Visualizza articoli per tag: Territorio San Secondo

E' successo a San Secondo Parmense quando a seguito dell'intervento di una pattuglia, una coppia ha aggredito e minacciato i militari. Arrestato un 28enne, originario della Libia, e denunciata una 25enne di Parma per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. -

Parma, 9 novembre 2015 -

Sabato sera una pattuglia della Stazione di San Secondo Parmense ha arrestato un 28enne, originario della Libia, e denunciato una 25enne di Parma per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
La coppia, a seguito di un intervento, ha aggredito e minacciato la pattuglia quando ha realizzato che i militari stavano accompagnando il cittadino straniero, privo di documenti e gravato da sei alias, in caserma per degli accertamenti più approfonditi poiché dai primi controlli erano emersi alcuni provvedimenti di rintraccio.
 Al momento di salire sull'autovettura il 28enne ha iniziato ad aggredire i militari gettandosi poi al suolo nel tentativo di ferirsi. Nel mentre la donna si è scagliata contro gli altri Carabinieri presenti insultandoli e cercando di non far bloccare il compagno. Dopo una certa resistenza la pattuglia è riuscita a bloccare e a far salire nella vettura di servizio il cittadino libico.
La donna, non paga dell'accaduto, ha continuato a minacciare i Carabinieri con frasi quali "oggi è il tuo ultimo giorno di lavoro" e l'intramontabile "tu non sai chi è mio padre".
 Nonostante i vari tentativi di disturbo della coppia il 28enne, dopo la convalida dell'arresto, è stato portato in carcere in attesa del processo mentre la 25enne è stata denunciata a piede libero.

Pubblicato in Cronaca Parma
Mercoledì, 22 Luglio 2015 17:00

Sulla riviera del Grande Fiume "Un Po di Sport"

Dal 29 agosto al 4 ottobre oltre 50 eventi sportivi per la promozione culturale, gastronomica e turistica del territorio fluviale. Tappa a Mezzani, Casalmaggiore, San Secondo P.se, Colorno, Sissa-Trecasali, Torrile e Sorbolo .-

Parma, 21 luglio 2015 – in allegato la locandina -

Beach Volley, Beach Rugby, Beach Soccer, Canottaggio, Mountain bike, Handbike, Scherma, Triathlon, Baseball, Rugby, Judo, Tiro con l'arco, Sci nautico, Calcio a 5, Karate, Calcio balilla, Ping Pong, Running, Boxe, Pesca e tanti altri ancora.

Tanto sport ma anche degustazioni, spettacoli, incontri presentazioni sul Grande Fiume grazie a "Un Po di Sport", l'innovativo progetto di promozione dell'area rivierasca, del suo patrimonio ambientale, umano e storico che attraverserà diversi paesi dal 29 agosto al 4 ottobre.

Un mese di eventi con oltre 50 appuntamenti sportivi e culturali, 7 comuni coinvolti, 2 province (Parma e Cremona) con 500mila abitati residenti, 12 specialità enogastronomiche tipiche da assaporare. E poi, incontri sul tema della nutrizione e dei corretti stili di vita, escursioni naturalistiche, mostre, spettacoli lungo le rive del fiume più grande d'Italia.
Un festival itinerante che collegherà la sponda parmense con quella lombarda, facendo tappa a Mezzani e Casalmaggiore (29-30 agosto), San Secondo P.se (6 settembre), Colorno (12 settembre), Sissa-Trecasali (20 settembre), Torrile (26-27 settembre) e Sorbolo (2-3-4 ottobre), per un "gustoso assaggio" del territorio e delle sue numerose risorse, a partire dal fiume Po.

Tantissime le discipline protagoniste del festival che si alterneranno di tappa in tappa, con dimostrazioni da parte di atleti professionisti e la possibilità per il pubblico di partecipare ai diversi sport, anche alla presenza di importanti campioni, come i canottieri Antonio Rossi e Gianluca Farina o le neo campionesse italiane di volley della Pomì Casalmaggiore.

