Visualizza articoli per tag: Coronavirus

UniCredit annuncia che continuerà a sostenere i propri fornitori estendendo, fino alla fine del 2020, l’iniziativa: pagamenti rapidi. Pagare i fornitori più velocemente, significa saldare le fatture "a vista", senza attendere i termini di pagamento contrattuali standard, accelerando così notevolmente il ciclo di pagamento e aiutando le aziende a soddisfare le loro esigenze di capitale circolante.

Utile netto sottostante di €0,5 mld nel 2trim20; obiettivo FY21 da €3 a €3,5 mld confermato.

Non è lontanissimo, ma neppure imminente, il tempo in cui la maggior parte delle imprese reggiane potrà riprendere, a livelli accettabili, la propria attività.

Dal tutto in segno (-) a tutti i valori in segno (+) il mercato delle agricommodities non consente di fare previsioni e la logistica non aiuta a fare previsioni.

Pubblicato in Agroalimentare Emilia

Le nuove risorse finanziarie saranno utilizzate sempre nell’ambito degli investimenti sul fronte della ricerca scientifica di un vaccino contro il virus Covid-19 e per l’acquisto di specifici macchinari destinati alla produzione, al confezionamento e distribuzione del vaccino stesso.

Coronavirus. L'assessore Raffaele Donini: "Bene che la città che più ha sofferto nella nostra regione, e tra le più colpite del Paese, entri a far parte di questo progetto, che ha un obiettivo importantissimo: identificare la quantità minima di vaccino capace di sviluppare gli anticorpi nell'uomo"

Editoriale:  - 40 anni e sembra ieri. Da Bologna a Ustica, i misteri mai chiariti. -Lattiero caseario. Primo segnale positivo del Parmigiano Reggiano - Cereali e dintorni. Il crollo del PIL USA favorisce l’Euro - MEC, il sollevatore adatto a tutte le esigenze a alta sicurezza e visibilità - Covid-19: incontri virtuali e degustazioni reali per il rilancio del lambrusco - Allerta! Richiamo per costata di manzo adulto Platinum Prime - I lotti incriminati - Eima Digital Preview: duemila imprese aprono i loro stand virtuali in 3D - 

Coronavirus, l'aggiornamento: su quasi 11 mila tamponi effettuati 36 nuovi casi positivi, di cui 21 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing. I guariti salgono a 23.885 (+11). Nessun decesso

Il dato del P.I.L. USA a meno 32,90% nel secondo trimestre 2020, un calo che non si vedeva dal 1947 , ha messo le ali all Euro che gira alle 8,30 a 1,188860. 

Pubblicato in Agroalimentare Emilia

Coronavirus, l'aggiornamento: su oltre 10 mila tamponi effettuati 35 nuovi casi positivi, di cui 20 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing. I guariti salgono a 23.874 (+9), l'81% da inizio crisi. Nessun nuovo caso nella provincia di Ferrara e a Imola e Forlì. Due decessi

Pagina 1 di 64