Visualizza articoli per tag: Territorio San Secondo

Dal 24 al 29 agosto degustazioni di prodotti tipici, bancarelle, concerti live, il musical Frozen, visite guidate alla Rocca e ai luoghi d'arte, luna park e lo spettacolo pirotecnico finale

San Secondo P.se, 16 agosto 2017 – Sei giorni da vivere a tutto gusto con la Fiera della Fortanina e della Spalla di San Secondo.

Dal 24 al 29 agosto torna l'appuntamento dedicato a due prodotti di eccellenza della Bassa parmense, simboli indiscussi dell'antica tradizione gastronomica di questa terra: il vino rosso Fortana dal caratteristico retrogusto amabile e la Spalla Cotta, salume che per la Fiera potrà essere assaggiato secondo l'usanza locale della fetta tagliata a mano e servita ancora calda.

La manifestazione, organizzata dal Comune di San Secondo in collaborazione con commercianti e associazioni, prevede pranzi e cene in tutto il paese, mercatini alimentari, bancarelle ed esposizioni di artisti dell'ingegno, mostre, spettacoli, concerti, iniziative sportive e il luna park. Immancabile, l'atteso evento pirotecnico che il pubblico potrà ammirare la sera del 29 agosto nell'area delle giostre.

«La Fiera di San Secondo è diventata negli anni una manifestazione di grande richiamo per i turisti, desiderosi di assaggiare i nostri prodotti tipici: in ogni via e piazza del paese sarà infatti possibile degustare le diverse eccellenze gastronomiche, preparate dai ristoratori e dalle associazioni – sottolinea il vicesindaco Ketty Pellegrini -. Come sempre ci siamo impegnati per realizzare un programma ricco di iniziative nuove e legate alla tradizione. Ringrazio per il lavoro fatto le associazioni, i commercianti e gli sponsor che hanno contribuito, ognuno per la propria parte, all'evento».

La 61° edizione della kermesse gastronomica culturale è quindi un appuntamento imperdibile per i tanti buongustai che vogliono assaggiare la Spalla Cotta, degustandola nella versione classica, oppure attraverso vari abbinamenti e ricette. Ma il salume di San Secondo diventa anche l'occasione per la 1° Staffetta dell'Avis, in programma venerdì 25 agosto, con partenza alle 20 da piazza Garibaldi. La manifestazione podistica non competitiva si rivolge a squadre di 4 atleti e prevede 1 km per ogni frazionista, da percorrere nelle vie del centro storico. La gara terminerà con una cena a base di prodotti tipici nella piazza della Rocca.

Il programma continua con spettacoli, come concerti live in diversi punti, musica con dj set e serate danzanti a tema, momenti di incontro con la Croce Rossa di San Secondo per approfondire stili di vita sani per i bimbi ed educazione stradale per adulti, Pompieropoli, degustazioni e aperitivi, Mercato contadino a km0, mercato di qualità, visite guidate alla Rocca dei Rossi, alla Pieve di San Genesio e all'Oratorio di San Luigi, visite spettacolo in notturna al maniero con l'iniziativa "Arte e suggestioni in Rocca".

Grande spazio è dedicato alla biodiversità, grazie alla rassegna "Tutti i sapori della mia vita" a cura di Terre di San Secondo, in collaborazione con gli agricoltori dell'associazione Terre Rossiane. L'esposizione è aperta sabato dalle 15 alle 24 e domenica dalle 10 alle 24 nella Sala degli Stucchi del castello. Ospite l'ex star di Hollywood Roberta Mell, diventata l'agricoltore con la più ampia varietà di pomodoro d'Italia e residente proprio a Parma.

Il nuovo musical de La Fabbrica del Piccolo Circo, ispirato alla storia di Frozen e realizzato grazie al costante impegno di attori amatoriali, è lo spettacolo in cartellone domenica alle 21, nel Parco della Rocca, con replica il giorno successivo. Quest'anno gli organizzatori vogliono coinvolgere il pubblico più piccolo già dal pomeriggio della domenica, quando alle 18 Elsa, Anna e altri protagonisti sfileranno nelle vie centrali del paese, accompagnati dalla Banda Vito Frazzi, per giungere al Parco della Rocca e immergersi nel suggestivo allestimento del villaggio di Arendelle. Qui i bimbi potranno divertirsi per oltre 2 ore con giochi, fatine, sorprese magiche e golose merende.

Da citare, infine, la mostra personale di Elia Ragazzini, allestita, da giovedì 24 agosto a domenica 10 settembre, nella Sala ex Scuderia della Rocca, e il Plastico modulare del Trentino dell'Associazione Safre di Reggio Emilia, presente all'Oratorio sabato 26 e domenica 27 agosto. Sempre sabato e domenica sarà aperto al pubblico il Museo Agorà Coppini.

--------------------------

PROGRAMMA COMPLETO FIERA DI SAN SECONDO

Giovedì 24 Agosto
Ore 17 – Sala ex Scuderie, Rocca dei Rossi
INAUGURAZIONE MOSTRA

Ore 19 –Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA E LIVE MUSIC con i "THE CUGGINIS"

Venerdì 25 Agosto
Ore 12 – Piazza Mazzini
Apertura Luna Park

Ore 19 –Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA E LIVE MUSIC con Elisa Sandrini
Tavolata in Piazza Racchetta

Ore 19 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
CENA CON PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 20 – Piazza Garibaldi e centro storico
STRAFFETTA DELLA SPALLA COTTA
A cura della Pro Loco di San Secondo

Ore 21 – Piazza Martiri
MUSICA LIRICA E BRANI DI OPERETTA
Con la Corale "DON FURLOTTI"

Ore 21 – Via Garibaldi 37 – Nuova Pasticceria Lady
MUSICA DAL VIVO – Concerto Tributo ai Dire Straits

Ore 22,30 – Piazza Mazzini
CONCERTO LIVE
Cover band Blood Brothers (Tributo a Bruce Springsteen) offerto dalla contrada del Grillo

Sabato 26 Agosto
Dalle 9 alle 24 – Via Garibaldi e Via Roma
IL MERCATO DELLA FORTANINA E DELLA SPALLA

Dalle 9 alle 13 – Piazza Martiri
MERCATO CONTADINO KM0
I migliori prodotti degli agricoltori delle terre rossiane