"Un Po di Sport" nasce da un'idea di Abili allo Sport, l'associazione di comunicazione e promozione sociale dello sport disabile e ha trovato subito il sostegno di amministrazioni pubbliche, enti, Università, associazioni locali e imprese private, unite dalla volontà di valorizzare le iniziative già attive sul territorio, mettendole in rete per creare un circuito virtuoso delle eccellenze locali. Questo network sportivo, culturale ed enogastronomico è a disposizione degli utenti anche sul web, grazie al portale dedicato www.unpodisport.it, dove scoprire il programma dettagliato e le peculiarità di ogni tappa, oppure accedendo ai canali social di Facebook, Twitter, Youtube e Instagram per interagire con i promotori utilizzando l'hashtag ufficiale #unpodisport.

un po di sport

Pubblicato in Cronaca Parma

Un raffinato endoscopio si aggiunge alle dotazioni della Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva: sarà utilizzato sia nella pratica clinica quotidiana che nell'attività di diagnosi precoce dei tumori. Il gastroscopio infatti consente di individuare, proprio grazie alla sua alta risoluzione, anche piccole lesioni tumorali in fase iniziale -

Parma, 5 febbraio 2015 -

Un video gastroscopio di ultimissima generazione è stato donato all'Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva della Casa della Salute di San Secondo P.se con il contributo di A.RI.M., Associazione di volontariato per la Ricerca e prevenzione delle Malattie gastrointestinali.
La nuova strumentazione, del costo di 18.000 euro, è caratterizzata da una elevata qualità di trasmissione delle immagini (10.000 pixels), un ampio angolo di visuale (sino a 120 gradi) ed ottiche aventi lunghezza sino a 300 centimetri, il che si traduce in una maggiore capacità di svelare anomalie all'interno dell'apparato digerente superiore, garantendo una precisione quasi microscopica.

Il nuovo endoscopio, che si integra perfettamente con le tecnologie già in dotazione al reparto diretto dal prof. Paolo Orsi, sarà utilizzato sia nella pratica clinica quotidiana che nell'attività di diagnosi precoce dei tumori: il gastroscopio infatti consente di individuare, proprio grazie alla sua alta risoluzione, anche piccole lesioni tumorali in fase iniziale.
I professionisti dell'U.O. di Endoscopia Digestiva e Gastroenterologia eseguono oltre 5.000 esami all'anno, di cui 1000 alla Casa della Salute di San Secondo.

Ieri la cerimonia di ringraziamento alla presenza di Massimo Fabi, direttore generale dell'AUSL, Bruno Bocchi, direttore della Casa della Salute di San Secondo P.se, Paolo Orsi, direttore dell'U.O. di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva, Paolo Maria Rodelli, referente dei medici di medicina generale della Casa della Salute, professionisti della Casa della Salute e dell'Ospedale di Vaio, Lamberto Cervi, presidente di A.RI.M., Rappresentanti di Amministrazioni comunali e del Volontariato locale.

(Fonte: Ausl Parma)

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma

Il tè del giovedì: primo appuntamento dell'anno il 29 gennaio alla Casa della Salute di San Secondo, con l'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'Azienda USL -

Parma, 24 gennaio 2015 -

Il beneficio dell'attività motoria quotidiana sulla salute è il tema al centro del primo appuntamento del 2015 con "Il tè del giovedì", l'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'Azienda USL di Parma, il prossimo 29 gennaio alla Casa della Salute di San Secondo.

Con inizio alle ore 17, intervengono i fisioterapisti Marcella Incerti e Carlo Moschini.

L'ingresso è gratuito, la cittadinanza è invitata a partecipare.

Come d'abitudine, sarà offerto il tè.

Per informazioni: tel. 0521.371790, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

(Fonte: Ufficio stampa Ausl Parma)

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma

Appuntamento domani con "Il tè del giovedì" l'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'AUSL di Parma, alla Casa della Salute di San Secondo -

Parma, 24 settembre 2014 -

Come comunichiamo con i nostri figli è il tema al centro dell'appuntamento mensile con "Il tè del giovedì", di domani.

All'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'Azienda USL di Parma, nella Casa della Salute di San Secondo, con inizio alle ore 17, interviene lo psicologo dell'AUSL Silvano Rosani e Laura Maestri dell'Associazione la Bottega Creativa.

L'ingresso è gratuito, la cittadinanza è invitata a partecipare.Come d'abitudine, sarà offerto il tè.

