Visualizza articoli per tag: casa della musica

Venerdì, 03 Dicembre 2021 16:39

Natale a Parma…un’altra storia!

Oltre un mese di iniziative culturali, dal 3 dicembre 2021 al 13 gennaio 2022, raccolte in un unico calendario con tutti gli appuntamenti in programma in città nel periodo delle festività natalizie fino a Sant’Ilario

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Mercoledì, 01 Dicembre 2021 09:50

Il concerto di Capodanno al Regio

Torna il tradizionale e atteso appuntamento del 1° gennaio con I Filarmonici di Busseto, quest’anno con la partecipazione straordinaria del violista Danilo Rossi. Per brindare al 2022 con le spumeggianti melodie di Strauss, Verdi, Morricone, Gershwin, Ravel e Piazzolla.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Mercoledì, 27 Ottobre 2021 17:17

Allievi del Conservatorio di Parigi

Giovedì 4 novembre 2021
Parma – Casa della Musica, ore 20.30

Pubblicato in Cultura Parma

Su oltre settanta candidature provenienti da tutta Italia, la Società dei Concerti di Parma ha selezionato i video di 20 solisti ed ensemble per la sfida a colpi di like su facebook. I tre più votati saranno esaminati da una giuria internazionale che il 30 aprile 2020 decreterà il vincitore. In palio, un concerto dal vivo nella prossima stagione della prestigiosa istituzione musicale.

Entra nel vivo la “Open Call for Chamber Music” della Società dei Concerti di Parma, concorso web per giovani talenti della musica da camera che mette in palio un concerto dal vivo nella prossima stagione della prestigiosa istituzione musicale.

Si è conclusa infatti la selezione dei venti video musicali inediti, scelti tra oltre settanta candidature provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Fino a venerdì scorso ne è stato pubblicato uno al giorno sul profilo facebook della Società dei Concerti. Ora i video-concerti ammessi sono tutti online e si possono votare fino al 20 aprile 2020. I tre che riceveranno più “mi piace” accederanno alla finale e saranno valutati da una giuria di chiara fama, che il 30 aprile decreterà il vincitore. Qui il link diretto per votare:
https://www.societaconcertiparma.com/contest-2020/

Ecco i nomi degli artisti ammessi alla gara:
Alessandro Amendola, pianoforte; Claudio Berra, pianoforte; Boccherini Guitar Quartet (Dario Vannini, Emanuele Pauletta, Fabio De Lorenzo, Giacomo Martinelli, chitarre); Richard Bortolan, pianoforte; Stefano Bruno, violoncello; Faccini Piano Duo (Elia e Betsabea Faccini, pianoforte a quattro mani); Valerie Fritz, violoncello; Josef Haller, pianoforte; Hoffmann Trio (Marta Ceretta, pianoforte; Inesa Baltatescu, violino; Giovanni Landini, violoncello); Maria Clara Mandolesi, violoncello; Cecilia Michieletto, violino; Duo Preitano-Zanconi (Leonardo Preitano, violoncello; Dario Zanconi, pianoforte); Trio Rigamonti (Miriam Rigamonti, pianoforte; Mariella Rigamonti, violino; Emanuele Rigamonti, violoncello); Anna Rigoni, pianoforte; Elisa Rumici, pianoforte; Duo Sabatini-Rugani (Daniele Sabatini, violino; Simone Rugani, pianoforte); Iván Villar Sanz, clarinetto; Elisa Scudeller, violino; Simone Sgarbanti, pianoforte, & Quartetto Adelphai (Letissia Fracchiolla e Debora Fracchiolla, violini; Géssica Sant'Ana, viola; Nadia Fracchiolla, violoncello); Axel Trolese, pianoforte.
FOTO HD: https://drive.google.com/drive/folders/1Jgz4RGcryp86DPZOUUjQWrGi2-2FdYOa

«L’iniziativa – dice Davide Battistini, Presidente della Società dei Concerti – è nata nel contesto dell’emergenza sanitaria internazionale con l’obiettivo di continuare, nonostante le restrizioni, a tenerci in contatto con il nostro pubblico, a divulgare musica di qualità e a promuovere i giovani talenti offrendo loro un’opportunità concreta per farsi conoscere. Il risultato ha già superato le più rosee aspettative: in tre settimane i nostri post hanno raggiunto quasi 46mila persone e i 20 video in gara hanno già totalizzato più di 10mila “like”».

