed ora impegnata nel Tour delle Winx,anche Luca Angoi e Ram Parkas vincitori nel 2015 sono stati protagonisti nei fotoromanzi di Grand Hotel nel 2016 invece l'esperienza di Grand Hotel è passata a Vadim Balica . Non a caso il sottotitolo del concorso è "Il concorso per una professione " .

Chissà che da questa selezioni non esca la nuova Miss Europa Italia o il nuovo Mister Europa Italia . L'augurio che formuliamo per tutti i partecipanti è questo " Un gioco ,uno scherzo,un sogno che potrebbe trasformare il tuo fascino in una professione . Miss e Miss Europa Il Concorso che ti aiuta a crescere artisticamente .

5c

Mercoledì, 25 Maggio 2016 13:42

Anche GRADE in campo per la Color Run reggiana

Grande attesa per la corsa colorata più famosa al mondo del 28 maggio: 100 iscrizioni della tappa reggiana andranno in beneficenza al Gruppo Amici dell'Ematologia. 

Reggio Emilia, 25 maggio 2016

Manca ormai poco alla tappa reggiana di The Color Run. Quest'anno il tour della corsa colorata non competitiva prevede infatti un evento nella nostra città: appuntamento sabato 28 maggio al Campovolo, per una giornata all'insegna dell'amicizia e del divertimento.
Uno dei charity partner della manifestazione è la Fondazione GRADE Onlus: il ricavato di 100 iscrizioni alla gara di Reggio Emilia sarà destinato al Gruppo Amici dell'Ematologia.
Una donazione che verrà utilizzata per finanziare i progetti del reparto di Ematologia dell'Arcispedale Santa Maria Nuova - IRCCS.

Le iscrizioni per il coloratissimo evento reggiano sono ancora aperte e queste 100 quote assegnate a GRADE possono essere acquistate alla sede della Fondazione di viale Risorgimento 80, a Reggio Emilia.
I biglietti costano 20 euro l'uno e l'importo dovrà essere consegnato in contanti. Verrà quindi fornito un codice personale necessario per l'iscrizione, che potrà essere attivata online seguendo le istruzioni a questo link: www.enternow.it/iol/index.jsp?idms=1013.
Dopo aver effettuato la registrazione, sarà possibile accedere con le proprie credenziali e iscriversi alla Color Run di Reggio Emilia, inserendo il proprio codice nel campo "Codice Promozionale".

The Color Run, lunga 5 km, non ha alcun obiettivo sportivo: le regole sono ideate solo per il divertimento. Si parte vestiti di bianco e si arriva al traguardo completamente colorati. Il percorso prevede infatti a ogni chilometro una "zona colore", in cui gli addetti cospargono i partecipanti di polveri di diversi colori, al 100% naturali.
Alla fine della giornata è prevista poi una festa, che si terrà di fronte al palco del festival finale.

Questa iniziativa, definita "la 5km più divertente che ci sia", è nata quattro anni fa negli Stati Uniti e in poco tempo ha avuto un incredibile successo. Attualmente viene proposta in più di trenta nazioni e duecento città di tutto il mondo e hanno già partecipato diversi milioni di persone.
La prima Color Run italiana è stata quella di Marina di Pietrasanta, il 27 luglio 2013. Ogni anno si è riscontrato un incremento nel numero dei partecipanti, fino a toccare i 126.000 iscritti complessivi delle otto tappe 2015.
Gli eventi italiani programmati per il 2016 sono addirittura dieci: oltre a quella di Reggio Emilia e alle gare già svolte a Torino, Bari e Trento, The Color Run andrà in scena a Firenze, Genova, Venezia, Lignano Sabbiadoro, Rimini e Milano.