Per informazioni: tel. 0521.371790, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

(Fonte: ufficio stampa Ausl Parma)

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Venerdì, 29 Agosto 2014 09:31

San Secondo in bici tra i sapori della Bassa

Domenica 31 a S. Secondo: festa della Fortanina e della spalla cotta in collaborazione con il Comune di S. Secondo e il Master COMET dell'Università di Parma. Una ciclopasseggiata enogastronomica per partecipare alla storica fiera -

Parma, 29 agosto 2014 -

Data e Luogo
Domenica 31 Agosto
Parma - San Secondo P.se

Soggetto proponente
Percorso ideato da Davide Andrea Pagani per Fiab-Parma Bicinsieme
CAPOGITA: Nadia A. 347/0355414 e Davide P. 3497838492

Patrocinio
Comune di San Secondo Parmense
Master COMET – Cultura, Organizzazione e Marketing dell'Enogastronomia Territoriale dell'Università degli Studi di Parma

Partnership
Archeoclub d'Italia – "Vicus Petiatus" San Secondo P.se
Salumificio Emanuele Cavalli, San Secondo P.se
Museo Agorà d'Arte Olearia Orsi Coppini, San Secondo P.se

Breve descrizione
Domenica 31 Agosto Fiab – Parma Bicinsieme propone la gita San Secondo in bici tra i sapori della Bassa - Ciclopasseggiata enogastronomica per partecipare alla 58° fiera della Spalla Cotta e della Fortanina con partenza da Parma.
Il percorso lungo le piste ciclabili del torrente Parma e del fiume Taro offre l'occasione di approfondire la conoscenza del patrimonio artistico e dei prodotti tipici del territorio attraverso visite accompagnate e degustazioni guidate. Le tappe presso l'Oratorio della Vergine del Serraglio, la Pieve romanica di San Genesio, il Salumificio Cavalli dove si produce artigianalmente la spalla cotta, il nuovo Museo Agorà Orsi Coppini dedicato all'arte olearia, compongono i tasselli di un viaggio e di un'esperienza per assaporare il territorio.
I partecipanti potranno pranzare presso la contrada Dragonda di San Secondo che preparerà torta fritta per accompagnare i salumi tipici di Parma e la Spalla Cotta di San Secondo.

Parma – San Secondo: Km 46 (andata e ritorno)

PROGRAMMA
 Ore 08.00: ritrovo a Parma in via Bizzozero 15 e registrazione dei partecipanti e partenza ore 8.20.
 Ore 08.30: partenza dalla stazione dei treni di Parma dove è previsto l'arrivo (08.23) del gruppo di cicloamatori Fiab Reggio Emilia- Tuttinbici
 Ore 10.15: visita guidata all'Oratorio e alla Pieve di San Genesio a cura dell'associazione Archeoclub - "Vicus Petiatus" di San Secondo
 Ore 11.15: visita al Salumifico Emanuele Cavalli (via Verdi 31 – San Secondo P.se) per assistere e conoscere le fasi di lavorazione della spalla cotta
 Ore 13.00: pranzo organizzato dalla Contrada Dragone. Menu: torta fritta, spalla cotta e salumi, vino Fortanina
 Ore 15.00: visita guidata gratuita al Museo Agorà d'Arte Olearia Orsi Coppini (via Bruno Ferrari 3 – San Secondo P.se)
 Ore 16.30 ca. rientro a Parma

Prima della partenza, l'Associazione FIAB Parma - Bicinsieme provvederà alla registrazione dei partecipanti (obbligatoria). Costi: contributo assicurativo euro 3,00 a persona (euro 1,00 solo per i soci FIAB).
Pranzo: il prezzo varia a seconda di cosa si mangia (prenotazione obbligatoria entro il 29 Agosto).
In caso di maltempo l'evento verrà annullato.
Bici in ordine, camera d'aria di scorta e casco consigliato

Si ricorda che l'associazione non è un'agenzia di viaggi:
- il capogita ha funzione organizzativa, decide il percorso, i tempi e le soste
- i partecipanti devono rispettare il codice della strada e collaborare alla buona riuscita della gita

Info e Prenotazioni Davide Andrea Pagani: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 349.7838492 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(Fonte: ufficio stampa Bicinsieme Fiab Parma)

Un monitor ad alta definizione per l'Endoscopia digestiva e Gastroenterologia donato da ARIM, in collaborazione con l'Istituto Bancario della Cassa Padana. Oggi la cerimonia di ringraziamento -

Parma, 9 luglio 2014 -

ARIM, in collaborazione con l'Istituto Bancario della Cassa Padana, dona un monitor ad alta definizione all'Unità Operativa di Endoscopia digestiva e Gastroenterologia dell'Azienda USL.
Lo strumento integra, in quanto importante aggiornamento tecnologico, la strumentazione già in dotazione alla Casa della Salute. E' un ulteriore tassello che contribuisce a rendere questo Servizio un riferimento d'avanguardia, per la diagnosi e la terapia, non solo per i cittadini del Distretto di Fidenza.

