Visualizza articoli per tag: procura della repubblica di parma

Nella giornata di martedì 6 aprile 2021, i Carabinieri del Reparto Operativo di Parma, coordinati dalla Procura della Repubblica (PM dott.ssa F. Arienti), hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del capoluogo ducale nei confronti di quattro cittadini italiani (tre domiciliati a Parma ed uno in provincia di Reggio Emilia), gravemente indiziati di aver costituito una associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, e di aver adibito a casa di prostituzione un locale situato a Parma, denominato “Apollo XI”, che operava sotto le apparenze di un circolo ricreativo.

Pubblicato in Cronaca Parma
Mercoledì, 31 Marzo 2021 15:11

Droga, 3 nigeriani arrestati

Nel corso dell’ultimo mese tre spacciatori di nazionalità nigeriana, da anni operanti nella città di Parma, sono stati tratti in arresto dalla Polizia di Stato in esecuzione di ordinanze di misura cautelare disposte dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Pubblicato in Cronaca Parma

In data 20 marzo i finanzieri del Comando Provinciale di Parma hanno notificato un provvedimento di interdizione dai pubblici uffici per la durata di n. 12 mesi a D.P., commercialista di trentaquattro anni di origine calabrese operante in Parma, per i reati di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente (art. 353 bis c.p.), interesse privato del curatore negli atti del fallimento (228 L.F.) e falso in atto pubblico commesso da pubblico ufficiale (art.476 c.p.).

Pubblicato in Cronaca Parma

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Parma, coordinanti dalla locale Procura, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le
Indagini Preliminari (Giudice Dott. L. Agostini), nei confronti di un 28 enne cittadino italiano  (C.F.), gia’ agli arresti presso la propria abitazione da maggio 2020.

Pubblicato in Cronaca Parma

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Parma, coordinati dalla locale Procura della Repubblica (Sost. Procuratore dott.ssa D. Nunno), hanno eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari (Giudice Dott. Luca Agostini) nei confronti di un 31enne cittadino nigeriano (IMEGBENOSUM Endurance) per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. 

Pubblicato in Cronaca Parma

Nei scorsi giorni, i Carabinieri della Compagnia di Fidenza, coordinati dalla Procura di Parma, hanno eseguito, nei confronti di un 42enne italiano, un’ordinanza di misura cautelare dell’allontanamento

Pubblicato in Cronaca Parma

Parma 28 febbraio 2021 - nella mattina di sabato, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere disposta dal GIP presso il Tribunale di Parma dr. Adriano ZULLO su richiesta dei Sostituti Procuratori Ignazio VALLARIO e Silvia ZANNINI, la Polizia di Stato ha tratto in arresto Marassi Maurizio, classe ‘62,

Pubblicato in Cronaca Parma
Mercoledì, 10 Febbraio 2021 07:03

62enne denunciato per appropriazione indebita

Colorno 9 febbraio 2021 - I Carabinieri della Stazione di Colorno, a conclusione di specifica attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Parma, hanno denunciato in stato di libertà un parmigiano, 62enne, per appropriazione indebita.

Pubblicato in Cronaca Parma

Nei giorni scorsi i finanzieri del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Parma hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Parma – Dott. Mattia Fiorentini, per una somma pari ad oltre 1.000.000 di euro, a carico della Marzolara Food processing S.r.l., soggetto giuridico appartenente ad un gruppo societario friulano, operante all’interno della filiera di produzione del prosciutto, con stabilimento di produzione nella provincia parmense.

Pubblicato in Cronaca Parma

Specializzato in furti e rapine finalmente arrestato dopo intense e proficue indagini.

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 1 di 8