Visualizza articoli per tag: Prima Parma

La squadra femminile vince e il presidente Krause cinguetta

E' ripartito il Campionato Regionale Emilia Romagna di Eccellenza Femminile e la squadra rosa del Parma Calcio raccoglie i primi tre punti battendo due a uno le Biancorosse del Piacenza in casa delle lombarde.

Orgoglio per il nuovo patron del Parma Calcio 1913 Kyle J. Krause che sul suo profilo twitter dedica un post dedicato alla squadra femminile:

"Very excited for our women's team. Forza Parma"

 

 

Pubblicato in Sport Parma

MORGAN VISIOLI FASHION ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI STILE, RICERCA, FASCINO

Valori Made Italy, alta qualità del design e dei tessuti, unite ad un'ottima vestibilità per lei e lui

Il brand Morgan Visioli Fashion nasce a Parma dallo spirito creativo dello stesso Morgan, specialista della bellezza. La sua personalità eclettica e il suo innato senso per lo stile hanno dato vita a tre grandi passioni: l’estetica, il benessere e la moda, che trovano ispirazione nell'arte e nel design. La linea è stata concepita per fornire al cliente un prodotto di qualità e di competenza tecnica.

Le nuove tendenze stilistiche, che si uniscono alla tradizione del Made in Italy, sono frutto di anni di studio e di ricerca tecnica. Stili unici, lontani dalla semplice imitazione di mode del momento, mettono insieme ritmo ed energia ad una raffinata eleganza. Cura dei dettagli, attenzione nella qualità ed eccellenza stilistica danno vita a creazioni di affascinante audacia.

Il brand Morgan Visioli Fashion si adatta a stile e corpo di ogni personalità, donando un’ottima vestibilità per un pubblico sia femminile, sia maschile, dal genere fashion, elegante, casual, a quello sportivo o professional per il settore bellezza, ristorazione e club.

Inoltre, MV Fashion propone ad aziende e privati linee di abbigliamento personalizzate con la possibilità di creare la propria divisa professionale.

La nuova collezione di abbigliamento e accessori uomo e donna per l'autunno/inverno 2020-2021 è disponibile sul sito e sui canali social:

www.morganvisiolifashion.com - www.facebook.com/mvfashionsempre - www.instagram.com/morganvisiolifashion/

e presso lo store di via Vigotti, 4 a Parma.

 

Pubblicato su:

https://ducatonline.wordpress.com/2020/10/22/morgan-visioli-fashion-made-in-italy-in-versione-ducale/

Pubblicato in Economia Parma

Nel rispetto delle normative relative al covid

Venerdì 23 ottobre cena benefica per sostenere le iniziative in favore dei malati oncologici promosse da Verso il Sereno

In questo difficile momento in cui una nuova malattia ha cambiato profondamente le nostre vite è comunque importante ricordarsi che ci sono tante persone che soffrono in quanto affette da malattie oncologiche.

Nel rispetto di quelle che sono e saranno le normative previste per il coronavirus venerdì 23 ottobre è previsto un evento importante per contribuire a sostenere i progetti di una delle associazioni di riferimento a Parma per aiutare i malati oncologici.

Da oltre trent'anni opera infatti Verso il Sereno, associazione di volontariato al fianco di chi lotta per vincere il cancro. Nata nel 1986 per assistere il paziente oncologico e la sua famiglia, la Onlus opera presso il Day Hospital con un punto di ascolto e il Reparto di Degenza dell’Unità Operativa Oncologica dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma, offrendo aiuto solidale e amichevole per comunicare speranza e fiducia durante il percorso terapeutico.


Porta avanti diversi progetti per il sostegno dei malati oncologici e le loro famiglie grazie alla collaborazione di volontari e il contributo di tanti donatori: come il trasporto gratuito a domicilio e l’assistenza domiciliare, corsi di ginnastica dolce, teatro e cura della propria bellezza.


