Visualizza articoli per tag: Territorio Borgotaro

Parma 21 settembre 2020  – Si aggirava per strada minacciando e aggredendo i passanti. Nella giornata di venerdì i carabinieri della Compagnia di Borgo Val di Taro hanno arrestato un 39enne di origine ucraina per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. L’uomo è stato a fermato a Calestano.

Pubblicato in Cronaca Parma

Domenica 20 Settembre 2020 ore 11 via Costamezzana Spazio Riservato agli Showcooking.

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

Salsomaggiore aspetta l'arrivo della quarta tappa della 2° edizione dell'Autogiro d'Italia, la manifestazione di regolarità su strada riservata a moto e auto d'epoca. La manifestazione partita domenica 13 settembre da Verona Villafranca, dopo le tappe di Treviso, Cortina d'Ampezzo (Belluno) e Trento, giungerà a  Salsomaggiore Terme giovedì 17 settembre tra le 14.30 e le 17.30.
Diversi i comuni parmensi interessati dalla corsa:

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Domenica 20 Settembre 2020 ore 11 via Costamezzana Spazio Riservato agli Showcooking.

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

Si avvicina l’Edizione Speciale 2020 della Fiera del Fungo Porcino di Borgotaro , che quest’anno si terrà nei giorni 12-13-19-20 Settembre 2020, applicando le disposizioni per prevenire il contagio e la diffusione del COVID-19.

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia
Giovedì, 10 Settembre 2020 08:53

A Borgotaro si parla d'Africa. 11 settembre ore 18,00

Originaria del Burkina Faso, Talatou Clementine Pacmogda il prossimo 11 settembre a Borgotaro in piazza La Quara alle ore 18,00 presenterà il suo libro “Basnewende". Un diario della sua vita, dalla radio in cui lavorava come tirocinante fino al dottorato alla scuola Normale di Pisa.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Si avvicina l’Edizione Speciale 2020 della Fiera del Fungo Porcino di Borgotaro , che quest’anno si terrà nei giorni 12-13-19-20 Settembre 2020, applicando le disposizioni per prevenire il contagio e la diffusione del COVID-19.

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

Parma 7 settembre 2020 - La Polizia di Stato è tornata nelle piazze per trattare quello che "secondo noi è un tema particolarmente importante, e per questo motivo, nell’ambito del progetto “QUESTO NON E’ AMORE”, abbiamo organizzato un altro gazebo, questa volta a Borgo Val di Taro, per offrire un servizio di informazione e sensibilizzazione relativamente al fenomeno della violenza contro le donne (c.d. violenza di genere). Luogo in cui per noi era particolarmente significativo presenziare, ciò in ragione anche dei recenti fatti di cronaca che hanno visto la consumazione a Borgo Val di Taro di un femminicidio." 

Con il progetto "Questo non è amore"  che sarà presente via via il più presto possibile in diverse piazze della Provincia, la Polizia di Stato vuole ricordare tutto ciò che amore non è.

"Anche in questa occasione - comunica la Questura di Parma - vogliamo ricordare alcuni punti fondamentali sull’argomento della violenza di genere, sottolineando che è un fenomeno trasversale a tutte le fasce sociali, per combatterlo è necessario un deciso cambiamento culturale che possa aiutare le donne a vincere la paura, rompendo l’isolamento e la vergogna, nella consapevolezza di avere degli strumenti di contrasto, di sostegno e di tutela. Per questo fine precipuo, quindi, vengono organizzati i gazebo, ossia per far conoscere alle donne vittime di violenza fisica, psicologica, economica e sociale, che esiste una fitta rete di istituzioni, enti locali ed associazioni di volontariato che ogni giorno si impegnano per affermare una parità di genere contro stereotipi e pregiudizi e che il poliziotto rappresenta uno snodo fondamentale di questa rete.
Il progetto tende a stabilire un contatto diretto con le donne che saranno accolte da psicologi, operatori della polizia giudiziaria e rappresentanti di associazioni, pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia."

Durante l’incontro era presente il Dirigente della Divisione Anticrimine, il Vice Questore Dott.ssa Silvia Gentili, il Sindaco di Borgo Val Di Taro Diego Rossi e il comandante della Polizia Locale Bonfiglio della Polizia Locale e i volontari dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato.

 

PR_questura_Borgotaro-IMG-20200907-WA0000_1.jpg

Pubblicato in Costume e Società Parma

Poste Italiane: un’azienda sempre più green anche in provincia di Parma. 67 mezzi ecologici al servizio dei 44 Comuni della provincia

Prosegue senza sosta, anche in piena estate, l’attività dei carabinieri della Compagnia di Borgo Val di Taro per prevenire la commissione di reati e contrastare ogni forma di illegalità, ancora e di più in questo periodo caratterizzato dalla presenza di migliaia turisti nell’alta Valtaro.

Pubblicato in Cronaca Parma
Pagina 5 di 15