Visualizza articoli per tag: incidente

TRATTO CHIUSO TRA PARMA E TERRE DI CANOSSA IN ENTRAMBE LE DIREZIONI PER MEZZO PESANTE IN FIAMME. Tre km di coda, Autostrade per l'Italia distribuisce acqua agli automobilisti fermi

Roma 9 agosto 2017 - Autostrade per l'Italia comunica che sull'A1 Milano - Napoli, alle ore 15:25, è stato chiuso il tratto compreso tra Parma e Terre di Canossa in entrambe le direzioni a causa di un mezzo pesante che all'altezza del km 113 mentre procedeva in direzione di Milano dopo aver urtato la barriera spartitraffico è andato in fiamme interessando anche la carreggiata opposta.
Sul luogo dell'evento oltre al personale della Direzione 2° Tronco di Milano, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i soccorsi meccanici e i Vigili del Fuoco.

A momento il traffico risulta bloccato con circa 3 km di coda in entrambe le direzioni.

Per i clienti fermi in coda è stata attivata la distribuzione di acqua da parte del personale di Autostrade per l'Italia.
Agli utenti che da Milano sono diretti verso Bologna si consiglia di uscire a Parma e tramite la SS9 via Emilia rientrare a Terre di Canossa. Percorso in verso per chi proviene da Bologna.
Per le lunghe percorrenze, agli utenti che da Milano sono diretti verso Bologna si consiglia di utilizzare la A4 in direzione di Brescia e tramite la A22 raggiungere la A1.
Agli utenti che da Milano sono diretti verso Firenze si consiglia di utilizzare la A15 Parma-La Spezia e tramite la A12 e poi la A11 raggiungere la A1. Viceversa per chi da Firenze è diretto verso Milano.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilita' e sui percorsi alternativi sono diramati tramite: i collegamenti "My Way" in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del digitale terrestre. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21.

Tamponamento tra due mezzi pesanti e un'auto. Quattro feriti e 9 km di coda. L'incidente è avvenuto tra l'allacciamento con la A22 e Modena Nord, in direzione Bologna.

Roma 4 agosto 2017 - Alle 13 è avvenuto un incidente sulla A1 Milano-Napoli, nel tratto compreso l'allacciamento con la A22 e Modena nord in direzione di Bologna, all'altezza del km 156.
Nel sinistro, che ha visto il coinvolgimento di due mezzi pesanti e un'autovettura che si sono tamponati, sono rimaste ferite quattro persone.
Sul luogo dell'evento, dove i volumi di traffico sono molto elevati per effetto delle partenze per le vacanze estive, il traffico scorre su due delle quattro corsie disponibili e alle 13.40 si sono formati 9 km di coda.

Sono intervenuti gli operatori della Direzione 3° Tronco di Bologna, le pattuglie della Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco e i soccorsi meccanici e sanitari.
E' stata inoltre attivata la distribuzione di acqua agli utenti in coda da parte del personale di Autostrade per l'Italia.
Agli utenti in viaggio sulla A1 verso Bologna si consiglia di uscire a Reggio Emilia, percorrere la SS9 via Emilia e rientrare in autostrada a Modena nord.
Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità saranno diramati tramite: i collegamenti "My Way" in onda sul canale 501 Sky Meteo24 e su Sky TG24 (canali 100 e 500 di Sky e canale 50 del Digitale Terrestre); sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD; sul sito www.autostrade.it; su RTL 102.5; su Isoradio 103.3 FM; attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

Giovedì, 20 Luglio 2017 09:36

Incidente in via Fleming

L'incidente si è verificato alle 02.50 delle notte appena trascorsa, in via Fleming, all'altezza dell'edicola.

Una VW Polo condotta da una parmigiana di trantaquattro anni, mentre viaggiava con direzione p.le Caduti del Lavoro, è entrata in collisione con un veicolo in sosta. La Polo ha terminato la corsa cappottata al centro strada. La conducente ha riportato ferite lievi ed è stata trasportata al pronto soccorso dagli operatori del 118, intervenuti sul posto.