Per informazioni è possibile visitare il sito italiano della corsa al link www.thecolorrun.it

Un weekend di eventi in via Roma per Fotografia Europea : dal 6 all’8 maggio questo vivace itinerario del Circuito OFF si animerà grazie a 50 mostre e un programma fitto di appuntamenti

Reggio Emilia, 07 Maggio 2016 -

Via Roma, la strada più pop di Reggio Emilia, si prepara ad un weekend di festa: dal 6 all'8 Maggio sarà uno dei cuori pulsanti di Fotografia Europea, grazie alle sue cinquanta mostre e un programma fitto di iniziative che avranno luogo in spazi pubblici e privati. Un evento organizzato grazie alla collaborazione degli abitanti con artisti, sponsor ed esercenti per trasformare la fotografia in un catalizzatore della vita sociale.

Dopo il successo della serata di apertura di Venerdì 6, in piazza Scapinelli tornerà anche Sabato 7 K'nowyourself Photo-performance-installation, a partire dalle ore 19 fino alle 23. La performance di Maria Clara Macrì, con vibrazioni sonore di Michele Tommasini, si svolge all’interno di una struttura di forma cubica: una vera e propria installazione che ha l’intento di accogliere, stupire e stimolare i soggetti partecipanti, i quali avranno anche la possibilità di avere subito dopo una piccola stampa del proprio autoritratto. Realizzata grazie alla collaborazione de Il Tè e la Rosa e Gargotta del Popol Giost.

Gli eventi di sabato 7 Maggio iniziano alle ore 10.30 sempre presso la Ghirba con un laboratorio di camera oscura e altri strumenti ottici, rivolto a bambini dai 7 agli 11 anni accompagnati dai genitori. Verrà tenuto dagli studenti della IVA, sezione ottica, dell’Istituto Galvani Iodi di Reggio Emilia e dai docenti S. La Ferrara, S. Carlesi, E. Viappiani. Per info e prenotazioni chiamare il 339 6166302.

La giornata continua all’insegna delle incursioni nel territorio, tra mostre fotografiche e storie di quartiere.

Alle ore 11.30 i blogger sono invitati a un Blog Tour a cura di Istoreco . Alle 16.30 ci si ritrova nuovamente sotto l’arco per la partenza della Visita guidata in Via Roma, aperta a tutti e gratuita (a cura di Lorenza Franzoni. Prenotazioni al 320 2883618). Chi vuole ascoltare alcuni aneddoti con vista sui tetti, non perda l’appuntamento delle ore 18 presso il terrazzo nel palazzo di Maria Melato, via Roma 39: il geostorico Antonio snocciolerà alcuni episodi del Novecento in brevi sessioni di 5 minuti.

Dalle 19 alle 24 di Sabato 7 maggio Fotografia Europea in via Roma si scalda con la Serata BTOMIC, ispirata all'energia dello storico bar di La Spezia. La proposta, curata da Jacopo Benassi, prevede musica live dalle 19, quindi alle 22 sarà il momento di Nadia Buyse e una performance fotografica live dello stesso Benassi, seguita da Miss Q Lee.

Domenica 8 Maggio gli eventi iniziano alle ore 17 in vicolo Venezia con l’incontro Attraversamenti (letture-performance di Alessio Pecorari; a cura dell’Associazione “Vittime della strada). Dalle 17 alle 18, se visitate il Cortile del Palazzo Ferrari Genazzini in via Roma 50 sarete accolti dal Salotto Neomelodico, una perfomance intima per chitarra e voce con Alessandro Massaro e Pasquale De Luca.

Alle ore 18 al Parco Santa Maria (o a Ghirba Biosteria, in caso di pioggia) la Cameriera di Poesia, Claudia Fabris offrirà al pubblico una ristorazione dello spirito: servirà dal vivo ai suoi ospiti le poesie che avranno scelto dal menù, come al ristorante, utilizzando cuffie wireless. Prenotazione al numero 320 2883618.

La giornata di domenica si chiuderà alle 20.30 a Ghirba Biosteria con il concerto Her Skin, realizzato grazie al contributo di Banca Etica: un folk malinconico e delicato che si ispira a nomi come Daughter, Many Rooms e Ray Lamontagne. 

Il programma completo è disponibile qui.

 

Il Festival della legalità promosso dalla Provincia in collaborazione con diversi Comuni e con la direzione scientifica di Antonio Nicaso. Sei giorni di spettacoli e laboratori, ma soprattutto esperti e testimoni della lotta alla mafia: magistrati, giornalisti, studiosi.