I vantaggi del monitor donato rispetto ai monitor tradizionali sono rilevanti per il personale sanitario che opera in questa attività, ma soprattutto per il paziente, in quanto l'elevato potere risolutivo consente di rilevare anomalie della superficie interna dell'apparato gastro-intestinale con una precisione quasi microscopica. Tutto ciò si traduce in una diagnosi più precoce di malattie che, quando ciò non avviene, risultano ancora oggi gravate da una prognosi non favorevole. Lo strumento, del valore di circa 5.000 euro, è destinato all'esecuzione di gastroscopie e colonscopie.
I professionisti dell'U.O. di Endoscopia Digestiva e Gastroenterologia eseguono oltre 5.000 esami all'anno, di cui 1000 alla Casa della Salute di San Secondo.
Oggi la cerimonia di ringraziamento, alla presenza di Massimo Fabi, direttore generale dell'AUSL, Paolo Orsi, direttore dell'U.O. di Endoscopia digestiva e Gastroenterologia, Lamberto Cervi, presidente di ARIM, Vittorio Biemmi, presidente Cassa Padana, professionisti della Casa della Salute e dell'Ospedale di Vaio, Medici di famiglia, Rappresentanti di Amministrazioni comunali e del Volontariato locale.

(Fonte: Ufficio stampa Azienda USL di Parma)

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma

Proseguono gli incontri promossi dall'Azienda USL di Parma presso la Casa della Salute di San Secondo. Il 26 giugno l'argomento sarà l'anziano e la rete dei servizi socio-sanitari -

Parma, 19 giugno 2014 -

L'anziano e la rete dei servizi socio-sanitari è il tema affrontato dalla geriatra Palma Padula il 26 giugno a "Il tè del giovedì", l'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'Azienda USL di Parma, nella Casa della Salute di San Secondo, con inizio alle ore 17. L'ingresso è gratuito, la cittadinanza è invitata a partecipare. Come d'abitudine, sarà offerto il tè. Per informazioni: tel. 0521.371790, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

(Fonte: ufficio stampa Ausl Parma)

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma

Doppio appuntamento questo fine settimana con Bicinsieme Fiab: venerdì pedalata serale verso San Secondo Parmense, al tradizionale Palio di San Secondo, domenica 1 giugno gita alla Magnani Rocca e visita alla mostra di Massimo Campigli -

Parma, 29 maggio 2014 -

L'associazione FIAB-PARMA Bicinsieme comunica che organizza per:

venerdi 30 maggio, Pedali nella notte, che ha come meta San Secondo Parmense dove sarà in corso, dal 30 maggio al 1 giugno, il tradizionale Palio di San Secondo.
Ritrovo ore 19:15 al parco Bizzozero, partenza ore 19:30. Seguiamo la ciclabile per Baganzola, poi Viarolo su strade secondarie, quindi la ciclabile dell'argine del Taro fino a San Secondo dove sarà possibile cenare.
Come sempre: luci anteriori e posteriori funzionanti, giubbino riflettente, casco consigliato, strumenti e materiale per riparazioni di emergenza.
È gradita la segnalazione per la partecipazione al fine di organizzarci al meglio. Per chi è più comodo il ritrovo può anche essere in Via Reggio dal nuovo ponte Europa, all'inizio della ciclabile per Baganzola (ore 19:45).
Registrazione 1 euro soci, 3 euro non soci FIAB-Parma
Roberto G. 335 6246690

Domenica 1 giugno

GITA: CAMPIGLI ALLA MAGNANI ROCCA
Destinazione Mamiano di Traversetolo
Ritrovo ore 14, partenza ore 14,15 parcheggio di via Bizzozero di fianco alla sede
ritorno in città entro le 19
km totali 35, nessun dislivello, gita facile
cartografia cartina Parma in bici n°10