Dalle ore 15 – Piazza Mazzini
ATTIVITA' DELLA CROCE ROSSA DI SAN SECONDO
Truccabimbi e stili di vita sani per bambini
Educazione stradale per adulti, con simulazione dello stato di ebbrezza e alcool test

Ore 17 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada Trinità
CENA SOTTO I PORTICI
Dalle 17 Torta fritta dalle ore 19 Specialità gastronomiche locali

Ore 19 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
CUCINA IN PIAZZA CON LA DRAGONDA
Menù tipico Sansecondino

Ore 19- Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
SC-IENE DA PALCO
Musica live e aperitivo a cura della contrada del Grillo

Ore 19 - Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA IN PIAZZETTA
Tavolata in piazza Racchetta

Ore 19 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
CENA CON PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 19,30 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada Trinità
MUSICA DAL VIVO con Daniele Cusumano

Ore 21 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
SERATA LATINA con CHANGODANZA

Ore 22,30 – Piazza Mazzini
DISCOTECA TAVERNA PONTE
Si balla fino a notte fonda con la musica anni '70 – '80 – '90 – 2000!!

Domenica 27 Agosto
Dalle 9 alle 21 – Via Garibaldi e Via Roma
IL MERCATO DELLA FORTANINA E DELLA SPALLA

Dalle ore 9,30 – Piazza Mazzini
ATTIVITA' DELLA CROCE ROSSA DI SAN SECONDO
Truccabimbi e stili di vita sani per bambini
Educazione stradale per adulti con simulazione dello stato di ebrezza e alcool test

Dalle 10 alle 19,30 – Piazza Mazzini
POMPIEROPOLI

Dalle 11 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
CUCINA IN PIAZZA CON LA DRAGONDA
Il menù Sansecondino solo da asporto

Dalle ore 12 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada
PRANZO SOTTO I PORTICI
Specialità gastronomiche locali

Dalle ore 12 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
STAND GASTRONOMICO PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 16,30 - Piazza Martiri – Contrada Dragonda
MERENDA DRAGONDINA
Apertura bar e pupazzetti di torta fritta con Nutella offerti a tutti i bambini

Ore 16,30 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
Happy Hour & Dj SET con Taverna Ponte Dj Team
Area Bimbi con animatrici

Ore 18 – Parco della Rocca
ARENDELLE
Sfilata della banda Vito Frazzi che accompagnerà Anna e Elsa nel "paese dei bambini che sorridono"
A cura de la fabbrica del piccolo Circo

Ore 17 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada Trinità
CENA SOTTO I PORTICI
Dalle 17 Torta fritta dalle ore 19 Specialità gastronomiche locali

Ore 19 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
CENA CON PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 19 - Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA IN PIAZZETTA
Tavolata in piazza Racchetta

Ore 19 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
CUCINA IN PIAZZA CON LA DRAGONDA
Menù tipico Sansecondino

Ore 21 – Parco della Rocca
FROZEN... LA STORIA VERA!
A cura de La Fabbrica del Piccolo Circo

Ore 23 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
Dj SET con Taverna Ponte Dj Team

Lunedì 28 Agosto
Ore 19 –Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA E LIVE MUSIC con Barbara Barbieri
Tavolata in Piazza Racchetta

Ore 21 – Via Garibaldi 37, Nuova Pasticceria Lady
MUSICA DAL VIVO – Concerto Fusion musica anni 60-70

Ore 21 – Parco della Rocca
FROZEN... LA STORIA VERA! (Replica)
A cura de La Fabbrica del Piccolo Circo

Martedì 29 Agosto
Ore 18 – Via Roma
ESPOSIZIONE DI ARTIGIANANTO ARTISTICO

Ore 19 – Piazza Martiri – Contrada Dragonda
CUCINA IN PIAZZA CON LA DRAGONDA
Menù tipico Sansecondino

Ore 19 – Via Garibaldi, Portici Leon D'Oro – Contrada Trinità
CENA SOTTO I PORTICI
Specialità gastronomiche locali

Ore 19 - Via Roma 31, Trattoria Angedras
CENA IN PIAZZETTA
Tavolata in piazza Racchetta

Ore 19 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
CENA CON PRODOTTI TIPICI
Tavolate nel prato, angolo bar con birre artigianali e cocktail

Ore 19,30 – Piazza Martiri
DJ SET al Caffè Sant'Angelo
Torta fritta e menù Sansecondino

Ore 20,30 – Piazza Garibaldi
CONCERTO ESTIVO DELLA BIG BAND
Esibizione della banda Vito Frazzi e altri Gruppi

Ore 21,30 – Piazza Mazzini – Contrada del Grillo
BALLO LISCIO con "ORCHESTRA Marco e Alice"

Ore 23,30 – Piazza Mazzini – area luna park
GRANDE SPETTACOLO PIROTECNICO

MOSTRE
Sabato 26 e Domenica 27
MUSEO AGORÀ COPPINI
Apertura per visite guidate gratuite
Sabato 26 e Domenica 27 agosto dalle 10 alle 13 e 15 alle 18

Sabato 26 e Domenica 27
TUTTI I SAPORI DELLA MIA VITA – SALA DEGLI STUCCHI ROCCA DEI ROSSI
Rassegna sulla biodiversitrà a cura dell'associazione Terre di San Secondo in collaborazione con gli agricoltori delle terre rossiane

Da Giovedì 24 a Domenica 10 Settembre – Sala ex Scuderie, Rocca dei Rossi
IN ROCCA, OPERE RECENTI IN MOSTRA
Personale di Elia Ragazzini

Sabato 26 e Domenica 27
ORATORIO PARROCCHIALE
Plastico modulare del trenino dell'associazione SAFRE di Reggio Emilia
Sabato 26 agosto dalle ore 16 e Domenica 27 agosto dalle ore 9

LUNA PARK aperto da venerdì 25 a martedì 29

PESCA DI BENEFICIENZA
da giovedì a martedì, Oratorio di San Secondo Parmense

VISITE GUIDATE
Sabato 26
Ore 15-16-17-18
ROCCA DEI ROSSI VISITE GUIDATE
Info: 0521-873214 / 0521-871500

Dalle ore 16 alle ore 19
PIEVE DI SAN GENESIO
Visite guidate gratuite su prenotazione a cura dell'Archeoclub d'Italia sede di San Secondo Parmense. Info e Prenotazioni 338 3625900