Reggio Emilia, 11 aprile 2016

Arte e crescita civile, si apre "Noicontrolemafie". Oggi prende il via la sesta edizione del Festival della legalità promosso dalla Provincia in collaborazione con diversi Comuni e con la direzione scientifica di Antonio Nicaso.
Il contributo di letteratura, cinema e teatro a favore della legalità e contro le mafie è il tema che apre oggi la sesta edizione di "Noicontrolemafie", il Festival della legalità promosso dalla Provincia di Reggio Emilia in collaborazione con diversi Comuni e Rosa Frammartino e con la direzione scientifica dello scrittore e studioso di mafie Antonio Nicaso. Da lunedì 11 a sabato 16 aprile la manifestazione porterà a Reggio Emilia – ma anche ad Albinea, Bibbiano, Bagnolo in Piano, Campagnola Emilia, Castelnovo Monti, Correggio, Guastalla, Poviglio, Rubiera, Sant'Ilario d'Enza e Scandianospettacoli e laboratori, ma soprattutto esperti e testimoni della lotta alla mafia: magistrati, giornalisti, studiosi.

Al convegno di oggi su "Linguaggi dell'arte & crescita civile" a Reggio Emilia interverranno, oltre allo stesso Nicaso, il presidente della Provincia Giammaria Manghi, il dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale di Reggio Emilia Antimo Ponticiello e i relatori Donato Santeramo, ordinario di letteratura italiana e di teatro e spettacolo dell'Università di Queen's del Canada; FrancescoMariaGallo, mass-mediologo director Public affairs di @Publivideo2; Stefano Tè, regista e direttore art ist ico Teatro dei Vent i, e il sindaco di Rubiera Emanuele Cavallaro.

"Questa sesta edizione di "Noicontrolemafie" non è la semplice reiterazione di una positiva esperienza del passato, ma una nuova importante occasione per riflettere – ancor più alla luce degli ultimi avvenimenti di storia locale – circa la necessità di riaffermare il nostro convinto rifiuto a ogni tentativo di prevaricazione e di infiltrazione mafiosa – spiega il presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giammaria Manghi – Una riflessione che riguarderà tutta la nostra comunità, dalle istituzioni ai cittadini ed in particolare le scuole superiori, da sempre riferimento privilegiato della Provincia in questo Festival della legalità, nella convinzione che una società sana si costruisca proprio partendo dai più giovani e che, come ci ha insegnatoPaolo Borsellino, 'se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo'".

Sempre lunedì, altre iniziative sono in programma a Guastalla e a Gattatico, dove dalle15 all'Istituto Cervi siterrà uno scambio di esperienze didatticamente innovative per la diffusione della cultura della legalità democratica. In serata (ore 21) alla biblioteca comunale di Campagnola incontro con la giornalista e scrittrice Angela Iantosca, autrice di "Bambini a metà. I bambini della 'ndrangheta", mentre nella biblioteca di Scandiano lo studioso delle organizzazioni criminali e scrittore Antonio Nicaso, racconterà la 'ndrangheta dal suo ultimo libro "Mafia" (previsto anche il monologo di Ada Roncone "L'invisibile faccia della luna").

Il programma di lunedì 11 aprile

REGGIO EMILIA
ORE 10.00/12.45 Aula Manodori UNIMORE Viale Allegri 9
LINGUAGGI DELL'ARTE & CRESCITA CIVILE
Il contributo di letteratura, cinema e teatro

INTRODUCE
ANTONIO NICASO
Scrittore e studioso delle mafie. Direttore Sc. Noicontrolemafie

SALUTO DELLE ISTITUZIONI
GIAMMARIA MANGHI
Presidente della Provincia di Reggio Emilia
ANTIMO PONTICIELLO
Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale di Reggio Emilia

INTERVENTI
DONATO SANTERAMO
Ordinario di letteratura italiana e di teatro e spettacolo. Univ. di Queen's CANADA
EMANUELE CAVALLARO
Sindaco di Rubiera - Reggio Emilia
FRANCESCO MARIA GALLO
Mass-mediologo Director Public Affairs @Publivideo2
STEFANO TÈ
Regista e direttore artistico Teatro dei Venti