Descrizione: obiettivo della gita è la visita alla mostra di Massimo Campigli, ritrattista del '900 famoso per i bellissimi ritratti di donne, nel sempre affascinante contesto della villa "Magnani Rocca".
Per informazioni sulla villa e sulla mostra: www.magnanirocca.it
Per apprezzare al meglio la mostra parteciperemo alla visita guidata prevista per le ore 16.
Biglietto d'ingresso: euro 12 comprensivo di visita guidata, visita libera alla mostra permanente e al parco della villa.
Il biglietto è ridotto per soci FAI, TCI, Cral Barilla o Cariparma (portare la tessera!).
Capogita Nadia A tel 347/03355414 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
la prenotazione non è indispensabile ma consigliabile in modo da poter avvisare del nostro arrivo in caso di gruppo numeroso
Iscrizione alla gita: 1 euro per i soci, 3 euro per i non soci. Il casco è consigliato, bici in ordine, camera d'aria di scorta.

(Fonte: ufficio stampa Fiab Bicinsieme Parma)

Mancano pochi giorni all'apertura delle celebrazioni della XXV Edizione del Palio delle Contrade di San Secondo. Cresce l'interesse attorno ai Cavalieri che difenderanno i colori delle sei Contrade e si inizierà sabato 24 Maggio con le prove ufficiali dei Cavalieri "esordienti" sulla lizza di San Secondo. 

Parma, 28 maggio 2014 -

Ancora una volta migliaia di visitatori giungeranno da ogni parte d'Italia per assistere alla maestosa rievocazione dei festeggiamenti avvenuti nella primavera 1523 in occasione delle nozze tra il Conte Pier Maria Rossi, Marchese di San Secondo, e Camilla Gonzaga, figlia di Giovanni Gonzaga Signore di Vescovado. In loro onore, sei nobili Cavalieri si sfideranno per conquistare l'ambito "drappo".

Sarà un'edizione senza precedenti e con grandi novità fortemente voluta dall'Associazione Palio delle Contrade, organizzatrice della Manifestazione, per celebrare 25 anni di "Palio", 25 anni di storia di San Secondo. Un programma ricchissimo di eventi e di nuove iniziative in particolare la disputa di 2 "Giostre".

Cresce infatti l'interesse attorno ai Cavalieri che difenderanno i colori delle sei Contrade e si inizierà sabato 24 Maggio con le prove ufficiali dei Cavalieri "esordienti" sulla lizza di San Secondo. Fantini di grande esperienza ma che, appunto nella giornata di Domenica 25 Maggio si confronteranno per la prima volta con gli anelli di 4 e 3 cm di diametro che caratterizzano la competizione sansecondina. Nomi conosciuti provenienti da ogni parte d'Italia. Parliamo di Aurelio Nencini da Pistoia (Bureg di Minen), Francesco Marzoli da Amelia (Castell'aicardi), Andrea Vernaccini da Arezzo (Dragonda), Luca Poli da Faenza (Grillo), Mattia Zannori da Narni (Prevostura) e Lorenzo Desimone da Reggio Emilia (Trinità). Disputa straordinaria molto attesa da pubblico, Osservatori e Contradaioli, che rappresenta l'opportunità, per tanti Cavalieri di confrontarsi per la prima volta con i temuti 4 "leoni rossiani" in una competizione considerata tra le piu' difficoltose in Italia.
Si contenderanno l'ambito "Drappo", dipinto per l'occasione da due artisti senesi Elena Bonaccini e Emanuele Cencini. "Panno", come dicono appunto a Siena, molto particolare realizzato a 4 mani da due giovani artisti molto legati per estrazione e cultura, agli ambienti storico/rievocativi e cavallereschi. La passione e la conoscenza di questo ambiente ispirano Elena e Emanuele nell'ideare questa opera cosi' particolare e "inedita" . Non e' dato sapere altro per ora. Solo il 24 Maggio nel Cortiletto d'Onore della Rocca dei Rossi di San Secondo saranno proprio gli autori a svelarlo e illustrarlo in attesa che il migliore dei Cavalieri possa alzarlo al cielo in onore della Contrada vincitrice del Palio degli Esordienti