Dalle ore 16 alle ore 19
ORATORIO DI SAN LUIGI – 300° Anniversario della posa della prima pietra
Visite guidate gratuite su prenotazione a cura dell'Archeoclub d'Italia sede di San Secondo Parmense. Info e Prenotazioni 338 3625900

Ore 21,30
ARTE E SUGGESTIONI IN ROCCA... E DEGUSTAZIONI!!
Visita spettacolo notturna con la Corte dei Rossi. Al termine visita a "La Cantina Golosa" e degustazione della spalla di San Secondo e altri prodotti tipici

Domenica 27
Ore 10-11-12-15-16-17-18
ROCCA DEI ROSSI VISITE GUIDATE
Info: 0521-873214 / 0521-871500

Dalle ore 16 alle ore 19
PIEVE DI SAN GENESIO
Visite guidate gratuite su prenotazione a cura dell'Archeoclub d'Italia sede di San Secondo Parmense. Info e Prenotazioni 338 3625900

Dalle ore 16 alle ore 19
ORATORIO DI SAN LUIGI – 300° Anniversario della posa della prima pietra
Visite guidate gratuite su prenotazione a cura dell'Archeoclub d'Italia sede di San Secondo Parmense. Info e Prenotazioni 338 3625900

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Sopralluogo del presidente della Regione Stefano Bonaccini nelle zone colpite dalla tromba d'aria a San Secondo Parmense, accompagnato dall'assessore Gazzolo e dal direttore della Protezione civile, Mainetti. Richiesta dello stato di emergenza nazionale, estendendo quella già presentata al Governo su Ravenna, e disponibilità economica immediata da parte della Regione per affrontare gli interventi più urgenti.

13 luglio 2017

A nemmeno 24 ore dalla tromba d'aria che ha colpito lunedì il territorio di San Secondo Parmense (Pr), in particolare la frazione di Castell'Aicardi, il presidente della Regione Stefano Bonaccini – accompagnato dal sindaco Antonio Dodi, dall'assessore regionale alla difesa del suolo Paola Gazzolo e dal direttore delll'Agenzia per la protezione civile Maurizio Mainetti – ha voluto visitare le zone colpite, per rendersi conto direttamente della situazione generata dall'evento atmosferico.

Immediata la disponibilità del presidente Bonaccini a richiedere lo stato di emergenza nazionale, estendendo la procedura già aperta per il territorio di Ravenna, in modo tale rendere possibile il rimborso dei danni subiti anche per i fabbricati privati.

La Regione ha comunque già assicurato al sindaco la propria disponibilità a sostenere economicamente gli interventi più urgenti sulla parte pubblica, se necessari, una volta stabilite le priorità.

Bonaccini_a_San_Secondo_Parmense1.jpg

"Quando accadono fenomeni di questo tipo – ha detto il presidente Bonaccini – credo sia importante rendere immediatamente concreta la presenza della Regione, per definire da subito con gli amministratori locali il quadro dei bisogni e le risposte più adeguate da dare rispetto quanto accaduto. Lo abbiamo fatto oggi, così come in tutte le occasioni in cui eventi atmosferici hanno colpito le nostre comunità".

"Purtroppo ogni giorno – ha concluso il presidente – abbiamo la prova di come i cambiamenti climatici stiano condizionando la vita delle nostre comunità. Confermiamo una volta di più il nostro impegno per un modello di crescita sostenibile, come dimostra il piano energetico regionale che prevede un investimento di quasi 250 milioni in tre anni per la green economy e le fonti e energetiche rinnovabili, oltre al rispetto dell'accordo di Parigi, ribadito anche al recente G7 Ambiente di Bologna".

Per quanto riguarda i danni accertati sulla base di una prima verifica (interessati 20 edifici, danneggiate soprattutto le coperture, con diversi case private e due stalle, una delle quali di un allevamento in attività con circa 100 capi bovini), si attende una prima stima economica.
Sono già al lavoro, comunque, i tecnici per affrontare le prime emergenze, compreso una squadra di tecnici Arpae impegnati nello smaltimento di materiali contenenti amianto.

(Fonte: ufficio stampa ER)

Una forte tromba d'aria ha colpito nel pomeriggio di ieri la provincia di Parma, causando gravi danni ad abitazioni, aziende agricole e capannoni industriali. E' durata solo pochi minuti ma è stata di grande intensità, al punto da scoperchiare alcuni tetti.

Fra i paesi più colpiti c'è quello di Castell'Aicardi di San Secondo, dove si registrano anche due feriti e un uomo colpito da malore. Nelle frazioni è mancata anche l'elettricità e le linee telefoniche sono state interrotte. 
Sul posto, Vigili del Fuoco e Carabinieri hanno avviato verifiche sulle case lesionate, ma anche sui danni a colture e vegetazione.

tromba-daria-sansecondoluglio2017.jpg

Pubblicato in Cronaca Parma
Venerdì, 26 Maggio 2017 16:53

Palio di San Secondo 2017

In arrivo la 28° edizione Palio delle Contrade Di San Secondo Parmense si svolge il 2, 3, 4 giugno 2017. Domenica 28 maggio novità assoluta del Palio delle Contrade: "Aspettando il Palio".

Parma, 26 aprile 2017

Tutto pronto a San Secondo Parmense per il Palio delle Contrade. Il Palio ripropone i festeggiamenti avvenuti nel 1523, in occasione del matrimonio tra il Conte Pier Maria dé Rossi e Camilla, figlia del signore di Vescovado Giovanni Gonzaga fratello del marchese di Mantova. Tanti nobili signori intervenivano alla festa, tra i quali spiccava Giovanni dé Medici, fratello della contessa Bianca e zio di Pier Maria, e Pietro Aretino, sempre al seguito dell'amico Giovanni.

La corte dei Rossi e le sei contrade - Bureg di minen, Castell'Aicardi, Grillo, Dragonda, Prevostura e Trinità - animano il Borgo con cortei, banchetti, cerimonie, rinascimentali.

La Spalla di San Secondo, regina della festa, viene dispensata a tutti nelle cene propiziatorie, abbondantemente innaffiata dal vino "Fortanina".
Spettacoli di musici e sbandieratori, falconieri, duelli di spade, visite notturne alla splendida Rocca dei Rossi e scenografie suggestive caratterizzano i giorni magici del Palio.
La domenica, sul far della sera, si disputa la spettacolare Giostra della Quintana, che viene corsa con gli anelli più piccoli d'Italia.