L’Associazione ha ottenuto l’attestato di civica benemerenza durante il Premio Sant'Ilario nel 2006 e di merito dalla regione Emilia Romagna nell'anno europeo del volontariato 2011.
Per raccogliere fondi a sostegno delle innumerevoli attività in campo venerdì 23 ottobre 2020 alle 20.30, presso il circolo Castelletto di via Zarotto, 39 a Parma, Verso il Sereno organizza una cena benefica - nel rispetto delle normative anti-covid - con l’intrattenimento musicale di Manuel Comelli.


Presenteranno la serata Ester Bottazzi, presidente dell’Associazione e Daniela Monferdini di Personalità Hair Style che assieme a Morgan Visioli e a tutto lo staff supportano l’associazione in diverse iniziative. La cena, che prevede un gustoso menù, terminerà con un dolce offerto da Katia Bottioni di Pandizenzero.


Per partecipare alla serata di beneficenza con prenotazione obbligatoria è possibile acquistare il biglietto di ingresso – 30 € comprensivo di cena e spettacolo - presso Personalità Hair Style in via Vigotti 4 a Parma. Per ulteriori informazioni contattare Daniela Monferdini al 320 704 50 63.

 

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia

"Sono uno, centomila, nessuno"
Provare per credere! Il "Covid c'è "

Per fortuna ci sono gli Angeli di Corsia.

 

In un mondo in cui ci sono ancora tanti scettici sull'esistenza di un virus potenzialmente mortale, raccogliamo la testimonianza di Katia, che con uno sfogo sui social racconta la sua esperienza di ricovero e di malattia.

Una testimonianza tra le tante che vuole essere anche un plauso al lavoro incessante ed instancabile dei medici e degli operatori sanitari dell'Ospedale Maggiore di Parma che lavorano ogni giorno per salvare vite umane.

"Mi chiamo Katia e sono ricoverata all'ospedale Maggiore di Parma.

Non posso che iniziare esprimendo tutta la mia riconoscenza ai medici e a tutto il personale infermieristico del Padiglione Barbieri che lavora in maniera eccellente sia dal punto di vista professionale ma anche dal punto di vista umano, instaurando con i pazienti un rapporto di servizio ma anche di autentica dedizione.
Il mio appello va a tutti voi che leggete invece, al vostro buon senso civico di immensa responsabilità per i giorni a venire e di rispetto per voi stessi e per i vostri cari.
So benissimo che siete tutti stanchi di stare in casa, incominciate ad annoiarvi, lo stress di tante cose a cui non siete più abituati, il bel tempo che non aiuta affatto ma la situazione, credetemi, non è risolta ed ancora per niente rosea. Quando tutto sembra che non possa scalfirti più arriva lui e non lo vedi, neanche te ne accorgi. Bisogna essere bravi, avere ancora tanta pazienza. Vi prego di rispettare tutte le regole, sono fondamentali per cercare di uscire da questa pandemia assurda che mai nessuno poteva immaginare. Dobbiamo imparare a conviverci fino a quando non finirà.
Poche righe per descrivervi i miei lunghi giorni in reparto senza più riuscire a distinguere giorno e notte. Sembrano interminabili a causa di un mostro che tutti ormai conosciamo come Coronavirus.
Camere bianche, vuote, fredde. Accanto a me semplici persone nelle mie stesse tristi condizioni, poi diventati grandi amici ed insieme uniti e pronti a farci coraggio l’uno con l’altro. Ho Visto persone che sono finite in rianimazione e Vi assicuro che non dimenticherò mai la paura nei loro occhi...
Tutto il personale bardato da quelle tute bianche, mascherine, occhiali, guanti, Credetemi sembrano astronauti ed io sembro far parte di un altro pianeta e purtroppo non di certo il mio.Questo non mi piace affatto, avevo paura non lo nascondo, tra le loro tute bianche riuscivo a vedere solo i loro occhi e dopo qualche giorno riuscivo a distinguerli solo dal loro rassicurante timbro di voce, ma con dolcezza e spiccata umanità mi tranquillizzavano che tutto sarebbe andato bene..Questo almeno mi incoraggiava perché avevo capito che oltre ad essere grandi professionisti erano delle persone con un cuore immenso. I miei eroi, coloro i quali mi hanno ridato la forza, la speranza che mi sarei ripresa.
La mattina saluto gli anziani impauriti, vedo nei loro occhi la tristezza di sentirsi soli senza i loro cari e allora io gli sorrido portando conforto e penso a mio suocero e mio papà che ho perso a soli 70 anni per il Covid ed erano soli..
Anche da questa esperienza negativa trovo il lato positivo nel aver conosciuto persone fantastiche tra pazienti,infermieri e Dottori che ogni giorno mettono a rischio la loro vita per noi...
Agli scettici! Non varcate la soglia del dolore! È :dura!!!!!"