Giampaolo Bandini, Direttore artistico della Società dei Concerti, commenta: «La nostra Open call ha fatto subito il giro del web tanto che continuiamo a ricevere candidature, ma ormai la selezione è chiusa. I venti solisti e gruppi da camera ammessi al contest sono giovani dal talento straordinario, con personalità spiccate e percorsi artistici originali. Consiglio a tutti di guardare i loro video sul nostro profilo facebook, poi l’invito è a venire a Parma, quando finalmente ci lasceremo questa emergenza alle spalle, per ascoltare il vincitore dal vivo».

Il cartellone 2020 della Società dei Concerti di Parma è realizzato grazie all’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma - Casa della Musica, con il sostegno di Chiesi Farmaceutici. Main Partner Sinapsi Group, Fondazione Monte Parma, Friends Cedacri, Ilger.com, Skidata, Partner Teatro Regio di Parma, Rangon, Hotel Button.

 

Per informazioni al pubblico:

Società dei Concerti di Parma
Tel. 0521-572600
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.societaconcertiparma.comwww.paganinifestival.com

Musici di parma - Il ciclo “Il Suono nella Bellezza” torna con il primo appuntamento di questo 2020: domenica 12 gennaio, alle ore 18, presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica di Parma, il Quintetto d’archi de I Musici di Parma con Stefano Conzatti al clarinetto solista e il soprano Cinzia Forte – protagonista nei più prestigiosi teatri internazionali quali Teatro alla Scala di Milano, Teatro San Carlo di Napoli e Teatro La Fenice di Venezia – interpreterà arie dalle opere Giovanna d’Arco, Il trovatore, La traviata, I Vespri siciliani, Rigoletto e Un ballo in maschera.

La serata, la quarta del ciclo musicale pensato a favore dei restauri di San Francesco del Prato, è stata organizzata dal Comitato per il restauro della Chiesa di San Francesco del Prato e grazie al contributo in qualità di sponsor ufficiale di Opem. Un concerto che testimonia ancora una volta l’impegno de I Musici di Parma e della comunità parmense per la valorizzazione e la salvaguardia del patrimonio artistico e culturale del territorio.
Il programma si aprirà con un brano orchestrale, la Sinfonia dall’opera Giovanna d’Arco, per proseguire con Il Trovatore di cui verrà eseguita l’aria Tacea la notte placida, con la voce di Cinzia Forte in qualità di soprano, protagonista anche nel Bolero da I Vespri Siciliani. Il clarinettista Stefano Conzatti sarà invece il solista nel solo per clarinetto tratto da La Forza Del Destino. A completare la prima parte del programma anche il Preludio de La Traviata.
Unico brano che non porta la firma di Giuseppe Verdi sarà la Fantasia su temi di Rigoletto per clarinetto e archi del compositore, nonché clarinettista, cremonese Luigi Bassi (1833–1871). Chiudono la serata le arie Morro, ma prima in grazia da Un Ballo In Maschera, e È strano da La Traviata.

Ingresso libero con offerta a favore dei restauri di San Francesco del Prato.

 (FOTO Francesca Bocchia)

Programma

Giuseppe Verdi (1813-1901)
Giovanna d’Arco, Sinfonia
Il Trovatore, Tacea la notte placida
La Traviata, Preludio
I Vespri Siciliani, Bolero
La Forza Del Destino, Clarinetto Solo

Luigi Bassi (1833–1871)
Fantasia su temi di Rigoletto per clarinetto e archi

Giuseppe Verdi
Un Ballo In Maschera, Morro, ma prima in grazia
La Traviata, È strano