A disegnare il Drappo 2017 sarà Stefano Brianti, vincitore del Bando di Concorso. Brianti, classe '73, nato a Parma, dove risiede, è diplomato al liceo artistico Toschi di Parma. Appassionato di calcio, ha svolto anche ruoli di giocatore e di allenatore. Vanta un gran numero di mostre personali, alcune delle quali dedicate a Siena e al suo Palio. 

stefanobrianti-vincitorebando

PROGRAMMA

Domenica 28 Maggio anteprima del Palio 

Sfilata per le vie del borgo dei musici e sbandieratori delle contrade per arrivare nella piazza della Rocca dei Rossi dove avrà luogo la cerimonia di presentazione dei Capitani di Contrada e investitura del Provveditore di Campo. Subito dopo svelatura del Drappo 2017 e sorteggio delle carriere. A seguire gara dei gruppi musici sbandieratori.

Ore 17.30
Vie del Borgo
Corteo storico con Musici Sbandieratori

Ore 18.00
Piazza della Rocca
Cerimonia di investitura dei Capitani di Contrada e del Provveditore di Campo

Ore 17.50
Piazza della Rocca
Svelatura del Drappo - Investitura del Provveditore di Campo e Presentazione dei Capitani di Contrada
A seguire
Piazza della Rocca
Gara Musici e Sbandieratori

Ore 20.30
Piazza della Racchetta
Cena Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura

anteprimapaliosansecondo.jpeg

Giovedì 1 Giugno

Dal pomeriggio Ludoteca Prevostura e le Esibizioni Allievi Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura in serata Battesimi di Contrada.
spettacoloprevostura.

Ore 17.00
Piazza della Racchetta Ludoteca Prevostura con i "Braccialetti bianco-neri"

Ore 18.00
Piazza della Racchetta Esibizione del Gruppo Allievi Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura

Ore 19.00 
Via Oddi Battesimo di Contrada Castell'Aicardi

Ore 20.00
Oratorio di San Luigi Battesimo di Contrada Trinità

Venerdì 2 Giugno

Celebrazioni 300° anniversario inizio della fabbrica dell'Oratorio di San Luigi Gonzaga (1717-2017). Nella piazza della Rocca Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri, esibizioni di giullari lungo le vie del Borgo e Cene Rinascimentali con vari spettacoli nelle Contrade. Sul Sagrato della Chiesa Collegiata la Corte dei Conti Rossi e i Signori delle Contrade fanno dono del Cero Votivo e ricevono dal Prevosto la benedizione. La Corte dei Conti Rossi saluta gli ospiti dei Feudi amici intervenuti a Palazzo. Visita guidata notturna "Arte e suggestioni in Rocca" a cura della Corte dei Rossi cero.

Dalle ore 09,00
Contrada Trinità
Celebrazioni 300° anniversario inizio della fabbrica dell'Oratorio di San Luigi Gonzaga (1717-2017)

Dalle ore 15,00
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

Dalle ore 15,30
Piazza della Rocca
I Racconti de "La Dama delle Civette"

Dalle ore 16,30
Vie del Borgo
Spettacoli con "I giullari fuori tempo"

Dalle ore 19,00
Piazza della Rocca
Cena Rinascimentale alla "Locanda dal Bureg"

Dalle ore 19,00
Via Roma
"Prevostura in itinere" passeggiata enogastronomica con Locanda in Piazzetta immersi nella storia della Contrada

Dalle ore 19,00
Via Garibaldi
Cena Rinascimentale con la Contrada del Grillo (riservata)

Dalle ore 19,00
Via Garibaldi - Portici del Leon D'oro
Cena Rinasimentale con la Contrada Trinità (riservata)

Dalle ore 19,30
Piazza della Rocca
Tavolata rievocativa in costume e giochi rinascimentali per bambini

Dalle ore 19,30
Piazza della Rocca
Contrada Castell'Aicardi "Osteria il Cardo" servizio al pubblico

Dalle ore 20,00
Piazza dell'Ospedale
Cena Contrada Dragonda (riservata)

Ore 21,30
Piazza della Chiesa
Investitura Signori di Contrada - Benedizione del Cero e del Drappo
A seguire
Via Garibaldi
Spettacolo di Focoleria e Danza Rinascimentale con la Contrada del Grillo

Ore 22,30
Piazza della Rocca
Fiaba della Buonanotte con "La Dama delle Civette"

Ore 22,30
Rocca dei Rossi
"Arte e suggestioni in Rocca" Visita spettacolo notturna con la Corte dei Rossi

Sabato 3 Giugno

Bianca Riario con i figli e le figlie, Pietro Aretino e il Cardinale Giulio de' Medici accolgono nel Castello di San Secondo gli sposi arrivati da Mantova insieme a Giovanni delle Bande Nere; i Signori delle Contrade rendono gli omaggi al Conte e alla sua famiglia. Presentazione delle Contrade, dei Cavalieri e dei Cavalli che disputerannp il Palio. Banchetti nelle Contrade e nelle Taverne del Borgo. 

Dalle ore 10.00
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

dalle ore 14.00 alle 19.00
Campo di gara
Prove ufficiali

Ore 20,00
Vie e piazze del Borgo
Inizio dei festeggiamenti

Ore 21.00
Piazza della Rocca
Offerta dei doni delle Contrade e indizione dei Giochi del Palio

A seguire
Vie e Piazze del Borgo
Rientro nelle Contrade in Corteo

Ore 22.00
Vie e Piazze del Borgo
Banchetti e cene propiziatorie in tutte le Contrade

Domenica 4 Giugno

Mercato rinascimentale in Piazza della Rocca per tutta la giornata. Dopo i riti religiosi del mattino, esibizioni Musici e Sbanderatori, spettacoli di Falconeria ancitipano il grandioso Corteo Storico con la Corte dei Rossi, gli ospiti e le sei contrade Buregh di Minén, Castell'Aicardi, Dragonda, Grillo, Prevostura e Trinità che precede la tenzone del Palio nell'Arena dello Stadio.

