Visualizza articoli per tag: Ausl Modena

Dopo la sessione vaccinale del pomeriggio del 5 gennaio, alcuni operatori avrebbero contattato i parenti per non sprecare le dosi di vaccino Pfizer avanzate e impossibili da somministrare il giorno dopo. Il gesto è stato fatto in buona fede, ma ha violato i rigidi protocolli sanitari. Dopo l’istruttoria aperta dall’Ausl di Modena, anche i Carabinieri dei Nas di Parma hanno avviato un’indagine.

Pubblicato in Cronaca Parma
Martedì, 05 Gennaio 2021 08:15

SETA vicina all’AOU di Modena

Una donazione in denaro e pacchi di Natale per le Terapie Intensive e il Pronto Soccorso dei due ospedali

Servirà per gli spostamenti interni al campus

Mercoledì, 04 Novembre 2020 05:48

Un vaccino verrà testato all'AOU di Modena

L'AOU di Modena scelta come centro per testare il vaccino Oxford-Astrazeneca, è l'unica in regione

Paziente già operato di chirurgia bariatrica evita un altro intervento grazie alle nuove tecniche eco endoscopiche eseguite a Baggiovara presso la Sala ibrida. 
L’uomo, ricoverato per calcolosi biliare, ha evitato la chirurgia tradizionale.

Ricercatori modenesi in uno studio internazionale pubblicato su The Lancet

Una promessa mantenuta: riconosciuto anche al personale interinale un premio per il maggiore impegno durante l’emergenza da Covid - 19

Pubblicato in Comunicati Lavoro Modena

Il Centro di Riferimento Regionale per la Diagnosi e la Cura della Porfirie, afferente all’UO di Medicina Interna diretta dal prof. Antonello Pietrangelo, ha ricevuto l’autorizzazione da parte di AIFA l’autorizzazione a sperimentare Givosiran (Givlaari®) per un giovane paziente affetto da una forma particolarmente grave di Porfiria Acuta Intermittente, una malattia rara, ereditaria, del fegato, la forma più comune (circa l'80% dei casi) di porfiria epatica acuta. Il farmaco è stato somministrato a un paziente di origini marocchine di 12 anni, nato e residente nella nostra provincia.

Pubblicato il video di un intervento svolto alcune settimane fa al Policlinico.

L’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena protagonista, con l’Ostetricia e Ginecologia, diretta dal prof. Fabio Facchinetti di UNIMORE, sul Journal of Minimally Invasive Gynecology, la più importante rivista del settore, organo ufficiale della American Association of Gynecologic Laparoscopist (AAGL).

Pagina 1 di 5