La dinamica dell'incidente è al vaglio della Polizia Municipale che ha effettuato i rilevi.

Pubblicato in Cronaca Parma

L'incidente ha visto coinvolti due mezzi pesanti e due auto. Vittima un autotrasportatore. Traffico bloccato verso Bologna.

Modena, 15 giugno 2017

Terribile incidente nel tardo pomeriggio di ieri, verso le 18, sull'autostrada A1 Milano-Napoli nel tratto tra l'allacciamento A1/A22 e Modena Nord in direzione di Bologna. Sono rimasti coinvolti un mezzo pesante, un autocarro e due vetture. Nell'incidente ha perso la vita l'autista del mezzo pesante restando schiacciato dalla cabina accartocciata del suo mezzo. Altre tre persone sono rimaste ferite. Sul luogo dell'evento oltre al personale della Direzione 3° Tronco di Bologna sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i Vigili del fuoco, i soccorsi meccanici e sanitari. Il traffico è rimasto bloccato verso Bologna, con lunghe code a partire da Reggio Emilia.

Pubblicato in Cronaca Modena

La donna, quarantottenne di Parma, è rimasta incastrata sotto la vettura. In gravissime condizioni è stata trasportata d'urgenza all'Ospedale Maggiore dove è ricoverata nel reparto di Rianimazione in prognosi riservata. L' incidente si è verificato questa mattina intorno alle 07,45, in viale Basetti all'altezza del Teatro Due. 

Parma, 15 marzo 2017

Pubblicato in Cronaca Parma

Incidente in viale Basetti all'altezza del Teatro Due. Necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco che hanno estratto la donna, trasportata d'urgenza all'Ospedale Maggiore di Parma.

Parma, 15 marzo 2017

Grave incidente questa mattina intorno alle 07,45, in viale Basetti all'altezza del Teatro Due. Un'autovettura Suzuki Splash, condotta da una quarantatreenne di Parma, è venuta a collisione con una bici condotta da una quarantottenne di Parma. Quest'ultima in seguito all'urto è rimasta incastrata sotto la vettura. Sul posto i Vigili del fuoco per estrarre la donna che è stata successivamente trasportata con urgenza presso il Pronto Soccorso dal personale del 118. La dinamica del sinistro è al vaglio dell'Ufficio Infortunistica della Polizia Municipale.

Pubblicato in Cronaca Parma

Dopo l'urto contro un albero, il 26enne se ne è andato. Rintracciato e portato al Comando della Polizia municipale ha rifiutato la prova dell'etilometro.

Modena, 14 marzo 2017

Perde il controllo dell'auto e finisce contro un albero; il veicolo prende fuoco e lui se ne va. Una volta rintracciato dalla Polizia municipale di Modena, il conducente è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e sanzionato anche per guida senza patente e per non aver attivato i soccorsi.
È avvenuto nella serata di domenica 12 marzo verso le 23 sulla tangenziale Neruda. Dalle prime ricostruzioni dell'Infortunistica pare che il veicolo, un'Opel Tigra, provenisse da via del Luzzo e giunto sulla tangenziale Neruda anziché curvare abbia proseguito dritto finendo nell'aiuola spartitraffico e infine contro un albero.
A questo punto, secondo i testimoni ascoltati dalla Municipale, la persona che era alla guida ha prima cercato di rimettere in moto l'auto e, non riuscendovi, si è poi allontanato a piedi abbandonando l'auto in fiamme. Quando, dopo poco, la Municipale è giunta sul luogo dell'incidente erano arrivati anche i Vigili del Fuoco per spegnere l'incendio. Avuta la descrizione, è partita subito la ricerca del conducente che è stato rintracciato dal personale della Questura e portato dai vigili al Comando di via Galilei, dove il 26enne di nazionalità albanese, ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti della presenza di alcol nel sangue. Come prevede la legge, il giovane è quindi stato automaticamente considerato positivo all'etilometro e gli sarà applicata dall'Autorità giudiziaria la sanzione massima (la legge prevede arresto da 6 mesi a 1 anno e sospensione della patente da 1 a 2 anni); inoltre, è risultato privo di patente di guida poiché già ritirata dalla Polizia Stradale di Pavullo. Pertanto, oltre ad essere stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza, gli sono state contestate le violazioni amministrative per la guida con patente ritirata e per non aver informato un organo di Polizia del sinistro appena causato.