Dalle ore 08.30 - 10.30
Campo di Gara
Prove Ufficiali

Dalle ore 09.30
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

Ore 10.00
Piazza della Rocca
Didattica sulla falconeria con i "Falconieri dei Quattro Venti"

Ore 11.15
Vie del Borgo
Corteo di Cavalieri, Musici e Signori

a seguire
Piazza della Chiesa
Benedizione dei Cavalieri e dei Cavalli
Ore 11.45
Piazza della Rocca
Dimostrazione di falconeria maestra, con coinvolgimento del pubblico (I)

Ore 15.00
Piazza della Rocca
Dimostrazione di falconeria maestra, con coinvolgimento del pubblico (II)

Ore 15.45
Piazza della Rocca
Esibizione Musici e Sbandieratori

Ore 16.15
Vie e Piazze del Borgo
Grande Corteo Storico con partenza dalla Rocca dei Rossi

Ore 17.45
Campo di Gara
Spettacoli dei Musici e Sbandieratori
A seguire
Campo di Gara
Disputa del XXVIII° Palio delle Contrade con gli anelli più piccoli d'Italia
Dalle ore 20.00
Vie e Piazze del Borgo
Ultimi banchetti nelle Contrade

Pubblicato in Cultura Parma

La 28° edizione Palio delle Contrade Di San Secondo Parmense si svolge il 2, 3, 4 giugno 2017. A disegnare il nuovo Drappo sarà Stefano Brianti, vincitore del Bando di Concorso.

Parma, 15 aprile 2017

Ogni anno, il primo fine settimana di Giugno, si disputa a San Secondo Parmense il Palio delle Contrade. Il Palio ripropone i festeggiamenti avvenuti nel 1523, in occasione del matrimonio tra il Conte Pier Maria dé Rossi e Camilla, figlia del signore di Vescovado Giovanni Gonzaga fratello del marchese di Mantova.

Tanti nobili signori intervenivano alla festa, tra i quali spiccava Giovanni dé Medici, fratello della contessa Bianca e zio di Pier Maria, e Pietro Aretino, sempre al seguito dell'amico Giovanni.
La corte dei Rossi e le sei contrade - Bureg di minen, Castell'Aicardi, Grillo, Dragonda, Prevostura e Trinità - animano il Borgo con cortei, banchetti, cerimonie, rinascimentali.

La Spalla di San Secondo, regina della festa, viene dispensata a tutti nelle cene propiziatorie, abbondantemente innaffiata dal vino "Fortanina".
Spettacoli di musici e sbandieratori, falconieri, duelli di spade, visite notturne alla splendida Rocca dei Rossi e scenografie suggestive caratterizzano i giorni magici del Palio.
La domenica, sul far della sera, si disputa la spettacolare Giostra della Quintana, che viene corsa con gli anelli più piccoli d'Italia.

A disegnare il Drappo 2017 sarà Stefano Brianti, vincitore del Bando di Concorso. Brianti, classe '73, nato a Parma, dove risiede, è diplomato al liceo artistico Toschi di Parma. Appassionato di calcio, ha svolto anche ruoli di giocatore e di allenatore. Vanta un gran numero di mostre personali, alcune delle quali dedicate a Siena e al suo Palio. 

stefanobrianti-vincitorebando

PROGRAMMA

Domenica 28 Maggio anteprima del Palio 

Sfilata per le vie del borgo dei musici e sbandieratori delle contrade per arrivare nella piazza della Rocca dei Rossi dove avrà luogo la cerimonia di presentazione dei Capitani di Contrada e investitura del Provveditore di Campo. Subito dopo svelatura del Drappo 2017 e sorteggio delle carriere. A seguire gara dei gruppi musici sbandieratori.

Ore 17.30
Vie del Borgo
Corteo storico con Musici Sbandieratori

Ore 18.00
Piazza della Rocca
Cerimonia di investitura dei Capitani di Contrada e del Provveditore di Campo

Ore 17.50
Piazza della Rocca
Svelatura del Drappo - Investitura del Provveditore di Campo e Presentazione dei Capitani di Contrada
A seguire
Piazza della Rocca
Gara Musici e Sbandieratori

Ore 20.30
Piazza della Racchetta
Cena Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura

Giovedì 1 Giugno

Dal pomeriggio Ludoteca Prevostura e le Esibizioni Allievi Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura in serata Battesimi di Contrada.
spettacoloprevostura.

Ore 17.00
Piazza della Racchetta Ludoteca Prevostura con i "Braccialetti bianco-neri"

Ore 18.00
Piazza della Racchetta Esibizione del Gruppo Allievi Musici e Sbandieratori della Contrada Prevostura

Ore 19.00 
Via Oddi Battesimo di Contrada Castell'Aicardi

Ore 20.00
Oratorio di San Luigi Battesimo di Contrada Trinità

Venerdì 2 Giugno

Celebrazioni 300° anniversario inizio della fabbrica dell'Oratorio di San Luigi Gonzaga (1717-2017). Nella piazza della Rocca Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri, esibizioni di giullari lungo le vie del Borgo e Cene Rinascimentali con vari spettacoli nelle Contrade. Sul Sagrato della Chiesa Collegiata la Corte dei Conti Rossi e i Signori delle Contrade fanno dono del Cero Votivo e ricevono dal Prevosto la benedizione. La Corte dei Conti Rossi saluta gli ospiti dei Feudi amici intervenuti a Palazzo. Visita guidata notturna "Arte e suggestioni in Rocca" a cura della Corte dei Rossi cero.

Dalle ore 09,00
Contrada Trinità
Celebrazioni 300° anniversario inizio della fabbrica dell'Oratorio di San Luigi Gonzaga (1717-2017)

Dalle ore 15,00
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

Dalle ore 15,30
Piazza della Rocca
I Racconti de "La Dama delle Civette"

Dalle ore 16,30
Vie del Borgo
Spettacoli con "I giullari fuori tempo"

Dalle ore 19,00
Piazza della Rocca
Cena Rinascimentale alla "Locanda dal Bureg"

Dalle ore 19,00
Via Roma
"Prevostura in itinere" passeggiata enogastronomica con Locanda in Piazzetta immersi nella storia della Contrada

Dalle ore 19,00
Via Garibaldi
Cena Rinascimentale con la Contrada del Grillo (riservata)

Dalle ore 19,00
Via Garibaldi - Portici del Leon D'oro
Cena Rinasimentale con la Contrada Trinità (riservata)

Dalle ore 19,30
Piazza della Rocca
Tavolata rievocativa in costume e giochi rinascimentali per bambini

Dalle ore 19,30
Piazza della Rocca
Contrada Castell'Aicardi "Osteria il Cardo" servizio al pubblico

Dalle ore 20,00
Piazza dell'Ospedale
Cena Contrada Dragonda (riservata)

