31 luglio 2020: i calabro-bolognesi Nuju partono alla volta di Rosolina Mare (Rovigo) per portare il loro brano La nostra sicurezza al Premio più adatto per i valori contenuti in questo brano e per i sogni di giustizia di questa band emiliano- calabrese: Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty all’insegna dello slogan “Sui diritti non si torna indietro”.

Il contratto è stato siglato con un pool di banche costituito da Banco BPM, Intesa Sanpaolo, MPS Capital Service e UniCredit con Garanzia Italia di SACE

Bologna, 14 luglio 2020 – Con sede nella Sala Ciminiere del MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna, il Nuovo Forno del Pane cambia la funzione delle sale museali da spazi espositivi a luo- ghi di produzione interdisciplinare, ponendo l'attenzione sui processi di formazione e produzio- ne artistica.

Ennio Morricone aveva portato la musica a bellezza oggettiva. Due volte premio Oscar, la prima volta nel 2007 in omaggio alla sua carriera e la seconda volta nel 2016 per la colonna sonora del Film di  Quentin Tarantino, The Hateful Eight, per la quale si è aggiudicato anche il Golden Globe.

Si è conclusa la selezione dei 12 artisti che animeranno il progetto Nuovo Forno del Pane promosso dal MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna. Da metà luglio al 31 dicembre 2020 gli spazi del museo si trasformeranno in un centro di produzione a sostegno della comunità creativa del territorio.

Lunedì, 29 Giugno 2020 16:19

CrossRoads Jazz e altro in Emilia Romagna

XXI Edizione dal 24 giugno 2020 - CROSSROADS RELOADED

Concerto di sabato 4 luglio

CORREGGIO (RE), CORTILE PALAZZO DEI PRINCIPI, ORE 20:30 PRIMO SET - ORE 22:30 SECONDO SET

“Correggio Jazz”

Castelnovo Monti 29 giugno 2020 – Da pochi giorni è stata riattivata la fontana pubblica situata vicino a piazzale Dante, alla base della Pietra di Bismantova. E in concomitanza con la riapertura, la fontana è stata adornata con una nuova, affascinante scultura lignea realizzata da Alessandro Colombari, Istruttore nazionale di Alpinismo Cai nonché affermato scultore e pittore: altre sue opere sono visibili sul sito arsbismantova.eu 

Mercoledì, 27 Maggio 2020 10:11

Acqua e musica, un connubio da portare avanti

Piacenza, 26 maggio 2020 - Scaduto il mandato di Paola Pedrazzini come Presidente del Conservatorio Giuseppe Nicolini di Piacenza.

A ricordare con stima il suo operato anche il Presidente del Consorzio di Bonifica di Piacenza, Fausto Zermani: "Con Paola Pedrazzini abbiamo legato l’acqua alla musica creando un connubio unico nel suo genere e spettacolare da vedere. Ad accomunare i due enti l’impegno nel rilanciare il territorio piacentino e nel sensibilizzare le nuove generazioni al grande patrimonio culturale e ambientale di cui siamo custodi".

La conferma arriva da un post su Instagram del rocker di Zocca. In Emilia Romagna era atteso per la tappa di Imola il prossimo 26 giugno. Le prenotazioni erano già 360 mila. Rimandati anche i concerti di Cesare Cremonini e dei Pearl Jam.

Martedì sera il tenore bolognese Cris La Torre canterà per la prima volta la sua nuova canzone sul web, in diretta streaming da casa per il popolare show "Artisti da casa". Tra gli ospiti anche il chitarrista Ricky Portera, storico collaboratore di Dalla che ha collaborato al progetto artistico. 

Un progetto artistico dedicato a Lucio Dalla. Così il noto tenore bolognese Cristiano Cremonini (in arte Cris La Torre), ha omaggiato il grande autore bolognese, proponendo la canzone “Dalla finestra di Lucio”, arrangiata dal musicista Rod Mannara, con la partecipazione del chitarrista Ricky Portera, storico collaboratore di Dalla.

Il progetto musicale avrebbe dovuto essere presentato in concerto al Teatro del Baraccano di Bologna, in occasione del compleanno di Lucio (il 4 marzo), ma l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19 lo ha impedito.

Il testo del pezzo s’ispira a una lettera di Lucio, pubblicata postuma, un anno dopo la morte improvvisa del cantautore (avvenuta il 1° marzo 2012), ma risalente all’estate 2010.

“Il concerto live lo faremo quando sarà possibile – dichiara Cris La Torre – ma the show must go on. Sono perfettamente d’accordo con la campagna lanciata dal MIBACT, #laculturanonsiferma, non deve fermarsi mai, per questo abbiamo deciso di fare uscire il singolo in questo periodo in cui tutti noi dobbiamo restare a casa. Il messaggio positivo del grande cantautore bolognese ci aiuterà a superare anche questo momento difficile”. La pellicola racconta con le immagini alcuni degli "squarci di cielo" (così Lucio li definiva) più belli di Bologna, ovvero gli scorci insoliti della nostra città attraverso le finestre del centro storico, in particolare in zona Via D'Azeglio Alta, ma anche spaccati di vita comune, piccole azioni semplici, affetti, storie, preziosi gesti ancestrali del vivere quotidiano che si ripetono sempre, istintivamente, nei quali il celebre cantautore, come un vigile poeta crepuscolare, amava immedesimarsi profondamente: "vivo nella memoria di racconti incompiuti".

Martedì 28 aprile sera, Cris La Torre canterà la canzone dedicata a Dalla, per la prima volta dal vivo sul web alle ore 21, in diretta streaming su Facebook e YouTube, ospite dello show Artisti da casa, https://www.facebook.com/artistidacasa/ il popolare format ideato per portare il divertimento nelle case delle famiglie in tempo di Covid.

La stessa sera parteciperà anche il grande chitarrista Richy Portera, fondatore degli Stadio e storico collaboratore di Dalla, che nel nuovo singolo del tenore, prodotto da Mega Dischi/PMS Studio, ha realizzato un fantastico assolo di chitarra.
l.c.

Cris_La_Torre_Bologna_62_1.jpg

 

Pagina 3 di 8