Katia per fortuna ha superato la fase critica e dopo 37 giorni di ricovero è stata dimessa. Ora sta meglio, ma la ripresa è ancora lunga. 

Grande successo venerdì sera 2 Ottobre 2020 al Cinema D’Azeglio per la prima visione indoor di Volevo Nascondermi, il pluripremiato film sul pittore espressionista Antonio Ligabue magistralmente interpretato da Elio Germano per la regia di Giorgio Diritti, il quale si era avvalso anche di alcuni attori del territorio, tra cui quelli radunati ieri dal popolare giornalista parmigiano Gabriele Majo (protagonista della provocazione tormentone “Ma lei sa fare solo delle bestie” che suscita la grande rabbia dell’artista incompreso che scaraventa a terra e fuori dalla finestra le sculture che stava plasmando) per la kermesse introduttiva alla proiezione.

Sul palcoscenico sono così saliti, per raccontare le proprie emozioni il Ligabue bambino, Leonardo Carrozzo, 10 anni, per la prima volta sul grande schermo, Cesarina (Francesca Manfredini) e famiglia (la “mamma” Daniela Rossi, il “fratello” Ivo, interpretato dall’attore professionista residente a Parma Fabrizio Careddu) e il dottor Carri (Franco Lirici), ascoltati con interesse e calore dalla platea del D’Azeglio, ove “Volevo Nascondermi” sarà proiettato anche questa sera, domenica 3 Ottobre 2020, con inizio alle ore 21 prezzo d’ingresso: intero € 7,50, ridotto € 5,50 (Anziani, Studenti, Soci Uisp, Arci, Avis, lettori di StadioTardini.it).

VIDEO DELLA SERAThttps://youtu.be/00mJHijhP6s

Pubblicato in Cultura Parma

Venerdì 23 ottobre cena benefica per sostenere le iniziative in favore dei malati oncologici promosse da Verso il Sereno

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Venerdì 2 ottobre Gabriele Majo e gli altri attori locali, tra cui Cesarina e Ligabue bambino, introducono la prima visione di "Volevo Nascondermi" al Cinema D'Azeglio

Il popolare giornalista parmigiano Gabriele Majo, protagonista del tormentone "Ma lei sa fare solo delle bestie?", introdurrà la prima visione del film sul pittore espressionista tragico Antonio Ligabue "Volevo nascondermi" al Cinema D'Azeglio - Venerdì 2 Ottobre 2020 alle ore 20.50 - intervistando gli altri attori locali apparsi nel film premiato con il Nastro d'Argento quale miglior film dell'anno e l'Orso d'Argento.

Sul palcoscenico, prima della proiezione dell'opera firmata dal regista Giorgio Diritti con un superbo Elio Germano, ci saranno il Ligabue bambino, il piccolo Leonardo Carrozzo, per la prima volta sul grande schermo, Cesarina, alias Francesca Manfredini, con la mamma (Daniela Rossi), il fratello Ivo (interpretato dall'attore professionista Fabrizio Careddu) e il dottor Carri (Franco Lirici).