Ore 21,30
Piazza della Chiesa
Investitura Signori di Contrada - Benedizione del Cero e del Drappo
A seguire
Via Garibaldi
Spettacolo di Focoleria e Danza Rinascimentale con la Contrada del Grillo

Ore 22,30
Piazza della Rocca
Fiaba della Buonanotte con "La Dama delle Civette"

Ore 22,30
Rocca dei Rossi
"Arte e suggestioni in Rocca" Visita spettacolo notturna con la Corte dei Rossi

Sabato 3 Giugno

Bianca Riario con i figli e le figlie, Pietro Aretino e il Cardinale Giulio de' Medici accolgono nel Castello di San Secondo gli sposi arrivati da Mantova insieme a Giovanni delle Bande Nere; i Signori delle Contrade rendono gli omaggi al Conte e alla sua famiglia. Presentazione delle Contrade, dei Cavalieri e dei Cavalli che disputerannp il Palio. Banchetti nelle Contrade e nelle Taverne del Borgo. 

Dalle ore 10.00
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

dalle ore 14.00 alle 19.00
Campo di gara
Prove ufficiali

Ore 20,00
Vie e piazze del Borgo
Inizio dei festeggiamenti

Ore 21.00
Piazza della Rocca
Offerta dei doni delle Contrade e indizione dei Giochi del Palio

A seguire
Vie e Piazze del Borgo
Rientro nelle Contrade in Corteo

Ore 22.00
Vie e Piazze del Borgo
Banchetti e cene propiziatorie in tutte le Contrade

Domenica 4 Giugno

Mercato rinascimentale in Piazza della Rocca per tutta la giornata. Dopo i riti religiosi del mattino, esibizioni Musici e Sbanderatori, spettacoli di Falconeria ancitipano il grandioso Corteo Storico con la Corte dei Rossi, gli ospiti e le sei contrade Buregh di Minén, Castell'Aicardi, Dragonda, Grillo, Prevostura e Trinità che precede la tenzone del Palio nell'Arena dello Stadio.

Dalle ore 08.30 - 10.30
Campo di Gara
Prove Ufficiali

Dalle ore 09.30
Piazza della Rocca
Mercato Rinascimentale con Arti e Mestieri

Ore 10.00
Piazza della Rocca
Didattica sulla falconeria con i "Falconieri dei Quattro Venti"

Ore 11.15
Vie del Borgo
Corteo di Cavalieri, Musici e Signori

a seguire
Piazza della Chiesa
Benedizione dei Cavalieri e dei Cavalli
Ore 11.45
Piazza della Rocca
Dimostrazione di falconeria maestra, con coinvolgimento del pubblico (I)

Ore 15.00
Piazza della Rocca
Dimostrazione di falconeria maestra, con coinvolgimento del pubblico (II)

Ore 15.45
Piazza della Rocca
Esibizione Musici e Sbandieratori

Ore 16.15
Vie e Piazze del Borgo
Grande Corteo Storico con partenza dalla Rocca dei Rossi

Ore 17.45
Campo di Gara
Spettacoli dei Musici e Sbandieratori
A seguire
Campo di Gara
Disputa del XXVIII° Palio delle Contrade con gli anelli più piccoli d'Italia
Dalle ore 20.00
Vie e Piazze del Borgo
Ultimi banchetti nelle Contrade

Pubblicato in Cultura Parma

L'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'Azienda USL alla Casa della Salute il 29 settembre

"Allattamento al seno: un investimento per il futuro, il ruolo del consultorio" è il tema de "Il tè del giovedì", l'incontro di educazione sanitaria organizzato dall'AUSL alla Casa della Salute di San Secondo, che si terrà il 29 settembre.

Parma, 20 settembre 2016

Con inizio alle 17, intervengono Ambra Pelicelli, responsabile Salute donna del distretto di Fidenza, Anna Piletti, coordinatrice del Centro per le Famiglie ASP del distretto di Fidenza e le ostetriche Silvia Icardone e Rossella Voltolina.

L'ingresso è gratuito, la cittadinanza è invitata a partecipare.

Come d'abitudine, sarà offerto il tè.

Per informazioni: tel. 0521.371790, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

(Fonte: ufficio stampa Azienda USL Parma)

Pubblicato in Comunicati Sanità Parma

I Carabinieri della Stazione di Roccabianca, in collaborazione con quelli di San Secondo Parmense, hanno eseguito la misura cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Parma, a seguito delle indagini coordinate dalla dott.sa Paola DAL MONTE della Procura di Parma, ponendo agli arresti domiciliari il giovane che la notte del 10 agosto 2016, in Viarolo (PR), aveva cagionato il sinistro stradale a seguito del quale era deceduto, il 17 agosto 2016, il diciottenne ZAROTTI Simone di San Secondo Parmense.

A seguito del drammatico evento, grazie ai rilievi del sinistro e ai successivi accertamenti svolti, si è proceduto, per la prima volta in Provincia di Parma, all'applicazione delle disposizioni che prevedono il reato di "Omicidio Stradale e Lesioni personali stradali gravissime" (articolo 589 bis e 590bis del codice penale introdotto con Legge 23 marzo 2016 nr. 41).

La nuova normativa prevede infatti un incrementato delle pene per coloro che, a causa di condotte illecite mentre si trovano alla guida di veicoli, provocano delle lesioni gravissime e/o il decesso altrui.

Nel caso specifico la notte del 10.08.2016, il giovane si è posto alla guida dell'autovettura di proprietà della madre di uno dei quattro trasportati, prelevando il mezzo all'insaputa della proprietaria, senza essere neanche in possesso della patente di guida per il veicolo risultando anche positivo ai test alcoolemici e tossicologici poi eseguiti.

L'ipotesi accusatoria sostenuta dal P.M. della Procura di Parma è stata pienamente accolta dal GIP del locale Tribunale che, in ragione della gravità dei fatti e di una possibile reiterazione del reato, ha applicato al giovane la misura cautelare degli arresti domiciliari.

A seguito degli eventi occorsi e delle aggravanti specifiche contestate l'arrestato rischia, in caso di condanna, una pena dai sette ai diciotto anni di reclusione e l'impossibilita di conseguire il titolo abilitativo alla guida per i prossimi trent'anni.

Nel contempo permangono gravissime le condizioni dell'altro giovane rimasto ferito nel sinistro stradale, che tutt'ora si trova sempre ricoverato in prognosi riservata presso il reparto di rianimazione dell'Ospedale Maggiore di Parma.