Pubblicato in Cronaca Modena

Incidente mortale in via Langhirano. Scontro fra uno scooter e una Panda. Perde la vita Nicola Fadda, 45enne residente a Parma noto in ambito musicale.

Parma, 14 marzo 2017

Ennesimo incidente mortale sulle strade di Parma e provincia. E' successo ieri verso le 13.45, in via Langhirano, all'altezza del civico 75, tra il distributore Q8 e la gelateria Millefoglie, quando una Fiat Panda ed uno scooter Aprilia Scarabeo che viaggiavano in direzioni opposte di marcia sono entrate in collisione. In conseguenza dell'urto, il conducente del motoveicolo è stato trasportato d'urgenza con autoambulanza presso il locale Pronto Soccorso e ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione. Purtroppo però successivamente al ricovero ha perso la vita a causa dei gravi traumi riportati dall'impatto. La vittima è Nicola Fadda, 45enne residente a Parma, noto nell'ambito musicale per esser stato il volto di Ligabue nella cover band Bandaliga. Ancora da chiarire le cause del sinistro che sono al vaglio dell'Ufficio Infortunistica della Polizia Municipale, che sta procedendo con i rilievi di legge.

L'incidente prosegue la nefasta scia della settimana scorsa che ha visto due incidenti mortali in provincia a solo mezz'ora di distanza e uno sull'A1 tra Parma e Campegine.

Pubblicato in Cronaca Parma

Nello scontro frontale sulla tangenziale di Colorno ha perso la vita una giovane di 33 anni. Tra Roncole Verdi e Busseto vittima un ciclista di 46 anni.

Parma, 9 marzo 2017

Serata tragica ieri, per gli incidenti stradali nella provincia di Parma, che hanno spezzato due vite a poco più di mezz'ora di distanza. Nel primo, che si è verificato sulla tangenziale di Colorno, a Vedole, ha perso la vita una giovane di 33 anni. Lo scontro frontale tra l'auto su cui viaggiava la donna e un camion, avvenuto verso le 18.30, ha spezzato la vita di Francesca Cerati. L'auto della ragazza si è ribaltata a seguito dell'impatto ed inutili sono stati i soccorsi. Francesca era di Casalmaggiore ma molto conosciuta a Parma dove lavorava come ballerina presso l'Artemis Danza. Solo ferite lievi invece per il conducente del mezzo pesante.

Un secondo incidente mortale si è verificato tra Roncole Verdi e Busseto, attorno alle 19. Vittima un ciclista di 46 anni, Ball Jinder Singh, di origine indiana, che è stato travolto da un'auto. Ancora da accertare le cause dell'incidente. Un impatto terribile che ha sbalzato lontano il corpo dell'uomo. Residente a Mantova, era ospite da amici. Inutile purtroppo l'intervento del 118.

Pubblicato in Cronaca Parma

A1 Milano Napoli: grave incidente nella notte nel tratto tra Parma e Campegine in direzione Milano. Perdono la vita due persone.

Parma, 9 marzo 2017 

Gravissimo incidente alle due di questa notte, nel tratto tra Parma e Campegine (Reggio Emilia) dell'A1 Milano Napoli in direzione nord. Lo comunica Autostrade per l'Italia. Si tratta di un tamponamento tra un autovettura ed un mezzo pesante ed una seconda vettura, che sopraggiungendo ha tamponato primi due mezzi. Nell'incidente le due persone hanno perso la vita ed altre due sono rimaste gravemente ferite e trasportate d'urgenza all'Ospedale Maggiore di Parma.
Sul luogo dell'incidente, avvenuto all'altezza sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale i soccorsi sanitari e meccanici oltre al personale della Direzione 2° Tronco di Milano.

Pubblicato in Cronaca Emilia
Pagina 6 di 9