GUASTALLA
ORE 10.00/12.00 Istituto B. Russel Via Sacco e Vanzetti 1
L'USO DISTORTO DELLA RELIGIONE NELLA 'NDRANGHETA

SALUTO DI CAMILLA VERONA Sindaco di Guastalla

INCONTRO CON
Università della Calabria
SALVO OGNIBENE
Autore del libro L'EUCARISTIA MAFIOSA. LA VOCE DEI PRETI Ed. Navarra

GATTATICO
ORE 15.00/17.30 Istituto A. Cervi, Via Fratelli Cervi, 9
GLI STUDENTI RACCONTANO
LA COSTITUZIONE E LA LEGALITÀ
Scambio di esperienze didatticamente innovative per la diffusione
della cultura della legalità democratica

SALUTO DELLE ISTITUZIONI

INTRODUCE
ALBERTINA SOLIANI
Presidente dell'Istituto Alcide Cervi e Senatrice della Repubblica

COORDINA
FRANCESCA MONTANARI
Presidente dell'associazione antimafia CORTOCIRCUITO di Reggio E.

INTERVENTI
DONATELLA LOPRIENO
Costituzionalista UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA
MARCO IMPERATO
Sostituto Procuratore della Repubblica del Tribunale di Modena

ESPERIENZE EDUCATIVE PER LA LEGALITÀ
SEGNI DI RISCATTO Concorso video in memoria di Mara Marmiroli

DON EUGENIO MORLINI progetto promosso da Ass. COLORE, Libera RE, Cortocircuito, Movimento Agende Rosse RE

LEGALITÀ... CHE BEL QUEL ... percorso educativo partecipante a Concittadini, Associazione BEL QUEL di Sala Bolognese BO

RADICI NEL FUTURO (IV annualità)
FIORELLA FERRARINI, STEFANO AICARDI, STUDENTESSE
in GIULLARESCENTI del Liceo "M. Di Canossa" di Reggio Emilia
Progetto partecipante a Concittadini, promosso dall'Ass. Leg. Regione ER,
con Anpi, Ass.ne Papa Giovanni XXIII, Istituto Alcide Cervi

E-LABORIamo la legalità Progetto Noicontrolemafie 2016
ROSA FRAMMARTINO Caracò Education
COSTITUZIONE E DEMOCRAZIA
Laboratori con scuole del territorio provinciale RE
E SE QUEL GIORNO...
Percorso di scrittura creativa
PREMIO G. AMBROSOLI studenti dell'Istituto Zanelli RE
TERRA DEI FUOCHI
Cortometraggio a cura degli studenti dell'Istituto Galvani-Iodi RE

CONCLUSIONI
MIRCO ZANONI Coordinatore Culturale dell'Istituto Alcide Cervi

CAMPAGNOLA EMILIA
ORE 21.00 Biblioteca comunale Piazza Roma 9

OGGI BAMBINI SOLDATI
DOMANI BOSS DI 'NDRANGHETA?
SALUTO DI
ALESSANDRO SANTACHIARA Sindaco di Campagnola Emilia

INCONTRO CON ANGELA IANTOSCA
Giornalista e Scrittrice. Autrice di BAMBINI A METÀ. I BAMBINI DELLA 'NDRANGHETA Ed. Perrone

SCANDIANO
ORE 21.00 Biblioteca comunale Via Vittorio Veneto 2/a

'NDRANGHETA, SOCIETÀ DEL DISONORE

SALUTO DI ALESSIO MAMMI Sindaco di Scandiano
INCONTRO CON ANTONIO NICASO
Studioso delle organizzazioni criminali e scrittore, ci racconta la 'ndrangheta dal suo ultimo libro MAFIA Ed. Bollati Boringhieri 2016

L'invisibile faccia della luna
Monologo di ADA RONCONE

(Fonte: ufficio stampa Provincia di Reggio Emilia)

Pagina 3 di 7