Prezzo d'ingresso: intero € 7,50, ridotto € 5,50 (Anziani, Studenti, Soci Uisp, Arci, Avis, lettori di StadioTardini.it). Volevo Nascondermi resterà in visione al Cinema D'Azeglio di Via Massimo D'Azeglio 33 a Parma anche Sabato 3 Ottobre e Domenica 4 Ottobre 2020, con inizio alle ore 21.

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Under the Bamboo Tree al Labirinto della Masone

Tutti i fine settimana

Dal 3 al 25 ottobre 2020

Un mese di incontri, convegni, installazioni e laboratori
interamente dedicato al bambù

Pubblicato in Cultura Parma

Il Tribunale di Bologna ha predisposto il provvedimento per un anno per bloccare i tentativi di infiltrazione mafiosa in un’importante società che opera nel settore edilizio da un decennio. Le indagini sono partite dopo un cambiamento societario.

Pubblicato in Cronaca Reggio Emilia

Giovedì 27 agosto Mauro Ermanno Giovanardi – La Crus - all’arena estiva del cinema D’Azeglio con lo spettacolo Sono come mi vedi per CONTROTEMPI – Itinerari Sonori

Un altro appuntamento con la musica d’autore per CONTROTEMPI – Itinerari Sonori, giovedì 27 agosto nell’arena estiva del Cinema D’Azeglio con Mauro Ermanno Giovanardi e il suo spettacolo “Sono come mi vedi”.

La rassegna, organizzata dall’Associazione Esplora Aps, con il contributo di Comune di ParmaParma Estate 2020Mibact e Regione Emilia Romagna, il supporto di ChiesiColdpointKoppel AW, Pilogen Sport e la collaborazione di Coop Alleanza 3.0 e ParmAwards, quest’anno è diventata un “music club”, dove ascoltare e respirare musica con calma, attenzione e tranquillità.

Fondatore della storica band dei La Crus (1994), Mauro Ermanno Giovanardi sicuramente rappresenta oggi uno degli autori seminali della musica italiana. Personaggio cardine del rock italiano, è tra gli inventori di genere musicale prima di lui sconosciuto ai più. Voce singolare nel panorama musicale ha raggiunto una cifra stilistica unica, personale ed inimitabile nel panorama musicale. Una storia in perfetto equilibrio tra la forza del rock e l'eleganza della musica d'autore italiana, tra l'innovazione musicale e la qualità dei testi, tra la produzione di canzoni originali e l'omaggio alla tradizione della musica leggera e rock italiana.

In questo concerto dal titolo “Sono come mi vedi” Giovanardi – voce e armonica – sarà accompagnato da Marco Carusino alle chitarre e Jessica Testa al violino e mette insieme le diverse anime della sua storia, proponendo pezzi dei La Crus, come "Nera Signora" e "Come ogni volta", brani tratti dai suoi album da solista come "Io confesso" - vero capolavoro della musica italiana - e "Nel centro di Milano", brani provenienti dal recente progetto "La mia generazione" ed omaggi unici a grandi cantautori della musica italiana ed internazionale. Concerto intimo e personale, emozionante e al contempo di grande forza espressiva.

Per partecipare allo spettacolo - biglietto 15€ - ridotto 12€ per i soci Coop - occorre effettuare la prenotazione tramite il sito del Comune di Parma: www.comune.parma.it/prenota/app nella sezione “Musica” e seguire le istruzioni per completare l’acquisto entro le ore 12 di giovedì. Eventuali posti liberi possono essere acquistati all’ingresso dalle 20.30 e non oltre le ore 21.00.

Ulteriori informazioni su: www.facebook.com/ControtempiItinerariSonori e www.facebook.com/Associazioneesplora - mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 347/0694258.

La rassegna CONTROTEMPI si chiude giovedì 3 settembre con il concerto di Gabin Dabiré, realizzato in collaborazione con Colori d’Africa, che si terrà al Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Viale San Martino, 8 sempre prenotabile sul sito del Comune di Parma.

Pubblicato in Cultura Emilia
Pagina 1 di 5