Visualizza articoli per tag: SETA RE

Mercoledì, 05 Maggio 2021 09:15

"Insieme Per Un Viaggio Più Sicuro"

La campagna di comunicazione di SETA, START,  TEP E TPER.

Oltre 230 i candidati risultati idonei alla selezione per aspiranti autisti indetto da SETA. A marzo le prime 25 nuove assunzioni.  Molto positivo il risultato delle prove pratiche, superate da quasi l'80% dei candidati. La graduatoria finale è pubblicata su www.setaweb.it e nei prossimi giorni i primi nominativi saranno contattati per effettuare le visite mediche obbligatorie. I nuovi assunti potranno entrare in servizio in uno dei tre bacini provinciali serviti dall'azienda.

Modena, 24 febbraio 2018 – Sono 237 i candidati risultati idonei al termine della selezione pubblica per autisti di autobus indetta da Seta, l'azienda emiliana di trasporto pubblico che gestisce il servizio nelle province di Modena, Reggio Emilia e Piacenza. La procedura di selezione, avviata nel mese di dicembre 2017, è infatti giunta al termine e la graduatoria finale è stata pubblicata sul sito internet www.setaweb.it .

"Siamo estremamente soddisfatti del buon esito della nostra selezione, alla quale si erano candidate oltre 800 persone, in gran parte giovani, che da tutta Italia hanno espresso la volontà di lavorare nella nostra azienda" sottolinea Vanni Bulgarelli, Presidente di Seta. "Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato alla selezione e mi congratulo con i candidati risultati idonei. In particolare – prosegue Bulgarelli – ci conforta il buon livello di preparazione riscontrato negli aspiranti nuovi autisti: su 300 candidati ammessi alla prova pratica, infatti, quasi l'80% è risultato idoneo, dimostrando così di possedere buone competenze tecniche che, unite ad un alto senso di responsabilità, sono fondamentali per esercitare al meglio l'importante compito che verrà loro affidato. Con questa nuova procedura di selezione pubblica Seta conferma l'impegno concreto per gestire correttamente il livello occupazionale, compatibilmente con le risorse disponibili e mantenendo sempre prioritaria l'attenzione per il miglioramento del servizio e delle condizioni di lavoro dei nostri dipendenti. Attingendo alla graduatoria potremo gestire con accortezza il fisiologico turn over, nonché confermare il lieve aumento della pianta organica che stiamo registrando negli ultimi anni".

Per candidarsi alla selezione indetta da Seta erano richiesti la licenza di scuola media inferiore, il possesso di patente D e della Carta di Qualificazione del Conducente (CQC). Ulteriori requisiti vincolanti erano l'assenza di precedenti penali o di gravi provvedimenti disciplinari in precedenti rapporti di lavoro. La selezione si è articolata in due prove: una prova scritta (consistente in un questionario inerente le norme del Codice Stradale, la conoscenza dei mezzi e delle norme antinfortunistiche, le prescrizioni in materia di sicurezza sul lavoro) ed una prova pratica di guida dei bus.

"Nei prossimi giorni i primi nominativi della graduatoria saranno contattati per avviare la procedura di assunzione, secondo il vigente Contratto Nazionale di categoria - dichiara Costanza Righi Riva, Direttore del Personale di Seta – e già nel mese di marzo contiamo di perfezionare almeno 25 assunzioni. I nuovi autisti potranno prendere servizio in uno dei tre bacini territoriali di operatività dell'azienda, a seconda delle preferenze espresse in sede di candidatura e compatibilmente con le esigenze dell'azienda".

Pubblicato in Comunicati Lavoro Emilia

Al bando indetto dall'azienda emiliana di trasporto pubblico sono pervenute candidature da tutta Italia. La prima prova scritta è in programma per giovedì 18 gennaio; la procedura di selezione si concluderà in marzo. I candidati che risulteranno idonei potranno essere assunti in uno o più dei tre bacini provinciali serviti dall'azienda: Modena, Reggio Emilia, Piacenza.

MODENA, 12 GENNAIO 2018 – Sono stati quasi 800 gli aspiranti autisti di autobus che hanno presentato la propria candidatura al bando per l'assunzione di "Operatori di esercizio" indetto a dicembre 2017 da Seta, l'azienda emiliana di trasporto pubblico che gestisce il servizio nelle province di Modena, Reggio Emilia e Piacenza. Le domande sono pervenute da tutta Italia, con un netta prevalenza di candidature maschili e di residenti nelle regioni del Centro-Sud Italia. Per candidarsi alla selezione erano richiesti la licenza di scuola media inferiore, il possesso di patente D e della Carta di Qualificazione del Conducente (CQC). Ulteriori requisiti vincolanti erano l'assenza di precedenti penali o di gravi provvedimenti disciplinari in precedenti rapporti di lavoro.