Culmine della Manifestazione, dopo la presentazione della sposa Camilla, i festeggiamenti, e le grandi cene propiziatorie, sarà la disputa di Domenica 1 Giugno eccezionalmente in notturna con inizio alle h. 21.30 di domenica 1 Giugno all'Arena Luigi Del Grosso.
A calcare la lizza saranno cavalieri che ben conoscono l'ambiente, il terreno, le strategia, che già si sono confrontati con i 4 buratti; qualcuno di loro ha già alzato la lancia al cielo passando davanti alla tribuna dopo l'ultima tornata. Sono: Marco Remoli da Foligno (bureg di Minen), Matteo Puddu da Montisi (Siena) (Castell'aicardi), Enrico Giusti da Arezzo (Dragonda), Cristoforo Tarullo da Sulmona (Grillo), Luca Pizzi da Ascoli Piceno (Prevostura), Carlo Farsetti da Arezzo (Trinità) che si sfideranno all'ultimo anello per regalare alla Contrada vincitrice il "Palio della XXV edizione". Un Drappo intriso di significato per la "gente" di San Secondo, dipinto da un'artista altrettanto speciale, Daniela Panfilo con grandi competenze artistiche, ovviamente, ma anche equestri. Donna altoatesina naturalizzata sansecondina che ama così profondamente i cavalli da dedicare a loro le energie migliori di ogni giorno. A lei quest'anno l'onere e l'onore, da "agguerrita" donna del Palio, straordinaria artista ed esperta appassionata di cavalli, di dipingere il Drappo del 25 Palio delle Contrade di San Secondo, edizione storica che lascerà il segno, così come la sua opera , che verrà svelata solo sabato 24 maggio e che una delle contrade, la migliore, potrà alzare al cielo domenica 1 giugno dopo la prima disputa notturna della Giostra storica di San Secondo Parmense.

10305325 10204118599433006 3946822055254372081 n1rid

Contrade e pubblico in grande attesa per questa gara avvincente e unica per le sue caratteristiche di difficoltà con cui solo Cavalieri di grande abilità ed esperienza possono confrontarsi. Una combinazione di velocità, grande affiatamento con il cavallo, intelligenza, intuizione, strategia e grande precisione su un circuito completamente riqualificato e adeguato alle normative previste dalla legge Martini relativamente alla sicurezza di cavalli e fantini e in ottemperanza alle disposizioni volte a garantire il benessere degli animali stessi.
Si completa infatti quest'anno il percorso di ripristino e adeguamento della pista all'Arena Del Grosso con grandissima soddisfazione del Direttivo dell'Associazione Palio e dell'Amministrazione Comunale di San Secondo che insieme hanno profuso grandissimi sforzi e importanti investimenti per realizzare un circuito preso a modello nell'ambito delle manifestazioni storico cavalleresche. Struttura che permetterà di organizzare e ospitare manifestazioni equestri a livello nazionale e vedere i migliori Cavalieri d'Italia confrontarsi sulla lizza dell'Arena Del Grosso di San Secondo non soltanto in occasione del Palio.

 

Anche In occasione della XXV edizione e' stato individuato un importante progetto da sostenere: verrà devoluto un contributo in aiuto all'attività di ACAV Centro Antiviolenza di Parma.
L'edizione 2014 e' dedicata alla figura di Camilla Gonzaga, sposa di Pier Maria Rossi, donna di grande capacità, intelligenza e carisma, tanto benvoluta dal suo popolo, che ha governato la Contea in assenza del Conte impegnato lontano dal territorio in campo militare.
Un' importante figura, per porre l'attenzinoe sulle donne che oggi non godono del rispetto e della dovuta considerazione e che subiscono violenza fisica e psicologica. Con la T-shirt celebrativa della XXV edizione, il ricavato delle vendite verrà devoluto in favore delle attività del centro antiviolenza.

La settimana di festeggiamenti prevede inoltre un calendario ricchissimo dove si potrà assistere a sfarzosi cortei storici con oltre 1.000 figuranti, artisti di strada, allestimenti di antichi mestieri, concerti, esibizioni di musici e sbandieratori, mercato rinascimentale, mostre e convegni legati al periodo storico, cerimonie religiose e cene rinascimentali a tema, disattica per bambini.
Tutto il centro storico del paese verrà coinvolto in particolare la nostra maestosa "Rocca" protagonista della Manifestazione e "set" ineguagliabile, che durante la settimana della Manifestazione sarà aperta al pubblico per le visite guidate e le rievocazioni in notturna organizzate dalla "Corte dei Rossi"

In allegato il programma scaricabile 

(Fonte: ufficio stampa Associazione Palio dell Contrade)

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Pagina 6 di 8