Pubblicato in Cronaca Parma

Venerdì 29 Luglio, ore 21,30 – San Secondo P.se (PR), parco Piscina Acquablu orchestra regionale dell'emilia romagna – A. Chauhan, direttore
L'Ottocento sinfonico – Musiche di G. Verdi, G. Rossini, J. Brahms e L. Beethoven. In caso di maltempo: Rocca dei Rossi – Sala delle gesta rossiane.

Parma, 29 luglio 2016

Una notte di grande classica su musiche di Verdi, Rossini, Beethoven, Brahms a bordo piscina: l'accostamento sdogana tutti i canoni e nel grande parco Acquablu di San Secondo Parmense ascolterete gli straordinari musicisti dell'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna diretta da Chauhan in un contesto che non ti aspetti. Con un ampio repertorio dedicato all'ottocento sinfonico, l'ensemble che onora la rassegna estiva Musica in Castello con la propria partecipazione – ci condurrà in un viaggio sonoro vivace e intenso, in grado di emozionare.

In carnet venerdì 29 luglio alle 21.30, a ingresso libero, l'Orer fondata a Parma nel 1975 e riconosciuta dallo Stato Italiano come Istituzione Concertistico-Orchestrale di rilevanza nazionale nel 1977, è pronta ad incantare.

Dal 1982 nota con il nome di "Orchestra Sinfonica dell'Emilia-Romagna 'Arturo Toscanini", con il consenso degli eredi del grande direttore, dal 1 settembre 2007 il complesso ha assunto l'attuale denominazione, rimarcando così, accanto alla propria natura istituzionale, il forte vincolo che lo collega alla tradizione e alla cultura musicale del territorio al cui servizio opera.
Oggi considerata una delle più importanti orchestre regionali italiane, l'Orchestra Regionale dell'Emilia-Romagna è impegnata in una prestigiosa ed ininterrotta attività sinfonica, nel cui corso storico si è avvalsa direzione musicale di Piero Bellugi (1980/81), Gunter Neuhold (1982/85), Vladimir Delman (1986/88), Hubert Soudant (1988/91), Gianandrea Gavazzeni (1992/96), Patrick Fournillier (1998/2000). Il Complesso opera inoltre a supporto delle attività liriche dei Teatri e dei Festival della Regione e partecipa alle produzioni d'opera direttamente allestite dalla Fondazione Toscanini con artisti quali Franco Zeffirelli, Pier Luigi Pizzi e Pier'Alli, molte delle quali (Aida, Traviata, Rigoletto, Nabucco, I Vespri siciliani) edite in DVD nelle maggiori collane nazionali ed internazionali.
 Accanto all'ingente mole delle iniziative finalizzate alla promozione musicale sul territorio l'Orchestra Regionale dell'Emilia-Romagnarealizza un'importante ed innovativa attività espressamente concepita per tutte le articolazioni del mondo della scuola emiliano-romagnolo, coinvolgendo ogni anno più di ventimila studenti. Ampio è l'apprezzamento di cui godono i numerosi gruppi cameristici operanti al suo interno, tra i quali si segnalano l'Ensemble di Musica Contemporanea, il Gruppo d'Archi, l'Ensemble Teatro delle Note e l'Ensemble della Fondazione Toscanini.
Vincitrice di due Premi Abbiati, nel 1982 e nel 1986, l'Orchestra Regionale dell'Emilia-Romagna è stata più volte ospite delle maggiori città europee, nordamericane ed asiatiche. Lungo è il catalogo delle trasmissioni radiofoniche e televisive, anche in mondovisione, e delle registrazioni discografiche ed in DVD, realizzate per marchi quali Decca, TDK, Ricordi, Fonit Cetra, Ermitage ed Eca.

La serata è organizzata da Piccola Orchestra Italiana, in collaborazione con il Comune di San Secondo Parmense.
La rassegna "Musica in Castello" sostiene il progetto solidale Dynamo Camp ed è firmata da Piccola Orchestra Italiana con la direzione artistica del maestro Marco Gerboni con la collaborazione di tutti i Comuni inseriti in cartellone che ospitano i concerti.
Musica in Castello, inoltre, riserva posti agli ospiti del Centro Cardinal Ferrari.
Sostengono e contribuiscono alla rassegna.
Main Sponsor: Conad, Banca Mediolanum, Pomì.
Sponsor: Synthesis, Reggiana Gourmet, Scadif, DataConSec, EmmeQu, Rastelli Impianti, Centro Cardinal Ferrari Santo Stefano Riabilitazioni, Birrificio Farnese, Coop Multiservice, Nuova Pulichimica.
Sponsor Tecnici: La SQuola di Blog, Elios, Comeser, Cantine Bonelli,
Media partner: Gazzetta di Parma, TV Parma, Radio TV Parma.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.www.musicaincastello.it   

PROGETTO GRAFICO: Tiziano Tanzi, Salsomaggiore 
FOTOGRAFIE: Giuseppina Filiberti official photographer

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Un centinaio di studenti dell'istituto agrario Bocchialini hanno simulato modelli di irrigazione virtuosa sulle coltivazioni tipiche applicando l'innovativo software IRRINET-IRRIFRAME ideato dai laboratori di ricerca del Canale Emiliano Romagnolo e accreditato per il risparmio di risorsa nel nuovo Piano di Sviluppo Rurale.

Parma, 2 maggio 2016

Un centinaio di studenti dell'Istituto Agrario Bocchialini – terze e quarte classi provenienti dalle sezioni di Parma e San Secondo – ha partecipato attivamente ad un incontro sull'irrigazione di precisione, realizzata secondo modalità virtuose e applicata mediante un avanzato sistema tecnologico che consente un significativo risparmio idrico in agricoltura. In uno scenario globale caratterizzato da temperature altalenanti che causano periodi particolarmente siccitosi anche nel nostro comprensorio, l'utilizzo oculato di acqua non rappresenta solo un comportamento responsabile in un'ottica di diffusa sostenibilità ambientale, ma rappresenta anche un risparmio di denaro per l'imprenditore agricolo che ne fa un uso costante. Tutto questo è "Acqua e Territorio Lab", il progetto realizzato da ANBI Emilia Romagna, CER e Consorzio della Bonifica per gli istituti agrari dell'Emilia Romagna- recentemente accreditato dall'Ufficio Scolastico Regionale-Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.

