Visualizza articoli per tag: aeroporto di Parma

LE ASSOCIAZIONI LEGAMBIENTE PARMA, WWF PARMA E NOCARGOPARMA RICORRONO NUOVAMENTE AL TAR CONTRO IL NUOVO PIANO DI SVILUPPO DELL’AEROPORTO DI PARMA

Parma, 12 febbraio 2023 – Nel corso della giornata di ieri, il personale della Sezione Attività Polizia di Frontiera di Parma in servizio presso l’Aeroporto “Giuseppe Verdi”, ha respinto alla frontiera un cittadino straniero giunto a Parma con il volo proveniente da Chişinău.

Pubblicato in Cronaca Parma

Gent.mo Presidente Dalla Rosa Prati, le ultime Sue dichiarazioni nei nostri confronti ci hanno davvero turbato.

Così come Lei legittimamente difende gli interessi economici della Società che presiede, noi legittimamente difendiamo la salute, la sicurezza di tutti noi cittadini di Parma.

Parma, 20 settembre 2022 - Riceviamo da NOCARGO PARMA - 

Pubblicato in Cronaca Parma

Parma, 2 settembre 2022 - da Associazione "NocargoParma" - Qualche giorno fa una delle riviste di attualità economica e finanziaria più famose al mondo, la statunitense Forbes, nella versione italiana, ha intitolato un articolo su Parma “Viaggio nella Silicon Valley del buon gusto, dove l’agroalimentare genera 7,8 miliardi di fatturato e dà lavoro a 14mila persone”.

Ieri sera in “pista” all’Aeroporto Giuseppe Verdi l’evento “Riparti da Parma” sullo sfondo dell’incantevole bacio di sole dello scalo della città.

Sull’aeroporto Cargo, oggi Michele Guerra mette in atto il medesimo imbroglio con cui il suo collega di giunta Pizzarotti ha ingannato la città 10 anni fa sull'inceneritore.

Pubblicato in Politica Parma

E’ curioso che Lorenzo Lavagetto si avventuri in un argomento come l’aeroporto su cui il suo candidato sindaco Guerra si è per l’ennesima volta dissociato da se stesso e dagli atti approvati dalla giunta di cui fa ancora parte e da quelli della Regione governata dal PD. L’aeroporto Cargo è un progetto di Comune di Parma e Regione Emilia –Romagna eppure, Guerra se ne stava lì con la manina alzata come tutti.

Dal punto di vista tecnico, che Lavagetto ovviamente ignora, il mio emendamento era finalizzato a garantire una pista adeguata a voli di lunga percorrenza e dare forza in primo luogo all’aeroporto turistico, dando ossigeno all'aeroporto anticipando i soldi che comunque gli sarebbero dovuti per legge. Se non si allunga la pista, l’aeroporto chiude, ma a Lavagetto non interessa, come a Prodi non interessava la fermata AV ed alla regione non ha mai interessato la Ti-Bre: però siamo in campagna elettorale...
Così Maurizio Campari, senatore parmigiano della Lega, candidato in Consiglio comunale

Pubblicato in Politica Parma

Parma 10 marzo 2022 - Come Associazione Nocargoparma non possiamo non rimanere disorientati dalle parole dell’Assessore Alinovi che relativamente all’allungamento della pista per la trasformazione dell’Aeroporto Verdi in Aeroporto Cargo dichiara di voler “proseguire un percorso di valorizzazione del Verdi, finalizzato principalmente al potenziamento del trasporto passeggeri ed evitando ulteriore consumo di suolo. I finanziamenti comunali per le opere di collegamento sono finalizzati alle progettualità suddette.“

Pagina 2 di 3
È GRATIS! Clicca qui sotto e compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.



"Gazzetta dell'Emilia & Dintorni non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio e a conservare la nostra indipendenza, con una piccola donazione. GRAZIE"