I Musici di Parma
Nata nel 2002 dall’unione di musicisti che collaborano con le più importanti orchestre italiane ed estere, l’Orchestra I Musici di Parma, in formazione cameristica o sinfonica, affronta un repertorio che va dal barocco al classicismo, fino alle più belle pagine della musica del Novecento, con particolare attenzione al melodramma italiano e alle arie e romanze dell’opera lirica internazionale. L’Orchestra si è distinta nel panorama musicale europeo per l’originalità dei programmi e per la qualità delle esecuzioni, riscuotendo consensi di pubblico e critica. I Musici di Parma organizzano a Salsomaggiore Terme (PR), città nella quale risiedono, il Salso Summer Class & Festival e la rassegna Musica alle Terme. Incidono per l’etichetta Concerto. Il cd inciso con la partecipazione di Enrico Bronzi, dedicato a Nino Rota, è stato ottenuto 5 stelle critica su Amadeus e Classic Voice.

Cinzia Forte
Napoletana di nascita e romana di adozione, inizia gli studi musicali all'età di 5 anni sotto la guida del padre. Prosegue gli studi al Conservatorio e si diploma in Pianoforte e Canto Lirico. Vince numerosi concorsi internazionali tra cui il "Giacomo Lauri Volpi" di Latina (Primo Premio) e il "A. Belli" di Spoleto. Dopo il debutto avvenuto al Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto viene invitata dai più prestigiosi Teatri e istituzioni concertistiche internazionali quali Teatro alla Scala di Milano, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Regio di Torino, Teatro dell'Opera di Roma, Teatro Comunale di Bologna, Auditorium di S. Cecilia di Roma, Rossini Opera Festival di Pesaro, The Royal Opera House - Covent Garden di Londra, Royal Concertgebouw e Nederlandse Opera di Amsterdam, Teatro Liceu de Barcelona, Teatro de La Maestranza di Siviglia, Opernhaus di Zurigo, New National Theatre di Tokyo, Théâtre des Champs Elisée di Parigi, Teatro Nacional de Sao Carlos di Lisbona, Deutche Oper Berlin. Soprano lirico di coloratura, è apprezzata interprete di ruoli del belcanto italiano. Collabora con direttori d’orchestra di fama internazionale tra cui Abbado, Campanella, Chailly, Miun Wun Chung, Jesus Lopez Cobos, Daniele Gatti, Gianluigi Gelmetti, Renè Jacobs, Jeffrey Tate, Franz Welser-Möst e registi quali Roberto De Simone, Willy Decker, Dario Fo, Mario Martone, Pierluigi Pizzi, Luca Ronconi, Emilio Sagi, Jerome Sav Graham Vick, Franco Zeffirelli.

Stefano Conzatti
Diplomatosi brillantemente al Conservatorio di Bolzano nel 1981, viene subito chiamato dall'Orchestra Sinfonica dell'Emilia Romagna per la stagione lirica estiva a Ravenna e per la stagione lirica del Teatro Regio di Parma. Nel 1982 a soli 22 anni vince il Concorso per Primo Clarinetto presso l’Orchestra della Fondazione Arena di Verona, ruolo che ricopre tuttora. Ha collaborato e collabora con numerose Orchestre italiane, quali Orchestra da Camera di Mantova, Orchestra Filarmonica di Torino, Orchestra della Fondazione A. Toscanini, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Orchestra “I Musici di Parma”, Orchestra del Festival Internazionale di Brescia e Bergamo, Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra dell’Accademia Filarmonici di Verona, Orchestra Filarmonica Italiana (O.F.I.). La sua intensa partecipazione come concertista in numerosi complessi orchestrali da camera (trio per clarinetto e fagotto, quartetto clarinetti, quintetto fiati, quintetto con archi, sestetto ed ottetto classico) copre un vasto repertorio, dalle composizioni classiche al Novecento, fino ad esplorare il repertorio contemporaneo, anche dei giovani compositori italiani emergenti. È stato docente di musica insieme fiati presso il Conservatorio di Trento (Riva del Garda), e sempre come docente collabora nei corsi di alto perfezionamento solistico ed orchestrale dell’Accademia dei Musici di Parma, del Sebino Summer Class e da quest’anno del Salso Summer Class. Suona Clarinetti "Virtuoso" dei Fratelli Patricola.

Per informazioni
La Casa della Musica
Piazzale San Francesco 1, 43121 Parma
Tel. 0521 031170, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca Parma