"Fare l'autista di mezzi pubblici è un compito molto importante per la collettività – sottolinea Vanni Bulgarelli, Presidente di Seta –, che richiede non solo competenze tecniche specifiche ma anche un alto senso di responsabilità. Registriamo quindi con soddisfazione l'elevato numero di aspiranti autisti che hanno espresso la volontà di lavorare nella nostra azienda. Con questa nuova procedura di selezione pubblica - resasi necessaria avendo ormai esaurito la precedente graduatoria, stilata nel 2016 – Seta conferma l'impegno concreto per gestire correttamente il livello occupazionale, compatibilmente con le risorse disponibili e mantenendo sempre prioritaria l'attenzione per il miglioramento del servizio e delle condizioni di lavoro dei nostri dipendenti. Grazie a questa procedura potremo gestire con accortezza il fisiologico turn over, nonché confermare il lieve aumento della pianta organica che stiamo registrando negli ultimi anni".

La procedura di selezione attivata da Seta sarà articolata in due prove d'esame: la prima prova pratica (un test scritto inerente le norme della circolazione stradale, la conoscenza dei mezzi, delle norme antinfortunistiche e di sicurezza sul lavoro) si terrà giovedì 18 gennaio presso la polisportiva "G.Pini" di Modena. I candidati che supereranno questa prima fase dovranno poi cimentarsi in una prova di guida dei bus, articolata in diverse fasi (in piazzale ed in linea, su percorsi urbani ed extraurbani) e comprendente anche la verifica pratica delle competenze meccaniche di base.

Al termine della procedura - la cui conclusione è prevista entro il mese di marzo 2018 - verrà stilata una graduatoria dalla quale Seta attingerà i nomi dei candidati idonei all'assunzione, con i quali sarà instaurato un rapporto di lavoro subordinato secondo quanto disposto dal vigente Contratto Collettivo Nazionale di categoria. Ogni aspirante autista potrà richiedere di essere assegnato ad una o più delle province in cui Seta esercita il proprio servizio; sarà poi l'azienda a distribuire le assunzioni, contemperando le diverse esigenze territoriali con le preferenze espresse dai candidati.

Pubblicato in Comunicati Lavoro Emilia

Trasporto pubblico a Reggio Emilia: Seta annuncia possibili disagi mercoledì 5 marzo per uno sciopero di 24 ore, mentre da oggi sarà disponibile anche per gli utenti della Bassa reggiana una nuova biglietteria di Seta a Novellara.

Reggio Emilia 01 Marzo 2014 -- 

L’organizzazione sindacale Orsa trasporti ha indetto per mercoledì 5 marzo uno sciopero generale nazionale di 24 ore. L’azienda di trasporto pubblico Seta comunica che l’adesione allo sciopero da parte dei lavoratori potrebbe dar luogo a disagi per quanto riguarda la regolarità del servizio di trasporto pubblico. 

A Reggio Emilia e provincia le astensioni dal lavoro potranno interessare i servizi urbani ed extraurbani, nonché gli addetti agli impianti fissi, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15.30 fino al termine del servizio. Il servizio riprenderà regolarmente con le corse che inizieranno dopo il termine delle eventuali astensioni dal lavoro. Per ogni ulteriore informazione è a disposizione degli utenti il servizio telefonico di Seta al numero 840 000 216.

Una buona notizia arriva invece per gli utenti del trasporto pubblico che vivono nella Bassa reggiana. Infatti da oggi sarà in funzione a Novellara una nuova biglietteria abilitata Seta, che potrà risultare particolarmente utile ai tanti viaggiatori della zona, finora sprovvisti di un punto vendita in zona. 

Presso la Rivendita N° 2 di corso Garibaldi 66 sarà possibile acquistare biglietti di corsa semplice e multicorsa, effettuare la ricarica degli abbonamenti mensili o annuali ordinari e prenotare le tessere di nuova emissione, che potranno essere ritirate direttamente presso il punto vendita entro 15 giorni dall’acquisto. La biglietteria effettua anche la vendita dei titoli di viaggio per il collegamento ferroviario Reggio Emilia-Guastalla operato da Tper.

La rivendita è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 7.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30, mentre osserva la chiusura settimanale alla domenica. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente i gestori al numero telefonico 0522/654114.

Ivan Rocchi