Le lezioni itineranti nelle varie province hanno fatto tappa anche a Parma dove - nel corso di una ricca mattinata di lavoro all'Auditorium dell'Istituto Bocchialini - ANBI e Bonifica Parmense hanno approfondito ruolo e attività svolti dal Consorzio per una corretta manutenzione e difesa del territorio attraverso la regimazione delle acque e la mitigazione del dissesto idrogeologico montano. Sulle tematiche di evidente criticità, rischi e soluzioni di prevenzione sono intervenuti, dopo l'introduzione della preside Annarita Sicuri e del presidente del Consorzio Luigi Spinazzi, Patrizia Narducci di ANBI Emilia Romagna, il presidente del Consorzio di Bonifica Luigi Spinazzi e il direttore generale del Consorzio Meuccio Berselli. Un ampio spazio è stato lasciato – come detto – alle buone pratiche nell'utilizzo della risorsa irrigua; Gioele Chiari - ricercatore dei laboratori del CER - ha illustrato IRRINET-IRRIFRAME ponendo l'accento sulle modalità tecniche e tecnologiche del software (da oggi anche disponibile e scaricabile gratuitamente come APP per mobile) e coinvolgendo gli studenti in un percorso condiviso di informazioni specifiche.

Gli alunni, in via preventiva, grazie al lavoro fatto in classe dal professor Giacomo Corradi nelle giornate precedenti, hanno presentato ai relatori-formatori una simulazione di uso del software applicata ad una coltura come il pomodoro, di per sé particolarmente idro-esigente e quindi esemplificazione sintomatica di un contesto che potrebbe davvero avere problematiche notevoli dalla mancanza di acqua nei prossimi mesi estivi. La dirigente del polo scolastico Annarita Sicuri è intervenuta evidenziando come le attività in collaborazione concreta con realtà quali i Consorzi di Bonifica – chiamati a governare risorse così rilevanti per il territorio come l'acqua – consentano di avere un occhio vigile sulle evoluzioni tecnologiche che sono alla base dell'innovazione utile nel comparto agroalimentare di qualità. Patrizia Narducci (ANBI Emilia-Romagna) ha rimarcato l'importanza del progetto e della collaborazione fattiva delle scuole per rendere fruibile ai più giovani ciò che può rappresentare per loro una base essenziale per una qualificazione professionale delle attività lavorative che riguardano da vicino il territorio e un approccio del tutto sostenibile.

Presidente e direttore della Bonifica locale Luigi Spinazzi e Meuccio Berselli hanno colto l'occasione dell'incontro per annunciare due importanti novità per il Consorzio di Parma che saranno presentate a breve: un Ufficio Irrigazione a disposizione delle imprese agricole e un Laboratorio di Ricerca e Monitoraggio sulla Qualità delle Acque nel reticolo di bonifica gestito dall'ente in tutto il Parmense.

(Fonte: ufficio stampa Consorzio Bonifica Parmense)

I dati resi noti dalla Provincia. Le presenze degli stranieri crescono del 14,8% e rappresentano circa il 30% del totale. Nel Capoluogo le presenze aumentano del 7,1%, mentre nelle località Termali del 2,5%. Il Presidente della Provincia Fritelli: "Grande interesse per il nostro territorio, per il terzo anno di seguito."

Parma, 16 febbraio 2015

Sono buoni i dati del turismo per il 2015 nella provincia di Parma: 687.490 arrivi (con un +10,7% rispetto al 2014) e 1.675.342 presenze (+3,9%).
Sia gli arrivi che le presenze sono al livello più alto registrato dal 2008; in particolare, le presenze straniere sono cresciute del 14,8%, arrivando a 518.168 (il 30,95%) del totale, mentre la permanenza media passa dalle 2,6 alle 2,4 notti per cliente.
Il flusso dei turisti italiani, che fino al 2012 aveva subito delle rilevanti diminuzioni, presenta una sostanziale stabilità delle presenze rispetto al 2014 (-0,3%).

I turisti Cinesi si attestano al primo posto della graduatoria degli stranieri, superando le presenze dei Francesi e dei Tedeschi, che sono i mercati esteri tradizionalmente più interessati al nostro territorio; in particolare i Francesi fanno registrare una diminuzione del 13,3%.
Variazioni positive,invece, del 3,7% per gli USA e del 14% per il Regno Unito.

Esaminando le performance delle varie aree, il Capoluogo fa rilevare un buon aumento delle presenze (+7,1% rispetto al 2014), mentre si conferma il dato già registrato nel 2014 della ripresa delle località Termali, che nel 2015 incrementano le presenze del 2,5%.
Buona, con un +4,2%, la crescita delle presenze nell'area delle Città d'arte (Busseto, Colorno, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Roccabianca, San Secondo, Soragna, Zibello). La Montagna mostra invece una certa sofferenza nelle presenze, con un calo del 4% rispetto al 2014.

"Si conferma per il terzo anno consecutivo un buon risultato per il turismo parmense, e questa continuità ci indica che il nostro territorio si è agganciato in modo stabile a dei flussi turistici importanti – sottolinea il Presidente della Provincia Filippo Fritelli - I numeri positivi, in particolare del Capoluogo e del comparto Termale, testimoniano come ci sia da parte di diversi operatori turistici italiani e stranieri un interesse per Parma e il suo territorio, anche se non sempre le aumentate presenze generano ricadute importanti per tutti gli operatori economici."

Come l'anno scorso, e a differenza del periodo precedente, per il 2015 è il comparto alberghiero che evidenzia le migliori performance percentuali rispetto al 2014, +12,4% di arrivi, +6,2% di presenze.
L'extra-alberghiero registra, dopo vari anni di incremento, una diminuzione delle presenze di circa il 2%.

"I flussi turistici a livello mondiale stanno crescendo, e quindi il settore presenta notevoli opportunità per i nostri imprenditori – spiega il Delegato provinciale alla Statistica Maurizio Vescovi - La strategicità di questo comparto si conferma a maggior ragione in un periodo di crisi economica, perché nel turismo si può generare valore aggiunto mettendo a valore idee e progetti che, in vari casi, non necessitano di investimenti inarrivabili in un periodo difficile come questo."

I dati di dettaglio su www.statistica.parma.it 

(Fonte: Ufficio stampa Provincia di Parma)

Pubblicato in Comunicati Turismo Parma
Pagina 6 di 9